Apple annuncia l'abbandono di Intel

L'angolo delle notizie!

Moderatore: ModiMaccanici

Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4205
Località: Stockholm, SE

Top

Oggetto del messaggio: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da Hammarby »

Siamo alla frutta,
prepariamoci a rottamare tutti i nostri Mac

https://arstechnica.com/gadgets/2020/06 ... wwdc-2020/
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
Scialla
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 16816
Località: Torino

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da Scialla »

si, avevo letto...

uscirà di nuovo "Rosetta" ma al contrario :D
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)

Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 29850
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da faxus »

Hammarby ha scritto:
mer, 10 giu 2020 08:36
... prepariamoci a rottamare tutti i nostri Mac...
Forse.

Non è che sia una novità.
Sono già anni che nel codice di macOS c'è il riconoscimento di un chip ARM.

Finché ci saranno edizioni Legacy per le serie maggiori, non ci sarà questa paura.
Probabilmente all'installazione sarà automatica la scelta.

Un po' come è successo per la scelta del filesystem sul tipo di disco presente sul Mac.
Poi ad un certo punto, come ora, i vecchi modelli non potranno essere più aggiornati.

La dirigenza Apple degli affaristi è tra le peggiori della storia.
Ma appunto perché guarda esclusivamente al profitto, non farà un errore così grande.
Ci sarà una transizione di almeno tre o quattro SO

Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 29850
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da faxus »

Scialla ha scritto:
mer, 10 giu 2020 10:04
... uscirà di nuovo "Rosetta" ma al contrario :D
Attesor, dici?

Avatar utente
pierospanu
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Avatar utente
Iscritto il: mar, 09 feb 2016 20:58
Messaggi: 417
Località: regno di sardegna

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da pierospanu »

Comunque, visto che la ferraglia dell'era geologica precedente (powerbook G4) funziona ancora a meraviglia, la cosa non mi preoccupa granché riguardo la ferraglia attuale che continuerà certamente con onore a fare il suo sporco lavoro.
Per quello che ne faccio poi...
Facciano pure.

Piero

Avatar utente
Reid
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: sab, 29 dic 2012 20:50
Messaggi: 695

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da Reid »

Be, tenendo conto che il mio mac book pro 2011è già vintage ora, figuriamoci con i nuovi Amd.

Be, visto che stavo pensando di cambiarlo, allora mi conviene aspettare i nuovi mac book pro con nuova cpu.

Ma secondo voi questa scelta darà benefici per una comunicazione tra dispositivi apple? o solamente perchè intel ultimamente non risulta poi cosi tanto performante....?
Il backup è quella cosa che va fatta prima 

Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4205
Località: Stockholm, SE

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da Hammarby »

Reid ha scritto:
mer, 10 giu 2020 13:36
Be, tenendo conto che il mio mac book pro 2011è già vintage ora, figuriamoci con i nuovi Amd.

Be, visto che stavo pensando di cambiarlo, allora mi conviene aspettare i nuovi mac book pro con nuova cpu.

Ma secondo voi questa scelta darà benefici per una comunicazione tra dispositivi apple? o solamente perchè intel ultimamente non risulta poi cosi tanto performante....?
Non credo che sia un discorso di performance.
A mio avviso x86 è e resterà ancora per anni avanti ad ARM relativamente alle pure prestazioni, altrimenti altri che hanno business più legato alla prestazione pura come ad esempio Sony con la PS4 prima e la PS5 poi avrebbero già scelto ARM.
La differenza nel settore gaming è davanti agli occhi di tutti, ancora oggi la Switch, che è un processore Tecra di nVidia, quindi ARM, non è neanche paragonabile alla ben più vecchia PS4, diciamo che se la batte con PS3 (che è basata su PowerPC).
Ci sono ragioni legate al profitto ed alla possibilità di integrare direttamente su processore HW proprietario che renda più difficile la copia delle proprietà intellettuali.
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
kext
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: mer, 04 mar 2015 13:18
Messaggi: 5017

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da kext »

Hammarby ha scritto:
mer, 10 giu 2020 14:24
Ci sono ragioni legate al profitto ed alla possibilità di integrare direttamente su processore HW proprietario che renda più difficile la copia delle proprietà intellettuali.
..coff coff.. il lato buio..
ImmagineImmagine

Avatar utente
Scialla
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 16816
Località: Torino

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da Scialla »

Sempre peggio (vedi firma) :D
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)

Avatar utente
spegahsheen
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: lun, 31 ott 2016 18:20
Messaggi: 608
Località: https://is.gd/axusiw

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da spegahsheen »

Svenderanno i vecchi modelli con Intel allora? Potrò acquistare il Mac Pro con 512 GB di ram e 1024 core a pochi pochissimi Euro (anche meno)? :P
Avevo in mente una bellissima frase a effetto, una verità trascendente, solo che adesso non me la ricordo più.

