Nella mia città c’è una casa bianca

LinCity-NG (versione più moderna di LinCity) è un clone open source di SimCity, il gioco dei primi anni 90 che per un decennio, nelle sue varie incarnazioni, ha dominato il settore dei videogiochi manageriali.
Le regole sono le stesse: bisogna creare una nuova città partendo dal nulla o da una città già esistente. Il giocatore dovrà vestire i panni del primo cittadino e decidere sulla costruzione di negozi, fabbriche e palazzi, tenendo conto però del budget a disposizione.
La soddisfazione dei cittadini sarà alta solo se le tasse da pagare offriranno un adeguato servizio pubblico, con tanto di centrali elettriche, commissariati di Polizia, caserme dei Vigili del Fuoco, ed altri servizi che permettono alla propria città virtuale di prosperare, cercando di mantenere un’economia sostenibile ed evitare il malcontento popolare.
Bisognerà anche prepararsi al peggio, tornado, inondazioni incendi e terremoti… Nessuno (tranne qualcuno nella vita reale, purtroppo) saprà trarre benefici da questi disastri, per cui bisognerà adoperarsi con impegno e sincerità per il cittadino e per la ricostruzione.
In LinCity-NG, quando la città è sufficientemente avanzata, verrà avviato un programma spaziale che può essere usato eventualmente per evacuare la città e completare il gioco.
Il team di sviluppo ha recentemente segnalato su MacUpdate la versione 2.0 per Mac, che introduce l’acqua come una nuova risorsa ed offre la possibilità di costruire dei ponti sui fiumi. Anche il formato di file utilizzato per salvare i giochi è cambiato, ma logicamente è comunque possibile continuare caricare i vecchi salvataggi.
Il gioco è disponibile per tutte le piattaforme (Windows, Linux e Mac), ma la localizzazione in italiano manca ancora. Quest’inverno il SannioGLUG (Sannio GNU/Linux User Group) ha preso contatti con gli sviluppatori di Lincity-NG per sostituire i precedenti traduttori che evidentemente avevano abbandonato il progetto, proponendosi di completare la traduzione parziale per la versione più recente del gioco, ma a quanto pare il lavoro di localizzazione, per questa versione ancora non c’è.
LinCity-NG 2.0 per Mac è disponibile gratuitamente per il download dal sito ufficiale o dal sito di condivisione MediaFire. Funziona bene anche sull’ultima versione di Snow Leopard, e richiede un Mac con processore Intel ed almeno Mac OS X 10.4.5.

2 Replies to “Nella mia città c’è una casa bianca”

Comments are closed.