cavo molto lungo o access point?

L'archivio del forum de iMaccanici

Moderatore: ModiMaccanici

RickS
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
Messaggi: 509

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da RickS »

Dolcezeus ha scritto:se l'impianto di canaline non è stato predisposto per futuri upgrade risulterà impossibile passare un nuovo cavo (situazione che ho affrontato personalmente) perciò consigliavo l'alternativa del wireless.
la soluzione modem-switch-cavo-switch-mac sembra onerosa e poco efficiente.

Ricordiamoci che stiamo parlando di un impianto per la casa e non di una dorsale garr quindi bisogna anche accontentarsi di velocità nella norma e soprattutto mantenersi in un budget ristretto.
A parte che di switch probabilmente ne basta solo uno, quello accanto al router, francamente spendere tra i 30 e i 50 euro per uno switch mi sembra accettabile, visto che l'alternativa consisterebbe nel prendere uno o due access point con la capacita di estendere la rete, se sei fortunato e ti riesce di farlo colloquiare efficacemente con il tuo router wifi te ne basta uno altrimenti te ne servono due, tra l'altro non tutti i router wifi supportano l'estensione della rete, quindi bisognerebbe sapere anche quale modello di router hai adesso; quanto hai prezzi tutto dipende da che modello prendi, ovviamente l'ideale sarebbe prendere un altro apparecchio della netgear per minimizzare i problemi, penso che se te ne basta solo uno dovresti cavartela con una spesa sotto i 100 euro diciamo tra i 50 e i 100.

Avatar utente
tonymac
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Avatar utente
Iscritto il: mar, 18 nov 2008 15:49
Messaggi: 100
Località: Positano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da tonymac »

wow
non pensavo d' avere cosi tanto successo con questa domanda.
Comunque non ci o capito un gran che di quale sia l'alternativa
migliore, vi do piu notizie per farvi capire meglio:
Per quanto riguarda il wireless dal punto piu vicino alla mia camera dove arriva il segnale bene alla mia camera ci sono di mezzo ancora 2 parei una bella grassa e una normale.
Il mio modem router è un netgear DG834G a 56 mb.
per quanto riguarda il problema di passare il cavo nelle canaline le canaline le ho sostituite io stesso da poco da poco e me la cavo abbastanza a pasargli dentro i cavi
vi ringrazio tutti per le vostre risposte
I MACCANICI sono proprio fighi :D

Avatar utente
Dolcezeus
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Avatar utente
Iscritto il: sab, 17 nov 2007 08:15
Messaggi: 372

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Dolcezeus »

hai sostituito le canaline ?? bhè allora puoi pensare di fare una rete seria...vedo dalla specifiche che è router cn categoria di connessione G malino per la tua situazione prova cn un tipo N magari vedi se ce l'ha un amico.
altrimenti vai di cavo UTP!!

RickS
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
Messaggi: 509

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da RickS »

Mi associo a quanto dice Dolcezeus.
Leggendo in giro quanto si legge sul DG834G sembra che la sezione wifi sia piuttosto carente.
Io prima ti consiglierei di provare un router wifi piu` serio o comunque piu` potente.
Magari facendotelo prestare da qualche amico.
Io ad esempio uso con soddisfazione un dlink 655 che e` solo un router quindi senza la sezione modem ma fa` splendidamente il suo lavoro, ed ovviamente e` anche access point N. lo trovi a 100 euro da pixmania.
Io come modem ci ho aggiunto il dlink 320T che costa sui 40 euro
Nel tuo caso potresti far a meno del modem trasformando il DG834G in pratica disattivi il wifi e tutta la sezione router.
tra l'altro il dlink incorpora anche uno switch gigabit piuttosto buono un mio collega l'ha usto per collegare 3 mac via cavo tutti distanti tra i 20 e i 25 metri dal router senza problemi, 0 pacchetti persi ed un velocita` di trasferimento dei file molto vicina a quella massima ottenibile.
Se decidi per l'opzione wifi io ti consiglio caldamente l'accoppiata dir-655 e modem 320T.

Comunque visto che come hai detto tu stesso hai le canaline nuove e sai come stendere un cavo, io adotterei questa opzione che personalmente trovo preferibile.
Come cavo puoi scegliere tra un cat UTP 5e o 6 oppure un cavo schermato STP sempre in categoria 5e oppure 6 oppure CAT6a F/UTP (che pero` nel tuo caso mi sembra un davvero esagerata).
La differenza tra i due e presto detta i 5e sono per reti fino a 100 Mb mentre i 6 sono per la Gigabit.
La presenza della schermatura riduce i disturbi elettrici a cui puo` essere soggetto il cavo sopratutto se passa per lunghi tratti accanto ai cavi elettrici, visto che nel tuo caso il cavo sara` lungo 40 metri io te la consiglio.
La controindicazione della schermatura nel tuo caso e` che il cavo schermato e` meno flessibile rispetto a quello non schermato ed anche di diametro leggermente piu` grosso, il che puo` rendere piu` complessa la stesura del cavo ed il suo passaggio nelle canaline.
Tieni anche presente che se prendi un cavo schermato devi anche prendere i frutti, cioe` le prese femmina da mettere nella scatolina al muro, fatti apposta per i cavi schermati.
Io se fossi al tuo posto metterei un cavo in cat 6 cosi` sei a posto per qualsiasi uso futuro.
Quanto al costo tra switch in gigabit, cavo cat 6, scatole, frutti, e pinza per crimpare ( che ti conviene farti prestare da qualcuno visto che i prezzi possono andare anche fino a i 60 euro) non dovresti andare sopra i 100 120 euro tieni presente che da solo il cavo dovrebbe costarti tra i 25 e i 30 euro.

