rfc-1918 o nomecomputer?

L'archivio del forum de iMaccanici

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio: rfc-1918 o nomecomputer?

Messaggio da Mickie »

Salve, chissà se qualcuno sa questa cosa: ho notato che nel mio Terminale, dopo il "Welcome to Darwin", a volte appare il nome del mio computer (quello che è indicato in "Preferenze di Sistema") e altre volte, invece, appare rfc-1918.

1) Qual'è la differenza fra le due cose?
2) Da cosa dipende che mi dia l'una o l'altra?
3) Quale è quella "giusta" che dovrebbe apparire?

iMac Intel Core 2 Duo (settembre 2006) 2,16 GHz - 2 Gb RAM con Tiger 10.4.11, condivide via Samba una cartella condivisa (SharedDocs) con PC/Windows XP SP2 tramite rete Ethernet con router.

Grazie
Michela

Avatar utente
TheMacGuru
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 05 gen 2009 19:49
Messaggi: 1739

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da TheMacGuru »

Rete casalinga o aziendale?
Che tipo di router, chi e' il provider (fastweb, telecom, ecc.), esiste un firewall?
Si tratta di un problema di NAT.
Comunque non e' grave se stacchi la rete vedrai che non compare, mentre se la rete e' connessa si presenta.

Saluti

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Mickie »

TheMacGuru ha scritto:Rete casalinga o aziendale?
Casalinga.
Che tipo di router,
Hamlet HRDSL 512P4.
chi e' il provider
NGI.
esiste un firewall?
Sì, è attivo quello del router. (all'occorrenza ne abilito/disabilito un altro sul PC, ogni tanto, ma direi che non c'entra nulla).
Si tratta di un problema di NAT.
Ho controllato nello "Status" del router e il NAT risulta infatti abilitato.
Ne ho letto informazioni su Wikipedia, ma non ho capito molto (non sono espertissima), non ho capito neanche se è cosa "buona" o no, sia dal punto di vista della sicurezza, sia per l'efficienza dello sharing.
Tuttavia la configurazione del router è sempre la stessa, sia quando il Terminale mostra il nomecomputer, sia quando mostra rfc-1918.
se stacchi la rete vedrai che non compare,
*che cosa* non compare?
mentre se la rete e' connessa si presenta.
*che cosa* si presenta?

Praticamente tengo acceso sempre solo il Mac (quindi PC spento, e quindi no rete), tuttavia ho provato, anche riavviando il Mac, sia con PC spento, sia con PC acceso e non in rete, sia con PC acceso e in rete, ma non cambia ciò che appare sul Terminale.
Ho notato il cambiamento solo a seguito dell'ultimo Security Update 2008-008, per il passato la cosa mi era sfuggita (non facendo uso frequente del Terminale), ma ne ho potuto prendere atto tramite vecchi screenshot del Terminale che ho in archivio.

Se può essere utile (e se c'entra qualcosa), aggiungo che nella colonna sinistra del Finder, accanto all'icona del Network, appare un simbolo di espulsione (come per espellere un volume), ma non mi è possibile, cliccandoci sopra, farlo sparire (il triangolino), cosa che invece in passato è stato possibile fare.

Anche se non è un problema, in base alla mia configurazione, che cosa mi dovrebbe dare esattamente il Terminale: il nomecomputer, o rfc-1918? O è "normale" che cambia l'uno o l'altro a seguito di non-so-bene che cosa?

Grazie dell'attenzione :)
Ciao
Michela

motoko
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Iscritto il: ven, 24 ott 2008 22:58
Messaggi: 451

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da motoko »

se da terminale digiti:

cat /etc/motd

che ottieni?

Avatar utente
TheMacGuru
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 05 gen 2009 19:49
Messaggi: 1739

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da TheMacGuru »

Wooh che precisione nelle risposte!
Se hai voglia di leggere qui trove la spiegazione http://www.faqs.org/rfcs/rfc1918.html
un po' noiosa a dire il vero.
In pratica invece di darti l'indirizzo ip del computer ti riporta che si attiene a queste direttive, in parole semplici che il tuo computer ha un IP che appartiene ad una rete privata. Niente di grave una scocciatura se devi puntare da browser a localhost (ossia il tuo stesso computer).
Praticamente tengo acceso sempre solo il Mac (quindi PC spento, e quindi no rete)
in realtà quando il Mac è collegato al router hai già una rete locale tra Mac e router.
se stacchi la rete vedrai che non compare
intendevo il nome del computer uguale a "rfc-1918".
Dovrebbe darti il nome del computer come da condivisione oppure l'indirizzo ip, la scritta rfc-1918 e' la risoluzione sotto forma di nome dell'ip privato che suppongo sia dovuta a NGI.

