Perchè scelgo Vs Come scelgo? Apple e non solo.

Per parlare di qualsiasi altra cosa che abbia poco o niente a che fare col mondo Mac :D

Moderatore: ModiMaccanici

Francesco T
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: ven, 16 gen 2009 13:33
Messaggi: 494

Top

Oggetto del messaggio: Perchè scelgo Vs Come scelgo? Apple e non solo.

Messaggio da Francesco T »

Le recenti discussioni su iPhone 5 si/no, oppure su iPhone Vs Galaxy mi hanno evidenziato delle riflessioni sui ns modelli di scelta.
Oggi che ho tempo, ho pensato di scriverle.

Innanzitutto partiamo dalla domanda: perchè compri l'iPhone5? perchè hai comprato Apple?

Le risposte a questa domanda spaziano con giustifcazioni varie da quelle tecniche a quelle estetiche, da quelle prestazionali a quelle personali.
In realtà, la risposta è unica, e valida per tutti e per tutte le scelte: perchè mi piace. Includendo in quel mi piace tutte le variabili che desiderate.

La domanda invece più interessante e sulla quale si basa poi il confronto è: come hai scelto iPhone5?
Perchè è il "come" che varia da persona a persona, che si basa su un mix di aspetti oggettivi e soggettivi, di numeri e sensazioni.

Il come è quel processo che include un confronto nel quale ognuno di noi ci mette gli aspetti che ritiene giusto.
Nell'effettuare un confronto possiamo adottare due modelli, molto simili ma che possono dare risultati diversi.
Il modello più semplice di confronto (valido per un telefono come per una casa o un'auto) è una semplice lista di features tra i due oggetti.
La lista più semplice da fare è una basata su aspetti quantificabili numericamente: peso, altezza, prezzo, velocità e consumo etc.
In questo modo, la ns mente facilmente (e se permettete banalmente) arriva ad effettuare una scelta.
Questo modello non è sbagliato, solo che sempre più spesso non è sufficiente. Soprattutto quando ci sono alcune condizioni:
che l'oggetto da confrontare non sia nuovo (come categoria, genere intendo) e che non sia legato ad un valore essenziale in una fase della nostra vita
in cui abbiamo urgenza di soddisfare bisogni primari.
Per fare un esempio recente: le prime macchine fotografiche digitali venivano confrontate sui megapixel, sull'obiettivo e sulla memoria.
Diversamente sarebbe stato difficile spiegare ad un mercato inesistente la differenza di ampiezza del sensore in relazione ai pixel.
Oggi questo confronto è ancora utilizzato, tuttavia è sempre più riferito ad una fascia di persone dal bisogno semplice.
Altro esempio per il discorso dei bisogni primari è il confronto dei prezzi su alcuni generi alimentari di prima necessità (pane, carne, pasta) fatta dalle catene di supermercati di tipo discount. Se la necessità è di portare a casa una quantità massima di cibo con una certa cifra, difficilmente ci interessa il confronto
tra un filetto di chianina e uno di fassone piemontese e relative note culturali.

Poi ci evolviamo nei bisogni, oppure i prodotti evolvono nel tempo e allora il ns sistema di confronto diventa più complesso, sofisticato.
A volte senza introdurre nuovi parametri da confrontare, semplicemente ci rendiamo conto che non hanno tutti lo stesso valore, lo stesso peso.
E così il telefono che pesa 50gr in meno per noi non è importante, ha un valore minimo. Invece che abbia autonomia di due ore in più può essere molto
più importante. E fin qui è ancora semplice, confrontiamo pur sempre dei dati oggettivi ma pesati diversamente secondo le nostre necessità.
Ma cosa succede se introduciamo parametri non oggettivi? Succede che i confronti di sopra diventano improvvisamente obsoleti.
Nel marketing da tempo ovviamente si studiano questi modelli e si cercano nuovi modelli da applicare.
Ma lasciando da parte il marketing e la sua parte di comunicazione, rimane una domanda.
Se è vero tutto ciò, se è vero che oramai più o meno tutti ne siamo consapevoli, se è vero che abbiamo l'anima in disparte (per dire che oguno gode di gusto, libero arbitrio, scelta...), perchè quando discutiamo sul tema confronto, anzichè 'condividere' il come abbiamo scelto, l'esperienza d'uso, molto spesso finiamo per
limitarci a criticare la scelta altrui?

Spero di essere stato chiaro, non molto prolisso e un pochino interessante.

:wink:

Avatar utente
bodisattva
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: mar, 07 apr 2009 15:56
Messaggi: 810
Località: Macintosh HD

Top

Oggetto del messaggio: Re: Perchè scelgo Vs Come scelgo? Apple e non solo.

Messaggio da bodisattva »

Chiaro ed interessante.

