Carta di debito: possibile violazione

Per parlare di qualsiasi altra cosa che abbia poco o niente a che fare col mondo Mac :D

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
andrea_mac
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mar, 09 dic 2008 14:17
Messaggi: 2577
Località: Kernel Linux

Top

Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

Messaggio da andrea_mac »

iMaurizio ha scritto:
sab, 30 mar 2024 00:32
Per entrambi gli addebiti la causale è indicata con "(2", mentre la descrizione aggiuntiva è
DEL 15/03/24 IN ITALIA A 35314369001 Valuta EUR Paese Italia C/O PAYPAL *ADD TO BAL CARTA N. "numero carta" - CIRCUITO VISA

Ebbene, il numero di carta scritto nella descrizione è effettivamente quello della carta di debito associata al conto corrente, ma, udite udite, non fa parte del circuito Visa e soprattutto è una carta che non ho mai attivato
Una carta tipo questa? https://www.nexi.it/it/carte-di-pagamento/privati
(mi pare di vedere sono Visa e Mastercard)
PS: non conosco minimamente Nexi
    UNIX Live Free or Die!

    Avatar utente
    Jethro
    Stato: Non connesso
    Expert Retrogamer
    Expert Retrogamer
    Avatar utente
    Iscritto il: sab, 04 lug 2009 22:26
    Messaggi: 5278

    Top

    Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

    Messaggio da Jethro »

    Anche io non conosco Nexi. Sì, beh… intendevo che se la carta usa il circuito Visa dovrebbe avere il simbolo. E che, però, se iMaurizio era così sicuro (lo dice nel primo messaggio) che non usasse quel il circuito, forse il simbolo non ce l’ha.

    Immagine MacBook Pro Retina 15" - macOS Mojave 10.14.6
    i7 quad-core 2.6GHz, 16GB RAM, SSD 1TB, Iris Pro/GeForce GT 750M

    Immagine MacBook Air 11" - macOS Mojave 10.14.6
    i7 dual-core 1.7GHz, 8GB RAM, SSD 128GB, HD Graphics 5000

    8) La mia piccola collezione di "giochini" :
    https://www.flickr.com/photos/140997970@N07/albums

    Avatar utente
    iMaurizio
    Stato: Non connesso
    Expert
    Expert
    Avatar utente
    Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
    Messaggi: 3882

    Top

    Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

    Messaggio da iMaurizio »

    Sulla carta ci sono entrambi i simboli (visti solo ora). Era stata la prima telefonata alla banca a sviarmi, dicendo che " Noi per le carte ci serviamo da Nei, per cui non può essere Visa".


    Resta il fatto che quindi Nexi non è un circuito, ma solo un gestore.


    Altre banche non fanno così, cioè ti danno sì una carta aderente ad uno dei circuiti internazionali, ma la carta è marcata (anche) col nome della banca stessa, non di un intermediario....

    Avatar utente
    RickS
    Stato: Non connesso
    Expert
    Expert
    Avatar utente
    Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
    Messaggi: 1253

    Top

    Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

    Messaggio da RickS »

    andrea_mac ha scritto:
    mar, 02 apr 2024 14:10
    Intendi che la sua Nexi non ha il simbolo Visa?
    Oppure che Nexi non ha simboli?
    Dovrebbe averli.

    Non ho capito :-)
    Io ho Nexi prima si chiamava CartaSi da sempre, ed in tutte c'era sempre il simbolo Visa o Mastercard, ben in evidenza, il circuito ci deve essere per forza.
    *******************************
    Vendo MacBook pro 15 Touch 2016 - 2,9 GHz Quad-Core Intel Core i7
    Radeon Pro 460 4 GB Ram 16 GB SSD 1TB
    Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
    Mai confondere l'educazione con la debolezza
    In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610

    Avatar utente
    RickS
    Stato: Non connesso
    Expert
    Expert
    Avatar utente
    Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
    Messaggi: 1253

