Apple alle stelle, Windows in stallo

Tutto ciò che c'è di nuovo nel mondo della mela

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 57878
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Apple alle stelle, Windows in stallo

Messaggio da fragrua »

Immagine

I testi che seguono potrebbero nuocere alla salute dei fanboy di Microsoft, per cui se ne sconsiglia la lettura.
D'altronde è ben noto che questo forum NON è imparziale ed È molto di parte.


Se autorevoli testate hanno bollato Windows Vista come la più grossa delusione tecnologica del 2007, secondo la mia a volte valida opinione, Windows 7 ha tutte le carte in regola per replicare l'insuccesso nel 2009, almeno stando alle rumorose novità presentate da durante il recente PDC08 di Microsoft.

E se Microsoft se la vede nera, dall'altro lato Apple vale molto di più del valore delle proprie azioni, ed ha un altissimo capitale economico in contanti, ci sono in cassa ben 24,5 miliardi di dollari, per cui, secondo l'analista Toni Sacconaghi si presenta la rara opportunità di un riacquisto delle azioni da parte di Apple, generando un sostanziale EPS (Dividendo) per gli investitori.
Sempre secondo Sacconaghi, il trading di Apple è di 18 volte le sue stime di utili per l'anno fiscale 2009.

Immagine
Apple potrebbe investire questi soldi anche acquistando qualche società strategicamente e industrialmente interessante, come per esempio quelle ironicamente supposte da The Industry Standard (e riportate da Lotti su Applemania): Apple potrebbe comprare Dell (vale appena 23,5 milardi di dollari), oppure Yahoo (17,5 miliardi di dollari), o Sony USA (21,5 miliardi di dollari), o Texas Instruments (22 miliardi)… e facendo qualche sforzo potrebbe mettere le mani addirittura su RIM, avete presente BlackBerry?

Insomma, oggi Apple non solo è un'azienda a debito zero, ma meritatamente ricca e potente.

Immagine