ragioniamo...

Per parlare di qualsiasi altra cosa che abbia poco o niente a che fare col mondo Mac :D

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
onelioo
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: sab, 10 feb 2007 10:19
Messaggi: 2516
Località: Perugia

Top

Oggetto del messaggio: Re: ragioniamo...

Messaggio da onelioo »

Per quanto riguarda Amazon.it (solo la punto ittì, bada bene) ho posto un quesito all'Agenzia delle Dogane.
Testo richiesta:
Ho effettuato un acquisto su Amazon.it per la mia attivita". Mi e" stata inviata fattura a me intestata, con il mio n. di partita IVA...Nella fattura non e" computata l"IVA perche" operazione soggetta a reverse charge (art. 12, comma 2 DPR 633/72)...Nalla fattura e" indicato come fornitore:..Amazon EU S.a.r.L., 5 Rue de Plaetis, L-2338 Luxembourg..Rappresentante fiscale: Amazon Italia Logistica S.r.l. - Piazza Belgioioso 2 - 20121 Milano, P.IVA IT05257010966..Poiche" il venditore ha un rappresentante fiscale in Italia, a mio avviso questo acquisto non va inserito nel modello Intrastat. Corretto?

Testo risposta:
In ordine al Suo quesito, si comunica che l'Agenzia delle Entrate con la circolare n.14/E del 18 marzo 2010 e con la circolare n.36/E del 21 giugno 2010 - al punto n.31- ha chiarito che nella fattispecie descritta l'obbligo della presentazione del modello Intra 2/bis ricade sul rappresentante fiscale, confermando che il cliente nazionale dovrà assolvere l'imposta mediante applicazione del meccanismo del reverse charge (art.17, secondo comma, del DPR n.633/72)

Cordiali saluti
Ufficio Relazioni con il Pubblico
Agenzia delle Dogane.
Se invece acquisto da Amazon.fr, poiché è un acquisto intracomunitario, non mi applicano l'IVA, e in questo caso devo fare sia il reverse charge, sia l'intrastat.

Se acquisti da uno Stato extracomunitario, essi possono o no applicare l'IVA, ma questo non ci interessa. L'IVA pagata al Paese di origine per noi non è detraibile, per cui rappresenta un costo.

L'unica spiegazione che mi do del fatto che gli Austriaci non fanno pagare l'IVA ad Israele è che i Crucchi hanno ancora la coda di paglia nei confronti degli Ebrei :D :D :D
...e il giorno della Fine
non ti servirà l'Inglese
.

Avatar utente
Andrea@Mac
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 04 mar 2009 17:48
Messaggi: 1920
Località: Boston

Top

Oggetto del messaggio: Re: ragioniamo...

Messaggio da Andrea@Mac »

onelioo ha scritto:Per quanto riguarda Amazon.it (solo la punto ittì, bada bene) ho posto un quesito all'Agenzia delle Dogane.
Testo richiesta:
Ho effettuato un acquisto su Amazon.it per la mia attivita". Mi e" stata inviata fattura a me intestata, con il mio n. di partita IVA...Nella fattura non e" computata l"IVA perche" operazione soggetta a reverse charge (art. 12, comma 2 DPR 633/72)...Nalla fattura e" indicato come fornitore:..Amazon EU S.a.r.L., 5 Rue de Plaetis, L-2338 Luxembourg..Rappresentante fiscale: Amazon Italia Logistica S.r.l. - Piazza Belgioioso 2 - 20121 Milano, P.IVA IT05257010966..Poiche" il venditore ha un rappresentante fiscale in Italia, a mio avviso questo acquisto non va inserito nel modello Intrastat. Corretto?

