mac G5 scheda madre sostituita ma...sti condensatori!!!

L'archivio del forum de iMaccanici

Moderatore: ModiMaccanici

Dax
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: mer, 05 nov 2008 13:00
Messaggi: 32

Top

Salve ragazzi, sono ritornato! Ho trovato su eBay uno che tra l'altro abita vicino a me, con una scheda madre compatibile con quello che avevo...dico compatibile perchè non è esattametne la stessa...è di un imac G5 seconda versione con scheda video ATI per intenderci...velocità processore 2GhZ bus a 600 MhZ sempre power pc ovviamente...fortunatamente il tipo molto gentile per la verità...mi ha fornito anche dell'altro materiale proveniente sempre dallo stesso imac ...con il quale son riuscito ad assemblarne un altro...la scheda madre aveva due condensatori spacciati, uno vicino alla scheda video ed uno vicino al processore. Li ho sostituiti con altri due perfettamente identici, questa volta il lavoro l'ho fatto io, e ho testato la scheda prima e dopo la sostituzione...l'operazione sembra essere riuscita davvero bene!! Niente piazzole staccate e odore da cadavere, condensatori nuovi LOW ESR panasonic.
Dopo averlo assemblato...sembrava che l'inverter avesse qualche problema...e infatti sulla scheda dell'inverter che mi aveva dato il tipo, ho notato delle palesi stagnature del connettore che si attacca alla scheda madre...infatti la seconda versione del G5 inverte gli attacchi la femmina sta sulla mobo il maschio sta sull'inverter in quello che avevo prima era il contrario...cmq sembrava ci fossero problemi con l'inverter...invece il monitor si accende...perfettamente...
I problemi riscontrati invece sono altri, ed è per questo che chiedo il vostro parere...premetto che il sistema operativo installato è più vecchio di quello presente all'uscita della seconda versione, infatti è Panther, molto probabilmente era Tiger quello originale...la macchina si avvia schermata e in sequenza accade: schermata nera panello lcd si accende, luce bianca accesa, bong iniziale, luce bianca si spegne, schermata grigia con mela, schermata grigia con mela e sotto cursore girevole (fin qui tutto ok, ma ora viene il bello) , passa tutto ad 800x600 milioni di colori, poi il sistema operativo è interattivo e si può usare il PC ma solo e sempre ad 800x600 ho provato a cambiare la risoluzione ma mi da solo 800x600...nell'apple hardware profiler vedo che è una ati ma non mi dice nemmeno quanti mb ha...poi altro problema strano le lettere 'z' e 'w' della tastiera sono invertite...poi ad ogni avvio mi chiede di impostare l'ora sembra come che la batteria di sistema venisse tolta ogni volta...e la cosa più fastidiosa di tutte...regolarmente dopo un certo timeout dall'avvio le ventole vanno al massimo...schiaccio il pulsante d'accensione e tutto tace...se riavvio con le ventole al massimo subito dopo non è che continuino ad andare al massimo ritornano al minimo passan 2 minuti ma credo che potrei anche cronometrarlo...vanno di nuovo a tutta manetta...
altro problema che ho riscontrato è che se all'avvio premo il pulsante comando (l'alt) le ventole iniziano andare a tutto regime, mi appare la schermata di scelta del cd da bootare...come cursore ha l'orologio...per la verità ha tutto una grafica molto scarna...
Secondo voi cosa altro ha questo imac? Che la sceda madre sia ancora irrimediabilmente compromessa?
Ora sto masterizzando debian per ppc e Tiger...ho provato a resettare la pram...ma non cambia nulla...
Grazie a todos!!!
Ultima modifica di Dax il sab, 29 nov 2008 00:19, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 57848
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fragrua »

La versione vecchia dell'OS non riconosce i componenti del Mac (che è più recente), tutto qui.
Intanto complimenti per l'audacia e per le capacità sopraffine di assemblaggio!
;-)

Avatar utente
predatorfe
Stato: Non connesso
Admin
Admin
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 3371
Località: Castellammare di Stabia

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da predatorfe »

Prova ad installare tiger. Panther probabilmente riconosce la scheda ma non ha i driver adatti per farla funzionare a "regime". Il problema dell´ora si risolve sostituendo la batteria tampone, per le ventole non saprei...

