Dal 30/09/21 alcuni siti web non funzionano più o male con El Capitan e precedenti (Soluzione)

Inserite qui le vostre guide, trucchi e consigli

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
Zacksit
Stato: Non connesso
Expert Translator
Expert Translator
Avatar utente
Iscritto il: mar, 16 dic 2014 17:14
Messaggi: 1611
Località: Kaputt Mundi

Top

Salve, riguardo al problema in oggetto, dal 30 settembre nella maggioranza dei siti che cercavo di aprire con Safari riscontravo di nuovo il problema dell’avviso: “La connessione non è in modalità privata” che avevamo già risolto nel forum, nonché problemi di funzionamento di alcuni siti come quello di RaiPlay. Così l’altro giorno ho riesumato l’argomento del forum viewtopic.php?p=553764#p553764 Poi, oggi, per fortuna ho trovato la soluzione sul blog di un certo Michael Tsai, così ho deciso di aprire un nuovo argomento specifico al caso perché altri sicuramente avranno riscontrato problemi con i siti negli ultimi giorni:

https://mjtsai.com/blog/2021/09/24/some ... and-older/

Tsai riporta un articolo di Scott Helme tratto da Hacker News che vi ho tradotto al volo l’inizio per darvi un’idea della situazione per chi usa ancora Safari con El Capitàn o versioni precedenti. Poi nei commenti dello stesso articolo, un lettore ha riportato la soluzione, basta scaricare il certificato di root usato da Apple per la versione macOS Sierra 10.12.1 in poi e installarlo e attivarlo nella cartella Login o Sistema di portachiavi.

Ecco la traduzione:
Il 30 settembre 2021, il certificato di root che Let's Encrypt sta attualmente utilizzando, il certificato IdentTrust DST Root CA X3, scadrà. Può darsi che avrete bisogno di intervenire per via della scadenza di questa root CA, e scommetto che alcune cose si romperanno quel giorno, quindi ecco cosa devi sapere!
[...]
In circostanze normali per un evento del genere, una root CA che scade, non varrebbe nemmeno la pena di parlarne perché la transizione da un vecchio certificato di root a uno nuovo è completamente trasparente.[In questo caso] il problema è che i client non vengono aggiornati regolarmente e se il client non viene aggiornato, allora la nuova root CA che sostituisce la vecchia root CA in scadenza non viene scaricata sul dispositivo.

Questo è il link diretto alla soluzione proposta dal lettore se non potete aggiornare il vostro SO oltre El Capitàn:
https://mjtsai.com/blog/2021/09/24/some ... nt-3538503

Nota bene: non sono un esperto, ho seguito anche il consiglio del lettore di controllare per sicurezza che l’impronta SHA-1, cioè
FINGERPRINT (SHA-1):
CABD2A79A1076A31F21D253635CB039D4329A5E8

del certificato root da scaricare tramite il collegamento nel suo messaggio sia identica a quella del sito Apple che indica, perché appunto non dovremmo fidarci di lui, essendo un estraneo. Posso solo dire che seguendo tutti i semplici passi e controlli su un vecchio MBP secondario, ora funziona tutto come prima.  

Magari qualcuno che se ne intende davvero di certificati root potrebbe controllare ulteriormente che si tratta davvero di un certificato sicuro oppure rendere disponibile al forum lo stesso certificato.
“For every complex problem there is an answer that is clear, simple, and wrong.” ― H.L. Mencken
"Sometimes it is the people no one can imagine anything of, who do the things no one can imagine.” ― Alan Turing

iMac 20" metà 2007 - MacBook Pro 15" inizio 2008 + 3 glotte fluenti, 1 facciamo che me la cavo, 1 x finta dopo qualche birra

Avatar utente
Zacksit
Stato: Non connesso
Expert Translator
Expert Translator
Avatar utente
Iscritto il: mar, 16 dic 2014 17:14
Messaggi: 1611
Località: Kaputt Mundi