Testo risposta:
In ordine al Suo quesito, si comunica che l'Agenzia delle Entrate con la circolare n.14/E del 18 marzo 2010 e con la circolare n.36/E del 21 giugno 2010 - al punto n.31- ha chiarito che nella fattispecie descritta l'obbligo della presentazione del modello Intra 2/bis ricade sul rappresentante fiscale, confermando che il cliente nazionale dovrà assolvere l'imposta mediante applicazione del meccanismo del reverse charge (art.17, secondo comma, del DPR n.633/72)

Cordiali saluti
Ufficio Relazioni con il Pubblico
Agenzia delle Dogane.
grazie molte !

chiedo conferma

da amazon.it quindi risulta, previa registrazione sul proprio account della propria partita iva, che ottengo una fattura senza iva, per la quale emetterò autofattura e basta

confermi ?

probabilmente stando attenti sempre su amazon.it da dove parte la merce se non spedita direttamente da amazon.it ma da altro fornitore amazon
Andrea@Mac | Give Peace a Chance

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 19014

Top

Oggetto del messaggio: Re: ragioniamo...

Messaggio da mattleega »

onelioo ha scritto:...L'unica spiegazione che mi do del fatto che gli Austriaci non fanno pagare l'IVA ad Israele è che ...
...tanto non la pagherebbero comunque. :D :D :D
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
onelioo
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: sab, 10 feb 2007 10:19
Messaggi: 2516
Località: Perugia

Top

Oggetto del messaggio: Re: ragioniamo...

Messaggio da onelioo »

Andrea@Mac ha scritto:chiedo conferma
da amazon.it quindi risulta, previa registrazione sul proprio account della propria partita iva, che ottengo una fattura senza iva, per la quale emetterò autofattura e basta
confermi ?
Confermo.
Andrea@Mac ha scritto:probabilmente stando attenti sempre su amazon.it da dove parte la merce se non spedita direttamente da amazon.it ma da altro fornitore amazon
Il discorso vale soltanto per Amazon.it.
...e il giorno della Fine
non ti servirà l'Inglese
.

Avatar utente
Andrea@Mac
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 04 mar 2009 17:48
Messaggi: 1920
Località: Boston

Top

Oggetto del messaggio: Re: ragioniamo...

Messaggio da Andrea@Mac »

onelioo ha scritto:
Andrea@Mac ha scritto:probabilmente stando attenti sempre su amazon.it da dove parte la merce se non spedita direttamente da amazon.it ma da altro fornitore amazon
Il discorso vale soltanto per Amazon.it.
ok, amazon.it
ma intendevo che a volte anche da amazon.it la merce non è di amazon ma da fornitore "esterno"
quindi potrebbe partire da paesi in black list o fuori eu
meglio sincerarsi dove dice "venduto da amazon"

che dici ?
Andrea@Mac | Give Peace a Chance

Avatar utente
onelioo
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: sab, 10 feb 2007 10:19
Messaggi: 2516
Località: Perugia

Top

Oggetto del messaggio: Re: ragioniamo...

Messaggio da onelioo »

Andrea@Mac ha scritto:ok, amazon.it
ma intendevo che a volte anche da amazon.it la merce non è di amazon ma da fornitore "esterno"
quindi potrebbe partire da paesi in black list o fuori eu
meglio sincerarsi dove dice "venduto da amazon"
che dici ?
Ho acquistato un HD dove era scritto "spedito e venduto da Amazon.it". La fattura è stata fatta da Amazon.it, e vale tutto quello che ho detto sopra.
Non ho mai usato venditori esterni.
In questo caso bisogna vedere chi fa la fattura. Se la fa Amazon.it (ma non credo), vale quanto detto prima.
Se la fa un altro venditore esterno, bisognerebbe prima contattarlo e comunicargli la propria partita IVA, come si fa comunemente; occorrerebbe poi andare a vedere se quel venditore è in un Paese di black list (questo si controlla facilmente).
Credo che nelle dettagliatissime e prolisse istruzioni di Amazon ci sia scritto qualcosa a proposito dei venditori esterni e della fatturazione, ma all'epoca mi ero rifiutato di mettermi a leggere tutto quanto. Al limite si può richiedere una info al loro supporto.
...e il giorno della Fine
non ti servirà l'Inglese
.