Ciao :D
Stefano Ferrara

delfry
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Iscritto il: lun, 16 lug 2007 17:37
Messaggi: 185

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da delfry »

Ottimo .... degno di un Maccanico mi unisco ai complimenti di FRA,
Comunque ti consiglio di installare un sistema operativo piu' giovane magari anche Leopard che sicuramente riconoscerà tutti i drivers senza problemi, risolvendo l'inconveniente della tastiera e della Sk video ... e probabilmente anche il problema delle ventole, visto che con un OSX " a regime " potrai aggiornare anche il firmware ...

Facci sapere


:lol:

Dax
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: mer, 05 nov 2008 13:00
Messaggi: 32

Top

Oggetto del messaggio: Nuova rettifica!

Messaggio da Dax »

Grazie, 1000 per i complimenti sono veramente lusingato di riceverli! Diciamo che sono un utente smaliziato! Anche perchè ho fatto veramente tutto da solo, chi ha seguito il post precedente sa quanto ho penato...e soprattutto che avevo acquistato un imac G5 a 400 euro...e non avevo avuto il tempo di gustarmelo insomma...tutto sommato son caduto bene perchè il tipo con la scheda madre mi ha dato anche altro materiale che non avevo tipo l'airport express con bluetooth! La parte più delicata è stata sicuramente la parte dei condensatori...ma tutto sommato devo dire che facendo il lavoro con la dovuta pazienza e con la tecnica giusta lo si porta tranquillamente ad una felice conclusione. Leggendo e guardando video su youtube mi son fatto una cultura sul mondo del soldering e del desoldering...i condensatori gli ho tolti senza nemmeno rimuovere lo stagno dai buchi in effetti diffidate da chi vi consiglia di togliere con ago o trapano (ancora peggio) richiate solo di danneggiare le piazzole o le piste interne per nulla...la soluzione più pratica e veloce per inserire quello nuovo è quella di fondere lo stagno dalla parte opposta al condensatore e contemporaneamente spingerlo prima da una parte e poi dall'altra fino a che non è sceso completamente, e' consigliabile prima di inserirlo "potare" in maniera asimmetrica il condensatore nuovo, entrambi vanno tagliati a circa 1/4 della loro lunghezza.
Molti degli imac venduti su eBay come non funzionanti si possono riparare e riportare a nuova vita con una manciata di euro...ecco probabilmente perchè le aste si chiudono anche a 200 euro!!
Comunque rettifico il mio post e aggiungo ulteriori dettagli derivati dalle indagini successive e tuttora in corso:
- il problema dell'orologio, risolto! Non era un problema, semplicemente chiudevo frettolosamente la finestra senza leggere esattamente cosa dicesse...quello che mi segnalava era ovvio! La data impostata era precedente alla data di sviluppo delle applicazioni installate...bastava sistemare l'ora e il messaggio non compare più ad ogni avvio.
- il problema della risoluzione dello schermo: dovuto al sistema operativo Panther che non supporta la scheda video della "nuova" mobo, mi sono accorto che a differenza dei pc tradizionali, un mac è legato molto di più al software a corredo con l'acquisto, infatti l'hardware test non va il cd che ho è troppo vecchio a proposito sapete dirmi come posso reperire quello adato al mio imac g5 als? ho letto da qualche parte che bisogna essere iscritti all'apple support program...che mi pare d'aver capito essere a pagamento.
- il problema delle ventole...è sempre legato al sistema operativo...tiger o meglio ancora leopard...risolveranno sicuramente il problema...intanto ho installato debian ppc64 8) ...e tutto funge a dovere le ventole stanno quiete...quiete...
Cosa rimane da fare:
:arrow: installare possibilmente Leopard sapete se è possibile installarlo da rete e se si come?
:arrow: l'ALS Ambient Light Sensor è mancante(non ce l'ho proprio), manca solo quello ovvero il sensore per la luminosità...ma non ho avuto modo di capire se serve a qualcosa, apple non ha mai rilasciato le API , e non avendo potuto installare tiger o leopard non so se venga utilizzato e come...soprattutto quello che mi piacerebbe sapere è in che punto della scocca interna si attacca...ho capito che è nella zona inferiore sotto l'alimentatore...ma non so di preciso dove trova lo spazio...mi piacerebbe trovare qualche foto interna di quel particolare...se c'è qualcuno di voi che sa dove potrei reperirla ... oltre che farmi un piacerone mi toglierebbe anche una mia curiosità! A tal proposito credo che creerò un nuovo
:arrow: aggiornare lo startup menu quello presente non è l'ultima versione...ha una grafica scarna e credo che cambi aggiornando il firmware infatti la mobo di prima aveva l'ultima versione con la grafica stilosa ed era anche più veloce...
Non mi viene in mente altro...
Buona week-end a tutti...e ricordate...
Memento audere semper!

