Solo per numeri Uno!

L’amico Alessandro Marino, ormai popolare per alcune sue applicazioni presenti su App Store, festeggia oggi l’arrivo dell’iPad di Apple con la nuova versione 2 di Nozioni di economia aziendale, la sua applicazione/eBook per i dispositivi Apple che affronta nelle sue 100 pagine alcuni argomenti di economia aziendale, dalla pianificazione alla produzione, passando in rassegna le armi più taglienti della finanza, come il marketing, la ricerca e lo sviluppo.
La principale novità della versione 2.0 è che si tratta di una Universal App, che gira quindi sia su iPhone/iPod touch che su iPad, ed è già presente in questo primo giorno di commercializzazione del nuovo dispositivo portatile Apple.
Questa versione “Universale” costa per ora solo 3,99 euro, ma tutti coloro che hanno già acquistato l’applicazione fin dalla sua prima versione, riceveranno gratuitamente l’aggiornamento e potranno, con un solo acquisto, installare Nozioni di economia aziendale su tutti e 3 i dispositivi.
Tra un paio di settimane saranno presentate altre 2 versioni più specifiche, per chi non necessita di installazioni multiple: una solo per iPhone/iPod touch e una solo per iPad al prezzo di 3,99 euro. A quel punto però, la versione Universale verrà venduta a prezzo pieno (4,99 euro).
È importante precisare che quest’App non è mai uscita dalla classifica delle TOP 100 acquistate della sezione eBook; attualmente milita in 53ma posizione e fin dalla sua uscita ha totalizzato più di 500 vendite per un punteggio medio di 4 stelle su 5.
Tutti i programmi dello sviluppatore sono disponibili per il download su App Store, logicamente tramite iTunes.

Spiritualità e mistica cristiana in tasca

La Sindone, conservata nel Duomo di Torino, è un lenzuolo di lino su cui è impressa l’immagine di un uomo che porta segni di torture, maltrattamenti e crocefissione. La tradizione identifica l’uomo con Gesù e il lenzuolo con quello usato per avvolgerne il corpo nel sepolcro. Dal 10 aprile al 23 maggio a Torino avrà luogo l’Ostensione della Sindone 2010.
Gianluca Ruffatti Vitrotti ci segnala la disponibilità di iSindone, la nuova applicazione per iPhone e iPod Touch di Intermundia, azienda torinese già presente su iTunes con 35 applicazioni tra cui “Artusi” e “Codici e Leggi”. iSindone è uno strumento agile e di facile consultazione per avere a portata di mano tutte le informazioni sulla Sacra Sindone e le informazioni utili alla visita a Torino in occasione dell’imminente Ostensione.
iSindone include note storiche sulla più importante reliquia della cristianità e info pratiche: come raggiungere il Duomo, il servizio di accoglienza e di prenotazione, orari, mappe e punti di interesse, ecc.
Comprende inoltre: una foto in alta risoluzione della sindone da spostare ed ingrandire per visualizzarne i dettagli, una galleria di bellissime fotografie di una bellissima Torino da inviare come cartoline, una raccolta di video della Sindone e dell’Ostensione 2010 (raccolta che sarà aggiornata ed arricchita durante l’Ostensione e necessita quindi di una connessione internet).
L’applicazione costa 0.79 euro ed è disponibile per il download sull’App Store localizzata in italiano e in inglese.

Final Fantasy I e II per iPhone, iPod touch e iPad

Final Fantasy è tra i videogiochi di maggior rilevanza storica tra i GdR “alla giapponese”, popolare in tutto il mondo e venduto in decine di milioni di copie. Ogni episodio del gioco può vantare personaggi ben caratterizzati e curati, una trama intensa, realistica e particolareggiata pari a quella di un film. Final Fantasy nasce nella mente dell’allora ventiquattrenne Hironobu Sakaguchi nel 1986 per essere pubblicato l’anno dopo su Nintendo, e da allora sono stati rilasciati ben quattordici capitoli della saga principale. A distanza di quasi venticinque anni, come poteva mancare un porting sulla piattaforma iPhone OS?
Finalmente Square Enix Limited ha deciso di accontentare gli utenti del sistema operativo sviluppato da Apple per iPhone, iPod touch e iPad, proponendo i primi due capitoli di Final Fantasy per i dispositivi portatili più in voga degli ultimi anni.
Arrivano direttamente da una versione per PSP, ma con alcune aggiunte sul lato dei comandi e logicamente dell’interfaccia grafica. Come per la versione dalla quale derivano, i giochi per iPhone OS hanno una grafica migliorata (rispetto agli episodi originali di fine anni ’80) e dei contenuti extra: la colonna sonora inedita e nuove ambientazioni. Stando al comunicato stampa di Square Enix, i giochi offrono funzionalità con sistemi di controllo “ottimizzati” per le interfacce touch delle piattaforme di iPhone e iPod touch. Restano invece fedeli alle prime uscite, le storie ed i personaggi del gioco.
È un peccato notare che il gioco (nemmeno su altre piattaforme) non sia mai stato localizzato in italiano, nonostante il forte successo, ma grazie al lavoro di alcuni programmatori indipendenti furono rilasciate delle patch per ottenere la nostra lingua su alcune versioni specifiche.
Final Fantasy e Final Fantasy II sono venduti su App Store separatamente al prezzo di 6,99 euro ciascuno e sono disponibili in lingua Inglese o Giapponese. Le numerose recensioni raccolte sull’App Store nella prima settimana parlano chiaro, il gioco replicherà il suo iniziale successo!

