Tutto sotto costante controllo

Sempre dell’australiana Codeius è iTuneUp, uno strumento potente e facile per tenere sotto controllo lo stato di salute del proprio Mac. Secondo la software house iTuneUp è in grado di monitorare il Sistema Operativo, effettuare automaticamente riparazioni e risolvere i più comuni problemi di prestazioni nel momento stesso in cui essi si verificano.
In effetti l’utility si propone di velocizzare il Mac con un solo clic, ottimizzando, in tempo reale, hard disk e applicazioni. Niente di più, un solo clic per rinvigorire (ci si augura) la propria macchina.
Le numerose opzioni presenti nelle preferenze del programma permettono di ispezionare l’attuale stato del Mac, risalire agli elementi di avvio, ricostruire la cache di Sistema, consultare le statistiche, lanciare Monitoraggio Attività e Aggiornamento Software.
Quando c’è un’anomalia non sfugge al software: se un’applicazione si chiude inaspettatamente, iTuneUp ci informa sull’accaduto (anche quando sono software nascosti o plug-in dei browser) e quando un processo richiede troppe risorse al Mac, iTuneUp ci allerta diligentemente.
Nella pagina di supporto del software, c’è una piccola community in crescita, dove col tempo si potranno raccogliere maggiori informazioni sul funzionamento di iTuneUp e sul suo sviluppo. Visitare e partecipare al forum sarà fondamentale e di aiuto per tutti.
Se proprio dobbiamo muovere un appunto all’applicazione, è la mancanza della localizzazione in italiano, ed il fatto che iTuneUp si piazzi autonomamente tra gli elementi di avvio, ma tutto sommato fa parte della sua natura vigilare sul Sistema, e come potrebbe farlo senza essere attiva?
iTuneUp richiede Snow Leopard, è completamente gratuito ed è disponibile per il download dal sito ufficiale.

6 commenti a “Tutto sotto costante controllo”

  1. ha l’aria di un sw per windows e poi tutto sotto controllo mi scatena una paranoia!!! 🙂
    installato vediamo che succede…..


    La crisi è finita: ora se hai fame è psicosomatica!!!

    1. Intanto grazie a iTuneUp ho scoperto (su tutte le macchine) che dall’aggiornamento di ieri (la pezza dei Font) va in crash Rosetta /usr/libexec/oah/translate con le vecchie applicazioni Macromedia anche se poi funziona lo stesso.
      Ho provato a disabilitare il supporto alle vecchie applicazioni (con RosettaNonGrata) e a reinstallarlo con Software Update.

      Tips per disinstallare Rosetta:
      sudo sysctl -w kern.exec.archhandler.powerpc=/usr/libexec/oah/RosettaNonGrata

      Ma non ha funzionato, il crash si presenta sempre.

      27/04/11 07.50.10 [0x0-0x2b02b].com.macromedia.freehand.11[295] translate: MACH_RCV_PORT_CHANGED – invalid pointer, rcv buffer not swapped

  2. Fabio ha espresso proprio la mia perplessità(che accennavo ieri) …
    Quando ero "malato" e utilizzavo winzozz, esistevano tanti programmai che promettevano di velocizzare/ottimizzare wc, ma dopo un’utilizzo in più il wc dava i numeri…..
    Che dite lo utilizzo ???


    MAC mini
    iPod Nano 5 generazione da 8GB
    iPhone 3G 8GB
    iPhone 3Gs da 16GB

    1. "Il tuo ultimo commento risale a 37 secondi fà Devi attendere 45 secondi per inserire un nuovo commento"
      Franz?cos’è un antispam?

      iStefano io fidandomi di franz e della stabilità di OSX l’ho installato…. mo vedo


      La crisi è finita: ora se hai fame è psicosomatica!!!

I commenti sono stati chiusi.