aggiornamento mac book pro 2010 (ssd + ram)

Moderatore: ModiMaccanici

Rispondi
Nedo
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: lun, 19 dic 2016 11:54
Messaggi: 14
Oggetto del messaggio: aggiornamento mac book pro 2010 (ssd + ram)

Messaggio Inviato: sab, 09 nov 2019 12:04

Ciao a tutti, chiedo lumi per l' operazione descritta in oggetto....

Ho dato un occhio in giro per capire quali siano i pezzi che mi servono per questo aggiornamento.

I banchi RAM DD3-1067mhz, prima domanda, vengono riconosciuti automaticamente da ElCapitan? oppure sono necessarie altre operazioni oltre al montaggio.

L' HD SSD500gb, ce ne sono di tutti i tipi e per tutte le tasche, e qui parte la seconda domanda, conviene comprarne uno in particolare oppure vanno tutti bene? (pensavo ad un samsung 860 sata III oppure ad un HP S700 sata). In poche parole osx supporta anche il sata III oppure no?

Installazione, terza domanda. Ho una chiavetta usb con sopra la versione live di Elcapitan, usata 4 anni fa per l'installazione del triplo boot,
posso usare quella oppure mi serve necessariamente l'ultima versione?
In questo caso dovrei scaricare il software per costruire una nuova chiavetta e l'immagine di Elcapitan.

Ulteriori info, forse necessarie a chiarire meglio quello che ho intenzione di fare:

Attualmente il mio mac ha installato il triplo boot con una partizione in condivisione, che è ormai al limite oltre alla partizione di win 7 che è nelle stesse condizioni.
Pensavo di costruire un dualboot con linux e osx (utilizzando il tasto "alt" per l'avvio) una partizione condivisa e virtualizzare win 10 dentro linux (non intendo usare parallels perchè l'ultima volta mi bloccò osx, non mi ricordo i motivi, ma mi complicai non poco la vita per capire e risolvere), da qui la necessità di aggiornare l' hardware, considerate le specifiche di win 10, 4gb di ram in una virtualizzazione non credo bastino per far girare win sufficientemente bene.

grazie a tutti per il tempo che vorrete gentilmente dedicarmi...
iMaurizio
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
Messaggi: 2324
Oggetto del messaggio: Re: aggiornamento mac book pro 2010 (ssd + ram)

Messaggio Inviato: sab, 09 nov 2019 13:11

Nedo ha scritto:
sab, 09 nov 2019 12:04
L' HD SSD500gb, ce ne sono di tutti i tipi e per tutte le tasche, e qui parte la seconda domanda, conviene comprarne uno in particolare oppure vanno tutti bene? (pensavo ad un samsung 860 sata III oppure ad un HP S700 sata). In poche parole osx supporta anche il sata III oppure no?
Non lo sfrutta perché l'hardware è precedente, però non è incompatibile.
Simone.m
Hardware Expert
Hardware Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 20 set 2013 23:58
Messaggi: 3181
Oggetto del messaggio: Re: aggiornamento mac book pro 2010 (ssd + ram)

Messaggio Inviato: sab, 09 nov 2019 18:35

Per la parte hardware non ti preoccupare, quello che elenchi è tutto compatibile e non avrà problemi. Un Samsung 860 basta e avanza su un hardware così.

Altra cosa: non virtualizzare, il Core 2 Duo che monti non è il massimo in termini di potenza per sistemi operativi e software recenti. Per un solo OS va bene, ma per un OS dentro l'altro proprio no
MacBook Pro 13" (i5 | 8GB | 256GB SSD)
iPhone SE (2017, 32GB)
Nedo
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: lun, 19 dic 2016 11:54
Messaggi: 14
Oggetto del messaggio: Re: aggiornamento mac book pro 2010 (ssd + ram)

Messaggio Inviato: mar, 12 nov 2019 16:32

Grazie per le risposte sufficientemente esaustive.
Mi sembra di capire che se non cambio anche il microprocessore ho ben poche speranze di avere un win 10 sufficientemente performante.
A questo punto entro un pò più nel merito dell' utilizzo che devo fare dell' OS sopra descritto.
Win 10 dovrà essere utilizzato solamente per lavorare sugli smartphone, visto che i software per inferfacciarli, girano per la maggioranza su windows. Fino ad ora ho utilizzato win 7, ma visto che sono sempre di più gli utilizzatori di win 10 mi piacerebbe installarlo per conoscerlo un pò meglio (oltre a mia nipote che ne ha uno nuovo e mi stà facendo nero con le richieste per l' utilizzo).
In pratica win 10 verrebbe acceso si e no 1 volta la mese, nipote permettendo.

Se mi dici che potrebbe incartare tutto quanto, cosa oltretutto già successa con parallels, prendo in considerazione la possibilità di cambiare il microprocessore con un i7 che al contrario di quello che ho a bordo è un quad core. Per quello che riguarda il socket è un G1, sul quale possono essere montati sia l' i5 che l' i7, con questa aggiunta supererei il problema???...

Aspetto ulteriori consigli, se ce ne saranno.

Grazie infinite
Rispondi