Gestire un porto turistico sul Mac

Mac Game Store annuncia la disponibilità per Mac di Youda Marina, un gioco di simulazione già famoso su altre piattaforme e sul web, che offre all’utente la possibilità di gestire un’intera spiaggia incluso il porto turistico, con tutti i suoi problemi quotidiani, far attraccare navi, quindi costruire fari, moli, strutture di intrattenimento come bar, parcheggi, hotel, villaggi turistici e molto altro ancora.
Man mano il flusso di lavoro aumenterà, il numero di clienti pure, e l’espansione del piccolo porto sarà la fortuna economica del suo proprietario, che sarà felice di investire soldi nella costruzione di nuovi impianti, locali e ristoranti. L’unico scopo è quello di rendere felice il cliente nella migliore maniera, il resto verrà da sé, anche grazie alla guida che seguirà l’utente passo passo ad ogni suo movimento.
Youda Marina per Mac costa 19,95 dollari (poco più di 15 euro), ma è possibile provarlo per 60 minuti complessivi scaricando una demo per Mac dal sito del produttore o giocando direttamente nel proprio browser dalla pagina apposita. Il software, pur essendo il porting di una versione basata su Flash, si comporta in maniera egregia e fluida anche su macchine datate. Il programma è compatibile con Mac OS X Tiger e Leopard ed è compilato in Universal Binary, per girare nativamente sui computer Apple dotati di processori PPC e Intel.

Andare in X-Moto con il Mac

Se siamo alla ricerca di un gioco arcade di moto, per come siamo abituati a conoscerli, allora questo qui potrebbe non fare per noi. X-Moto è un progetto nato nel 2005 e costantemente aggiornato da una numerosa comunità di sviluppatori. Si tratta di un particolare gioco di motocross 2D quasi irreale, dove però la fisica gioca un ruolo importantissimo. Bisognerà acquisire un controllo della moto al limite per affrontare i livelli più avanzati del gioco, sebbene la sua semplicità nella giocabilità sia espressa ai massimi livelli.
Imparare i comportamenti del mezzo e studiarne le reazioni metterà a dura prova anche la mente più elastica e predisposta. Una volta diventati padroni della tecnica riusciremo però a divertirci nonostante l’iniziale difficoltà del gioco, sfidando le nostre precedenti esperienze, ma anche quelle dei giocatori di tutto il mondo e di tutte le piattaforme, che hanno salvato i punteggi più alti e pubblicato numerosi livelli extra.
La moto è, come tutti i giochi 2D, vista di lato; possiamo controllarne l’accelerazione, la frenata, la direzione e la posizione variandone il baricentro. All’interno dei vari livelli troveremo un certo numero di fragole sul percorso di gioco, e bisogna raccoglierle prima di poter trovare la margherita che ci permetterà, toccandola, di completarlo. Durante il percorso è possibile anche incontrare qualche ostacolo (le mine), giusto per rendere ancora più difficile il completamento del livello.
L’installazione è semplicissima, basta scaricare il file DMG, copiare l’applicazione sull’HD e lanciare il programma. Il gioco è gratuito!

Practiquemos

“Practiquemos”, che in spagnolo vuol dire “esercitiamoci”, è un simpatico programma-videogioco che permette sia ai principianti che agli studenti avanzati di imparare, rinforzare, perfezionare o ripassare le proprie conoscenze della lingua spagnola.

Il programma è molto versatile perché non é un vero e proprio corso ma una serie di esercizi e video da seguire in qualsiasi ordine. Ottimo per quelli che sono curiosi e vogliono imparare un po’ di parole e frasi, utilissimo anche per coloro che hanno studiato lo spagnolo e non vogliono dimenticarlo. Vuoi imparare lo spagnolo seriamente? Benissimo! Allora troverai esercizi di grammatica e vocabolario di livello avanzato. Sei solo curioso e vuoi imparare qualche parola prima di andare in vacanza in Spagna? Perfetto! In questo caso Practiquemos è senz’altro il modo più divertente per familiarizzare con la lingua spagnola.

