Installazione sistema operativo MAC su SSD nuovo

Problemi con il Mac, componenti o periferiche

Moderatore: ModiMaccanici

Rispondi
Antonio01
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: mar, 17 ago 2010 12:44
Messaggi: 484
Oggetto del messaggio: Installazione sistema operativo MAC su SSD nuovo

Messaggio Inviato: sab, 13 gen 2018 11:19

Ciao ragazzi,

sto installando un nuovo SSD nel mio MacBook Pro, in quanto il vecchio HHD mi ha abbandonato (praticamente non viene più letto e il computer si spegne dopo qualche secondo).

Una volta applicato il nuovo disco, come faccio a installare il sistema operativo?
Posso crearmi una chiavetta esterna di installazione su ambiente Windows (l'unico computer che attualmente ho)? O posso seguire qualche altra strada più semplice?

Potreste illustrarmi la procedura da seguire?
Simone.m
Hardware Expert
Hardware Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 20 set 2013 23:58
Messaggi: 3196
Oggetto del messaggio: Re: Installazione sistema operativo MAC su SSD nuovo

Messaggio Inviato: sab, 13 gen 2018 11:39

La chiavetta di installazione va creata in ambiente Mac, scaricando il sistema operativo da App Store e usando poi un programma tipo DiskMakerX per creare la chiavetta avviabile.

Come mai il computer si spegne? Non mi sembra normale, se non riconosce il disco dovrebbe restituire l'icona di una cartella con il punto interrogativo e non spegnersi

Immagine
MacBook Pro 13" (i5 | 8GB | 256GB SSD)
iPhone SE (2017, 32GB)
Antonio01
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: mar, 17 ago 2010 12:44
Messaggi: 484
Oggetto del messaggio: Re: Installazione sistema operativo MAC su SSD nuovo

Messaggio Inviato: sab, 13 gen 2018 14:54

Simone.m ha scritto:La chiavetta di installazione va creata in ambiente Mac, scaricando il sistema operativo da App Store e usando poi un programma tipo DiskMakerX per creare la chiavetta avviabile.

Come mai il computer si spegne? Non mi sembra normale, se non riconosce il disco dovrebbe restituire l'icona di una cartella con il punto interrogativo e non spegnersi

Immagine
il disco è completamente corrotto, quindi quando l'accendo non riesce più a caricare il sistema operativo e dopo qualche minuto si spegne.
E' stata un morte lenta e dolorosa, perchè fino a un mese fa ancora si poteva accendere, ma andava lentissimo. Poi l'ho tenuto inutilizzato per qualche settimana e il risultato è quello spiegato prima.

A questo punto non posso creare la chiavetta di installazione su Mac, proprio perchè il computer non parte.
Ho solo un computer Windows.
Che soluzioni posso seguire?
Il disco SSD è pronto per essere sostituito, ma aspetto i vostri consigli prima di procedere.
Antonio01
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: mar, 17 ago 2010 12:44
Messaggi: 484
Oggetto del messaggio: Re: Installazione sistema operativo MAC su SSD nuovo

Messaggio Inviato: sab, 13 gen 2018 17:30

ok ragazzi sono riuscito a creare un disco bootable con MacOS Sierra dentro.

Ho poi proceduto al cambio di hard disk nel portatile. Una volta che però provo ad accendere la macchina, la stessa non si avvia: lo schermo è nero e si sente un "bip bip bip" a intermittenza.

Come devo procedere?
Antonio01
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: mar, 17 ago 2010 12:44
Messaggi: 484
Oggetto del messaggio: Re: Installazione sistema operativo MAC su SSD nuovo

Messaggio Inviato: sab, 13 gen 2018 18:13

Sono riuscito a risolvere anche il problema del bip iniziale. Avevo dimenticato di fissare il disco sul retro con il supporto nero (la barra nera con le due viti).

Adesso il computer si accende....ma, tenendo premuto il tasto ALT all'accensione, il disco SSD installato non viene visto, ma viene lanciato direttamente l'Internet Recovery.

