Benvenuti su iMaccanici Assistenza Mac
sabato, 17 Agosto 2019

EtreCheck: il Mac a nudo!

Hai bisogno di chiedere aiuto sul forum? Sei alle prime armi col tag [ code ]? Vuoi semplicemente sapere cosa non va nel tuo Mac?
EtreCheck è un ottimo punto di partenza!
EtreCheck, utility sviluppata e constantemente aggiornata da EtreSoft, un’importante software house attiva dal 1997, è un tool che ci consente di conoscere a fondo cosa succede nel nostro Mac, può rimuovere anche adware e ci può segnalare, ad esempio, se la RAM è insufficiente, la mancanza di un backup Time Machine e altro ancora.

Per ora ci interessa sapere come può esserci utile per chiedere assistenza. Continua a leggere “EtreCheck: il Mac a nudo!”

Una nuova generazione di trojan per iOS

I ricercatori di Palo Alto Networks (1) hanno identificato una nuova famiglia di malware per iOS in grado di infettare anche i terminali “stock”, cioè quelli sui quali non è stato effettuato il jailbreak, alla quale è stato dato il nome “AceDeceiver” (che è, in sostanza) il nome dell’applicazione che trasporta il vettore di attacco a iOS scoperta sull’App Store di Apple).

Ciò che differenzia AceDeceiver dalle precedenti generazioni di malware per iOS è il fatto che invece di abusare di certificati di sicurezza di classe enterprise acquisiti illecitamente, come avveniva per le precedenti generazioni di malware, questo, invece, riesce ad installarsi fraudolentemente nei terminali senza fare uso di alcun certificato. Continua a leggere “Una nuova generazione di trojan per iOS”

KeRanger, un ransomware per Mac OS X (come rimuoverlo)

Il ransomware, una tipologia di malware molto diffuso su Windows, è ora giunto a minacciare anche gli utenti di Mac OS X. Vediamo di cosa si tratta, come identificarlo e come rimuoverlo.
Gli utenti di Mac OS X che utilizzano il popolare client torrent Transmission sono diventati recentemente potenziali vittime di un nuovo ransomware, specificato progettato per Mac OS X, che viene veicolato da una versione infetta del suddetto programma.
Ignoti criminali hanno infatti compromesso l’installer della versione v2.90 di Transmission presente sul sito dello sviluppatore il 4 marzo 2016, al fine di infettare le macchine sulle quali viene installato con un ransomware che i ricercatori di Palo Alto Research hanno denominato “KeRanger”. Continua a leggere “KeRanger, un ransomware per Mac OS X (come rimuoverlo)”

Le comunità di cyber-criminali nel deep web

I ricercatori di Trend Micro hanno scandagliato il deep web alla ricerca degli ecosistemi criminali che vi proliferano, evidenziando una georeferenzialità dei prodotti e dei servizi offerti.
Un nuovo interessante documento (1) dal titolo “Cybercime and the Deep Web” è stato recentemente pubblicato sul sito della società Trend Micro (2), che tratteggia le differenze tra le principali comunità di cyber-criminali presenti nel deep web (3), ciascuna delle quali specializzata nella fornitura di specifici “prodotti”, sia di natura hardware che software, e di “servizi”. Continua a leggere “Le comunità di cyber-criminali nel deep web”

HDD/SD su Mac Vintage?

Hai un PowerBook a cui sei affezionato tanto nel quale l’hard disk ha deciso di dipartire? Hai semplicemente voglia di sperimentare l’ebrezza “dell’alta velocità” su un vecchio pc? Il tuo PowerMac rosica al sol pensiero “esse esse dì” (SSD)? Bene, kext ha trovato per te l’articolo giusto!
Se per il SATA III ci sono gli SSD, per gli IDE ci sono gli HDD/SD: piccoli convertitori auto-alimentati e non per schede SD! Premetto che ho testato personalmente l’articolo in questione per un periodo superiore ai 6 mesi su un iBook 14″ G4 e un PowerBook G4 15″. Continua a leggere “HDD/SD su Mac Vintage?”

Mac OS X è il software più vulnerabile?

Secondo una recente statistica, Mac OS X sarebbe il software con il maggior numero di vulnerabilità note al mondo, ma sarà proprio vero?
Esiste un proverbio, che talvolta vale forse la pena di richiamare alla mente, che afferma che “esistono tre tipi di bugie: le bugie, le dannate bugie e le statistiche”.
È un detto che mi è tornato alla mente, di recente, dopo avere letto, in alcuni tra i blog sulla tecnologia che seguo più o meno assiduamente, diverse notizie propalanti la nozione che Mac OS X sarebbe il software che, nel corso del 2015 appena trascorso, ha fatto rilevare il maggior numero di vulnerabilità, sotto l’aspetto della sicurezza. Continua a leggere “Mac OS X è il software più vulnerabile?”