EDGE per iPhone e iPod Touch

Questa settimana parliamo di EDGE, che forse insieme a Super Monkey Ball (lanciato in contemporanea con l’AppStore) è il rompicapo che più ha fatto scalpore tra i possessori dei device multi-touch della Mela.
Se chiedete cos’è EDGE a qualcuno che l’ha giocato, vi risponderà semplicemente: è droga! Il succo sta nel fa arrivare un cubo da un punto A a un punto B, evitando ostacoli e raccogliendo qualche bonus che non fa mai male. Semplice e coinciso.
Ma quello che contraddistingue EDGE da altri puzzle game è il suo stile unico e irripetibile che fanno fare un salto di qualità enorme alla sua giocabilità.
Musiche elettroniche, menù minimalisti e tanti, ma davvero TANTI livelli.
Si comincia con poco, livelli veloci che vi faranno prendere la mano con i controlli (utilizzando le vostre dita o inclinando il dispositivo) per arrivare a complesse strutture geometriche, pulsanti da schiacciare e piattaforme da attraversare con tempismo perfetto.
E se all’inizio vi sembrerà abbastanza banale il concetto, finirete per sudare camicie su camicie per ottenere l’agognato voto “A” sulla pagella di fine livello. Come dire “gli esami non finiscono mai”.
Il gioco è sviluppato da Mobigame, dimostrando un impegno fuori dal comune, componendo anche 18 musiche originali e ricercando, come dicevo prima, un look minimale, retro-futurista; con quella visuale isonometrica che tanto ricorda gli action-adventure dei primi anni novanta firmati dai Bitmap Brothers.
I punti deboli sono davvero minimi, giusto qualche “glitch” grafico, per il resto tutto sembra fatto davvero a regola d’arte per farvi perdere il sonno e arrivare in fondo ai circa 50 (si avete letto bene) livelli di gioco; tutte features che hanno fatto guadagnare a EDGE il titolo di Miglior gioco per cellulare dell’anno, cosa non da poco data la concorrenza spietata di Gameloft.
Il prezzo si aggira su i 3,99 euro e a breve arrivera’ un aggiornamento con altri 17 livelli e controlli riveduti per una giocabilita’ ancora piu’ immediata. Ovviamente se volete provare questo titolo (a vostro rischio e pericolo) il link da seguire è questo qui.

Rolando per iPhone e iPod Touch

Inauguriamo la prima recensione delle applicazioni per iPhone e iPod Touch con il titolo che maggiormente ha fatto scalpore negli ultimi tempi sull’App Store. Rolando è stato celebrato come il salto di qualità delle applicazioni per i dispositivi Multi-touch della Mela, il gioco che finalmente dimostrava a tutti che l’appellativo di “console portatile” non era campata in aria.
Cos’è Rolando? È un puzzle game in cui bisogna far attraversare 36 livelli a un gruppo di “Rolandos” sfruttando accellerometro e multi-touch per risolvere intricati scenari; evitando accuratamente mostri e ostilità sfruttando la fisica e l’ambiente circostante.
Gli utenti PSP sicuramente noteranno la somiglianza con il famoso Loco Roco, sia nel modo di controllare i personaggi inclinando lo schermo (nel caso di Loco Roco si usavano i tasti dorsali, con l’iPhone lo si inclina per davvero!), sia nello stile grafico molto cartoon.
La grafica, appunto. Il lavoro fatto da NGmoco è assolutamente incredibile; gli ambienti in 2D coloratissimi e i personaggi che rimangono impressi alla prima occhiata confermano la bravura di questi ragazzi a fare giochi “con stile”.
Il difetto principale da imputare a Rolando è una gran richiesta di energia da parte dell’iPhone, un paio d’ore di gioco sono capaci di dimezzare la capacità della batteria. D’altro canto i difetti propri del gioco sono pochissimi, niente che non si possa risolvere con un pò di abitudine con i controlli di gioco o qualche aggiornamento software; mentre la longevità si assesta su livelli medi, con 36 livelli che assicurano circa un 10-12 ore di gioco.
Ma la sfida offerta da NGmoco è ben più alta: ogni livello puo’ essere rigiocato, migliorando il proprio punteggio, cercando di salvare quanti più Rolando possibile e riuscendo (impresa quasi impossibile per i livelli avanzati) a terminare il livello nel tempo prestabilito, ovvero due minuti scarsi (!!!).
Da segnalare inoltre l’uscita recente di una versione “Lite”, pochi livelli gratis per provare l’emozione di essere il capo dei “Rolandos”, e una riduzione di prezzo da 7,99 euro a 3,99 euro, un segnale di bontà della software house, che nel mese di Dicembre, per celebrare l’uscita di quello che viene considerato un vero e proprio capolavoro, ha abbassato (o addirittura eliminato) il prezzo da tutto gli altri giochi del suo listino come Topple, Dropship e Dr. Awesome.

Un ottimo motivo in più per provare quanto di meglio App Store possa offrire oggi nell’ambito dei puzzle-platform, un punto di riferimento per tutti quelli che Ovviamente il gioco è scaricabile da qui.