Avatar utente
Reid
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: sab, 29 dic 2012 20:50
Messaggi: 695

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da Reid »

A quanto pare già al WWDC, secondo Bloomberg, Apple li presenterà.....
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Il backup è quella cosa che va fatta prima 

Avatar utente
Simone.m
Stato: Non connesso
Hardware Expert
Hardware Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 20 set 2013 23:58
Messaggi: 3316

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da Simone.m »

spegahsheen ha scritto:
mer, 10 giu 2020 18:12
Svenderanno i vecchi modelli con Intel allora? Potrò acquistare il Mac Pro con 512 GB di ram e 1024 core a pochi pochissimi Euro (anche meno)? :P
Diventeranno ambitissimi oggetti da collezione, e varranno 10 volte tanto :lol:
MacBook Pro 13" (2011, i5 | 8GB | 256GB SSD)
iPhone SE (2017, 32GB)
iPad (2019, 32 GB, Cellular)

Avatar utente
Jethro
Stato: Non connesso
Expert Retrogamer
Expert Retrogamer
Avatar utente
Iscritto il: sab, 04 lug 2009 22:26
Messaggi: 3159

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da Jethro »

Simone.m ha scritto:
mar, 23 giu 2020 23:14
Diventeranno ambitissimi oggetti da collezione, e varranno 10 volte tanto :lol:
Eh, non lo so... il fatto è che già adesso i Mac vengono venduti un tot di volte tanto il loro valore, :D :lol: quindi non credo.

Comunque proprio il giorno dell'annuncio della transizione ad ARM, io ho comprato un Mac Intel. Non un modello recente e di seconda mano, ma dovrebbe essere in condizioni come nuovo... Non vedo l'ora che arrivi... piano piano leggendo info e guardando video in rete me ne sono innamorato e anche se di questo particolare modello non ne ho mai usato uno, già lo adoro. :love10:

Tornando on-topic personalmente credo che allo stato attuale sia piuttosto difficile indovinare o prevedere il futuro. Solo il tempo ci dirà se i processori ARM prodotti dalla Apple riusciranno a crescere e svilupparsi tanto da competere ad armi almeno pari con gli Intel e gli altri attualmente sul mercato. Certo è difficile pensare che un colosso come Apple prenda una decisione di questo tipo senza avere le sue certezze, quindi direi che si possa stare abbastanza tranquilli. Ricordo che al momento dell'abbandono delle CPU PowerPC molti guardarono inorriditi la prospettiva di usare Intel ma poi a conti fatti il passaggio portò solo benefici. Speriamo solo che i Macintosh non si iPaddizzino troppo e mantengano la lo "personalità".

(P.S. Tornerà anche Rosetta :shock: )

Immagine MacBook Pro Retina 15" - macOS Mojave 10.14.6
i7 quad-core 2.6GHz, 16GB RAM, SSD 1TB, Iris Pro/GeForce GT 750M

Immagine MacBook Air 11" - macOS Mojave 10.14.6
i7 dual-core 1.7GHz, 8GB RAM, SSD 128GB, HD Graphics 5000

8) La mia piccola collezione di "giochini" :
https://www.flickr.com/photos/140997970@N07/albums

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 3282

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da Paolofast »

Jethro ha scritto:
mar, 23 giu 2020 23:37
Solo il tempo ci dirà se i processori ARM prodotti dalla Apple riusciranno a crescere e svilupparsi tanto da competere ad armi almeno pari con gli Intel e gli altri attualmente sul mercato.
Il S.o.C. montato nel MacMini ARM per gli sviluppatori è quello dell'iPad Pro, che, come prestazione di processore è già all'altezza di alcuni MacBook Pro in vendita attualmente, mentre il comparto grafico incorporato nel S.o.C. rivaleggia con schede video che costano più o meno come l'iPad Air.
E stiamo parlando del S.o.C. dell'iPad, quello che per collocazione di mercato ed esigenze pratiche dovrebbe avere prestazioni minori rispetto ai "veri" computer.

Quello che è stato detto chiaramente durante il Keynote è che Apple è già in grado adesso di costruire processori (con scheda grafica incorporata) più performanti degli Intel.
E con un consumo fortemente minore.
E che scaldano molto meno.

Quello che non non è stato detto, ma negli uffici di Intel, AMD e costruttori di PC Windows è arrivato forte e chiaro, è che il S.o.C. Apple, a parità di prestazioni, costa molto meno dell'accoppiata processore Intel+scheda grafica.

Se per comprare un processore Intel+scheda grafica con le prestazioni di un iPad pro si spende quasi la cifra che serve a comprare l'iPad, allora si vede chiaramente il vantaggio economico e non solo tecnologico di Apple.

A parità di prestazioni, un Mac ARM avrà l'accoppiata processore+scheda grafica che costerà 300/400 euro in meno, probabilmente potrà fare a meno delle ventole (altri 30/40 euro in meno), se portatile potrà avere una batteria più grande occupando il posto delle ventole e quindi, aggiungendo il consumo più ridotto, arrivare ad un'autonomia molto, molto maggiore dei rivali Windows.

Insomma, a parità di prestazioni un Mac costerebbe meno rispetto ai rivali, pur mantenendo il margine di guadagno attuale, a parità di prezzo avrebbe prestazioni maggiori.

Ho una mezza idea che dalle parti di Intel, AMD, HP e compagnia bella sia aumentato molto il consumo di ansiolitici.
*
*
Se installando Yosemite, El Capitan, Sierra, High Sierra, Mojave o Catalina, il Mac vi dice che l'installer è danneggiato, non è danneggiato, ha il certificato scaduto. Leggete qui:
viewtopic.php?f=33&t=46076
In pratica o scarichi l'installer aggiornato o modifichi la data nell'orologio del Mac.

Avatar utente
spegahsheen
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: lun, 31 ott 2016 18:20
Messaggi: 608
Località: https://is.gd/axusiw

Top

Oggetto del messaggio: Re: Apple annuncia l'abbandono di Intel

Messaggio da spegahsheen »

Entusiasmante. Speriamo solo che il reparto software sia in grado di stargli dietro!
Avevo in mente una bellissima frase a effetto, una verità trascendente, solo che adesso non me la ricordo più.