Una volta inserita la password per il collegamento a internet, dopo qualche minuto viene lanciata la schermata di Utility Mac OS X dove, tra le varie opzioni, compaiono:

- Utility Disco
Sulla colonna di sinistra compare il mio SSD. L'ho verificato e inizializzato in MAC OS Extended (Journaled) e sembra essere tutto a posto.

- Reinstalla MAC OS X - Configura e installa una nuova copia di Lion
Lion probabilmente è il sistema operativo risalente all'età del mio computer (2012)
Una volta individuato il mio SSD (che compare dopo averlo inizializzto in Utility Disco) e iniziata l'installazione, dopo un pò il tutto si arresta perchè compare il seguente messaggio:
Impossibile scaricare i componenti aggiuntivi necessari per installare Mac OS X

In tutto questo tempo ho tenuto collegato un hard disk esterno dove precedentemente ho installato MacOS Sierra, come disco bootable.
In Utility Disco il disco esterno viene visualizzato sulla colonna a sx, ma se provo, sempre da Utility Disco, a scegliere un disco di avvio, non ne compare traccia.
Ho fatto una verifica del disco esterno sempre da Utility Disco e sembra essere tutto a posto.

Quello che mi lascia perplesso è il fatto che premendo l'ALT all'avvio del computer, parta l'Internet Recovery (mentre, seguendo le istruzioni trovate online, dovrebbe già visualizzarsi l'SSD nuovo).

P.S. se non premo ALT all'accensione, compare la famosa schermata con "punto interrogativo" (così come mostrato sopra da Simone.m)...praticamente il disco SSD non viene visto.

P.S. se devo essere preciso, al momento dell'installazione fisica del mio SSD, non ho montato le quattro viti laterali presenti sul vecchio HDD, in quanto al momento non ho il giravite adatto. Non vorrei che tutto il problema nascesse proprio da queste quattro viti (che tra l'altro non ho capito a cosa servano)...

Per la cronaca l'SSD è un Crucial BX300 240GB SATA 2.5, quindi dovrebbe essere compatibilissimo con il mio MacBook Pro 2012

Cosa devo fare adesso?
J.T.Kirk
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 nov 2015 12:00
Messaggi: 2206
Oggetto del messaggio: Re: Installazione sistema operativo MAC su SSD nuovo

Messaggio Inviato: dom, 14 gen 2018 00:47

Il disco esterno con Sierra viene visto all'avvio?

Se viene visto selezionalo e avvia da quello,
-inizializza il disco interno ssd
-scarica da App Store l'installer del sistema e installalo.
"Le menti non sono vasi da riempire ma fuochi da accendere" - Plutarco
Messaggio nascosto. Agitare la bacchetta e pronunciare "Aparecium"
J.T.Kirk
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 nov 2015 12:00
Messaggi: 2206
Oggetto del messaggio: Re: Installazione sistema operativo MAC su SSD nuovo

Messaggio Inviato: dom, 14 gen 2018 11:38

Ho riletto i tui interventi e forse ne ho capito di più:

-Il disco interno nuovo SSD lo vedi e l'hai inizializzato, ovviamente non compare all'avvio perché non c'è un sistema installato.

-il disco esterno che dici essere bootabile con Sierra (credo tu intenda sia un disco d'avvio con l'installer di sierra) non viene visto all'avvio.

Se l'hai fatto da winzozz è normale, ad alcuni l'operazione è riuscita mentre ad altri no.
Prova a rifarlo verificando le guide che segui, cioè leggine più d'una perché a volte sembrano tutte uguali ma non lo sono e alcune omettono qualcosa.
Se conosci qualcuno che ha un mac fattelo fare oppure vai in un centro apple o in un negozio che li vende e chiedi se ti fanno il favore. Porta la chiavetta e una copia dell'installer (così non devono perdere tempo a scaricarlo).

-L'installazione da internet non funziona perché non riesce a scaricare lion.