Per l'icona fantasma dell'eject fai girare OnyX scegli l'icona Maintenance, quindi l'etichetta "Reset", quindi attiva l'opzione "Sidebar of Finder windows". Fai clic su Execute, OnyX riavvia il Finder ed elimina l'icona.

saluti


saluti

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Mickie »

motoko ha scritto:se da terminale digiti:

cat /etc/motd

che ottieni?
Ciao Motoko, copiaincollando il comando che mi hai scritto non ottengo nulla, mi ridà "Welcome to Darwin!" come in principio.

Se digito cat /etc/hostconfig ottengo:

AFPSERVER=-NO-
AUTHSERVER=-NO-
AUTOMOUNT=-YES-
CUPS=-AUTOMATIC-
NFSLOCKS=-AUTOMATIC-
NISDOMAIN=-NO-
TIMESYNC=-YES-
QTSSERVER=-NO-
WEBSERVER=-NO-
SMBSERVER=-NO-
SNMPSERVER=-NO-
SPOTLIGHT=-YES-

(comunque chi mi aveva indicato il comando mi ha poi detto "Ok" - io ci capisco molto poco!).

Ciao e grazie :)
Michela

motoko
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Iscritto il: ven, 24 ott 2008 22:58
Messaggi: 451

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da motoko »

chiudi il Terminale e prova a spostare le tue preferenze del Terminale(~/Libreria/Preferences/com.apple.Terminal.plist) sulla scrivania, rilancia il Terminale e controlla che non riporti rfc-1918.

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Mickie »

TheMacGuru ha scritto:Wooh che precisione nelle risposte!
Mi sembra il minimo che possiamo fare per essere aiutati!
Se hai voglia di leggere qui trove la spiegazione…
Beh, più che "noiosa" direi un po' difficile per me, ma la tua sintesi mi è sufficiente.
una scocciatura se devi puntare da browser a localhost (ossia il tuo stesso computer).
Cioé? Vuoi dire se devo mettere nella barra degli indirizzi del mio browser l'IP del mio stesso computer?
E perché mai (in che circostanza) dovrei fare questo?
in realtà quando il Mac è collegato al router hai già una rete locale tra Mac e router.
Ops! Hai ragionissima… quindi cosa intendevi per "staccare la rete"?
1) staccare fisicamente il cavo Ethernet
2) ciò che pensavo io (e che ho fatto, in passato) e cioé far scomparire questo "triangolino eject" cliccandoci sopra:

Immagine

Per quanto riguarda l'rfc-1918 anziché il nomecomputer, mi interessava più che altro capire chi o che cosa e perché me lo cambia: NAT? NGI? Ma entrambe le avevo anche prima, quando mi compariva il nomecomputer.
Fosse stato proprio il Security Update?
Non sarebbe la prima volta che mi cambia qualcosina, anche se innocua.

Punterei più all'espulsione di quel tasto eject, ma solo se non rischio di combinare danni.

Grazie mille a entrambi :)
Ciao
Michela

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Mickie »

PS: scusate se dico 'na baggianata: effettivamente il Security Update 2008-008 ha agito anche nell'area "Network":

Immagine

e scusate se ne dico un'altra: per caso, non è che debba andare in:
- Preferenze di Sistema
- Sistema - Disco di Avvio
- selezionare "Mac OS X 10.4.11 su Macintosh HD"
- click su "Riavvia"?

Immagine

o non c'entra niente? (mai fatta questa operazione).
Grazie ancora :)

motoko
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Iscritto il: ven, 24 ott 2008 22:58
Messaggi: 451

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da motoko »

il disco di avvio deve essere selezionato, nel caso non lo fosse all'avvio dovrebbe comparirti l'icona di un cartella col punto interrogativo(se non ricordo male) ma riuscire comunque ad eseguire la procedura. per quanto riguarda il "problema" del terminale credo dipenda dal file com.apple.Terminal.plist

Avatar utente
TheMacGuru
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 05 gen 2009 19:49
Messaggi: 1739

