Da Sierra a Mojave con sorpresa

macOS Mojave (versione 10.14) è la quindicesima versione del sistema operativo macOS sviluppato da Apple .
Include subforum per le versioni precedenti di macOS e OS X.

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 3431

Top

Oggetto del messaggio: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da Paolofast »

Mi portano un iMac con installato Sierra (con disco meccanico) sul quale fare le seguenti operazioni:
1) Aggiornare a Mojave
2) Verificare i programmi da aggiornare ed aggiornarli.
3) Clonare il tutto su SSD per successivo scambio dei dischi da parte di tecnico capace di farlo.

Copio in Applicazioni e lancio l'installer di Mojave e mi dice che è danneggiato.
Controllo: è quello che ho usato non più tardi di un mese fa per un altro aggiornamento e funzionava benissimo.
Ci penso un po', poi, SENZA CANCELLARE l'installer di Mojave, copio in Applicazioni quello di High Sierra e lo lancio.
L'aggiornamento fila perfettamente.
Al riavvio, mi propone il recente aggiornamento di sicurezza.
Faccio anche quello.
Come succede spesso in questi aggiornamenti, viene aggiornato anche il firmware del Mac.
Provo di nuovo a lanciare l'installer di Mojave.
E parte tranquillamente!

Evidentemente, se non si ha il firmware "giusto", l'installer di Mojave non parte.
*
*
Se installando Yosemite, El Capitan, Sierra, High Sierra, Mojave o Catalina, il Mac vi dice che l'installer è danneggiato, non è danneggiato, ha il certificato scaduto. Leggete qui:
viewtopic.php?f=33&t=46076
In pratica o scarichi l'installer aggiornato o modifichi la data nell'orologio del Mac.


Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 30182
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da faxus »

Paolofast ha scritto:
sab, 04 lug 2020 14:25
... Come succede spesso in questi aggiornamenti, viene aggiornato anche il firmware del Mac...
È un'ipotesi che hai verificato?
Sarebbe molto interessante.

Se si trattasse di quello in cui si parla in questo blog
https://duo.com/blog/the-apple-of-your- ... y-research
(trova il modello fra quelli indicati).

Però non ho mai trovato documentazione dei contenuti degli aggiornamenti di sicurezza Apple.
Se non abbastanza generici.

Nel caso, gli stessi hanno sviluppato un software che ti sarebbe potuto essere utile
https://github.com/duo-labs/EFIgy

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 3431

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da Paolofast »

faxus ha scritto:
sab, 04 lug 2020 17:59
Paolofast ha scritto:
sab, 04 lug 2020 14:25
... Come succede spesso in questi aggiornamenti, viene aggiornato anche il firmware del Mac...
È un'ipotesi che hai verificato?
Sarebbe molto interessante.
In generale:

https://eclecticlight.co/2019/10/08/whi ... version-4/

Cito:
"EFI firmware updaters are now only distributed as part of macOS updates and upgrades: Apple does not provide them separately."

ovvero:

"Gli aggiornamenti del firmware EFI sono ora distribuiti solo come parte degli aggiornamenti MacOS (updates and upgrades): Apple non li fornisce separatamente"

Nel caso specifico di quell'iMac, non ho verificato la versione del firmware, prima e dopo. L'avrei fatto se, anche dopo l'aggiornamento a High Sierra, l'installer Mojave non fosse partito.
Conoscendo la storia di quel iMac e la pigrizia del suo proprietario, sapevo che era molto indietro con gli aggiornamenti, anche quelli di Sierra.

Comunque, se qualcuno fosse interessato a verificare la propria versione del firmware, può usare SilentKnight o LockRattler, che si trovano qui:

https://eclecticlight.co/lockrattler-systhist/
*
*
Se installando Yosemite, El Capitan, Sierra, High Sierra, Mojave o Catalina, il Mac vi dice che l'installer è danneggiato, non è danneggiato, ha il certificato scaduto. Leggete qui:
viewtopic.php?f=33&t=46076
In pratica o scarichi l'installer aggiornato o modifichi la data nell'orologio del Mac.

Avatar utente
iMaurizio
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
Messaggi: 2695

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da iMaurizio »

Quindi secondo voi un passaggio (aggiornamento) diretto da Sierra a Mojave è possibile farlo senza andare incontro ad eventuali problemi ?

La questione del passaggio a APFS non l'ho mai compresa fino in fondo, nel senso che non ho mai capito se con un cambiamento del genere sia sempre consigliata un installazione pulita.

Mi risparmierei un sacco di tempo, ma non vorrei brutte sorprese......

Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 30182
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da faxus »

iMaurizio ha scritto:
lun, 14 set 2020 23:33
Quindi secondo voi un passaggio (aggiornamento) diretto da Sierra a Mojave è possibile farlo senza andare incontro ad eventuali problemi?...
Dipende dalla perfezione del tuo sistema...

In genere è sconsigliabile.
Sempre meglio installare da un installer, su chiavetta per esempio.
Poi installare con Assistente Migrazione.

E quindi:
iMaurizio ha scritto:
lun, 14 set 2020 23:33
... La questione del passaggio a APFS non l'ho mai compresa fino in fondo, nel senso che non ho mai capito se con un cambiamento del genere sia sempre consigliata un installazione pulita.
Se fai come detto sopra andrà tutto bene.

Neanche sto a ripetere che è obbligatoria una reimpostazione della NVRAM.
E anche un ricongiungimento del precedente backup di Time Machine.
Altrimenti è probabile che dovrai reiniziare da zero con i backup

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 27346
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da Kernel Panic »

faxus ha scritto:
mar, 15 set 2020 00:49
..... E anche un ricongiungimento del precedente backup di Time Machine.....
Scusa cosa intendi con "ricongiungimento del precedente backup "?

Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 30182
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da faxus »

Può capitare che i nuovi backup non vengano aggiunti in modo incrementale ai vecchi.

Nel caso si può indicare con Terminale di farlo.
Altrimenti il nuovo sistema inizierà daccapo un nuovo backup, separatamente

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 27346
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da Kernel Panic »

Quindi in questi casi c'è un comando che si può utilizzare? Quando hai tempo me lo scrivi o mi dai un link?

Thanks.

Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 30182
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da faxus »

L'ho indicato più volte per risolvere casi che sono frequenti.
Sia in salti di sistema che altre situazioni assimilabili.

Codice: Seleziona tutto

sudo tmutil associatedisk -a /Volumes/nomevolumeprincipale /Volumes/nomediscotimemachine/Backups.backupdb/nomediscoprincipale/Latest/nomevolumeprincipale

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 3431

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da Paolofast »

iMaurizio ha scritto:
lun, 14 set 2020 23:33
Quindi secondo voi un passaggio (aggiornamento) diretto da Sierra a Mojave è possibile farlo senza andare incontro ad eventuali problemi ?

La questione del passaggio a APFS non l'ho mai compresa fino in fondo, nel senso che non ho mai capito se con un cambiamento del genere sia sempre consigliata un installazione pulita.

Mi risparmierei un sacco di tempo, ma non vorrei brutte sorprese......
NON andare oltre Sierra se hai un disco meccanico.
High Sierra ancora ancora, Mojave SOLO se hai un SSD.

PRIMA DI TUTTO, sii certo di avere un backup (anche TimeMachine va bene).
A questo punto puoi fare in due modi:

1) Da chiavetta fai un'installazione pulita ed importi quello che serve, come ha detto faxus.
2) Se non ti interessa fare un'installazione pulita, dai come ho fatto io.

Il fatto che Mojave non si installasse ed ho dovuto fare l'installazione intermedia con High Sierra è dovuto al firmware non aggiornato di quel Mac.
Sul tuo non so, potrebbe partire tranquillamente come fare lo stesso scherzo che è accaduto a me.
Comunque tieni conto che la doppia installazione mi ha "rubato" solo un'oretta in più, in cui il Mac ha fatto tutto da solo.

Più precisamente: ho messo i due installer (High Sierra e Mojave) in Applicazioni.
Ho fatto partire quello di High Sierra.
Quando ha finito, ho aspettato una decina di minuti che finisse le sue cosine in backround ed ho fatto partire l'installer di Mojave.
Quando ha finito l'ho lasciato una mezzoretta a finire di farsi le sue cosine.
Fatto.
*
*
Se installando Yosemite, El Capitan, Sierra, High Sierra, Mojave o Catalina, il Mac vi dice che l'installer è danneggiato, non è danneggiato, ha il certificato scaduto. Leggete qui:
viewtopic.php?f=33&t=46076
In pratica o scarichi l'installer aggiornato o modifichi la data nell'orologio del Mac.

BigEz
Stato: Non connesso
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: mer, 16 set 2020 08:13
Messaggi: 3

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da BigEz »

Guarda in realtà questo problema me lo ha dato anche quando tento di aggiornare da Sierra a High Sierra (Installer Danneggiato). Sai come ho risolto?
Impostando la data di sistema al giorno 12/12/2015, se ti ricapita prova e dimmi se funziona.

Avatar utente
Jethro
Stato: Non connesso
Expert Retrogamer
Expert Retrogamer
Avatar utente
Iscritto il: sab, 04 lug 2009 22:26
Messaggi: 3247

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da Jethro »

BigEz ha scritto:
mer, 16 set 2020 08:17
... (Installer Danneggiato). Sai come ho risolto?
Impostando la data di sistema al giorno 12/12/2015, se ti ricapita prova e dimmi se funziona.
Si Paolofast. Prova e facci sapere!! :D
Magari poi mettiti la soluzione anche in firma, così non ce lo dimentichiamo.

Immagine MacBook Pro Retina 15" - macOS Mojave 10.14.6
i7 quad-core 2.6GHz, 16GB RAM, SSD 1TB, Iris Pro/GeForce GT 750M

Immagine MacBook Air 11" - macOS Mojave 10.14.6
i7 dual-core 1.7GHz, 8GB RAM, SSD 128GB, HD Graphics 5000

8) La mia piccola collezione di "giochini" :
https://www.flickr.com/photos/140997970@N07/albums

BigEz
Stato: Non connesso
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: mer, 16 set 2020 08:13
Messaggi: 3

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da BigEz »

Divertente vero?

Avatar utente
Jethro
Stato: Non connesso
Expert Retrogamer
Expert Retrogamer
Avatar utente
Iscritto il: sab, 04 lug 2009 22:26
Messaggi: 3247

Top

Oggetto del messaggio: Re: Da Sierra a Mojave con sorpresa

Messaggio da Jethro »

BigEz ha scritto:
mer, 16 set 2020 09:05
Divertente vero?
Si si. :lol:

Soprattutto se hai visto la firma di Paolofast. :wink:

Immagine MacBook Pro Retina 15" - macOS Mojave 10.14.6
i7 quad-core 2.6GHz, 16GB RAM, SSD 1TB, Iris Pro/GeForce GT 750M

Immagine MacBook Air 11" - macOS Mojave 10.14.6
i7 dual-core 1.7GHz, 8GB RAM, SSD 128GB, HD Graphics 5000

8) La mia piccola collezione di "giochini" :
https://www.flickr.com/photos/140997970@N07/albums