    Top

    Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

    Messaggio da RickS »

    iMaurizio ha scritto:
    sab, 30 mar 2024 00:32
    Per entrambi gli addebiti la causale è indicata con "(2", mentre la descrizione aggiuntiva è
    DEL 15/03/24 IN ITALIA A 35314369001 Valuta EUR Paese Italia C/O PAYPAL *ADD TO BAL CARTA N. "numero carta" - CIRCUITO VISA

    Ebbene, il numero di carta scritto nella descrizione è effettivamente quello della carta di debito associata al conto corrente, ma, udite udite, non fa parte del circuito Visa e soprattutto è una carta che non ho mai attivato
    Altro punto, io non sono un esperto, ma se quello è un addebito fatto tramite PayPal, io proverei a chiedere anche a loro.
    Inoltre dici che quella è una carta di "debito", cosa diversa da una carta di credito, anche se entrambe possono appoggiarsi sul circuito Visa
    Nexi rilascia anche carte di debito, sia ricaricabili, sia collegate ad un conto corrente, c'è scritto "Debit" solitamente
    Ultima modifica di RickS il mar, 02 apr 2024 15:20, modificato 1 volta in totale.
    *******************************
    Vendo MacBook pro 15 Touch 2016 - 2,9 GHz Quad-Core Intel Core i7
    Radeon Pro 460 4 GB Ram 16 GB SSD 1TB
    Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
    Mai confondere l'educazione con la debolezza
    In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610

    Avatar utente
    RickS
    Stato: Non connesso
    Expert
    Expert
    Avatar utente
    Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
    Messaggi: 1253

    Top

    Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

    Messaggio da RickS »

    iMaurizio ha scritto:
    mar, 02 apr 2024 14:52
    Sulla carta ci sono entrambi i simboli (visti solo ora). Era stata la prima telefonata alla banca a sviarmi, dicendo che " Noi per le carte ci serviamo da Nei, per cui non può essere Visa".

    Resta il fatto che quindi Nexi non è un circuito, ma solo un gestore.

    Altre banche non fanno così, cioè ti danno sì una carta aderente ad uno dei circuiti internazionali, ma la carta è marcata (anche) col nome della banca stessa, non di un intermediario....
    Si è come dici tu, un tempo Nexi (CartaSi) era in pratica il monopolista italiano per il circuito Visa e Mastercard, ma negli ultimi anni sempre più banche l'hanno "abbandonato", per usare un eufemismo, per via delle tariffe esagerate che pretendeva dalle banche.
    Da diversi anni molte banche sopratutto quelle grosse, tipo Unicredit, ecc, fanno tutto internamente.
    Molte stanno lasciando anche il circuito Bancomat.
    *******************************
    Vendo MacBook pro 15 Touch 2016 - 2,9 GHz Quad-Core Intel Core i7
    Radeon Pro 460 4 GB Ram 16 GB SSD 1TB
    Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
    Mai confondere l'educazione con la debolezza
    In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610

    Avatar utente
    iMaurizio
    Stato: Non connesso
    Expert
    Expert
    Avatar utente
    Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
    Messaggi: 3882

    Top

    Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

    Messaggio da iMaurizio »

    RickS ha scritto:
    mar, 02 apr 2024 11:31
    Sempre per quanto ne so, gli addebito quando avvengono su carte mai usate, e che sono sempre rimaste in un cassetto, possono avvenire per due ragioni:
    1) Qualcuno in casa tua l'ha presa ed usata senza dirtelo.
    2) Qualche dipendente disonesto in Nexi o nella tua banca ha venduto i dati delle carte.
    Tutte queste ipotesi secondo me, per ragioni differenti, sono molto improbabili.

    1) qualcuno in casa non poteva usarla perché la carta era disattivata; se anche l'avesse attivata e poi usata, il movimento registrato sarebbe "in chiaro", che so....un acquisto su Temu o qualche altra cosa. Quegli addebiti sono simulati, con una falsa descrizione.