Avatar utente
predatorfe
Stato: Non connesso
Admin
Admin
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 3371
Località: Castellammare di Stabia

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da predatorfe »

L`ambient light sensor, che io sappia, serve solo a regolare la luminosità della lucetta bianca quando, ad esempio, metti il computer in stop o spegni il monitor (ctrl-shift-espelli).
Comunque complimenti anche da me, e se puoi darmi qualche info sul metodo di sostituzione dei condensatori e su quali utilizzare te ne sarei molto grato.
Anche io ho "perso" il mio iMac g5 da un mese circa, quando si è presentato il maledetto problema al circuito video. Sapere che si può riportare a nuova vita mi conforta molto (mi piange il cuore a tenerlo chiuso nel suo scatolo)

Ciao :wink:
Stefano Ferrara

Dax
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: mer, 05 nov 2008 13:00
Messaggi: 32

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Dax »

Certo se vuoi possiamo anche trovarci...ma non in germania :? ... :) ...quando avrò un pò di tempo posterò qualche foto...della zona di sostizione dei condensatori...dunque dunque vediamo se trovo qualche link di quelli che avevo letto...
http://it.youtube.com/watch?v=on_2CP52cW4
I condesatori che trovi in queste schede madri sostanzialmente sono di due tipi...1800 uf 6.3V e 1000uf 6.3 V ...i dati li leggi direttamente dal condesatore...
- La regola generale è che puoi sempre sostituire un condesatore di capacità inferiore con uno di capcità superiore ma mai il contrario.
- Mai invertire i poli positivo negativo, il rebbo positivo è quello più lungo, la polarità su queste schede madri apple è ben contrassegnata da un + ...
- Potrebbe essere utile (ma non essenziale, un condensatore spacciato nel 90% dei casi si vede dalle perdite o dai rigonfiamenti che presenta alla base e sulla parte superiore) un check generale delle condizioni di voltaggio e amperaggio di tutti i condensatori, con un semplice voltmetro-amperometro ... ATTENZIONE! però con la dovuta cautela il check ovviamente va fatto a caldo! Bisogna avere mano ferma! un consiglio inserire la ram...permette un tempo di accensione superiore...l'operazione poi va fatta abbastanza celermente perchè i componenti processore e northbridge che sta nella parte sottostante in prossimità del processore...non sono raffreddati ovviamente e quindi tendono a surriscaldarsi...ovviamente la mobo così disconnessa inparticolare dalla sezione video...ha un tempo di accensione ridotto...e quindi questo spiega il fatto che bisogna essere celeri...
- Utilizzare un saldatore da almeno 30 watt! In realtà consigliano anche da 60W , ho letto ed ho anche potuto constatare con questa esperienza, che lo stagno utilizzato nelle schede madri, ha un'alta % di argento (è di qualità maggiore) percio' fonde a temperature più alte questo spiega l'utilizzo del saldatore da almeno 30 watt deve raggiungere i 400 gradi circa...altra cosa importante del saldatore è che deve avere la dispersione a terra...quindi devi accertarti che abbia la spina a tre o la tedesca entrambe collegate ad una spina adatta (tipo non fare come me certe volte che per praticità velocità e pigrizia non uso con la tedesca un comune adattatore), utilizzare il decappante sia sulla stagnatura che sulla punta dello stagnatore, io inoltre ho tolto l'ossidatura presente sulla punta dello stagnatore con della carta vetrata, l'ossido abbassa la conducibilità termica della punta...quindi il decappante va usato sia sulla punta che sulla parte da sciogliere e ristagnare.