I video durano circa 3 minuti e spiegano una cosa alla volta: per esempio i giorni della settimana, i colori o le frasi che si usano al ristorante. Ci sono anche video di grammatica dove si può imparare la coniugazione dei verbi regolari e irregolari, le preposizioni, il gerundio ecc.

Comunque, la parte più bella sono le esercitazioni: fare gli esercizi a modo di videogioco ha tantissimi vantaggi a livello didattico. Prima di tutto, è più divertente che non farli su un foglio di carta (volendo, si possono comunque stampare), e poi il gioco diventa una sfida: ti mette un po’ sotto pressione e così sei più concentrato. Se sbagli ti dispiace perché perdi una vita, quindi cerchi di non sbagliare più visto che il computer ti ripropone le domande che hai sbagliato finché non le avrai imparate. Inoltre c’è il fattore tempo: se sei troppo lento perdi punti. Insomma … un po’ di adrenalina. Dopo alcune partite avrai fatto passi da gigante con lo spagnolo.

Per quelli che scaricano la versione “trial” ci sono 3 video e 3 esercizi di livello elementare. Per quelli registrati ci sono tanti esercizi da scaricare sul sito e tante video-lezioni da guardare. Inoltre potete scrivere i vostri esercizi e, a quel punto, potete “praticare” non solo lo spagnolo ma qualsiasi altra materia …

Allora buon divertimento e vi aspetto sul sito di Practiquemos
www.practiquemos.it

Lego Batman: The Videogame

Finalmente anche su Mac arriva il Cavaliere Oscuro dei mattoncini colorati. A partire dal 9 aprile inizierà la distribuzione del gioco Lego Batman: The Videogame per Mac. Il gioco di Feral Interactive nasce con una trama in cui l’utente ritroverà in maniera ironica e fantasiosa i personaggi più famosi della saga di Bruce Wayne. L’avventura comincia con la fuga dei nemici principali di Batman dal manicomio criminale Arkham Asylum, con lo scopo di fare terribili stragi a Gotham City. I giocatori rintracceranno i perfidi criminali utilizzando i famosi attrezzi di Batman, fra di loro Joker, Due Facce, il Pinguino, l’Enigmista, Catwoman, Poison Ivy, lo Spaventapasseri, Mr Freeze, Clayface, Bane, Killer Krock, Manbat, Killer Moth e il Cappellaio Matto.
Nello stesso tempo costruiranno e metteranno in operazione veicoli fantastici nel gameplay che coinvolgerà una o due persone. Batman e Robin non saranno gli unici personaggi giocabili, ma ci sarà anche Batgirl, Bruce Wayne in “borghese”, Nightwing e il fidato maggiordomo Alfred.
Il gameplay della saga viene ripreso coerentemente in una piattaforma d’azione con numerosi elementi esplorativi costituiti dai classici “mattoncini rari” nascosti nei livelli e il recupero di monete da spendere a fine livello per nuove tute hi-tech, equamente suddivise tra il protagonista e il giovane aiutante, con nuove funzionalità.
Il gioco, già presente da sei mesi per Windows (e difficilmente vedrà la luce su Linux) è stato giudicato stilisticamente perfetto, tecnicamente soddisfacente ed appagante come pochi, il cui unico difetto risiede nell’esiguo numero di novità introdotte e nell’inspiegabile mancanza di supporto on line.
Il gioco è progettato solo per processori Intel, funziona con schede grafiche GMA con RAM condivisa e richiede Mac OS X 10.4.10 o successivi, processore: 1.8GHz (consigliato 2.2GHz), 512MB di Ram (consigliato 1GB), 128MB VRAM (consigliati 256MB VRAM), 5GB di spazio libero su disco, mouse o Game Pad. Sul sito e-commerce della Feral Interactive il prezzo al pubblico di Lego Batman è di 40 euro, che include la spedizione.

