Backup Time Machine: dati recuperabili?

Mac OS X e le sue Applicazioni

Moderatore: ModiMaccanici

posceve
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Iscritto il: mar, 03 mar 2009 11:02
Messaggi: 149

Top

Oggetto del messaggio: Backup Time Machine: dati recuperabili?

Messaggio da posceve »

Salve a tutti,
che voi sappiate,Time Machine backuppa tutti i dati del mac oppure scrive in formato proprietario?
Se volessi riprendermi dati vecchi , bastrebbe andare a spulciare nell' hard disk preposto al mio backup?
Time Machine poi mi sembra di aver capito non è un backup incrementale, ma solo uno storico della situazione di file e cartelle, quinidi in teoria si dovrebbe utilizzare un altro programma per fare un ulteriore backup dei propri dati. Giusto?

Grazie mille

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 58967
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fragrua »

Personalmente uso anche iMsafe con un altro disco, ma altri software come iBackup vanno benone, questo solo perché non mi fido troppo di Time Machine, che però si rivela utilissimo nella sua funzionalità di macchina del tempo, appunto.
http://www.imaccanici.org/article.php?story=iBackup_6.0
Ecco come funziona Time Machine:
http://www.imaccanici.org/article.php?s ... ne_feature
Inoltre è possibile anche masterizzare gli elementi presenti nel disco di Backup con software esterni tipo Toast, oppure attraverso il Finder.
;-)

Avatar utente
orazio
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Avatar utente
Iscritto il: mer, 21 gen 2009 08:55
Messaggi: 213

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da orazio »

una domanda, se faccio il backup dei mie film poi posso cancellarli dall'HD del mac? o li devo solo spostare sull'HD esterno per poi cancellarli sul mac?

posceve
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Iscritto il: mar, 03 mar 2009 11:02
Messaggi: 149

Top

Oggetto del messaggio: Azie mille

Messaggio da posceve »

Azie mille, ho gia installato il programma che protegge il mio hard disk con un impermeabile!!!!

Avatar utente
Buck
Stato: Non connesso
Maccanico Pro
Maccanico Pro
Avatar utente
Iscritto il: dom, 11 gen 2009 17:52
Messaggi: 2112
Località: Riviera del Brenta (Ve)

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Buck »

Io ho fatto un paio di prove sul mio TM. Ho cancellato foto, film, documenti dal Mac e dopo sono andato a ripescarli nel tempo con successo.
:D
Claudio
________________

Mac Book Pro 15" 2 GHz Intel Core Duo (R.I.P. - in perenne ricordo)
Mac Book Pro 13" 2,9 Intel Core i7
iPhone 4 16Gb bianco
iPad Air 16Gb bianco

Avatar utente
robertocali
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 16 mar 2008 21:38
Messaggi: 2435
Località: Verona

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da robertocali »

se faccio il backup dei mie film poi posso cancellarli dall'HD del mac? o li devo solo spostare sull'HD esterno per poi cancellarli sul mac?
Così facendo TM perde la sua utilità, ovviamente dopo il Backup li puoi cancellare, ma occhio a non cancellare il backup che hai fatto.
Quando non ha più posto TM cancella i backup più datati e se le hai dato il consenso non ti avverte...
Power Mac G4 digital audio
Mac mini 2,1
iMac 18,2
iPhone X

Avatar utente
TheMacGuru
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 05 gen 2009 19:49
Messaggi: 1739

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da TheMacGuru »

Comunque TM non e' immune dai guasti delle immagini che crea, soprattutto su TimeCapsule e comunque via WiFi.
Il backup dei dati "in chiaro" è preferibile. Come è preferibile fare il backup su unità collegate direttamente al computer rispetto alla rete via cavo o WIFi.
E se proprio vogliamo essere sicuri per certi dati farei anche il backup online. Più backup su più media = sonni tranquilli.