    2) un dipendente disonesto di Nexi potrà anche esistere, ma come fa ad attivare una carta disattivata senza toccarla ?
    Dubito che un dipendente abbia la possibilità di vedere un PIN che è stampato su un foglio che sta a casa mia.
    Un dipendente della banca mi sembra ancor meno probabile che abbia la possibilità tecnica di accedere a quel dato.


    Mi sembra un operazione fatta a livello più alto, sia di skill che di posizione nella piramide.

    Avatar utente
    iMaurizio
    Stato: Non connesso
    Expert
    Expert
    Avatar utente
    Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
    Messaggi: 3882

    Top

    Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

    Messaggio da iMaurizio »

    RickS ha scritto:
    mar, 02 apr 2024 15:13
    Altro punto, io non sono un esperto, ma se quello è un addebito fatto tramite PayPal, io proverei a chiedere anche a loro.
    Questa fu la prima verifica fatta. Quella dicitura è quella che rappresenta in pratica una ricarica del conto Paypal quando effettui un pagamento senza avere il credito sufficiente.

    Ma dal momento che la carta era disattivata e il conto corrente non è mai stato associato a PayPal, è risultato subito evidente che si tratta di una falsa dicitura.

    E questa è un ulteriore prova che per falsare il nome dell'operazione occorre uno skill tecnico e di hacking notevole, non è un operazione che può mettere in campo un dipendente (senza farsi scoprire).

    Avatar utente
    andrea_mac
    Stato: Non connesso
    Expert
    Expert
    Avatar utente
    Iscritto il: mar, 09 dic 2008 14:17
    Messaggi: 2577
    Località: Kernel Linux

    Top

    Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

    Messaggio da andrea_mac »

    iMaurizio ha scritto:
    sab, 30 mar 2024 00:32
    Ho telefonato alla Nexi, che è il reale gestore della carta (call center in Romania), non mi hanno saputo dire di che problema si tratta, ma disconoscendo io i due pagamenti mi hanno bloccato la carta aprendo contestualmente una sorta di contestazione per avere il rimborso.

    Ho chiamato anche la banca, che telefonicamente non ha saputo entrare nel merito, ma mi hanno consigliato di scrivere una mail in cui riassumo tutto il problema e dopo guarderanno tecnicamente alla cosa e naturalmente sarò rimborsato.
    iMaurizio ha scritto:
    mar, 02 apr 2024 10:58
    Mi ha telefonato la banca.
    Molto gentilmente mi hanno spiegato che è la Nexi ad aver ricevuto un attacco informatico e il mio è solo uno dei molteplici casi che si sono verificati. La banca di per sé oltre ad essere di supporto non può fare nulla e mi ha chiarito che devo fare tutto con la Nexi e che sarà quest'ultima a mandare il rimborso.
    Comunque io se fossi in te e pignolo (lo sono) e rompiballe (lo sono) e se avessi tempo (non ne ho ma lo troverei) ripartirei dall’inizio scrivendo tramite PEC e dicendo che mi servono le risposte scritte e non per telefono (anche dell’attacco informatico subito), perché sto facendo la denuncia dai Carabinieri (o Polizia Postale) contro ignoti, visto che posso dimostrare che la carta si trova ancora incollata sul foglio, quindi non è mai stata attivata, quindi non può essere bloccata una carta inattiva.

    Vedrai che iniziano a cambiare modus operandi e cancellano la transazione e annullano tutto.
    Prima che qualcun altro, con tempo da perdere, inizi ad indagare…
      UNIX Live Free or Die!

      Avatar utente
      RickS
      Stato: Non connesso
      Expert
      Expert
      Avatar utente
      Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
      Messaggi: 1253

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

      Messaggio da RickS »

      iMaurizio ha scritto:
      mar, 02 apr 2024 15:59

      Tutte queste ipotesi secondo me, per ragioni differenti, sono molto improbabili.

