Smontaggio iMac Intel 20" early 2006

L'archivio del forum de iMaccanici

Moderatore: ModiMaccanici

Norman83
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: dom, 30 nov 2008 11:48
Messaggi: 22

Top

Oggetto del messaggio: Smontaggio iMac Intel 20" early 2006

Messaggio da Norman83 »

Posto il link per vedere le foto della scheda madre del mio non più tanto glorosio iMac Intel 2006, il primo per intenderci, che è sotto il controllo virtuale del carissimo Dario, utente di questo forum, che da una prima diagnosi estetica, non sembrano esserci condensatori "esplosi". Per il fine settimana posterò il resto dello smontaggio.
Il link è il seguente: www.fuzzyshot.com/norman83
Macchie di "sporco" sul LCD voi ne avete?

Avatar utente
ray5810
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Avatar utente
Iscritto il: gio, 14 feb 2008 22:32
Messaggi: 147
Località: Roma

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da ray5810 »

Purtroppo si, nella parte in basso a sx. Come un alone trasparente. :evil:

Norman83
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: dom, 30 nov 2008 11:48
Messaggi: 22

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Norman83 »

Ray hai la mia stessa serie di iMac?
Io ho un iMac early 2006, il primo per intenderci. Ciao

Avatar utente
ray5810
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Avatar utente
Iscritto il: gio, 14 feb 2008 22:32
Messaggi: 147
Località: Roma

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da ray5810 »

No il mio è del 2008 in alluminio. Da cosa può dipendere quello sporco?

Norman83
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: dom, 30 nov 2008 11:48
Messaggi: 22

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Norman83 »

Dovrebbe essere solo condensa. Basta staccare il pannello che copre LCD e pulire con un panno morbido. Ciao

Dax
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: mer, 05 nov 2008 13:00
Messaggi: 32

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Dax »

Ciao Norman, grazie per la gentilezza. Ma di dove sei, no perchè l'ideale sarebbe vederlo di persona? Scrivi anche in pvt in mail...
Comunque non hai notato nessun condesatore sulla mobo gonfio? sarebbe da vedere l'alimentatore...sei riuscito a smondarlo per vedere dentro se c'è qualcosa di anomalo?
Ah datti un occhiata al primo thread che avevo aperto...li c'era della genta valida che mi ha aiutato.
Buona serata.

Norman83
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: dom, 30 nov 2008 11:48
Messaggi: 22

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Norman83 »

Dario e utenti del forum ho messo on line il resto delle foto dello smontaggio dell'iMac Intel 2006, su www.fuzzyshot.com/norman83 Dario comunque sono di Torino, se riuscissi verrei dalle tue parti. Ciao Buona Domenica a tutti se qualcuno vuole dire la sua sono accettati tutti i commenti grazie.

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 58070
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fragrua »

Che macello che hanno combinato!
Ma perché rendere così difficile lo smontaggio dell'iMac, quando all'epoca dell'iMac G5 bastavano tre viti per avere tutto a portata di mano?
Quasi quasi gli cecherei un occhio!
:-D
Immagine
OPS scusa questo è il tuo!

Norman83
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: dom, 30 nov 2008 11:48
Messaggi: 22

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Norman83 »

Effettivamente si è meglio la progettazione del G5 ma i processori dual core hanno dato un miglioramento in prestazioni. Avevo un iMac G5 lo venduto per prendere un iMac Intel e la differenza lo notata e come e da subito e le configurazioni erano le stesse, cambiava solo il discorso del processore. Pultroppo mi girano un po tanto, ho pagato 3500 quell'iMac con iPod Video incluso da 60 GB, ho dato fiducia a mamma Apple nel passaggio ad Intel, il mio primo computer è stato un iMac G3 Lime, avevo circa 14 anni, non lo più mollato, il Mac. Ora mi ritrovo un iMac inutilizzabile, e penso... Non è che i Mac sono computer come tutti gli altri? Penso che la risposta sia ormai da qualche anno si. L'unico vantaggio è Mac Os X. Ma si possono spendere però ogni due anni e mezzo 3000€ per un Computer Mac? I'iMac G3 mi è durato fino a pochi mesi fa, mi è durato circa dieci anni e molti funzionano ancora egregiamente. Gli iMac di oggi sono proprio consumer, massimo tre anni se va bene, le riparazioni fuori garanzia sono sproporzionate al valore del computer, quindi inriparabili, quindi gettabili nella pattumiera, quindi consumer, complimenti zio Steve. Penso che dovrò cambiare rotta e dirigermi per il momento verso mete inesplorate e che non avrei mai voluto scoprire, pultroppo è win e il mondo pc più economico e meno sicuro e instabile e affidabile e......molti e. Che delusione zio Steve........ :cry:

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 58070
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fragrua »

Norman83 ha scritto: Non è che i Mac sono computer come tutti gli altri? Penso che la risposta sia ormai da qualche anno si. L'unico vantaggio è Mac Os X
Beh, credo che non sia poco, e poi da quando l'hardware è lo stesso finalmente è scomparsa la corsa al clock dei processori, e mica è poco.
Ma si possono spendere però ogni due anni e mezzo 3000€ per un Computer Mac?
Proprio in questi giorni ho visto un utente PC decidere di rottamare il suo portatile di due anni solo perché bisognava spendere 90 euro per il display e 160 per l'alimentazione. Ha preferito comprarne uno nuovo, tanto costava "solo" 499 euro.

Credo che attualmente un Mac sia ancora MOLTO più longevo. Nessuno si sognerebbe di non riparare un Mac di due anni per la spesa di 250 euro.

