Occhio a FaceTime

È disponibile l’aggiornamento che risolve il bug. Si tratta dell’aggiornamento supplementare per macOS Mojave 10.14.3.

Ne sta parlando un po’ tutto il web. A breve si aspetta una patch di Apple, evidente o silente che sia.

Cos’è e cosa dobbiamo fare

Il bug è stato scoperto in FaceTime per iOS e MacOS e permette in remoto l’ascolto da altri in iPhone o Mac. Pare funzioni anche se non si risponde alla chiamata. Chiunque può ascoltare in modo molto semplice quello che si dice da quel microfono in Face Time.
Sembra che sia limitato solo a iOS e macOS nelle versioni Gruppo. Pare che le versioni precedenti a iOS 12.1 o macOS 10.14.1 siano esenti dal problema.
E forse già sul server hanno disabilitato il supporto ai gruppi.

Come funziona?

Si avvia una chat con qualcuno, e subito mentre sta squillando si abilita, nel menù o sotto, la funzione di gruppo. Si aggiunge una persona, ma non altri, si rimette il proprio numero da aggiungere alla chiamata.
Il chiamato inizierà a trasmettere il suo audio anche se non risponde subito alla richiesta ma lo fa successivamente. Resta infatti il canale aperto.
E se lo fa su iPhone, anche il segnale video…
Finché Apple non provvede sarà bene su iPhone, iPad e Mac, disattivare la funzione. Basta andare sulle impostazioni e disattivare il servizio.

Ne stiamo discutendo sul forum: https://www.imaccanici.org/forum/viewtopic.php?t=44988

faxus

3 commenti a “Occhio a FaceTime”

Lascia un commento