Top

PS se non riuscite ad aprire i collegamenti, provate con altri navigatori come Firefox che per me ha funzionato.
“For every complex problem there is an answer that is clear, simple, and wrong.” ― H.L. Mencken
"Sometimes it is the people no one can imagine anything of, who do the things no one can imagine.” ― Alan Turing

iMac 20" metà 2007 - MacBook Pro 15" inizio 2008 + 3 glotte fluenti, 1 facciamo che me la cavo, 1 x finta dopo qualche birra

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4647
Località: Stockholm, SE

Top

Zacksit ha scritto:
lun, 04 ott 2021 21:59
PS se non riuscite ad aprire i collegamenti, provate con altri navigatori come Firefox che per me ha funzionato.
Firefox funziona perché non si appoggia alle librerie di sistema per i certificati.
Ho anch'io questo problema su un imac non aggiornabile e prossimamente anche sugli altri mac.
Per ora addio a Safari, ma anche a Chrome e derivati, funziona solo Firefox
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
Zacksit
Stato: Non connesso
Expert Translator
Expert Translator
Avatar utente
Iscritto il: mar, 16 dic 2014 17:14
Messaggi: 1611
Località: Kaputt Mundi

Top

Ma con questo aggiornamanto del certificato root funziona tutto di nuovo perfettamente.
“For every complex problem there is an answer that is clear, simple, and wrong.” ― H.L. Mencken
"Sometimes it is the people no one can imagine anything of, who do the things no one can imagine.” ― Alan Turing

iMac 20" metà 2007 - MacBook Pro 15" inizio 2008 + 3 glotte fluenti, 1 facciamo che me la cavo, 1 x finta dopo qualche birra

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4647
Località: Stockholm, SE

Top

Perfetto, funziona di nuovo tutto.

Istruzioni in italiano:
1. Scaricare il file https://letsencrypt.org/certs/isrgrootx1.der
2. Verificare che sia il file corretto:
- Aprire un terminale
- $ cd Download
- $ shasum isrgrootx1.der
cabd2a79a1076a31f21d253635cb039d4329a5e8 isrgrootx1.der
3. Aprire l'applicazione "Accesso Portachiavi" che risiede nella directory Utility della cartella Applicazioni
4. Selezionare dal portachiavi "Sistema"
5. File->Importa elementi : selezionare il file isrgrootx1.der ed autorizzare l'importazione dando la password
6. Nella finestra di Accesso Portavhiavi di destra selezionare ISRG Root X1 con doppio click
7. Nella nuova finestra ISRG Root X1 selezionare Autorizza
8. Nella prima riga "Quando si usa questo certificato" selezionare "Fidati sempre" ed autorizzare dando la password

Voilà, abbiamo aggiornato i certificati per i browsers fino al 4 giugno 2035
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
Zacksit
Stato: Non connesso
Expert Translator
Expert Translator
Avatar utente
Iscritto il: mar, 16 dic 2014 17:14
Messaggi: 1611
Località: Kaputt Mundi

Top

Ed io che ho scritto? :D Grazie della traduzione della procedura

EDIT: il controllo con terminale non mi funziona, forse dovresti mettere i comandi in codice.

Io l'ho controllato manualmente andando sul link https://letsencrypt.org/certificates/ e poi sotto il nome del certificato, ISRG Root X1, ho cliccato su self-signed. Si apre una finestra dove ci sono le impronte del certificato (Certificate fingerprints) SHA-256 e SHA-1. Ho copiato l'impronta SHA-1 per paragonarla a quella del certificato ISRG Root X1 che ho scaricato nella cartella download dove ho cliccato tasto destro poi dal menu ho scelto visualizzazione rapida "isrgrootx1.der" e in fondo alla pagina che si apre c'è il codice SHA1. Corrispondeva e tutto funziona alla perfezione ora.
“For every complex problem there is an answer that is clear, simple, and wrong.” ― H.L. Mencken
"Sometimes it is the people no one can imagine anything of, who do the things no one can imagine.” ― Alan Turing

iMac 20" metà 2007 - MacBook Pro 15" inizio 2008 + 3 glotte fluenti, 1 facciamo che me la cavo, 1 x finta dopo qualche birra

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4647
Località: Stockholm, SE

Top

Zacksit ha scritto:
mar, 05 ott 2021 12:18
Ed io che ho scritto? :D Grazie della traduzione della procedura

EDIT: il controllo con terminale non mi funziona, forse dovresti mettere i comandi in codice.