Dax
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: mer, 05 nov 2008 13:00
Messaggi: 32

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Dax »

Capisco perfettamente la tua delusione...ci son passato pure io. La mia risposta alla tua domanda...se i mac sono computer come altri...ti rispondo no. Negli imac il livello di integrazione è alto i G5 in particolare hanno problemi di surriscaldamento...le componenti elettroniche più sensibili allo stress termico sono i dischi fissi e i condensatori. Riguardo a questi ultimi pare che ve ne sia una partita difettosa avente una quantità superiore di elettrolita...questo fattore aggravato dalla temperatura della scheda madre che sui G5 era indubbiamente alta...ha portato alla moria di schede logiche. La scheda logica presenta un livello di integrazione alto...tutto è integrato...non c'è scelta sulla scheda madre...se si rompe e tutto da buttare...non puoi salvare nulla, non per niente quelli della apple la chiamano giustamente scheda logica. Vediamo i pc normali...lo standard BTX ha ulteriormente migliorato la riduzione della rumorosità e la dissipazione termica...il livello di integrazione è basso e le componenti possono essere facilmente sostituite. Per quanto riguarda il lato software io preferisco GNU/Linux o i BSD like , a livello di sicurezza siamo ad un gradino superiore ad OSX, a livello di usabilità io preferisco linux per il semplice fatto che voglio sapere esattamente cosa gira nella mia macchina...OSX ha troppe cose nascoste...troppe cose stile windows...click avanti avanti...per installare per intenderci. Per un uso domestico non trovo necessario francamente utilizzare un backup per trovare soluzione ad un problema...a meno che il problema non sia hardware, un disco malfunzionante.. In sintesi, no i mac non sono pc come gli altri... sono più delicati e più esclusivi da riparare non lasciano spazio all'utente...quello hai e quello ti tieni. I motivi per cui uno si scelga un mac credo siano prevalentamente estetici e forse di usabilità...
Ora basta con la polemica per piacere stiamo andando off-topic.
Per quanto riguarda questo post credo dovresti migliorarlo in 2 aspetti...il titolo non è chiaro, più che "smontaggio imac intel" dovresti chiamarlo "Problema accensione imac intel 20 parte dopo mezzora forse condensatori", con un titolo del genere la gente capisce capisce subito che hai bisogno di aiuto...quello attuale sembra un approfondimento sullo smontaggio, secondo consiglio è quello di postare esattamente i sintomi che presenta, io sono andato a rileggerli sul mio thread del G5.
Ora veniamo alle foto le ho controllate e non mi sembra di aver visto chiari segni di condensatori daneggiati, sottolineo chiari segni...in effetti in una foto dell'alimentatore mi son soffermato un pò di più perchè un condensatore sembrava avere le pareti gonfie...ma ho scartato questa ipotesi per il semplice fatto che i condensatori hanno un punto di failure sulla parete superiore, solitamente è a forma di X ma può essere anche in altre forme K o altro simbolo dipende dalla marca e tipo di condensatore, questo è un incisione appositamente creata per far si che se la pressione interna del condensatore dovesse aumentare la testa si gonfia fino alla rottura, con perdita di liquido che può mandare in corto le compoenenti elettroniche circostanti...solitamente i condensatori si gonfiano alla testa e anche alla base mi è capitato di notare. Nelle foto che hai postato non ho notato nulla di eclatante.
Cosa potrebbe essere allora? a questo punto bisogna cercare di isolare le possibili cause io sono portato a pensare, che non sia la scheda madre ma piuttosto l'alimentatore...correggimi se sbaglio ma l'alimentatore non si attacca direttamente alla scheda madre, ma a qualcosa che sembra l'inverter. Cosa c'è sotto quell'isolante nero?
Cosa potresti fare a questo punto...testare o l'alimentatore o la scheda logica...ma per farlo da te hai bisogno di un imac gemello...il caso più semplice è delegare ad un centro d'assitenza competente che possa per farti una perizia certa della causa...io per lo meno pretenderei questo! E' la scheda madre o l'aliementatore...questo domanderei all'omino competente dell'apple center...dopodiche la domanda succcessiva sarebbe quanti soldi volete per questa perizia? anche nel caso in cui decidessi di non ripararlo e di portarmelo a casa? quindi nel caso la riposta fosse vogliamo tot...valuta molto bene se vuoi continuare spenderci soldi (e tempo) se decidi di fermarti a questo punto...rivendilo...a pezzi o intero...probabilmente potresti ricavarci qualcosa di più a pezzi...ma alcuni hanno poco mercato...è molto meno costoso in termini di tempo credo rivenderlo in toto...
Se avessi un po' di più tempo e tu volessi spendere 20 euro di due j+3 andata e ritorno del pacco... avrei dato volentieri un occhiatina...ma ovviamente non posso darti alcuna certezzaa e garanzia...
Hai provato a cercare anche con parole chiave in inglese su google per vedere se qualcun altro è stato afflitto dal tuo problema...io si...e qualcosa mi pareva d'aver trovato...

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 58070
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fragrua »

Per quanto riguarda il lato software io preferisco GNU/Linux o i BSD like , a livello di sicurezza siamo ad un gradino superiore ad OSX, a livello di usabilità io preferisco linux per il semplice fatto che voglio sapere esattamente cosa gira nella mia macchina...OSX ha troppe cose nascoste...troppe cose stile windows...click avanti avanti...per installare per intenderci
De gustibus.

In sintesi, no i mac non sono pc come gli altri... sono più delicati e più esclusivi da riparare non lasciano spazio all'utente...quello hai e quello ti tieni. I motivi per cui uno si scelga un mac credo siano prevalentamente estetici e forse di usabilità...


Ma cosa stiamo coltivando in questo forum?

:-D

Immagine