rete airport chi ne sa qualcosa?

L'archivio del forum de iMaccanici

Moderatore: ModiMaccanici

caiomauro
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: sab, 03 nov 2007 17:56
Messaggi: 33

Top

Oggetto del messaggio: rete airport chi ne sa qualcosa?

Messaggio da caiomauro »

ciao scusate se rompo ancora ma questo proprio non riesco a risolverlo da solo,ci sto provando ma.....

vi descrivo la situazione:

hag di fastweb, una time capsule collegata direttamente e che fa da access point.
alla time è collegata tramite print server wirless una stampante e una airport extreme(fa da replicatore wifi).

quando i computer olidata con ubuntu 8.10 e mac con macosx 10.5.6 sono collegati alla time
tutto funziona a meraviglia.
quando mi sposto sotto la copertura della airport extreme i computers mi restituiscono indirizzo 169..
vado su linux disattivo e attivo wifi tutto torna a posto ,vado su mac clicco su connessione wifi e tutto torna a posto.
fin qui un click e passa la paura ,ma la stampante proprio non funziona più,torno sotto copertura
time capsule e tutto funziona.
non riesco proprio a capire dove sbaglio nella configurazione dei vari apparati.
inoltre se inserisco una airport express per inviare la musica allo stereo questa suona come le frecce
adesso si adesso no ogni due tre secondi.

impostazioni capsule subnet 255.255.255.0 ip x.x.x.1 ip attivi 100-200
impostazioni extreme 255..............0 ip x.x.x.100
impostazioni express 255...............0 ip x.x.x.200
printer server x.x.x.199

tutto in dhcp.(stampante e router sempre attivi)
inoltre se spengo e riaccendo il print server e scollego e ricollego stampante il tutto funziona.

Avatar utente
Pat
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: lun, 03 nov 2008 20:18
Messaggi: 1797

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Pat »

Non so di preciso come funzioni time capsule, se fa da router o meno... comunque è normale che il computer, settato in dchp restituisca un indirizzo 169... è uno standard quando il dhcp non riesce a fornirgliene uno, quindi se fuori portata al timeout il computer prende un indirizzo di quella classe...
Il print server della stampante dovresti (se non lo è) configurarlo con un ip statico, e setti i driver di stampa in modo che puntino all'ip stabilito... io metterei tutti gli ip statici, ti complichi meno la vita...

caiomauro
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: sab, 03 nov 2007 17:56
Messaggi: 33

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da caiomauro »

si lo so che il 169 sta a significare che non mi viene restituito l'indirizzo.
ma la cosa strana è che comunque sono sotto copertura,solo che passo dalla copertura della time capsule a quella dell'extreme che mi fa da replicatore.
li succede che mi viene restituito il 169..,basta cliccare
sulla connessione senza neanche riconnettersi che tutto torna
normale,stampante esclusa,se poi spengo e riaccendo il print server e poi stacco e riattacco la stampante tutto funziona.
Insomma la cosa strana è che quando passo da time capsule
al replicatore wifi(l'airport extreme) tutto si incastra
ma basta dire al mac che c'è la wifi che funziona.

caiomauro
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: sab, 03 nov 2007 17:56
Messaggi: 33

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da caiomauro »

comunque sto pensando seriamente di seguire il tuo consiglio su gli ip fissi.
mi sa che lascio il dhcp ma faccio una bella resevation
inserendo ip fissi su tutte le macchine di casa.
(il dhcp lo lascerei per gli amici che vengono con i loro portatili)
se non riesco a risolvere diversamente proverò così.

Avatar utente
Pat
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: lun, 03 nov 2008 20:18
Messaggi: 1797

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Pat »

caiomauro ha scritto:comunque sto pensando seriamente di seguire il tuo consiglio su gli ip fissi.
mi sa che lascio il dhcp ma faccio una bella resevation
inserendo ip fissi su tutte le macchine di casa.
(il dhcp lo lascerei per gli amici che vengono con i loro portatili)
se non riesco a risolvere diversamente proverò così.
Si lascia un range di qualche indirizzo al dhcp, se proprio ti serve, e gli altri impostali direttamente, per me è sempre la cosa migliore. Il dchp è utile in grandi aziende dove dovendo cambiare un impostazione non devi per forza fare il giro di tutti i computer... ma in casa non dovrebbe essere un problema ;-)

caiomauro
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: sab, 03 nov 2007 17:56
Messaggi: 33

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da caiomauro »

domani ristrutturo la rete poi faccio sapere se va.