Condividere le proprie creazioni grafiche

www.ILoveDesign.com è un portale creato per i designer e aggiornato dai designer indipendentemente dal software utilizzato per realizzare le opere. ILoveDesign.com e Quark hanno prodotto una nuova applicazione per iPhone e iPod touch dedicata ai grafici disegnatori che permette di condividere progetti, idee e opinioni direttamente dai loro dispositivi.
Terry Welty, vicepresidente per il marketing di Quark ha affermato: “ILoveDesign.com ha ottenuto un enorme successo già nel 2008, anno del suo lancio. Continua ad ispirare ed entusiasmare i designer e offre un forum di discussione in cui confrontarsi e condividere idee, commenti, critiche ed esaltare il design di qualità. Ora con l’applicazione I Love Design su iPhone sarà possibile condividere il proprio lavoro in qualunque posto ci si trovi, portando con sé il proprio portfolio da mostrare ai potenziali clienti o da far vedere ai propri amici”.
I Love Design permette di esplorare, condividere opinioni e confrontare migliaia di progetti presenti sul portale ILoveDesign.com e include le seguenti funzionalità: Feed News per controllare le ultime attività sul sito; Galleria, per esplorare con facilità e interagire con i progetti di design Design della settimana (Progetti in vetrina, I miei progetti, Progetti più popolari, Mostra progetti casuali, Ultimi upload); il mio account per accedere al proprio account ILoveDesign.com con la possibilità di mostrare i progetti. aggiungere commenti e valutare le creazioni altrui.
Per utilizzare l’applicazione I Love Design per iPhone non è necessario essere membri di ILoveDesign.com, tuttavia per accedere alle funzioni aggiuntive dell’applicazione è necessario eseguire il login dopo una semplice registrazione gratuita sul sito. Solo gli iscritti al sito possono effettuare l’upload dei progetti, creare un portfolio online con un proprio URL univoco, partecipare a concorsi di design, interagire con altri utenti, accedere a interviste esclusive e contenuti video di designer d’eccezione come David Carson e Chip Kidd.
La nuova applicazione è disponibile gratuitamente per il download su iTunes Store, richiede l’iPhone OS 2.2.1 e funziona anche sull’ultima versione 3.

Solo per veri appassionati di calcio

Nel 1929 ebbe inizio in Italia il primo campionato di calcio di serie A a girone unico. Tutti i numeri del calcio offre una mole imponente di dati di tutti i campionati da allora a oggi: un must per tutti gli appassionati di calcio. Una vera enciclopedia con tutte le risposte, dalle classifiche ufficiali alle curiosità più varie. E i risultati del campionato in corso vengono aggiunti subito dopo le partite portando sempre con sé la memoria storica di tutto il calcio italiano.
L’applicazione è tra le “App della settimana” di KataWeb, e l’articolo è stato linkato dalla homepage di Repubblica.it: “La Bibbia di tutti i calciofili italiani, con un database di statistiche suddiviso per squadra e che parte dal 1929, anno del primo campionato. Dalle classifiche ai risultati, fino agli scontri diretti, per un totale di 60 squadre e quasi 23.000 partite, consultabili anche attraverso un valido sistema di filtri. Interfaccia virtualmente perfetta, costantemente aggiornato via Internet. Per professionisti del settore calcistico, ovvero tutti gli italiani maschi sopra i cinque anni di età”.
Non è necessaria la connessione a Internet per utilizzare il programma: la connessione è richiesta soltanto per scaricare i risultati del campionato 2009/2010. Per ulteriori informazioni sulle funzionalità del programma si trovano informazioni complete su www.numeridelcalcio.com o su Twitter @numeridelcalcio.
La versione 1.1 recentemente rilasciata introduce: nuove statistiche “Statistiche per scommettitori” e “Tipi di Risultato” nelle statistiche delle partite, degli scontri diretti e della singola squadra. Il programma realizzato e distribuito da Return srl è compatibile con iPhone e iPod touch, costa 4,99 euro, è localizzato in Italiano e Inglese, e richiede l’OS iPhone v. 3.0 o versioni successive.
Fonte: Apple

