In regalo il CD pezzotto per le vacanze!

È un po’ off topic, ma lo sappiamo benissimo. Noi napoletani, oltre ad essere degli ottimi Mac User, amiamo il sorriso e la comicità. Per cui è con piacere che vogliamo segnalarvi in anteprima assoluta che da martedì 29 luglio, sul sito web del popolare Simone Schettino è possibile scaricare gratis un intero CD con un suo mega spettacolo, da ascoltare in macchina durante i viaggi delle vacanze estive.
Il titolo del CD (Ma quann’è ca jammo annànze) lascia trapelare parte del contenuto dello show, nel quale il fondamentalista napoletano affronta argomenti che toccano l’Italia, ma in particolare Napoli e la Campania, tristemente seri e attuali ancora oggi, anche se vecchi di quattro anni.
Nelle sue parole c’è un forte messaggio di speranza, poiché si sà, la speranza è l’ultima a morire e il napoletano si fa secco… ma non muore!
…segue

Si tratta di un montaggio audio inedito di oltre 70 minuti in formato MP3, di uno spettacolo realizzato nel 2004 e da scaricare in un unico file, pronto per essere importato in iTunes, copiato sull’iPod o masterizzato come CD Audio.
Chi usa Roxio Toast per farne un comune CD Audio può esportarlo in Aiff ed utilizzare CD Spin Doctor per la “definizione automatica delle tracce” (con i valori di default ne usciranno 28). Essendo un “live” è importante, nella masterizzazione, impostare “zero” come spazio tra le singole tracce.
Grazie al collegamento diretto al sito, il download gratuito dello spettacolo di Simone Schettino (di 80 MB) si effettuerà in pochi minuti se collegati con una connessione ADSL (senza le lunghe attese dei server di p2p o file sharing), ed inoltre stavolta il download del CD è tutto legale! Non c’è che dire, per molti sarà un’esperienza nuova.
Regalare gli spettacoli meno recenti è un modo simpatico per ringraziare i propri ammiratori.
Simone, bella “penzzata”! Grazie.

Zero informatica, apertura ufficiale 3 aprile

L’inaugurazione ufficiale del nuovo rivenditore Apple di Salerno, che è già in funzione dal 10 marzo scorso, si terrà solo il 3 aprile 2008 con uno Special Opening che inizierà alle 18,00 per ufficializzare lo Store salernitano e vedrà partecipare gli utenti Mac più caldi della Campania.
Zero Store è un rivenditore indipendente che ha ottenuto da Apple la qualifica di “Apple Premium Reseller”, questo riconoscimento, in verità difficile da ottenere, garantisce elevati standard di competenza, un valido servizio clienti, la più ampia gamma di software e accessori nonché dimostrazioni pratiche dei prodotti Apple.
Da parte nostra rinnoviamo i nostri più sinceri auguri, dandoci appuntamento per festeggiare insieme a Salerno, intanto mandiamo con entusiasmo un breve videomessaggio da parte di No Code Store, l’Apple Premium Reseller di Napoli.
Buona visione.
Ah, c’è anche il grande Enzo Fischetti che ha voluto lasciare un contributo video per gli amici di Salerno.
Ancora buona visione.
Zeroinformatica si trova a Salerno in C.so Garibaldi 46-48, tel. 089 226721.

Napoli: Seminario gratuito su iLife 08

No Code, l’ormai popolare Apple Premium Reseller partenopeo, ha organizzato un seminario gratuito su iLife 08: il primo di grandi eventi tutti volti alla
conoscenza dei prodotti Apple.
Partecipare all’evento permetterà all’utente Mac di scoprire i segreti per utilizzare al meglio il pacchetto iLife, mentre l’utente Windows, con questo primo approccio, potrà conoscere la semplicità e l’intuitività del facile utilizzo del Mac.
No Code, primo APR in Campania, metterà a disposizione due tecnici, che dopo la presentazione del prodotto saranno felici di rispondere a qualsiasi domanda.
iLife 08 Event Day si terrà il giorno 25/03/2008 (dalle ore 15,30 alle 18,30) presso l’Hotel Mediterraneo, in Via Nuova Ponte di Tappia, 25 – 80133 Napoli.
Per informazioni e contatti 081 4109180.
Sono gradite partecipazioni multiple e si consiglia di confermare la partecipazione.