- Se devi rabboccare con altro stagno usane uno di alta qualità non è semplice trovarlo però
- per rimuovere lo stagno in eccesso puoi usare la trecciola di rame o un solder sucker...io ho usato quello...l'ideale sarebbe avere una stazione dissaldante che aspira lo stagno...mah...costa sui 100 euro...se hai letto il post di 3 settimane fa...avrai letto che ho trovato su ebay un tipo che vende uno stagnatore con un soder sucker integrato...è un attrezzo che costa poco, 18 euro, ma che sarei davvero curioso di provare sul campo, secondo me deve essere davvero efficace, permettendoti di fare saldature decorose (quelle vengono usando il decappante)
- I condensatori che ho usato io sono low ESR panasonic 6.3V 1800uf comprati su i eBay con 7 euro incluse spese di spedizione te ne danno 12 . Sono condensatori per schede madri, l'ESR è un indice che se non ricordo male da la percentuale di disturbo magnetico, correggetemi se dico una cassata... questi che ho preso sono meno panciuti degli originali ma un pò più alti purtroppo...anche l'aspetto fisico conta, perchè lo spazio è esiguo e specialmente se vai a sostiutire quelli che confinano con i bordi dell'imac rischi di non riuscirlo più a chiudere bene...fortunatamente non era il mio caso.
Credo di averti detto tutto, il consiglio che ti posso dare è di fare del reworking di materiale elettronico vecchio a cui non tieni più di tanto, da soddisfazione e si impara a giocare con queste cose.

Avatar utente
predatorfe
Stato: Non connesso
Admin
Admin
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 3371
Località: Castellammare di Stabia

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da predatorfe »

Grazie per la tua risposta :D
L´estate prossima, quando scenderò con la macchina mi porto l´iMac e vedo un po´ che si riesce a fare. Pensa che il tipo dell´ M-shop Göttingen (l´Apple Premium reseller dove ho comprato il nuovo iMac) mi ha detto che anche lui ha provato a sostituire i condensatori sgli iMac g5 difettati, ma non avendone trovati di uguale capacità ne ha dovuto mettere di (molto) più grandi facendo un inciarmo con dei cavi... Ma facendo cosí credo che siano di capacità troppo grande (anche per via dei cavi che bisogna vedere che impedenza hanno) e quindi non mi garantiva il funzionamento.
Adesso ho la certezza di poterlo fare, magari in compagnia di Eugenio che ha una certa esperienza in materia di elettronica, saldare e dissaldare, quindi la quasi certezza di poterlo resuscitare :D
Grazie ancora :wink:
Stefano Ferrara

Dax
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: mer, 05 nov 2008 13:00
Messaggi: 32

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Dax »

Si è vero non è semplice trovare dei condensatori sostitutivi...sicuramente devi ordinarli sul web, su ebay li trovi ma hanno una stazza diversa come ti dicevo, penso comunque che cercando in google riesci a trovare un reseller statunitense che ne vende...
Si va tranquillo che puoi resuscitarlo 8)
Sai mica come si può aggiornare il firmware d'avvio? mi sembra quello vecchio...infatti non mi trova il lettore cd condiviso in rete con leopard...
Buona serata :blob8:

