Carta di debito: possibile violazione

Per parlare di qualsiasi altra cosa che abbia poco o niente a che fare col mondo Mac :D

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
iMaurizio
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
Messaggi: 3911

Top

Oggetto del messaggio: Carta di debito: possibile violazione

Messaggio da iMaurizio »

Vi racconto questa storia, che ancora non si è conclusa e che non ho compreso fino in fondo.....

Oggi entro nell'home banking di un mio conto corrente e vedo che a metà marzo ci sono stati due addebiti, uno di 29 e l'altro di 16,06 euro.

Per entrambi gli addebiti la causale è indicata con "(2", mentre la descrizione aggiuntiva è
DEL 15/03/24 IN ITALIA A 35314369001 Valuta EUR Paese Italia C/O PAYPAL *ADD TO BAL CARTA N. "numero carta" - CIRCUITO VISA


E voi direte: quale è il problema ?

Ebbene, il numero di carta scritto nella descrizione è effettivamente quello della carta di debito associata al conto corrente, ma, udite udite, non fa parte del circuito Visa e soprattutto è una carta che non ho mai attivato, ce l'ho a casa ma è ancora incollata al foglio con le istruzioni per l'attivazione e nella busta con la quale mi è arrivata per posta. :roll:


Ho telefonato alla Nexi, che è il reale gestore della carta (call center in Romania), non mi hanno saputo dire di che problema si tratta, ma disconoscendo io i due pagamenti mi hanno bloccato la carta aprendo contestualmente una sorta di contestazione per avere il rimborso.

Ho chiamato anche la banca, che telefonicamente non ha saputo entrare nel merito, ma mi hanno consigliato di scrivere una mail in cui riassumo tutto il problema e dopo guarderanno tecnicamente alla cosa e naturalmente sarò rimborsato.


Se hanno trovato il modo di "craccare" una carta anche quando non operativa siamo fottuti :shock:

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 62996
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

Messaggio da fragrua »

Seguo… Immagine
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
iMaurizio
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
Messaggi: 3911

Top

Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

Messaggio da iMaurizio »

Per ora mi ha scritto il gestore della carta dicendo che ha avviato la pratica di rimborso.
(si riserva di richiedere la restituzione del rimborso nel caso scopra che quei due addebiti corrispondono in realtà ad un pagamento consapevole da parte mia)

Nessuna spiegazione sul tipo di violazione.

Mi ha scritto anche la banca ma solo per dire che ha ricevuto la mia segnalazione e che ha aperto una pratica in merito.

:clock:

Avatar utente
andrea_mac
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mar, 09 dic 2008 14:17
Messaggi: 2600
Località: Kernel Linux

Top

Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

Messaggio da andrea_mac »

Se non vogliamo fare polemiche, possiamo fare finta di niente.
Altrimenti possiamo serenamente dire la verità che sappiamo tutti.

Tranne quelli che credono ai mainstream, che credono alla pace, che credono ai buoni e cattivi, che credono alle tante bugie alle quali siamo sottomessi.

Personalmente (l’ho scritto più volte) non ho mai creduto (almeno lo credo in pochi casi) alle clonazioni.
Riconosco ovviamente l’uso improprio o sconsiderato delle carte da parte di alcuni utenti.
Ma i colpevoli spesso non sono gli utenti e nemmeno i fantomatici hacker.
    UNIX Live Free or Die!

    Avatar utente
    andrea_mac
    Stato: Non connesso
    Expert
    Expert
    Avatar utente
    Iscritto il: mar, 09 dic 2008 14:17
    Messaggi: 2600
    Località: Kernel Linux

    Top

    Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

    Messaggio da andrea_mac »

    fragrua ha scritto:
    sab, 30 mar 2024 06:08
    Seguo…
    È complicato ma semplice.
      UNIX Live Free or Die!

      Avatar utente
      iMaurizio
      Stato: Non connesso
      Expert
      Expert
      Avatar utente
      Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
      Messaggi: 3911

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

      Messaggio da iMaurizio »

      Beh in effetti in questo caso non potrebbe essere una clonazione tipica perché la carta non è mai passata da un POS, mai usata sul web o su app di smartphone.


      E con le autenticazioni multiple che occorrono oggi per effettuare un pagamento, anche ipotizzando che qualcuno mi abbia visto la carta, copiato i dati compreso il PIN, dubito che riuscirebbe a completare una transazione in modo legale/standard. :coffee2:

      Avatar utente
      fragrua
      Stato: Non connesso
      Admin of my life
      Admin of my life
      Avatar utente
      Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
      Messaggi: 62996
      Località: [k]ragnano

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

      Messaggio da fragrua »

      andrea_mac ha scritto:
      lun, 01 apr 2024 12:39
      Altrimenti possiamo serenamente dire la verità che sappiamo tutti.
      Che le banche stesse ci provano?
      La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
      Franz Grua (sarebbe fragrua)

      In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
      ©2015 albertocchio

      —> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

      Immagine

      Avatar utente
      andrea_mac
      Stato: Non connesso
      Expert
      Expert
      Avatar utente
      Iscritto il: mar, 09 dic 2008 14:17
      Messaggi: 2600
      Località: Kernel Linux

