da evitare se andate in Svizzera...

Per parlare di qualsiasi altra cosa che abbia poco o niente a che fare col mondo Mac :D

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
jarulex
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Avatar utente
Iscritto il: lun, 03 dic 2007 09:59
Messaggi: 300
Località: Monaco

Top

Oggetto del messaggio: da evitare se andate in Svizzera...

Messaggio da jarulex »

Hotel Dellago Melide CH (vicino a Lugano)
Datemi retta, statene alla larga! Tutte le recensioni elogiative che leggete sui siti, le hanno scritte loro!
Al mio arrivo, prima sorpresa: mi mollano la chiave in mano, lasciandomi scoprire l'ubicazione della camera, una chiave appesa ad un ridicolo coltello da pesce, per capire com'è comoda mettevi in tasca dei pantaloni un coltello e poi vedrete! Inoltre l’impresa di scovare la camera non é facile perché il nome scritto sul coltello e quello sulla porta non sono uguali (immagino da anni ma loro non hanno ancora avuto voglia di correggerlo!) Una volta trovata la porta, non é poi facile da aprire, perché é incollata!
Allora scendo nella hall, e dopo una certa attesa, convinco un addetto che nel frattempo si é trasformato in cameriere e quindi é sparito.... ad aprire la porta.
Seconda sorpresa: benché la camera sia 'non fumatori' ben 10 mozziconi galleggiano nel water!
Di seguito le cattive sorprese si accumulano:
. il letto e il pavimento cigolano come un gatto strozzato
. il materasso a metà duro a metà molliccio é circondato da una 'cornice' di legno, più alta del materasso stesso, se non fai molta attenzione ti spacchi una tibia! Io ci ho preso una grande testata! Stando seduto sul letto le ginocchia sono in alto trattenute da queste stecche, il sedere invece affonda nel letto...posizione eccellente! e in camera neppure l'ombra di una seggiola o poltroncina, tavolo o checchessìa....
. la rete wi-fi é assolutamente inesistente in camera, perchè sia operativa, bisogna stare a mezzo metro dal desk et in questa striminzita hall, la porta d'entrata (infissi in alluminio) sbatte orribilmente quando si richiude. Una receptionist mi abbaia di malagrazia...che 'cosa pretendo, ci sono 20 clienti collegati' ed é per questo che la rete non funziona...ma perchè, si aspettano che l'albergo resti vuoto e che la rete sia a disposizione di un unico cliente per funzionare decentemente?
Accorcio, ma il più bello non lo avete ancora sentito...l'albergo che si fregia di 'oasi di pace' é sulla strada provinciale, le auto scorrono a tutta birra a cinque metri dal tuo letto, le moto aprono la marmitta a tutto gas proprio lì dove tu stanchissimo vuoi riposarti.
Non é tutto: questo albergo fa anche da ristorante e la gente fa bisboccia fino a tarda notte, musica house inclusa e quando alla fine se ne vanno...é tutto uno sbattere di portiere, urla, risa....! e le famose porte di entrata....sbam....sbam....!
Ora voi direte, avrai speso 30 euro e ti sta bene, spilorcio! ...e invece no! questo 'incubo' costa la bellezza di 190 franchi svizzeri, cioé 130 euro!! (non prendetemi per i fondelli, prego!)
Sono riuscito a dormire due ore: 65 euro all'ora...caruccio, no?
Alla fine pensavo di rifarmi con una bella colazione svizzera invece incontro una specie di cerbero di cameriera che rifiuta di cuocermi 2 misere uova al piatto! e appena esco sulla terrazza, uno stormo di uccelli mi si avventa addosso manco fosse il film di Hitchcok per sbranarmi il mio ridicolo monticello di marmellata...basterebbe una protezione di rete a maglie larghe per difendere la gente dallo stormo assassino, e invece, no, tutta la colazione la devi passare a sbracciati come un forsennato per salvare qualche briciola...questi uccelli non hanno paura di niente, altro che spaventapasseri! Un biglietto posto sul tavolo dice di non dare da mangiare agli uccelli, ma in verità sono loro che non ci lasciano proprio niente da mangiare nel piatto!
Da evitare a meno ché non vogliate rivalutare appieno il vostro monotono tran-tran quotidiano, perché rientrando al nido, vi sembrerà di essere in Paradiso!!!