Pomodoro, per controllare la quarta dimensione

Il tempo è sempre poco, il tempo è il nemico, è tiranno… in molti casi il tempo è denaro!
La tecnica del Pomodoro è un metodo di “gestione del tempo” che mira a far completare con successo qualsiasi tipo di compito si intenda svolgere, utilizzando il tempo a disposizione come un utile alleato, per aumentare concentrazione ed attenzione di chi è a lavoro.
Questa tecnica è diventata anche un libro (sotto la licenza Creative Commons): “Il Pomodoro” di Francesco Cirillo, disponibile gratuitamente per il download dal sito pomodorotechnique.com. La lettura di questo libro è fondamentale per capire completamente il sistema Pomodoro, e sebbene l’autore affermi che “il Pomodoro più efficace rimane il timer da cucina”, in molti casi può essere comodo avercelo sul Mac, questo “banale” timer.
Pomodoro Desktop, realizzato da Ugo Landini (ex insegnante di programmazione con esperienza di responsabile dell’Education per la Sun Microsystems), è un software semplice, ma efficace, per gestire il proprio tempo basandosi proprio sulla tecnica di Pomodoro. Evitare gli sprechi, ottimizzare le risorse, e migliorare lo stile di vita lavorativo sono alcuni dei benefici ottenibili con questo strumento.
Il funzionamento generale è abbastanza prevedibile: si stabilisce una sessione di lavoro da eseguire, se ne imposta la durata e si comincia a lavorare. Un ticchettio, che all’inizio sembrerà fastidioso, aiuterà l’inconscio dell’utente a ricordarsi di avere un compito da terminare, senza turbare assolutamente la persona, anzi favorendone la concentrazione. L’inizio e la fine di ogni “round” verranno segnalati dalla voce elettronica del proprio computer.
L’applicazione si colloca semplicemente nella barra superiore dei menù del Mac, e permette fondamentalmente di fare start, stop e pausa ad un nuovo “Pomodoro”, notificando gli eventi in tempo ed in maniera discreta, grazie ai messaggi di Growl o a notifiche parlate. Le preferenze dell’applicazione, suddivise in sei pannelli, offrono numerose opzioni di configurazione, l’integrazione con Growl e Twitter, il supporto ad AppleScript e gli aggiornamenti automatici.
Pomodoro Desktop, è stato aggiornato alla versione 0.27 da qualche giorno, guadagnando l’icona finale per l’applicazione e risolvendo un paio di piccoli bug. Il software Pomodoro è open source (su
github.com sono disponibili i sorgenti e le issue), si scarica gratuitamente dal sito dello sviluppatore e funziona regolarmente anche con Snow Leopard.