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da TheMacGuru »

come dice motoko il disco d'avvio dovrebbe essere selezionato altrimenti al boot compare il ? per un breve periodo oppure l'icona del mondo (ossia il network) che gira, in quanto il Mac cerca di fare il boot da un server in rete, quando poi si stufa e non lo trova parte dal disco interno.
Sarebbe una buona prassi prima di effettuare un qualunque aggiornamento seguire la seguente procedura:
O installi Applejack http://applejack.sourceforge.net/ e lo fai girare prima dell'aggiornamento in modalita' AUTO, oppure da disk utility fai almeno una riparazione dei permessi. Questo evita molti dei comportamenti anomali dopo gli aggiornamenti.
Applejack è uno strumento fantastico non sai quanti computer ha rianimato!
Per quanto riguarda l'icona ed il nome nel terminale, credo proprio sia la configurazione tra il router ed il tuo provider. Per caso nelle preferenze network l'ip assegnato al tuo computer è in DHCP invece che in Manuale?

saluti

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 58086
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fragrua »

TheMacGuru ha scritto:come dice motoko il disco d'avvio dovrebbe essere selezionato altrimenti al boot compare il ? per un breve periodo oppure l'icona del mondo (ossia il network) che gira, in quanto il Mac cerca di fare il boot da un server in rete, quando poi si stufa e non lo trova parte dal disco interno.
TheMacGuru è certamente utente di vecchia data, ed evidentemente da quando ha Mac OS X non s'è mai trovato con il disco di avvio deselezionato. ;-)
Mac OS X se non conosce il disco di avvio giusto sfoglia prima i dischi interni, poi quelli esterni, poi il drive ottico ed infine il network.

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Mickie »

Quando dite: "Il disco di avvio deve essere selezionato" intendete questa cosa qua?:

Immagine

PS: 1) faccio sempre la riparazione dei permessi (tra l'altro) prima di di ogni aggiornamento (e anche dopo) :)

PS: 2) non ho impostato il DHCP nelle mie Preferenze Network, ma "manuale" :)

La configurazione del router, quando mi abbonai a quel Provider, la feci io, seguendo i parametri indicati da loro (DNS, password, ecc.), cioè non è uno di quei Provider che non ti fanno "mettere mano" al router.
E comunque erano così anche quando il Terminale mi dava nomecomputer!!

PS: l'eliminazione del file plist è una soluzione "radicale" che però non mi aiuta a capire cosa è successo! :)
Insieme al Security Update, ho fatto anche altri due aggiornamenti arretrati, cioè Safari e "Assistente Migrazione".

Se il mio Terminale (cioè l'interfaccia del Kernel) riconosce il mio computer come "rfc-1918" (cioè un elemento di una rete privata - più o meno) anziché col suo vero nome attribuitogli, mi viene da pensare che il boot successivo all'aggiornamento sia avvenuto da rete (ma non so se mi so esprimere bene).

Ditemi quindi per favore se posso fare quella procedura da "Preferenze di Sistema" selezionando il Disco come in figura allegata, o se rischio che compaia il punto interrogativo all'avvio (o altri rischi di qualsiasi tipo).

Grazie!! :)


Edit fragrua: ho messo le parentesi quadre per il grassetto (ctrl+b).

motoko
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Iscritto il: ven, 24 ott 2008 22:58
Messaggi: 451

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da motoko »

seleziona il disco come in figura. il file plist non ti ho detto di eliminarlo ma semplicemente di trascinarlo sulla scrivania ed eventualmente ripristinare la situazione originale rimettendolo al suo posto...e comunque non credo tu lo abbia personalizzato da perdere chissà che..........per capire dovresti aprire il file plist magari con TextWrangler e cercare....cercare...cercare...

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Mickie »

motoko ha scritto:il file plist non ti ho detto di eliminarlo ma semplicemente di trascinarlo sulla scrivania…
Sì, sì, scusa: ho "generalizzato", naturalmente, anch'io, prima di eliminare un plist, lo lascio un attimo sulla scrivania. :)
...e comunque non credo tu lo abbia personalizzato da perdere chissà che...
Assolutamente no… ;)
...per capire dovresti aprire il file plist magari con TextWrangler e cercare....cercare...cercare...
Naturalmente, è stata la prima cosa che ho fatto, ieri sera, quando me lo hai detto, però ho usato TextEdit, non so se ci capisci qualcosa:

Immagine

Comunque per me c'entra col fatto dell'avvio in Network o qualcosa di simile a quello che diceva Franz (il Disco "deselezionato"?), ovviamente "mistero" dell'aggiornamento.

Resto in attesa di conferme plurime e all'umanimità per quanto riguarda il riavvio dopo aver selezionato il Disco come nella figura precedente… scusate, ma sono un po' fifona!! :)