iPhone: chiamate rapide ai numeri utili

Molti frequentatori del sito avranno avuto la possibilità di conoscere Alessandro Marino, sia per il suo sito MelaMangio.com che per la realizzazione del logo nella nostra MacList con il Concorso grafico “creailmarchiomelamangiotantononsivinceniente”, vinto a sorpresa dalla nostra Mickie, utente modello dalle mille risorse e con la passione per la grafica (vinto a sorpresa perché in lista c’erano anche grafici professionisti).
Torniamo ad Alessandro, che oltre ad essere nostro amico è anche l’orgoglioso sviluppatore di Emergenze, un’applicazione per iPhone che offre la possibilità di effettuare (in maniera rapida e intuitiva) le chiamate ai numeri di (appunto) emergenza.
Questo piccolo programma permette di risparmiare tempo prezioso, di vitale importanza in alcuni sfortunati casi, offrendo a portata di dito i numeri di: Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Soccorso Sanitario, Telefono Azzurro, Emergenza Infanzia, ACI, Europ Assistance, Emergenza in mare, Corpo Forestale, Unità di crisi, Antiviolenza donne, CCISS Viaggiare informati. Non manca infine una traccia audio dell’S.O.S. espresso in codice Morse.
Dal suo primo rilascio, l’applicazione è cresciuta notevolmente, includendo la possibilità di memorizzare fino a 5 numeri a scelta dall’utente e assegnare un’etichetta a ciascuno di essi; attivare un messaggio di conferma per evitare telefonate indesiderate; Geolocalizzazione per inoltro coordinate via e-mail e molto altro in interfaccia sempre più intuitiva.
Il software, dal giorno della sua presentazione (è uscito a inizio Gennaio 2010) ha totalizzato più di 70.000 download ed ha scalato le classifiche fino a raggiungere la seconda posizione dei top 25 gratuiti. Recentemente Emergenze è stato aggiornato alla versione 2.0, ma Marino chi ha confidato che a brevissimo uscirà la 2.1 correggendo un piccolo bug e subito dopo con la 2.2 saranno introdotte alcune novità a cui lo sviluppatore sta lavorando intensamente. Noi tutti la riteniamo una applicazione molto utile e che tutti dovrebbero avere, con l’augurio però di non doverla mai utilizzare.
L’App Emergenze richiede il firmware iPhone 3.0 o versione successiva, è generosamente (e giustamente) un’applicazione gratuita, disponibile per il download come al solito su App Store.

Versione ridotta di iFarmaci

Il team iFarmaci di Infofarm.NET ci comunica (evidentemente non solo a noi) la recente disponibilità sullo Store di iFarmaci Lite, un prontuario farmaceutico rivolto a tutti, non solo agli specialisti.
L’applicazione per iPod touch e iPhone contiene il database di tutti i farmaci in commercio in Italia, con schede informative (semplici e complete) e monografie ufficiali, i cosiddetti bugiardini. Rispetto al fratello maggiore iFarmaci, che è un prodotto dedicato a medici, farmacisti e operatori del settore, il programma è stato semplificato eliminando i farmaci ospedalieri e le informazioni specialistiche (quali le note AIFA, il gruppo ATC, la classe…).
Rimangono naturalmente tutte le funzionalità utili al consumatore: consultazione per nome commerciale, per principio attivo e per azienda, con filtri in tempo reale; visualizzazione immediata degli altri farmaci con lo stesso principio attivo o nello stesso gruppo terapeutico (ottimo per trovare alternative al farmaco in esame!); visualizzazione delle interazioni con altri farmaci; possibilità di annotare liberamente la scheda del farmaco, di inviarla per email e di salvarla nell’elenco dei preferiti, per un futuro accesso immediato.
Il risultato è un’applicazione snella e leggera, immediata da consultare ma aggiornatissima e robusta, dotata della stessa tecnologia che ha reso iFarmaci l’applicazione farmaceutica di maggior successo in Italia. iFarmaci Lite è in vendita a un prezzo promozionale di 8,99 euro.
Inoltre è in approvazione anche la versione aggiornata di iFarmaci 1.40. Questa nuova versione si arricchisce con tutti i farmaci Veterinari e Odontoiatrici, portando il prontuario ad oltre 11.000 farmaci in oltre 50.000 formulazioni. InfofarmNET inoltre ha provveduto ad una ulteriore ottimizzazione che ha di fatto diminuito le dimensioni dell’app e migliorato le performance.
Questo è il 4° aggiornamento in due mesi di InfofarmNET. Infine, viste le numerose richieste, è in lavorazione la versione verticale di iFarmaci destinata solamente ai Veterinari.
Le applicazioni degli sviluppatori (ci teniamo a dirlo napoletani) sono immediatamente disponibili sull’App Store di Apple.