Avatar utente
RickS
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
Messaggi: 849

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da RickS »

TheMacGuru ha scritto:Comunque TM non e' immune dai guasti delle immagini che crea, soprattutto su TimeCapsule e comunque via WiFi.
Il backup dei dati "in chiaro" è preferibile. Come è preferibile fare il backup su unità collegate direttamente al computer rispetto alla rete via cavo o WIFi.
E se proprio vogliamo essere sicuri per certi dati farei anche il backup online. Più backup su più media = sonni tranquilli.



Ritenere che una unità di rete Ethernet si meno affidabile di una FW o di una Sata per via di come viene gestito il trasferimento dei dati ti posso assicurare che e` sbagliato.

Al lavoro io uso per il backup ma anche per l'uso normale, vari sistemi NAS raid alcuni dei quali hanno un costo di varie decine di miliaglia di euro, e ti posso assicurare che l'integrità` dei dati e` garantita.
Per il WIFI in verti casi potresti avere ragione, ma li il problema non sta tanto nel protocollo ma di come questo viene implementato e gestito.
Comunque tieni conto che e` il sistema operativo che deve garantire l'integrita` dei file durante la copia, se fallisce a causa di un bug questo non vuol dire che sia mezzo con cui i dati vengono trasportati ad essere inaffidabile.
In pratica se e` il codice che gestisce il trasferimento dati ad avere dei problemi , e` assai probabile che questi ci saranno indipendentemente dalla periferica usata.

Avatar utente
TheMacGuru
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 05 gen 2009 19:49
Messaggi: 1739

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da TheMacGuru »

Una rete casalinga non può essere paragonata ad una rete aziendale (salvo casi eccezionali).
Gli eventi che si verificano in una rete casalinga non esistono in una rete aziendale (animali, figli, donne delle pulizie, ecc.).
Una rete aziendale ha dei supervisori, delle regole di gestione, quella casalinga no. Impostare un backup e poi pensare che funzioni senza verifiche periodiche è il primo passo per perdere i dati, un pò come fare affidamento sulla ruota di scorta senza mai verificarne l'affidabilità (meglio portarsi dietro anche una bomboletta per riparare i fori :wink: ). Tutti i giorni, sento la frase "tanto c'è il backup" e tutti i giorni incontro qualcuno che ha perso i dati malgrado il backup e spesso mi capitano dischi i cui dati sono irrecuperabili anche in una camera bianca.

Avatar utente
RickS
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
Messaggi: 849

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da RickS »

TheMacGuru ha scritto:Una rete casalinga non può essere paragonata ad una rete aziendale (salvo casi eccezionali).
Gli eventi che si verificano in una rete casalinga non esistono in una rete aziendale (animali, figli, donne delle pulizie, ecc.).
Una rete aziendale ha dei supervisori, delle regole di gestione, quella casalinga no. Impostare un backup e poi pensare che funzioni senza verifiche periodiche è il primo passo per perdere i dati, un pò come fare affidamento sulla ruota di scorta senza mai verificarne l'affidabilità (meglio portarsi dietro anche una bomboletta per riparare i fori :wink: ). Tutti i giorni, sento la frase "tanto c'è il backup" e tutti i giorni incontro qualcuno che ha perso i dati malgrado il backup e spesso mi capitano dischi i cui dati sono irrecuperabili anche in una camera bianca.
Tu hai detto cito testualmente:
"Come è preferibile fare il backup su unità collegate direttamente al computer rispetto alla rete via cavo o WIFi."

Questa affermazione almeno per me vuol dire che per non si sa bene quale ragione che tu non spieghi, fare il backup su un disco collegato via ethernet sia meno sicuro che fare lo stesso backup con lo stesso software su un disco collegato via FW o USB.
Questa` affermazione mi dispiace ma non e` vera, e non e vera si in ambito aziendale che in ambito casalingo.