Antichi segreti per Mac

GameHouse, famosa per i numerosi giochi per Mac, presenta Ancient Secrets 1.0, una nuova coraggiosa avventura senza limiti di età, alla scoperta di un mondo incredibile ricco di divertimento.
La trama del gioco vuole che tanto tempo fa, prima che la tribù dei Tekka svanisse per sempre, gli anziani della tribù nascosero in un luogo segreto i tesori di questo popolo glorioso, e sparsero per il mondo i pezzi della chiave. In seguito i Tekka divennero solo un ricordo e i frammenti della chiave diedero vita a miti e leggende. Kate, una giovane archeologa, nell’avventura della sua vita sulle orme del padre, che era alla ricerca degli antichi segreti dei Tekka ha bisogno dell’aiuto del giocatore che con un occhio attento a tutti i dettagli dovrà cimentarsi in intricate cacce all’oggetto, risolvere rompicapo intriganti ed esplorare un mondo affascinante ricco di personaggi pronti ad aiutarlo tra luoghi esotici e continue sorprese.
Fortunatamente il gioco è da tempo disponibile sui PC Windows, per cui in rete si trovano già numerose guide per scoprire i segreti del gioco e permetterne l’avanzamento anche agli utenti più negati. Ecco qui un video di esempio che illustra la risoluzione, un po’ goffa, di un rompicapo.

Ancient Secrets 1.0 richiede Mac OS X 10.3.9 (o superiore) e costa 19,95 dollari, ma è possibile effettuare il download di una versione trial che permetterà di provare il software prima di deciderne l’acquisto.

Nuovo Egglomania 1.0

Shoecake Games produce una quantità di giochi di abilità e rompicapo, anche se esteticamente non modernissimi, comunque divertenti ed interessanti. Nella giornata di ieri ha rilasciato Egglomania 1.0, un gioco di puzzle per Mac e PC fortemente ispirato a BoXiKoN, sempre di Shoecake Games, ma ambientato in una nuova e divertente dimensione “naturistica”. Come facilmente intuibile dal nome del software, abbiamo a che fare con delle uova, che devono essere depositate nel vassoio fino a formare contemporaneamente delle linee in tre direzioni.
Le uova compaiono con una sempre crescente complessità di colori, modelli e disposizione, mentre a complicare la vite del giocatore una barra di avanzamento segnala la prossima sfornata di uova.
Egglomania, veloce e divertente, necessita assolutamente di logica e strategia. Sembra un gioco facile, ma non lo è, bisogna pianificare le mosse per tempo, con lo scopo di ottenere i punteggi migliori e per non fallire nel gioco è necessario usare le proprie abilità di organizzazione e di pianificazione, altrimenti lo spazio a disposizione si esaurirà presto ed il rischio di fare una frittata crescerà sempre di più!
Il software costa 14.95, ma è possibile valutarne l’acquisto dopo aver provato una demo con alcuni limiti di tempo e una quantità di funzionalità mancanti.
Egglomania 1.0 è disponibile per Mac OS X (10.3.9 o superiore), ma esiste addirittura una versione Carbon compatibile ancora con l’ormai pensionato Mac OS 9.

Gromobile

Insolito e intuitivo Gromobile va oltre un’esclusiva definizione di gioco esattamente come la sua grafica tridimensionale sembra emergere dal monitor, offrendo un’esperienza di piacevole sorpresa allo sguardo e di rilassata interazione di gioco in ciascuno dei quattro moduli Gizmo tra cui si può scegliere.
Il principio del gioco sembra antico e semplice, quello del rilancio come nei flipper di una volta, curatissimi sono invece traiettorie e rimbalzi. Chi ama le sfide può impostare la velocità e può scegliere di giocare a tempo, c’è anche la funzione Pausa e il Resume.
È concesso in licenza freeware e supporta il creation tool di GroBoto (che invece è scaricabile in versione trial). Entrambi i software, per girare correttamente, richiedono un computer Apple con Mac OS X 10.4 o successivo; 512MB di memoria Ram (raccomandati 2GB); processore G4 1GHz (consigliato 2GHz o superiore G5/Intel); risoluzione minima display 1024 x 768; mouse a due tasti con funzioni di scroll. Gromobile e GroBoto sono disponibili anche per Sistemi Windows.