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

      Messaggio da andrea_mac »

      fragrua ha scritto:
      lun, 01 apr 2024 19:59
      andrea_mac ha scritto:
      lun, 01 apr 2024 12:39
      Altrimenti possiamo serenamente dire la verità che sappiamo tutti.
      Che le banche stesse ci provano?
      Pensa che a noi (ho ancora le schermate salvate dai movimenti online) sul conto aziendale, diversi anni fa, avevano fatto transitare una cifra pari a circa 3 stipendi medi, sul conto.
      Cifra prontamente stornata dare/avere, anzi in entrata e poi in uscita con scritto storno per errore accredito.
      L’ho stampata, sono andato dal direttore, gli ho detto che se avessi trovato quel movimento sull’estratto conto cartaceo, sarei andato alla Guardia di Finanza.
      Dopo un paio di giorni è sparito tutto!
        UNIX Live Free or Die!

        Avatar utente
        iMaurizio
        Stato: Non connesso
        Expert
        Expert
        Avatar utente
        Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
        Messaggi: 3911

        Top

        Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

        Messaggio da iMaurizio »

        Mi ha telefonato la banca.
        Molto gentilmente mi hanno spiegato che è la Nexi ad aver ricevuto un attacco informatico e il mio è solo uno dei molteplici casi che si sono verificati. La banca di per sé oltre ad essere di supporto non può fare nulla e mi ha chiarito che devo fare tutto con la Nexi e che sarà quest'ultima a mandare il rimborso.

        Mi ha inoltre chiarito l'apparente incongruenza della scritta "circuito visa", dicendomi che la carta è gestita da Nexi, ma appartiene comunque al circuito Visa (non è che l'ho capita benissimo ma va bene :cyclops: )


        Tutto è bene ciò che finisce bene.....

        Resta l'amaro in bocca che se non avessi notato quella stranezza probabilmente nessuno mi avrebbe detto nulla.... :roll:

        Avatar utente
        spegahsheen
        Stato: Non connesso
        Stella nascente
        Stella nascente
        Avatar utente
        Iscritto il: lun, 31 ott 2016 18:20
        Messaggi: 926
        Località: https://is.gd/axusiw

        Top

        Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

        Messaggio da spegahsheen »

        Sorge il dubbio che tali istituzioni (Nexi, banche...) siano organizzazioni a scopo di lucro :albino:
        Per un'insolita congiunzione astrale si manifestò alla mia mente la VERITÀ: trascendente, profonda, rivelata con parole illuminanti. Solo che adesso... non me la ricordo più!

        Avatar utente
        RickS
        Stato: Non connesso
        Expert
        Expert
        Avatar utente
        Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
        Messaggi: 1253

        Top

        Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

        Messaggio da RickS »

        iMaurizio ha scritto:
        mar, 02 apr 2024 10:58
        Molto gentilmente mi hanno spiegato che è la Nexi ad aver ricevuto un attacco informatico e il mio è solo uno dei molteplici casi che si sono verificati. La banca di per sé oltre ad essere di supporto non può fare nulla e mi ha chiarito che devo fare tutto con la Nexi e che sarà quest'ultima a mandare il rimborso.
        Se la tua carta di credito è stata emessa da Nexi, allora sono loro i responsabili, e quindi devi parlare con loro.
        Io comunque non ho letto di alcun attacco informatico a Nexi compiuto recentemente.

        Sempre per quanto ne so, gli addebito quando avvengono su carte mai usate, e che sono sempre rimaste in un cassetto, possono avvenire per due ragioni:
        1) Qualcuno in casa tua l'ha presa ed usata senza dirtelo.
        2) Qualche dipendente disonesto in Nexi o nella tua banca ha venduto i dati delle carte.
        Nella mia esperienza ho visto accadere ad amici e conoscenti entrambe le cose, la prima possibilità è sempre la peggiore.

        Resta da capire come ci siano potuti essere degli addebiti su una carta che non era ancora stata attivata, magari la carta era stata spedita già attivata ?
        iMaurizio ha scritto:
        mar, 02 apr 2024 10:58
        Mi ha inoltre chiarito l'apparente incongruenza della scritta "circuito visa", dicendomi che la carta è gestita da Nexi, ma appartiene comunque al circuito Visa (non è che l'ho capita benissimo ma va bene :cyclops: )
        In pratica Nexi è la società che ti vende la carta e la gestisce, mentre VISA è il circuito di pagamento su quale si appoggia la carta di credito.
        Succede anche con le banche quanto di danno una carta di credito con il logo VISA o MasteCard, VISA la carta te la rilasciano loro ma VISA e MasteCard sono i circuiti di pagamento sui quali tecnicamente funziona la carta di credito.
        Stessa cosa con il Bancomat, la tua banca ti rilascia la tessera e sulla tessera c'è il tuo nome e il logo della banca, ma c'è anche il logo di Bancomat, perché per funzionare viene usato il circuito di pagamento gestito da Bancomat.
        Ultima modifica di RickS il mar, 02 apr 2024 15:00, modificato 1 volta in totale.
        *******************************
        Vendo MacBook pro 15 Touch 2016 - 2,9 GHz Quad-Core Intel Core i7
        Radeon Pro 460 4 GB Ram 16 GB SSD 1TB
        Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
        Mai confondere l'educazione con la debolezza
        In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610

