impostazioni hd esterno

Problemi con il Mac, componenti o periferiche

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
rikiriki
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: mar, 05 mag 2009 13:47
Messaggi: 672
Località: Rossano Veneto (VI)

Top

Oggetto del messaggio: impostazioni hd esterno

Messaggio da rikiriki »

eccomi che mi ritrovo a richiedere il vostro prezioso aiuto oh grandi saggi!

ieri ho acquistato un hd esterno lacie da 250gb, per uso domestico.
al momento del setup mi trovo alquanto ingarbugliato: come entro sulle utility disco non so che tipo di scelta mettere tra MAC OS ESTESO(journaled) e MS-DOS(fat) visto che devo usarlo anche con certi pc presumo di scegliere fat, è compatibile anche con mac giusto?
poi ho lasciato un unica partizione e infine alla voce RAID non so che tipo di raid mettere...
AIUTO!
ho seguito il manuale lacie ma non capisco perchè una prima partizione l'ha fatta da solo e l'ho tolta io manualmente dalle utility perchè me l'aveva impostato in due modi diversi, al che mi son detto se devo passarmi dei dati dal pc al mac miritrovo col sedere per terra perchè poi non li legge...

Avatar utente
TheMacGuru
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 05 gen 2009 19:49
Messaggi: 1739

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da TheMacGuru »

Se vuoi usarlo su Mac e PC devi usare FAT con tutte le limitazioni che comporta.
Il RAID non ti serve se il disco è uno solo, server solo quando hai più dischi e vuoi unirli in un unico disco logico (ma con i dischi esterni meglio non usarlo).
Lo userai spesso per spostare i documenti da PC a Mac od una tantum?

Avatar utente
rikiriki
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: mar, 05 mag 2009 13:47
Messaggi: 672
Località: Rossano Veneto (VI)

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da rikiriki »

TheMacGuru ha scritto: Lo userai spesso per spostare i documenti da PC a Mac od una tantum?
non giornalmente ma con cadenza settimanale
scusa la domanda ma che limitazioni comporta il fat?
approfitto ancora della tua qualifica di guru dei mac, che dfferenza c'è tra i formati?

Avatar utente
TheMacGuru
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 05 gen 2009 19:49
Messaggi: 1739

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da TheMacGuru »

Se lo formatti Mac OS Esteso Journaled i dati sono più al sicuro in quanto in caso di mancanza di corrente al riavvio il sistema ricostruisce automaticamente i file rimasti aperti e non incasina il disco.
Il sistema FAT32 è quello usato da Windows ed in taluni casi non accetta nomi dei file con caratteri riservati o con path troppo lunghi e complessi.
Insomma usare un disco formattato FAT per archiviare file Mac non è una soluzione ottimale, può andare bene solo temporaneamente.

Avatar utente
predatorfe
Stato: Non connesso
Admin
Admin
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 3373
Località: Castellammare di Stabia

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da predatorfe »

TheMacGuru ha scritto:Se lo formatti Mac OS Esteso Journaled i dati sono più al sicuro in quanto in caso di mancanza di corrente al riavvio il sistema ricostruisce automaticamente i file rimasti aperti e non incasina il disco.
Il sistema FAT32 è quello usato da Windows ed in taluni casi non accetta nomi dei file con caratteri riservati o con path troppo lunghi e complessi.
Insomma usare un disco formattato FAT per archiviare file Mac non è una soluzione ottimale, può andare bene solo temporaneamente.
Aggiungerei che la limitazione più gravante è che non supporta file più grandi di 4GB.
Quindi se vuoi ad esempio backuppare i tuoi dvd non lo puoi usare... o comunque se lavori con file grandi.
Questa limitazione c´è pure su Windows, che scompare con l´NTFS :roll:
Il problema è che a meno di utilizzare certi programmini, il Mac può solo leggere dai dischi NTFS ma non scrivere... :cry:
Stefano Ferrara

Avatar utente
rikiriki
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: mar, 05 mag 2009 13:47
Messaggi: 672
Località: Rossano Veneto (VI)

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da rikiriki »

grazie per le delucidazioni! al massimo cento giga li lascio in fat e i restanti 150 nel formato per mac... comunque non me ne intendo di programmazione e di linguaggi di questo tipo, ma credo sia una grossa limitazione questa, una sorta di paletto lasciato forse per evitare una completa integrazione tra sistemi... credo io.

grazie per l'aiuto

Avatar utente
predatorfe
Stato: Non connesso
Admin
Admin
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 3373
Località: Castellammare di Stabia

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da predatorfe »

rikiriki ha scritto:grazie per le delucidazioni! al massimo cento giga li lascio in fat e i restanti 150 nel formato per mac... comunque non me ne intendo di programmazione e di linguaggi di questo tipo, ma credo sia una grossa limitazione questa, una sorta di paletto lasciato forse per evitare una completa integrazione tra sistemi... credo io.

grazie per l'aiuto
Beh questa non è programmazione nè ha a che fare con qualche linguaggio, si tratta di formati diversi di File System :D
Per farti un'idea chiara vedi su Wikipedia, ci sono le descrizioni dei vari formati :wink:
Stefano Ferrara

Avatar utente
rikiriki
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: mar, 05 mag 2009 13:47
Messaggi: 672
Località: Rossano Veneto (VI)

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da rikiriki »

che ignorante che sono!