Io l'ho controllato manualmente andando sul link https://letsencrypt.org/certificates/ e poi sotto il nome del certificato, ISRG Root X1, ho cliccato su self-signed. Si apre una finestra dove ci sono le impronte del certificato (Certificate fingerprints) SHA-256 e SHA-1. Ho copiato l'impronta SHA-1 per paragonarla a quella del certificato ISRG Root X1 che ho scaricato nella cartella download dove ho cliccato tasto destro poi dal menu ho scelto visualizzazione rapida "isrgrootx1.der" e in fondo alla pagina che si apre c'è il codice SHA1. Corrispondeva e tutto funziona alla perfezione ora.
Non ti funziona il comando shasum?
Strano.
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4647
Località: Stockholm, SE

Top

Si può spostare questo topic nella sezione del forum dedicata alle guide?
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
Zacksit
Stato: Non connesso
Expert Translator
Expert Translator
Avatar utente
Iscritto il: mar, 16 dic 2014 17:14
Messaggi: 1611
Località: Kaputt Mundi

Top

Hammarby ha scritto:
mar, 05 ott 2021 16:15
Zacksit ha scritto:
mar, 05 ott 2021 12:18

EDIT: il controllo con terminale non mi funziona, forse dovresti mettere i comandi in codice.
Non ti funziona il comando shasum?
Strano.
quando copio e incollo $ cd Download e faccio invio mi risponde: -bash: $: command not found e se copio $ shasum isrgrootx1.der e invio mi dà la stessa risposta. Forse sto copiando male i comandi se invece li inserisci in codice forse è più preciso?

EDIT: non è che ne ho bisogno visto che l'altro giorno lo avevo controllato manualmente, è solo per capire e potrebbe essere utile agli altri.
“For every complex problem there is an answer that is clear, simple, and wrong.” ― H.L. Mencken
"Sometimes it is the people no one can imagine anything of, who do the things no one can imagine.” ― Alan Turing

iMac 20" metà 2007 - MacBook Pro 15" inizio 2008 + 3 glotte fluenti, 1 facciamo che me la cavo, 1 x finta dopo qualche birra

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4647
Località: Stockholm, SE

Top

Zacksit ha scritto:
mar, 05 ott 2021 16:46
Hammarby ha scritto:
mar, 05 ott 2021 16:15
Zacksit ha scritto:
mar, 05 ott 2021 12:18

EDIT: il controllo con terminale non mi funziona, forse dovresti mettere i comandi in codice.
Non ti funziona il comando shasum?
Strano.
quando copio e incollo $ cd Download e faccio invio mi risponde: -bash: $: command not found e se copio $ shasum isrgrootx1.der e invio mi dà la stessa risposta. Forse sto copiando male i comandi se invece li inserisci in codice forse è più preciso?

EDIT: non è che ne ho bisogno visto che l'altro giorno lo avevo controllato manualmente, è solo per capire e potrebbe essere utile agli altri.
Mea culpa.
Il segno del dollaro non fa parte del comando
Assumiamo che il file sia stato scaricato nella directory Download
i comandi sono esattamente

Codice: Seleziona tutto

cd Download
shasum isrgrootx1.der
il risultato deve essere
cabd2a79a1076a31f21d253635cb039d4329a5e8 isrgrootx1.der
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
Zacksit
Stato: Non connesso
Expert Translator
Expert Translator
Avatar utente
Iscritto il: mar, 16 dic 2014 17:14
Messaggi: 1611
Località: Kaputt Mundi

Top

Ho copiato incollato il tuo codice e non ha funzionato:

iMac-di-...:~ imac$ cd Download
-bash: cd: Download: No such file or directory
iMac-di-...:~ imac$ shasum isrgrootx1.der

Eppure il certificato si trova in Download con esattamente quel nome
“For every complex problem there is an answer that is clear, simple, and wrong.” ― H.L. Mencken
"Sometimes it is the people no one can imagine anything of, who do the things no one can imagine.” ― Alan Turing

iMac 20" metà 2007 - MacBook Pro 15" inizio 2008 + 3 glotte fluenti, 1 facciamo che me la cavo, 1 x finta dopo qualche birra