      1) qualcuno in casa non poteva usarla perché la carta era disattivata; se anche l'avesse attivata e poi usata, il movimento registrato sarebbe "in chiaro", che so....un acquisto su Temu o qualche altra cosa. Quegli addebiti sono simulati, con una falsa descrizione.
      Scusami ma se ho capito bene la carta non era disattivata, ma era non attivata, sono due cose diverse, e magari non è detto che fosse davvero non attiva.
      Disattivata e non attiva sono due cose diverse, disattivata significa che tu l'hai disattivato una carta attiva, o totalmente o solo per gli acquisti via WEB, e se tu la disabiliti totalmente come in caso di smarrimento, non la puoi più riattivare.
      Nel secondo caso "carta non attivata" la carta è funzionante solo che non è ancora abilitata a gli acquisti siano questi in un negozio fisico o on line.
      Quindi prima di tutto tu devi capire in che stato si trovava la tua carta.
      E tieni conto che c'è differenza tra carta di credito e di debito, vengono gestite in modo diverso, ed hanno assicurazioni diverse contro le frodi.

      Sempre con Nexi, a seconda di come ricevi la carta, la carta potrebbe essere già attiva al momento del rilascio, a te come è arrivata ? te l'hanno data direttamente in banca o ti è arrivata per posta, nel primo caso la carta potrebbe essere stata già attiva al momento della consegna.
      E anche vero che almeno con Nexi, negli ultimissimi anni, hanno notevolmente aumentato la sicurezza, ad esempio fino a pochi anni fa ti arrivavano per posta già attive, adesso quando ti arriva una nuova carta, non un rinnovo di una carta vecchia, ma una nuova devi fare la procedura di attivazione registrandola sulla loro App, se non lo fai non ti funziona per gli acquisti sia nei negozi fisici che sul web.
      Tanto per dire ad un mio amico due anni fa dopo aver cambiato banca la carta di credito gliel’hanno data direttamente in banca già attivata anche per gli acquisti on line, ma non era Nexi.

      iMaurizio ha scritto:
      mar, 02 apr 2024 15:59
      2) un dipendente disonesto di Nexi potrà anche esistere, ma come fa ad attivare una carta disattivata senza toccarla ?
      Dubito che un dipendente abbia la possibilità di vedere un PIN che è stampato su un foglio che sta a casa mia.
      Un dipendente della banca mi sembra ancor meno probabile che abbia la possibilità tecnica di accedere a quel dato.


      Mi sembra un operazione fatta a livello più alto, sia di skill che di posizione nella piramide.
      Se fai un po' di ricerche trovi che in passato ci sono stati diversi furti di dati di carte di credito fatti da chi le rilasciava e solitamente viene fuori che queste cose vengono fatte a livello basso o medio, se fossero state fatte a livello alto tu non avresti visto alcuna transazione.
      Se davvero è stato fatto da qualcuno di nexi probabilmente non ci sarebbe stato neanche bisogno che la carta fosse attivata, ma non avrebbe senso farlo per un acquisto via Paypal che è un canale estremamente tracciabile.

      Io cercherei di informarmi presso Nexi se la carta fosse davvero non attivata, e nel caso come e quando è passata da non attivata ad attivata per acquisti sia on line che tramite POS
      Se come hai scritto tu era una carta di "debito" e non di "credito", per attivarla solitamente basta usarla una volta su un bancomat per ritirare anche solo 10€ e poi diventa attiva anche per gli acquisti via POS.
      Però a me non torna che si possa fare un acquisto via PayPal con una carta che è solo carta di debito.
      *******************************
      Vendo MacBook pro 15 Touch 2016 - 2,9 GHz Quad-Core Intel Core i7
      Radeon Pro 460 4 GB Ram 16 GB SSD 1TB
      Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
      Mai confondere l'educazione con la debolezza
      In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610

      Avatar utente
      RickS
      Stato: Non connesso
      Expert
      Expert
      Avatar utente
      Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
      Messaggi: 1253

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

      Messaggio da RickS »

      andrea_mac ha scritto:
      mar, 02 apr 2024 16:18
      Comunque io se fossi in te e pignolo (lo sono) e rompiballe (lo sono) e se avessi tempo (non ne ho ma lo troverei) ripartirei dall’inizio scrivendo tramite PEC e dicendo che mi servono le risposte scritte e non per telefono (anche dell’attacco informatico subito), perché sto facendo la denuncia dai Carabinieri (o Polizia Postale) contro ignoti, visto che posso dimostrare che la carta si trova ancora incollata sul foglio, quindi non è mai stata attivata, quindi non può essere bloccata una carta inattiva.

      Vedrai che iniziano a cambiare modus operandi e cancellano la transazione e annullano tutto.
      Prima che qualcun altro, con tempo da perdere, inizi ad indagare…
      Concordo in questi casi vale sempre la vecchia regola carta canta.
      Fatti mettere tutto per iscritto su PEC o su altro documento firmato da loro.
      Personalmente io dubito molto che ci scrivano cose come "attacco informatico subito da Nexi" e se lo scrivono devono metterci anche quando sarebbe avvenuto e gli estremi della denuncia fatta da Nexi, perché oggi questi eventi non possono essere tenuti nascosti, ci sono leggi e regolamenti in merito.
      E poi mi fare dire da Nexi, quando e come la tua carta sarebbe stata attivata.
      A quel punto vedi come muoverti.
      Rimane il fatto che la tua è una carta di debito e non di credito.
      Non è che su quel conto hai due carte diverse una di credito ed una di debito ? perché ad esempio io ho due carte diverse sul medesimo conto una di debito su circuito Visa, che in pratica funziona come un bancomat, ci ritiro soldi allo sportello e ci pago con il POS, ed una di credito sempre su circuito Visa.
      *******************************
      Vendo MacBook pro 15 Touch 2016 - 2,9 GHz Quad-Core Intel Core i7
      Radeon Pro 460 4 GB Ram 16 GB SSD 1TB
      Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
      Mai confondere l'educazione con la debolezza
      In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610

      Avatar utente
      paolinoweb
      Stato: Non connesso
      Expert
      Expert
      Avatar utente
      Iscritto il: gio, 19 nov 2020 21:40
      Messaggi: 3771
      Località: Genova

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

      Messaggio da paolinoweb »

      Enorme differenza fra carta di debito - solitamente con scritto "debit" e carta di credito

      Quando richiedi un bancomat alla tua banca è consuetudine che rifilano invece una carta di debito con cui puoi comprare online fino alla somma di : il totale del tuo conto in banca

      Non è un bancomat per nulla....loro ti dicono è la stessa cosa.. col piffero...

      Carta di credito, la chiedi alla banca, in base al credito meritizio, giacenze medie etc, ti danno un fido. ovvero paghi con la carta fino ad un importo di 1000 euro, 1500, 2000, più sei ricco più fido

      puoi chiedere. con la carta di credito rischi se venisse usata da altri, famigliari o vittima di hacking , altre situazioni, rischi il fido. 1500 diciamo, se non te ne accorgi arrivati a 1500 la carta non ha più il fido, un credito che ti danno che paghi poi il 15 del mese successivo di norma.

      mi sono trovato un bel pò di anni fa, due spese online da 199 € e altra da 199 €, cifra che ha logica, a quei tempi l'alert era sui 200 euro ed arrivava per sms, non c'era ancora notifica.

      non so come ma sono riusciti a usarla. memorizzata sul mac.. chiamato Nexi che era il gestore della carta, denunciato spese non mie, il giorno dopo avevo già accredito. servizio impeccabile.

      doveva essere lampante l' hackeraggio sui loro sistemi per avere i soldi in 24 ore, meno male che ho controllato estratto, cosa che non facevo abitualmente.
      Macbook Air 2020 M1
      8 GB Ram 256 GB SSD

      iPhone SE 2° gen 2020 64 GB Red

      Apple Tv, 3° gen 2012

      Non provo rammarico per quello che sono stato ma per quello che non potrò più essere.

      Avatar utente
      andrea_mac
      Stato: Non connesso
      Expert
      Expert
      Avatar utente
      Iscritto il: mar, 09 dic 2008 14:17
      Messaggi: 2577
      Località: Kernel Linux

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

      Messaggio da andrea_mac »

      paolinoweb ha scritto:
      mer, 03 apr 2024 11:16
      mi sono trovato un bel pò di anni fa, due spese online da 199 € e altra da 199 €, cifra che ha logica, a quei tempi l'alert era sui 200 euro ed arrivava per sms, non c'era ancora notifica.
      È buffo!
        UNIX Live Free or Die!

        Avatar utente
        RickS
        Stato: Non connesso
        Expert
        Expert
        Avatar utente
        Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
        Messaggi: 1253

        Top

        Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

        Messaggio da RickS »

        paolinoweb ha scritto:
        mer, 03 apr 2024 11:16
        Enorme differenza fra carta di debito - solitamente con scritto "debit" e carta di credito

        Quando richiedi un bancomat alla tua banca è consuetudine che rifilano invece una carta di debito con cui puoi comprare online fino alla somma di : il totale del tuo conto in banca

        Non è un bancomat per nulla....loro ti dicono è la stessa cosa.. col piffero...
        La mia esperienza è stata leggermente diversa: anche a me al rinnovo hanno dato al posto del bancomat une Nexi Debit.
        Però ci ritiro i soldi da tutti i bancomat senza commissioni, come con il precedente bancomat.
        Ci pago con tutti POS. senza pagare commissioni come con il precedente bancomat, non so lato venditore quali siano le differenze rispetto al circuito bancomat.
        Almeno quella che è arrivata a me aveva tutta una serie di limiti pre impostati riguardo a quanto potevo prelevare dallo sportello bancomat ogni giorno ed in un mese, e lo stesso per gli acquisti tramite POS, ed alcuni, erano limiti piuttosto bassi.
        Rispetto al bancomat ho potuto modificare questi limiti, alzandone alcuni ed abbassandone altri senza problemi, tramite l'home banking, con il precedente "bancomat" per fare qualcosa di simile era stato molto più complesso, ero dovuto andare in filiale, e comunque non mi avevano potuto abbassare un limite riguardo a gli acquisti tramite POS che a me a quel tempo avrebbe fatto comodo.
        paolinoweb ha scritto:
        mer, 03 apr 2024 11:16
        Carta di credito, la chiedi alla banca, in base al credito meritizio, giacenze medie etc, ti danno un fido. ovvero paghi con la carta fino ad un importo di 1000 euro, 1500, 2000, più sei ricco più fido

        puoi chiedere. con la carta di credito rischi se venisse usata da altri, famigliari o vittima di hacking , altre situazioni, rischi il fido. 1500 diciamo, se non te ne accorgi arrivati a 1500 la carta non ha più il fido, un credito che ti danno che paghi poi il 15 del mese successivo di norma.

        mi sono trovato un bel pò di anni fa, due spese online da 199 € e altra da 199 €, cifra che ha logica, a quei tempi l'alert era sui 200 euro ed arrivava per sms, non c'era ancora notifica.

        non so come ma sono riusciti a usarla. memorizzata sul mac.. chiamato Nexi che era il gestore della carta, denunciato spese non mie, il giorno dopo avevo già accredito. servizio impeccabile.

        doveva essere lampante l' hackeraggio sui loro sistemi per avere i soldi in 24 ore, meno male che ho controllato estratto, cosa che non facevo abitualmente.
        Simili protezioni si hanno anche con le carte di debito, almeno quella di Nexi.
        Poi almeno con la mia Nexi Debit, non è possibile fare acquisti on line, ma non so se è un limite di tutte o solo della mia.
        Comunque hai ragione rispetto ad anni fa le cose per fortuna sono migliorate, anche a me un tempo con la carta di credito arrivavano allert via SMS solo per acquisti da 200 o 250 € in su, adesso sempre con la carta di credito posso mettere allert (notifiche tramite l'app) anche per spese da 50€, e si possono mettere limiti di spesa molto stringenti, ma questo varia tantissimo da banca a banca.
        Il riaccredito per spese non fatte, dipende anche dalla tua storia creditizia, se hai una buona storia creditizia e normalmente con la carta di credito spendi 2000€ o più al mese ed ad un certo punto contesti una spesa di 100€, o anche 1000€ solitamente te la riaccreditano senza problemi, sopratutto se la spesa fatta non è in linea con le spese ed i pagamenti che fai di solito.
        Se hai una brutta storia creditizia, le cose possono essere ben diverse, perché a torto o ragione chi ti ha rilasciato la carta pensa ad una possibile truffa da parte tua, lo storico dei tuoi pagamenti conta tantissimo.

        Alla fine carta di credito o debito sono due strumenti diversi, nati per scopi diversi.
        Da noi molte banche stanno lasciano il circuito Bancomat, passando a carte di debito, perché a loro conviene visto che quelli del bancomat si fanno pagare di più.
        *******************************
        Vendo MacBook pro 15 Touch 2016 - 2,9 GHz Quad-Core Intel Core i7
        Radeon Pro 460 4 GB Ram 16 GB SSD 1TB
        Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
        Mai confondere l'educazione con la debolezza
        In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610

        Avatar utente
        paolinoweb
        Stato: Non connesso
        Expert
        Expert
        Avatar utente
        Iscritto il: gio, 19 nov 2020 21:40
        Messaggi: 3771
        Località: Genova

        Top

        Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

        Messaggio da paolinoweb »

        andrea_mac ha scritto:
        mer, 03 apr 2024 11:22
        paolinoweb ha scritto:
        mer, 03 apr 2024 11:16
        mi sono trovato un bel pò di anni fa, due spese online da 199 € e altra da 199 €, cifra che ha logica, a quei tempi l'alert era sui 200 euro ed arrivava per sms, non c'era ancora notifica.
        È buffo!
        ma vero!

        e non è finita qui. incredibile dopo aver scritto post vado a vedere SMS non letti. trovo

        NEXI - Servizio IoSicuro - Gentile Paolo, per motivi di sicurezza le chiediamo una conferma sulle ultime transazioni effettuate con la carta ***1054.
        La informiamo che a sua tutela la carta è momentaneamente limitata.
        02/04 23:39 - DRIBBBLE - Euro 0,00 (Negata)
        Se riconosce tutte le spese risponda SI a questo SMS in modo da riattivare subito la carta; in caso contrario contatti il numero +3902345444 attivo 24h su 24

        il numero è quello di Nexi, non ci sono link, questa è una carta virtuale YAP che non uso più da quasi 2 anni, ci sono dentro 0,11 centesimi di euro. :D

        Eppure qualcuno ha tentato acquisto con la mia carta. conosce i dati. può conoscere dati altre carte...devo riflettere su cosa fare..

        Ero sveglio alle 23:39, non stavo navigando, guardando cronologia dei 3 browser che avrei potuto usare, guardavo "il problema dei 3 corpi" serie netflix con IINA

        avessi navigato, comprato non so cosa - guardato cosa è DRIBBLE su google, mai visto quel sito - ma soprattutto so di avere 11 centesimi su quella carta..

        il mio mac hackerato o iphone.... o vittima di pishing? non darei il numero di una carta ricaricabile senza soldi, se abboccassi.... non so..
        Macbook Air 2020 M1
        8 GB Ram 256 GB SSD

        iPhone SE 2° gen 2020 64 GB Red

        Apple Tv, 3° gen 2012

        Non provo rammarico per quello che sono stato ma per quello che non potrò più essere.

        Torna a “Off-Topic | Discussioni generiche”