Avatar utente
predatorfe
Stato: Non connesso
Admin
Admin
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 3371
Località: Castellammare di Stabia

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da predatorfe »

Secondo me la soluzione più semplice è di passare un cavo cat5 schermato plug-plug, senza passare per varie prese da parete. Ne guadagni in salute e in meno ponti sui quali passa il cavo :wink:
Stefano Ferrara

Avatar utente
kiruzzo
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 13 mar 2008 21:22
Messaggi: 2607
Località: Napoli

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da kiruzzo »

fragrua ha scritto:Vabbuò, tu stai accis a ffà tutt cose!
Ma non ti ricordi il cavo con Gianluca (40) che ci passavamo le cartelle Video_TS (e anche con Nino) in pochi minuti?
Jamm ja.
Mi ricordo ed ho testimonianze di 37/40 metri anche come te..
Tuttavia, ti basta viaggiare col cavo di rete in un corrugato o una canalina dove c'è anche un cavo di alimentazione e tutto va in panne!!

Nel mio caso era così.. c'era un cavo della 380V ed ho dovuto prendere un cavo schermato di classe 5!!
 iMac 27  MacBook PRO  Macbook  iPad Mini  iPhone 5  iPhone 3G  iPod Shuffle Silver 

Avatar utente
predatorfe
Stato: Non connesso
Admin
Admin
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 3371
Località: Castellammare di Stabia

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da predatorfe »

kiruzzo ha scritto:
fragrua ha scritto:Vabbuò, tu stai accis a ffà tutt cose!
Ma non ti ricordi il cavo con Gianluca (40) che ci passavamo le cartelle Video_TS (e anche con Nino) in pochi minuti?
Jamm ja.
Mi ricordo ed ho testimonianze di 37/40 metri anche come te..
Tuttavia, ti basta viaggiare col cavo di rete in un corrugato o una canalina dove c'è anche un cavo di alimentazione e tutto va in panne!!

Nel mio caso era così.. c'era un cavo della 380V ed ho dovuto prendere un cavo schermato di classe 5!!
Ricordo che all´inizio, quando incominciai a fare cavi di rete, non ne facevo uno buono! Eppure facevo tutto nella maniera corretta. Alla fine venimmo a capo del problema:
da una parte i plug di scarsissima qualità (il venditore: i facc e cavi prima che uscissero le pinze! prrrrr....) e dall´altra la pinza, anch´essa non era delle migliori :wink:
Stefano Ferrara

RickS
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
Messaggi: 509

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da RickS »

Predatorfe ha scritto:Secondo me la soluzione più semplice è di passare un cavo cat5 schermato plug-plug, senza passare per varie prese da parete. Ne guadagni in salute e in meno ponti sui quali passa il cavo :wink:
No anche se puo` sembrare la soluzione piu` semplice ti posso assicurare che e` la peggiore e quella che ti porta ne futura ad avere un sacco di grane in piu`.
Il problema e che i connettori ethernet, almeno quelli che normalmente si trovano in commercio, quelli solo da crimpare, non hanno una grande forza di presa sul cavo, cioe` tendono a staccarsi se sono anche solo in minima parte in tensione, spesso basta anche la semplice torsione del cavo, per questo si usano le patch cord saldate per connettere i dispositivi finali al resto della rete.
In oltre usando la soluzione che proponi tu il cavo sarebbe soggetto a torsioni varie che in poco tempo potrebbero portare ad un danneggiamento dei conduttori interni.
Ed infine la soluzione plug-plug oltre che piu` brutta esteticamente e` anche molto piu` scomoda.
Mettere due scatoline con due frutti, e` un lavoro da mezz'ora al massimo, compreso il tempo di fare i buchi con il trapano per fissare le scatoline, e ti fa risparmiare un sacco di grattacapi in futuro.

Avatar utente
Dolcezeus
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Avatar utente
Iscritto il: sab, 17 nov 2007 08:15
Messaggi: 372

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Dolcezeus »

per piacere prima di tutto facci sapere cn un wireless cat N come è il segnale...poi vedi...