        Avatar utente
        andrea_mac
        Stato: Non connesso
        Expert
        Expert
        Avatar utente
        Iscritto il: mar, 09 dic 2008 14:17
        Messaggi: 2600
        Località: Kernel Linux

        Top

        Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

        Messaggio da andrea_mac »

        RickS ha scritto:
        mar, 02 apr 2024 11:31
        iMaurizio ha scritto:
        mar, 02 apr 2024 10:58
        Molto gentilmente mi hanno spiegato che è la Nexi ad aver ricevuto un attacco informatico e il mio è solo uno dei molteplici casi che si sono verificati. La banca di per sé oltre ad essere di supporto non può fare nulla e mi ha chiarito che devo fare tutto con la Nexi e che sarà quest'ultima a mandare il rimborso.
        Se la tua carta di credito è stata emessa da Nexi, allora sono loro i responsabili, e quindi devi parlare con loro.
        Io comunque non ho letto di alcun attacco informatico a Nexi compiuto recentemente.
        Tra l’altro, se fosse vero, il garante per la privacy, obbliga a dare comunicazione scritta pubblica (sito ufficiale, quotidiani, etc) e fornire informazioni utili in merito.
        Oltre ad obbligare il cliente a cambiare i dati di accesso, tramite indicazioni in merito, prima del nuovo accesso allo stesso account.
          UNIX Live Free or Die!

          Avatar utente
          andrea_mac
          Stato: Non connesso
          Expert
          Expert
          Avatar utente
          Iscritto il: mar, 09 dic 2008 14:17
          Messaggi: 2600
          Località: Kernel Linux

          Top

          Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

          Messaggio da andrea_mac »

          iMaurizio ha scritto:
          mar, 02 apr 2024 10:58
          Mi ha inoltre chiarito l'apparente incongruenza della scritta "circuito visa", dicendomi che la carta è gestita da Nexi, ma appartiene comunque al circuito Visa (non è che l'ho capita benissimo ma va bene :cyclops: )
          Questo è normale e molto diffuso.
          Un esempio: uso una carta Poste ma il circuito della carta è Visa.

          Visa e Mastercard sono “circuiti” a livello globale per molti Istituti di Credito (due nomi come esempio).
            UNIX Live Free or Die!

            Avatar utente
            Jethro
            Stato: Non connesso
            Expert Retrogamer
            Expert Retrogamer
            Avatar utente
            Iscritto il: sab, 04 lug 2009 22:26
            Messaggi: 5314

            Top

            Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

            Messaggio da Jethro »

            andrea_mac ha scritto:
            mar, 02 apr 2024 13:47
            … è normale e molto diffuso. Un esempio: uso una carta Poste ma il circuito della carta è Visa.
            Visa e Mastercard sono “circuiti” a livello globale per molti Istituti di Credito (due nomi come esempio).
            Sì vero. Però in genere i circuiti delle carte sono indicati sulla stessa. Per esempio Visa sulle carte Posta.

            Immagine

            Immagine MacBook Pro Retina 15" - macOS Mojave 10.14.6
            i7 quad-core 2.6GHz, 16GB RAM, SSD 1TB, Iris Pro/GeForce GT 750M

            Immagine MacBook Air 11" - macOS Big Sur 11.7.10
            i7 dual-core 1.7GHz, 8GB RAM, SSD 128GB, HD Graphics 5000

            8) La mia piccola collezione di "giochini" :
            https://www.flickr.com/photos/140997970@N07/albums

            Avatar utente
            andrea_mac
            Stato: Non connesso
            Expert
            Expert
            Avatar utente
            Iscritto il: mar, 09 dic 2008 14:17
            Messaggi: 2600
            Località: Kernel Linux

            Top

            Oggetto del messaggio: Re: Carta di debito: possibile violazione

            Messaggio da andrea_mac »

            Jethro ha scritto:
            mar, 02 apr 2024 14:00
            andrea_mac ha scritto:
            mar, 02 apr 2024 13:47
            … è normale e molto diffuso. Un esempio: uso una carta Poste ma il circuito della carta è Visa.
            Visa e Mastercard sono “circuiti” a livello globale per molti Istituti di Credito (due nomi come esempio).
            Sì vero. Però in genere i circuiti delle carte sono indicati sulla stessa. Per esempio Visa sulle carte Posta.

            https://i.postimg.cc/Jhm9SgND/IMG-7509.jpg
            Intendi che la sua Nexi non ha il simbolo Visa?
            Oppure che Nexi non ha simboli?
            Dovrebbe averli.

            Non ho capito :-)
              UNIX Live Free or Die!

              Torna a “Off-Topic | Discussioni generiche”