Come cambiano i tempi: dopo la Fnac, anche Virgin

Per parlare di qualsiasi altra cosa che abbia poco o niente a che fare col mondo Mac :D

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
bruncik
Stato: Non connesso
Music Expert
Music Expert
Avatar utente
Iscritto il: mar, 24 feb 2009 08:33
Messaggi: 1245

Top

Oggetto del messaggio: Come cambiano i tempi: dopo la Fnac, anche Virgin

Messaggio da bruncik »

ormai questi negozi stanno morendo di obsolescenza?

http://www.siae.it/edicola.asp?click_le ... news=12000" onclick="window.open(this.href);return false;
"...musica, musica, è tutto quel che ho!"

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29074
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Come cambiano i tempi: dopo la Fnac, anche Virgin

Messaggio da Kernel Panic »

Non di obsolescenza ma di concorrenza: non possono competere sul piano dei costi generali di gestione con la vendita on line.


:|

Avatar utente
bruncik
Stato: Non connesso
Music Expert
Music Expert
Avatar utente
Iscritto il: mar, 24 feb 2009 08:33
Messaggi: 1245

Top

Parlavo di obsolescenza riferendomi all'idea dell'acquisto tradizionale in negozio.

Non ho usato un termine corretto, hai ragione tu, la concorrenza dei negozi virtuali è sempre più spietata.

Un acquisto da poche decine di euro si può fare senza muoversi da casa, In questo caso per questi negozi sarà sempre più difficile
"...musica, musica, è tutto quel che ho!"

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29074
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Come cambiano i tempi: dopo la Fnac, anche Virgin

Messaggio da Kernel Panic »

bruncik ha scritto:Un acquisto da poche decine di euro si può fare senza muoversi da casa, In questo caso per questi negozi sarà sempre più difficile
Poche decine di euro?
Conosco persone che acquistano on line anche televisori o altri elettrodomestici pesanti, a Palermo quasi tutte le catene di negozi specializzati in elettronica o hanno chiuso o hanno ridimensionato drammaticamente la loro presenza in città, spostandosi in zone ultraperiferiche.

Curiosamente riescono invece a sopravvivere alcuni piccoli negozi a gestione familiare.

Avatar utente
mauropasha
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 giu 2008 15:51
Messaggi: 13910
Località: Bari

Top

Oggetto del messaggio: Re: Come cambiano i tempi: dopo la Fnac, anche Virgin

Messaggio da mauropasha »

Kernel Panic ha scritto:...Curiosamente riescono invece a sopravvivere alcuni piccoli negozi a gestione familiare.
Spendono meno e meglio e possono stringere la cinghia senza mettere per strada i propri dipendenti (e litigare con coscienza/sindacati) e soprattutto non pagano stipendi faraonici a "consulenti" o "direttori" di infruttuose e superflue aree di inutiling
mauro
se non sai cosa stai per fare, non lo fare
senza dimenticare che sbagliando s'impara