The Spring Run

Si avvicina la primavera, tutto si risveglia, i fiori aprono le loro corolle e le mostrano orgogliosi al sole, gli uccelli svolazzano nell’aria fresca e frizzantina mentre i ruscelli scrosciano festosi e tu che fai?
Sei ancora in letargo? Ancora tutto assonnato con quei chili di troppo?
Quel sovrappeso che ti inchioda a terra e non ti consente spostamenti in libertà, lasciandoti prigioniero della gravità!
E se poi guardi più in là, e vedi che in prospettiva ti aspetta l’estate, e che l’estate sarà infuocata per te, in sovrappeso, come potrai fare colpo sulla biondina dell’ombrellone accanto? Al massimo potresti farle da boa!
Ma mamma Apple insieme a zia Nike hanno pensato bene di inventarsi il Nike iPod Sport Kit ed i Maccanici, che ti vogliono bene, hanno una soluzione per te e per la tua linea: The Spring Run.
Ti chiederai immediatamente cosa è…
…Segue

La risposta è semplice, è l’opportunità che cercavi, l’opportunità che ti consentirà di dimagrire correndo, divertirti gareggiando, risvegliarti ascoltando musica e facendo questo confrontandoti in contemporanea con altri maccanci, seppur in altri luoghi del mondo.

La competizione comincerà con l’inizio della primavera, a partire dal 21 di marzo 2008 (ovvero dalla mezzanotte del 20/03/2008), si protrarrà sino all’entrata dell’estate, il 21 di giugno 2008 (mezza notte del 21/06/2008). Sarà l’occasione giusta, macinando tanti chilometri, alla velocità che vuoi, per metterti in forma ed efficienza, per affrontare e superare la prova costume di questa estate, altro che boa.

Chi macinerà più chilometri nel periodo compreso tra il 21/03/2008 ed il 21/06/2008 vincerà anche dei simpatici gadgets de iMaccanici, con premiazione ufficiale, ad una specialissima serata maccanica venerdì 27 giugno 2008!

Ovviamente per iscriverti dovrai essere in possesso di un iPod, di un Nike iPod Sport Kit, e di un account Nike Plus, oltre che tanta voglia di correrre.

Se hai tutto ciò clicca QUI… e buon divertimento.

Inoltre:
Scopri e partecipa

a Nike+;
Comincia con l’attrezzatura

Nike+;
Guarda come corri su Nike+

—SuperMac

Napoli: Musica & Apple

No Code Apple Premium Reseller di Napoli, in collaborazione con Start Up Audio, si propone di sviluppare la materia dell’Audio Pro in congiunzione con i computer Apple, quale ultimo standard in piattaforma Multitraccia di Registrazione Digitale (DAW) usato nei più moderni ed innovativi studi di registrazione e di audio post produzione televisiva e cinematografica.
Da sempre i computer Apple Macintosh sono all’avanguardia non solo nel settore dell’Audio Pro, ma anche in molti settori di applicazioni di creatività e sono il supporto più sicuro stabile ed innovativo per il professionista ed artista più esigente. Sarà possibile effettuare registrazioni di standard professionali utilizzando la flessibilità e la velocità dei processori Intel, assieme alle ultime tecnologie ed a Pro Tools di Digidesign, attualmente il programma maggiormente usato dai più importanti e famosi ingegneri di Mixing e dai più rinomati studi di Registrazione.
Partecipando alla dimostrazione gratuita, che si terrà il giorno sabato 23 Febbraio 2008 alle 12.00, sarà possibile conoscere i prodotti Digidesign per poterli vedere e sentirli suonare di persona.

A causa della grande affluenza prevista per il seminario di Pro Tools Digidesign, è richiesta la conferma della partecipazione tramite una mail indirizzata ad Alex.


—OraCle

MacBook Air, il più sottile del mondo!

Macworld Conference & Expo 2008, ore 18:15 italiane si aprono le danze.
Lo spot “happy new year” della serie Get a Mac inaugura l’evento, subito dopo Jobs sul palco (nella tradizionale “divisa” jeans e maglia nera) ringrazia il mondo per il successo delle vendite di iPod, iPhone e dei nuovi Mac. Il successo straordinario di Leopard è nei numeri: 5 milioni di copie installate in 3 mesi, significa che il 19% di Mac User sono passati a Leopard.
…Segue

