Il metronomo per il Mac

Il nuovo MacMetronome 1.0 non è né il primo né l’ultimo metronomo digitale per il Mac, ma è sicuramente l’unico che possiede contemporaneamente alcune caratteristiche: è leggero, essenziale, non è invasivo (non genera nemmeno un file .plist di preferenze), ha un’interfaccia semplice, offre la combinazione di due suoni su quattro battute con cinque strumenti diversi, ed è anche completamente gratuito. Logicamente può fare anche “tic tac” come tutti i bravi metronomi, reali e virtuali.
MacMetronome, che include anche un indicatore visivo, può oscillare da una velocità di 40 a una di 240 battiti al minuto ed è lo strumento ideale anche per chi ha iniziato da poco ad esercitarsi a suonare uno strumento.
Il software, realizzato da BravoBug Software, è disponibile gratuitamente per l’utilizzo ed il download insieme agli altri software gratuiti (Lotus Timer, BravoTunes, MacTimer, MiLife Holidays, MotivationLOL, OggQuicklook) o a pagamento (MiLife, Blackout, MegaBrickBash 3K, EasyBatch, IconBurglar) della software house di Portland (Oregon).

4 commenti a “Il metronomo per il Mac”

  1. Non ne vedo un utilizzo pratico. Quando suono il piano uso un metronomo da pochi euro e preferisco non utilizzare una macchina costosa; quando compongo o lavoro con altri sequencer, questi hanno già un metronomo loro.

    Luigi

I commenti sono stati chiusi.