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4647
Località: Stockholm, SE

Top

Zacksit ha scritto:
mar, 05 ott 2021 19:00
Ho copiato incollato il tuo codice e non ha funzionato:

iMac-di-...:~ imac$ cd Download
-bash: cd: Download: No such file or directory
iMac-di-...:~ imac$ shasum isrgrootx1.der

Eppure il certificato si trova in Download con esattamente quel nome
Prova con questo comando e posta il risultato

Codice: Seleziona tutto

ls -lag
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
Scialla
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 17360
Località: Torino

Top

Hammarby ha scritto:
mar, 05 ott 2021 16:32
Si può spostare questo topic nella sezione del forum dedicata alle guide?
Spostato in Tutorial
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)

Avatar utente
Zacksit
Stato: Non connesso
Expert Translator
Expert Translator
Avatar utente
Iscritto il: mar, 16 dic 2014 17:14
Messaggi: 1611
Località: Kaputt Mundi

Top

Hammarby ha scritto:
mar, 05 ott 2021 20:38
Zacksit ha scritto:
mar, 05 ott 2021 19:00
Ho copiato incollato il tuo codice e non ha funzionato:

iMac-di-...:~ imac$ cd Download
-bash: cd: Download: No such file or directory
iMac-di-...:~ imac$ shasum isrgrootx1.der

Eppure il certificato si trova in Download con esattamente quel nome
Prova con questo comando e posta il risultato

Codice: Seleziona tutto

ls -lag
Dai, ti ringrazio, ma non importa, avevo già risolto manualmente. Il tuo comando di terminale funzionerà senz'altro per coloro che hanno un mac più recente del mio.
“For every complex problem there is an answer that is clear, simple, and wrong.” ― H.L. Mencken
"Sometimes it is the people no one can imagine anything of, who do the things no one can imagine.” ― Alan Turing

iMac 20" metà 2007 - MacBook Pro 15" inizio 2008 + 3 glotte fluenti, 1 facciamo che me la cavo, 1 x finta dopo qualche birra

Avatar utente
Peppiniello
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mar, 21 set 2010 19:04
Messaggi: 2038
Località: Pescara

Top

È capitato anche a me in questi giorni, oltre che con i Mac con El Capitan, anche con un iMac bianco che gira ancora benissimo con Snow Leopard e con la versione di Firefox 48.0.2 che è l'ultima disponibile per essere installata su Snow Leopard.

Ho scaricato il file "isrgrootx1.der" da questo link segnalato da Hammarby direttamente con il Firefox suddetto:

viewtopic.php?p=553904#p553904

Firefox mi ha chiesto se volevo installare questo certificato di sicurezza e se fossi sicuro della provenienza ,ecc... Insomma, i soliti di avvisi di sicurezza, ai quali ho risposto sempre affermativamente e, dopo svariati passaggi così (che ora nello specifico non ricordo), finalmente Firefox ha installato al suo interno questo certificato aggiornato ed è tornato a funzionare normalmente su tutti i siti.

Da notare bene: Firefox usa i certificati di sicurezza suoi, non quelli del sistema operativo del Mac sul quale sta girando, per cui, per risolvere il problema di aggiornamento di questi certificati sullo Snow Leopard di questo iMac bianco, successivamente ho seguito la guida indicata da Hammarby nei punti 3, 4, 5, 6, 7 e 8. Fatto ciò, voilà!, anche l'iMac bianco ha avuto il suo Snow Leopard con i certificati di sicurezza aggiornati fino al 4 giugno 2035 e, per esempio, Apple Mail.app ha ricominciato a funzionare regolarmente, aprendo le mail con tutto il loro contenuto ai link di immagini, cose che aveva smesso di fare facendo vedere nelle newsletter, al posto delle immagini, i classici quadratini blu col punto interrogativo.

Grazie di cuore a Zacksit e Hammarby! :)
Ultima modifica di Peppiniello il sab, 09 ott 2021 20:05, modificato 1 volta in totale.
- Peppiniello! ... Una pizza! ... Anzi, due!!! -