Si parla di Office 2008 per Mac, che mancava ancora all’appello per quanto riguarda software che girano nativamente sui Mac Intel, non è una gran novità visto che già da qualche giorno era in prevendita anche sullo Store italiano.
Prima grande novità è Time Capsule, finalmente è possibile fare il backup tramite Airport (opzione esclusa da Leopard poco prima del rilascio), adesso la base è dotata di un HD integrato per lo scopo, costa 299 dollari con disco da 500GB e 499 dollari in versione da 2TB.
Un altro 19% riguarda strettamente i successi di Apple, si tratta della percentuale di utilizzatori di smartphone che hanno scelto di usare l’iPhone negli States. In soli 200 giorni Apple ha venduto 4 milioni di iPhone, per una media di 20.000 al giorno.
Viene annunciato un aggiornamento per iPhone (quello incluso nel firmware 1.1.3), che adesso avrà Maps con personal location, webclips, personalizzazione fino a 9 home screen, sms multipli per più utenti, testi per le canzoni in stile karaoke, capitoli, sottotitoli e lingue aggiuntive nella riproduzione dei video. A pagamento (17,99 euro) sono disponibili 5 nuove applicazioni per l’iPod touch: Mail, Stocks, Notes e Weather.
Intanto iTunes, il servizio online di maggior successo di Apple (4 miliardi di canzoni), offre adesso il servizio di noleggio dei film, come rumoreggiato da Bloomberg qualche giorno fa, iTunes Movies Rentals è il nome del nuovo servizio offerto dallo Store digitale online di Apple. Hanno aderito quasi tutte le mayor: Touchstone Pictures, Miramax, Mgm, Lionsgate, New Line Cinema, Universal, Sony Pictures e l’immancabile Walt Disney. Su iTunes arrivano anche i film in HD, ma costano un dollaro in più.
Di conseguenza viene rinnovata Apple Tv, che permette adesso di acquistare film senza l’uso del computer, sia in qualità DVD che in HD con dolby 5.1. Riprodurrà sui televisori HD i filmati di YouTube, i podcast, i videocast, le foto dal Mac, da Flickr e dotMac, il tutto con una nuova interfaccia più semplice ed intuitiva.
Ma solo alle 19:10 arriva il MacBook Air, il pezzo forte dello show non è scampato dalle indiscrezioni online, piccolo, metallico con processore Intel Core 2 Duo da 1,6 a 1,8GHz, con HD tradizionale da 80 GB standard, oppure con disco a stato solido da 64GB opzionale, costoso (899 euro in più) ma velocissimo.
Il display è a LED luminoso e tagliente, la tastiera sembra quella dei MacBook, ma come nella serie PRO ha la retroilluminazione comandata da sensori ambientali e non manca l’ormai indispensabile iSight integrata. Il trackpad è innovativo, molto più grande di quello classico al quale siamo abituati. Alimentatore MagSafe da 45Watt, porta USB 2.0, porta Micro DVI, Audio Out, Airport e Bluetooth. Nessun drive ottico interno, ma solo esterno USB a 89 euro.
La mancanza del drive ottico si può sopperire in presenza di un altro computer, grazie alla funzionalità Remote Disk for MacBook Air, che consente di sfruttare tutti i Mac e PC a portata di Wi-Fi per prendere “in prestito” il masterizzatore.
Il prezzo? 1699 euro, per un portatile spesso solo dai 4 ai 18 mm, con schermo da 13,3″ WideScreen, 2GB di Ram, dal peso incredibilmente light ed un’autonomia di 5 ore. Curioso notare che il prezzo è lo stesso dei vecchi PowerBook 12″, dal quale il MacBook Air concettualmente discende.
Per mettere subito a sedere quelli di Greenpeace Jobs afferma che non viene utilizzato PVC, si tratta infatti del primo case interamente in alluminio, del primo display senza mercurio o arsenico e le schede elettriche non hanno ritardanti di fiamma bromurati. Il tutto in uno scatolo piccolo la metà di quello destinato al MacBook.
Il riepilogo dei lavori fatti da Apple dall’inizio dell’anno chiude il keynote di Jobs, che saluta e promette tantissime novità per il 2008, lasciando il pubblico alla musica di Randy Newman, il pluripremiato cantautore/pianista che ne approfitta dell’occasione per cantargliene quattro al suo presidente.

Come di consueto, dopo la presentazione di nuovi prodotti hardware, anche il sofware viene aggiornato: Apple iTunes 7.6 (per le nuove funzioni appena presentate); Apple QuickTime 7.4 (numerosi bugfix e supporto per iTunes); Apple iMovie 7.1.1 (bugfix minori, migliora la stabilità in generale); Apple Front Row 2.1.2 (corretti dei bug e migliorata la compatibilità con iTunes).
Gli aggiornamenti sono disponibili tramite il tradizionale pannello Aggiornamento Software o dal sito Apple nella sezione Downloads.
—OraCle

Primo incontro maccanico del 2008

Primo incontro rigorosamente “tecnologico” de iMaccanici, presso i “laboratori” di BioMac a Portici (Na), per la sera di Venerdì 25 Gennaio alle 19,30.
A differenza delle altre volte, dove l’incontro era fondamentalmente culinario, il gruppo si incontrerà per provare i nuovi gadget acquistati dagli iscritti nel periodo natalizio, dall’iPhone alle diavolerie tecnologiche più in voga. Ognuno del gruppo dovrà (se possibile) portare almeno un piccolo congegno elettronico di recente acquisto per contribuire personalmente all’esperimento. Non da sottovalutare la possibilità di testare qualcosa di fortemente “vintage”, come un Newton, un Classic o qualsiasi altro oggetto storico.
L’indirizzo è Via Galilei 15, Portici – Citofono B2037. Tutti i dettagli dell”incontro li trovate sulla MacList!
AGGIORNAMENTO:
Ecco le foto del BioMacTech.