N.B. Prova con l'avvio diretto da internet Recovery tenendo premuto una delle seguenti combinazioni:

-Opzione-Comando-R
-Maiuscole-Opzione-Comando-R

Potrebbero installarti sistemi diversi, l'originale o l'ultimo.
"Le menti non sono vasi da riempire ma fuochi da accendere" - Plutarco
Messaggio nascosto. Agitare la bacchetta e pronunciare "Aparecium"
visualdrome
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Avatar utente
Iscritto il: lun, 14 mar 2011 12:23
Messaggi: 358
Località: Pescara
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Installazione sistema operativo MAC su SSD nuovo

Messaggio Inviato: dom, 14 gen 2018 16:00

Intervengo giusto perché ho da poco installato "da zero" (SSD vergine) Sierra.
Devi innanzitutto avere una USB di almeno 8Gb (puoi usare anche un HD che però verrà formattato) fatta attraverso DismakerX che utilizzerà l'installer scaricato tramite AppStore (occhio che deve essere l'installer completo sui 5Gb e non quello che va ppi a scaricare il resto che invece pesa sui 20Mb).

E' normale che tenendo premuto ALT parta la recovery, che poi è l'installer sulla chiaveta (è l'unico disco riconoscibile)
- apri Utility DIsk e formatta in GUID
- scegli nuova installazione (mi sembra si chiami così)
- fai l'installazione e tutto andrà bene
http://www.visualdrome.net" onclick="window.open(this.href);return false;
Macbook Pro 13" 2016 (14,1) i5 2,3GHz 16GbRAM 512GbSSD
MacbookPro 13" 2012 (9,2) i5 2,5GHz 16GbRAM 512GbSSD
iMac (11,2) 21,5" i3 3.06GHz 16GbRAM 500Gb Barracuda
iBook (PowerBook 6,5) 14" 1,33GHz 1,25GbRAM
Antonio01
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: mar, 17 ago 2010 12:44
Messaggi: 484
Oggetto del messaggio: Re: Installazione sistema operativo MAC su SSD nuovo

Messaggio Inviato: dom, 14 gen 2018 18:26

Ciao ragazzi, grazie per i consigli.

Alla fine il problema derivava semplicemente dalla chiavetta USB "bootable"...l'avevo creata male, per questo non veniva riconosciuta al momento dell'avvio del Mac. Ho usato a tale scopo "Install Disk Creator" che, rispetto a DiskMaker X, ti mostra i tempi di realizzazione del sistema operativo di avvio sulla chiavetta, quindi è leggermente più comodo.

Adesso è tutto risolto, ho installato Sierra con questo sistema e funziona alla grande :)

Per quanto riguarda le cosiddette "viti laterali" presenti sul vecchio disco e, che tutte le guide suggeriscono di svitare e inserire in quello nuovo, probabilmente servono per fissare meglio il disco.
Infatti in questo momento non sono presenti (mi manca il giravite adatto), e se faccio un movimento brusco al mio portatile questo si riavvia, probabilmente perchè il disco stesso tende a muoversi anche di pochi millimetri.

Correggetemi ovviamente se mi sbaglio.
J.T.Kirk
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 nov 2015 12:00
Messaggi: 2206
Oggetto del messaggio: Re: Installazione sistema operativo MAC su SSD nuovo

Messaggio Inviato: dom, 14 gen 2018 19:36

Antonio01 ha scritto:Per quanto riguarda le cosiddette "viti laterali"...
Infatti in questo momento non sono presenti (mi manca il giravite adatto), e se faccio un movimento brusco al mio portatile questo si riavvia, probabilmente perchè il disco stesso tende a muoversi anche di pochi millimetri.
Portami il mac, te lo smonto, lo aggiusto, lo rimonto e con i pezzi che mi rimangono mi faccio un iPod. :D
"Le menti non sono vasi da riempire ma fuochi da accendere" - Plutarco
Messaggio nascosto. Agitare la bacchetta e pronunciare "Aparecium"
Rispondi