Quoto

:)
Immagine

Marpar
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Iscritto il: gio, 11 set 2008 08:47
Messaggi: 2289

Top

Ottime riflessioni... credo il problema risieda tutto in un tuo passaggio....
Il "libero arbitrio" che però proprio libero non è....
Mac mini 2018 - Intel Core i5 (6 Cores) 3,0 GHz - 8 GB DDR4 - Mac OS X 10.14.6

Francesco T
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: ven, 16 gen 2009 13:33
Messaggi: 494

Top

Oggetto del messaggio: Re: Perchè scelgo Vs Come scelgo? Apple e non solo.

Messaggio da Francesco T »

Marpar ha scritto:Ottime riflessioni... credo il problema risieda tutto in un tuo passaggio....
Il "libero arbitrio" che però proprio libero non è....
Marpar, perchè non provi a spiegare il tuo commento sul libero arbitrio?
Ampliamo il punto di vista... :!:

Avatar utente
mauropasha
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 giu 2008 15:51
Messaggi: 13910
Località: Bari

Top

Oggetto del messaggio: Re: Perchè scelgo Vs Come scelgo? Apple e non solo.

Messaggio da mauropasha »

Bravo Francesco, complimenti.
Una chiara riflessione della quale sottolineerei questo passaggio
Francesco T ha scritto:... 'condividere' il come abbiamo scelto, l'esperienza d'uso...
che è quello che tento di fare, anche se non so se riesco a raggiungere l'obiettivo (almeno ci provo).
mauro
se non sai cosa stai per fare, non lo fare
senza dimenticare che sbagliando s'impara

Francesco T
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: ven, 16 gen 2009 13:33
Messaggi: 494

Top

Oggetto del messaggio: Re: Perchè scelgo Vs Come scelgo? Apple e non solo.

Messaggio da Francesco T »

Mauro è quello che poi alla fine facciamo talvolta senza pensarci, ma che rimane più impresso.
Se io ti racconto come uso il telefono o l'auto è probabile che tu possa essere interessato a fare lo stesso,
oppure che unitamente alla tua esperienza, tu possa suggerire ancora un uso diverso!

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 18999

Top

Oggetto del messaggio: Re: Perchè scelgo Vs Come scelgo? Apple e non solo.

Messaggio da mattleega »

Francesco T ha scritto:... perchè quando discutiamo sul tema confronto, anzichè 'condividere' il come abbiamo scelto, l'esperienza d'uso, molto spesso finiamo per limitarci a criticare la scelta altrui?
:wink:
Criticare la scelta altrui è più facile.
Pesano tutte le ragioni che ci hanno portato a fare la scelta opposta e sulle quali siamo diventati ferratissimi.

Sostenere invece il perché delle proprie scelte, lo ritengo ben più complesso.
Affiorerebbero infatti i compromessi che abbiamo dovuto accettare per definire la nostra scelta, rendendoci deboli.

in una società come questa, attaccare è sempre meglio che difendersi.
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
akenzo
Stato: Non connesso
Photo Expert
Photo Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 03 set 2009 19:12
Messaggi: 2979
Località: Cremona ma di origini Lucane

Top

Bellissimo articolo..
 iMac Retina 5k 27 3.5 24 gb  iMac 20 2.4 4 gb early 2007  MacBook Air 11 I5 1.4 256 gb  iPod Nano 4 gb grigio (con batteria fusa)  iPhone 7 nero opaco 128 gb  iPad 1 32 gb 3G  iPad Air 2 oro 32 gb 4G  Apple Watch serie 2  Apple Airpods

Francesco T
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: ven, 16 gen 2009 13:33
Messaggi: 494

Top

Oggetto del messaggio: Re: Perchè scelgo Vs Come scelgo? Apple e non solo.

Messaggio da Francesco T »

@akenzo grazie.

@mattlega sono d'accordo certo. La domanda era retorica nel senso che m'interessava stimolare il resto del ragionamento :wink:

Avatar utente
Buck
Stato: Non connesso
Maccanico Pro
Maccanico Pro
Avatar utente
Iscritto il: dom, 11 gen 2009 17:52
Messaggi: 2112
Località: Riviera del Brenta (Ve)

Top

Il pensiero di Francesco è quanto mai equilibrato

mattleega ha scritto:
Sostenere invece il perché delle proprie scelte, lo ritengo ben più complesso.
Affiorerebbero infatti i compromessi che abbiamo dovuto accettare per definire la nostra scelta, rendendoci deboli.
Matt hai centrato il problema di tante inutili discussioni..
Claudio
________________

Mac Book Pro 15" 2 GHz Intel Core Duo (R.I.P. - in perenne ricordo)
Mac Book Pro 13" 2,9 Intel Core i7
iPhone 4 16Gb bianco
iPad Air 16Gb bianco

Francesco T
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: ven, 16 gen 2009 13:33
Messaggi: 494

Top

Oggetto del messaggio: Re: Perchè scelgo Vs Come scelgo? Apple e non solo.