Norman83
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: dom, 30 nov 2008 11:48
Messaggi: 22

Top

Ciao Eugenio ho un iMac Intel Early 2006 che da agosto ha iniziato a spegnersi improvvisamente. Lo portato in assistenza ma mi hanno detto che passati ormai anche 2 anni e non essendo coperto da AppleCare non mi possono cambiare la scheda madre e che ci vogliono con la riparazione ben 800 euro. Il tipo dell'assistenza mi ha detto che devono essere i condensatori perché: 1- si spegne anche dopo molte ore;
2- per riaccenderlo devo aspettare 30 min circa e staccare prima la spina;
3- se lo riaccendo subito comunque non sta acceso tutte le ore della prima accensione;
4- non va più in stop anche con le opzioni di risparmio energia.
Non so più che pesci prendere. Secondo te ho il tuo stesso problema? Grazie Eugenio.

Dax
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: mer, 05 nov 2008 13:00
Messaggi: 32

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Dax »

Si al 99% si...però come minimo dovresti farci pervenire qualche foto dell'interno. Che G5 è la prima, la seconda o la terza. La terza quella con iSight integrata è più difficile da smontare, devi rimuovere la parte anteriore...le altre due basta che lo appoggi su di un asciugamano dalla parte del pannello LCD e sviti le tre viti sulla parte inferiore. quindi alzi delicatamente il coperchio posteriore e lo tiri infine delicatamente verso di te.
Molto probabilmente ti sono scoppiati i condensatori che filtrano il voltaggio della cpu il vcore, è altamente consigliabile che li sostiuisci per non danneggiare con l'utilizzo processore e ram. I condesatori costano una manciata di euro, il tempo che ci mette dipende dalla tua bravura con lo stagnatore e dal numero di condenstori da sostituire.
Se hai bisogno di una mano fa un fischio.
Buona giornata
Dario.

Norman83
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: dom, 30 nov 2008 11:48
Messaggi: 22

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Norman83 »

E' UN IMAC INTEL STESSA ROBA? DOVE LI TROVO I CONDENSATORI DI PRECISO GRAZIE DARIO. CIAO NORMAN

Dax
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: mer, 05 nov 2008 13:00
Messaggi: 32

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Dax »

No strutturalmente diverso...più simile alla terza versione di imac G5 aprirlo è più complicato ma trovi tutto documentato sul web. Non ho capito se intendi dove li trovi in vendita o dove li trovi sulla scheda madre...io li ho comprati su ebay, quello che devi controllare è soprattutto che siano fisicamente compatibili...questioni di spazio, poi ovvimente che la capacità sia >= di quella dei condensatori che vai a sostituire, ho letto che è meglio non superare il doppio...
Pleaazzee don't speak so loud :o

Norman83
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: dom, 30 nov 2008 11:48
Messaggi: 22

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Norman83 »

Sulla scheda madre grazie.

Dax
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: mer, 05 nov 2008 13:00
Messaggi: 32

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Dax »

Qui trovi qualche immagine del disassemblaggio.
http://mactree.sannet.ne.jp/~kodawarisa ... tel01.html
Non credo che la tua mobo sia molto diversa da quella nelle foto e se è così...ad occhio nudo ne vedo solo due...di possbili
Ti posto una foto con delle mie note.
http://www.webalice.it/dasterix/mobo.jpg
Comunque ho come la sensazione che le linee di filtraggio dell'alimentazione del processore non siano in prossimita della cpu ma addirittura direttamente nellalimentatore...ne vedo davvero pochi di condensatori...magari mi sbalglio ma l'unica soluzione è aprirlo, imho forza e coraggio.
Vi comunico appena adesso che ho completato l'instazione di tiger sul mio resuscitato G5 tutto ok...la musichetta di panther era più figa però...:twisted:
Lazzaro alzati e camminaaaaa!!! :headbang: