Caccia al tesoro sul mare

Negli ultimi giorni Big Fish Games ha aggiornato alla versione 2.0 la maggior parte dei titoli per Mac, tre questi c’è Twisted Lands: Shadow Town Collector’s Edition, che inizia come un’innocua caccia al tesoro sul mare, ma rapidamente si trasforma in un’avventura oscura e inquietante in terre inesplorate. Bisogna trascorrere il tempo a cercare di svelare il mistero che circonda sia la scomparsa del proprio partner, che l’ambiente decadente in cui ci si trova improvvisamente immersi.
L’avventura ha inizio quando, abbandonati e senza alcun equipaggiamento, si sbarca su una spiaggia deserta e piena di segreti: si attraverseranno navi abbandonate, case infestate, inquietanti boschi, chiese agghiaccianti, labirinti e altro ancora…
Gli unici aiuti arriveranno dagli indizi lasciati dai precedenti occupanti, tramite giornali, riviste ed eventi inspiegabili. Al termine della storia principale, si avrà accesso ad un capitolo bonus che introduce una storia secondaria, rendendo il gioco particolarmente longevo. Il gioco promette sensazioni forti, emozioni improvvise e tanta paura.
Twisted Lands: Shadow Town è un rompicapo punta e clicca; bisogna però avere una buona padronanza dell’inglese per giocarci, poiché non è localizzato nella nostra lingua.
Il software richiede un Mac con processore Intel e Mac OS X 10.5 o successivi per essere installato. Costa meno di 15 dollari ed è disponibile per il download in versione Demo, che permette di utilizzarlo in una sessione da 60 minuti. L’installazione è piuttosto invasiva ed assistita da un Game Manager, per la rimozione completa è consigliabile utilizzare AppTrasher e AppTrap insieme.

Un commento a “Caccia al tesoro sul mare”

I commenti sono stati chiusi.