Aiuto, schermo bianco iMac mid 2011. (Nessun tipo di riavvio possibile)

Moderatore: ModiMaccanici

Rispondi
TONETUS
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: ven, 08 ott 2010 03:42
Messaggi: 2
Salve a tutti i gentili utenti.

Poco più di un mese fa ho sostituito l'hard disk del mio iMac mid-2011 con un SSD Samsung EVO 860. (V-NAND, 1TB).
Proprio per rendere più scattante il mio iMac , ormai datato.
Dopo aver clonato l'Hard Disk con Carbon Copy Cloner , ho montato correttamente l'SSD , con una cura certosina.
Ho anche acquistato il cavo sata originale con il sensore di temperatura per evitare di fare impazzire le ventole.
Ricollego tutto, accendo, faccio il reset della PRAM e via.
Una scheggia, il Mac rinato.
Davvero felice di essere riuscito nell'intento.

Per motivi di tempo, da quando ho sostituito il tutto, avrò accesso il Mac si e no 10 volte, brevemente, per circa 20/30 minuti alla volta.

2 giorni fa invece per la prima volta ho utilizzato il Mac per 3 ore di fila per un montaggio video.
Mentre lavoravo ho notato che il display ha avuto un sussulto grafico, da lì la prima anomalia.
Il Mac presentava l'interfaccia spostata (un quarto della parte sinistra dell'immagine si era spostata a destra). :shock:

Riavvio, apparentemente l'anomalia era passata, ma 1 minuto dopo si ripresentava nuovamente.
Riavvio, ancora due volte di fila...stessa storia.
Quarto riavvio, schermo bianco e riavvii continui...senza il corretto avvio del'iMac.

A seguito dell'accaduto ho adottato le seguenti modalità di avvio:

Reset PRAM
Nulla, schermo bianco e riavvii continui.

Recovery mode
Nulla, schermo bianco e riavvii continui.

Safe boot
Nulla, schermo bianco.

Tasto Alt (start up manager)
Tramite questa modalità
ho provato ad avviare l'iMac , prima tramite la piccola partizione recovery presente sull'SSD , nulla.
Poi ho collegato tramite box esterno usb anche l'hard disk nativo che avevo sostituito con l'SSD , tentando quindi di avviare la macchina con il suo hard disk nativo dove presente il sistema operativo, files ecc. (così com'era quando lo tolsi)
Nulla da fare. :cry:

Allora effettuo un Hardware Test (completo) ma nulla finito il test dopo 1 ora, il risultato è:
"nessun problema trovato". :shock:

Ho tentato anche la modalità Verbose per controllare, se notavo dei problemi descritti.
Non sono un tecnico, ma ho notato troppi "failed" o "unsupported CPU", ecc.
Ho fatto alcune foto sulla schermata.

Un occhiata veloce al Single User Mode, ma ripeto non essendo un tecnico, ho scattato una foto con lo smartphone, ho digitato exit e sono uscito dalla modalità.

Non ho tentato soltanto il Target Mode, mi sembrava troppo macchinoso e fuori dalla mia portata.

Infine, disposto a perdere anche i dati clonati sul nuovo SSD montato nel iMac, ho creato correttamente una pen drive avviabile con l'installer di High Sierra (l'ultima versione del sistema che il mio Mac può supportare e che aveva già installato prima dell'accaduto)
Avvio con ALT , scelgo la pen drive avviabile, ...mela, ...barra di avanzamento, ad un quarto dalla fine , schermo bianco, senza neanche un riavvio automatico.
Il nulla.
Spengo forzatamente.

Altre soluzioni prima di portarlo in assistenza ?
Vi ringrazio anticipatamente per il vostro eventuale gentile aiuto.

Cordiali Saluti.
iMaurizio
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
Messaggi: 2513
In assistenza devi scegliere un posto adatto perché essendo il tuo mac obsoleto i centri apple e le assistenze autorizzate non hanno i pezzi di ricambio e ufficialmente non mettono le mani su macchine del genere.


Dai sintomi sembra il classico problema di scheda video, quindi sei di fronte ad un trivio:

- smetti di usare quel computer per editing video e compiti pesanti per la GPU, con un po' di fortuna puoi tirare avanti ancora

- affronti questa odissea
https://it.ifixit.com/Guida/iMac+Intel+ ... 80?lang=en

- mandi in pensione l'iMac
Hammarby
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4124
Località: Stockholm, SE
Hai montato lo SSD al posto dello HD?
Chi ti ha venduto un cavo SATA originale? Con quale sensore? Mi puzza assai.
Io un Mac identico e non mi risulta che si possa sostituire il cavo SATA con uno che ha il sensore.
Fai questa prova: lo apri, togli il cavo "originale" e rimetti quello che c'era, controllando attentamente che sia collegato bene.
Poi riavvia, una delle ventole andrà al massimo ma questo poi lo sistemi con MacFanControl.

Facci sapere.
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes
fragrua
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 56828
Località: [k]ragnano
Contatta:

Top

Si ma… è evidente che sia la scheda grafica.
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine
TONETUS
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: ven, 08 ott 2010 03:42
Messaggi: 2
Hammarby ha scritto:
ven, 14 feb 2020 14:45
Hai montato lo SSD al posto dello HD?
Chi ti ha venduto un cavo SATA originale? Con quale sensore? Mi puzza assai.
Io un Mac identico e non mi risulta che si possa sostituire il cavo SATA con uno che ha il sensore.
Fai questa prova: lo apri, togli il cavo "originale" e rimetti quello che c'era, controllando attentamente che sia collegato bene.
Poi riavvia, una delle ventole andrà al massimo ma questo poi lo sistemi con MacFanControl.

Facci sapere.
Comprai il cavo adattatore SATA (OWC , l'unica ditta che produce questi cavi per iMac della mia serie mid-2011, e che costano anche molto.) Il cavo in questione ha un sensore di temperatura e va collegato al cavo SATA originale e poi sull'SSD si applica poi il sensore di temperatura.
Anche se gli SSD scaldano pochissimo , il cavo adattatore SATA serviva proprio per non fare impazzire le ventole che avrebbero agito continuamente se non l'avessi usato.

Posso provare a riaprirlo, togliere il cavo adattatore con il sensore di temperatura e rimontare il suo vecchio Hard Disk , che è rimasto così com'era, funzionante.

Anche se tramite avvio con tasto ALT, avevo già provato a riavviare con il suo vecchio Hard Disk collegato USB, ma non ha funzionato.

Quindi a conti fatti, se si è danneggiata la scheda grafica non servirebbe a molto.
Peccato perché le compatibilità le ho rispettate tutte , dall'acquisto dell'SSD, al cavo SATA con sensore di temperatura, e fino all'installazione del tutto, con cura ed attenzione ed effettivamente la macchina era proprio rinata.
Vedrò di capire...
Grazie.
Rispondi