Orami anche per l'uso casalingo si trovano ottimi prodotti a prezzi davvero bassi, una ottima scheda con una singola porta ethernet in rame costa meno di 50 euro e ti parlo di un ottima scheda, ovviamente per mac non serve ma per PC spesso e` preferibile visto che alcune schede che montano fanno davvero schifo, uno switch buono in giga 8 siamo sotto gli 80, ma anche qui a seconda dei casi puo` non servire, visto che alcuni siwtch integrati nei router di ultima generazione sono in Giga e vanno piu` che bene per un uso casalingo, certo se uno poi comincia a samanettare con MTU per avere i jumbo frames allora poi non si deve lamentare dei possibili risultati.

Sai dove vengono davvero i problemi durante il trasferimento dei file, dalle schedine bridge che servono a collegare i dischi SATA o PATA alle varie interfacce FW e USB, ed anche ethernet, ovviamente.
In molti casi quelle schedine fanno davvero pena e portano ad un sacco di problemi sia dovuti a bug nel loro firmware ed altro, questo sia su PC con windows che su Mac, per non paralre dei vari sistemi linux.
Quindi un consiglio che do a tutti e quello di compare sempre case esterni di qualita` e non cercare sempre il piu` economico.
Ad esempio per mia esperienza personale quelli di Macpower sono un ottimo prodotto ad un prezzo accettabile.

Il fatto che il sistema di backup sia esso composto da dischi, DAT, o memoria flash, sia collegato via ethernet o via FW o USB non centra con l'affidabilità dei dati o del backup stesso.
Tu puoi fare il backup su un disco collegato via ultra SCSI 3, ma se il disco si rompe per un guasto meccanico, tu perdi il backup allo stesso modo che se il disco fosse stato collegato via USB.
E` il sistema operativo ed il programma di backup che si devono occupare di garantire l'integrita` dei dati durante il processo di backup, e questo deve essere indipendente dal mezzo scelto per far arrivare i dati al sistema di backup.
Non e` caso anche un programma semplice per il backup come retrospect, faccia la verifica dei dati una volta che sono stati copiati.

Quanto al resto che dice e` vero ma non centra niente col fatto che io attacchil il mio sistema di backup con un cavo FW piuttosto che USB, Ethernet o SCSI.
Come hai detto tu c'e` gente che compra sistemi DLT che ormai costano veramente poco, li attacca con schede ULtra SCSI 320 e poi per mesi o anni lo usa sempre con la stessa casetta e non controlla i log del programma di backup, quindi si lamenta quando deve recuperare qualcosa ed i dati nella cassettina sono corrotti.
Be se non cambi mai la cassettina e non controlli mai il programma di backup, e` ovvio che alla fine i dati non vengano piu` scritti in maniera affidabile.
MA in tutto questo non centra nulla il fatto che tu usi un cavo SCSI per collegare il Mac o quello che hai al sistema di backup.

Avatar utente
Buck
Stato: Non connesso
Maccanico Pro
Maccanico Pro
Avatar utente
Iscritto il: dom, 11 gen 2009 17:52
Messaggi: 2112
Località: Riviera del Brenta (Ve)

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Buck »

E' vero che in TC quando è finito lo spazio, si inizia a sovrascrivere i back-up più vecchi e quindi tutto il discorso può essere valido o pure no a seconda della quantità di files che bisogna immagazzinare. Io l'ho preso alla fine di luglio del 2008 e su 500 GB di capacità ne occupa un centinaio.
E' possibile pure creare delle cartelle per rifugiarvi eventuali files che si desidera mantenere al di fuori del back-up automatico.
Direi che per un uso domestico e individuale TC va bene. Non ho mai trovato files che si sono rivelati poi corrotti.
Claudio
________________

Mac Book Pro 15" 2 GHz Intel Core Duo (R.I.P. - in perenne ricordo)
Mac Book Pro 13" 2,9 Intel Core i7
iPhone 4 16Gb bianco
iPad Air 16Gb bianco