Messaggio da Francesco T »

Buck ha scritto:Il pensiero di Francesco è quanto mai equilibrato

mattleega ha scritto:
Sostenere invece il perché delle proprie scelte, lo ritengo ben più complesso.
Affiorerebbero infatti i compromessi che abbiamo dovuto accettare per definire la nostra scelta, rendendoci deboli.
Matt hai centrato il problema di tante inutili discussioni..
E' vero ma in parte.
Cioè, come dicevo all'inizio, il perchè (la fine della scelta) è uguale per tutti.
Se invece provassimo a elencare i parametri scelti ed il peso che attribuiamo a ciascuno di essi (cioè il come) avremmo un confronto più costruttivo e curioso.
Emergerebbe infatti quella "cosa" che in molti notano e non riescono a spiegarsi: come mai persone con così differenti esigenze, necessità, disponibilità, risorse etc. approdano a fare la stessa scelta. Quanti ad esempiono compiono scelte in base ad aspetti razionali, comportamentali o infine scelgono in base a norme.

Jack Nicklaus
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Iscritto il: gio, 26 mag 2011 15:28
Messaggi: 184
Località: Terni

Top

Oggetto del messaggio: Re: Perchè scelgo Vs Come scelgo? Apple e non solo.

Messaggio da Jack Nicklaus »

Per quando riguarda la parte informatica il piccolo hobbit che ho dentro di me rivendica la voglia di smontare, rimontare installare, piallare e riparare forte nei normali pc desktop Windows-Compatibili. Ma lo stesso hobbit si stà convincendo che un iMac, late 2006 gira notevolmente meglio di un pc assemblato 3 anni dopo (nel 2009) con un sistema operativo nuovo (Lion) cosa che con un pc del 2006, Windows 7 probabilmente non si sarebbe neanche potuto installare. L'ultimo pc che ho avuto era un ION (ASRock ION330) e per quando simpatico e ben ingegnerizzato era comunque insufficente. Quando mi capitò l'occasione di passare ad Apple con una cifra pari a zero (o simile) ... Ho fatto una cosa che di solito non faccio: azzardo. E oramai me ne sono innamorato. Anche se sarà difficile comprare un iMac nuovo (1000€ soprattutto di questi tempi sono difficili) sicuramente quando il mio attuale iMac avrà difficoltà a districarsi nella giungla di tutti i giorni farò in modo e maniera di trovare un degno sostituto ad un prezzo più umano. Per i sminchiamenti Windows ci sarà il computer della moglie, opportunamente aggiornato (con pochi €) e con un disco che dedicherò ad un sistema solo per me.

Per quando riguarda la parte telefonica all'uscita del primo iPhone ho avuto un calo drastico, dopo anni di top di gamma (Nokia 7110, Nokia 6510, Nokia 6600, Nokia 6680 UMTS, Nokia N73) ebbi un rifiuto completo e ritornai al semplice, indistruttibile e parco Nokia 1200 (19€, Serie 40 monocromatica). Poi dopo una brevissima parentesi con un eccellente Nokia 5730 xPress Music preso di 3 mesi a 80€ (passato alla futura moglie, che ne è contentissima) ho avuto la possibilità di avere un telefono, alla fine del 2010 completo (navigatore offline, android, wifi, hspda) prendendo alla ridicola cifra di 169€ un Garmin-ASUS A10. Ora siamo quasi ai 2 anni, Andoir Eclair 2.1 è sorpassato, e tranne un pò di fiacca di batteria e qualche riavvio sporadico non mi sono mai trovato tanto bene con uno smartphone, compabibilmente con una cifra sborsata abbastanza decente. Ora, quando a breve mi abbandonerà (con molto rammarico) opterò per sostituirlo con un NGM Legend (249€) perchè terminali Android sotto i 200€ ormai fanno ridere tutti quanti come qualità. L'iPhone ho avuto modo di maneggiarlo, metterci mano e vedere che come feedback di uso, apparte l'eccezionale fludità di navigazione web, non mi entusiasma molto. Compatibilmente che con la cifra che sborserò per l'NGM posso si e nò trovarci un 3GS o qualche raro 4 (non S) ... E sinceramente, data l'ormai brevissima durata di questi dispositivi preferirei, come si dice di solito, CACARCI per primo :lol:

Resta il fatto che il mio pallino era l'ASUS Padfone ... Ma costa veramente ma veramente troppo. Soldi secondo che, anche essendo un terminale poliedrico, non ripagano assolutamente.

Queste sono le mie considerazioni :wink:
MacMini Mid 2011 - 2gb DDRIII 1333 - KingDian 60GB SSD - HD3000 - Apple Magic Mouse - Apple Keyboard Wireless - LG 42SL9000 - MacOSX EL Capitan 10.11.3
iMac 20" Late 2006 - 3gb DDRII - WD250gb - X1600 128mb - Apple Mitghty Mouse - Apple Keyboard Pro - MacOSX Lion 10.7.5

Avatar utente
Crystal67
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: lun, 25 giu 2012 16:26
Messaggi: 1876
Località: Milano

Top

Oggetto del messaggio: Re: Perchè scelgo Vs Come scelgo? Apple e non solo.

Messaggio da Crystal67 »

:) chiaro, condivisibile :D, complimenti!
Stefania
--
Perché essere infelice con un uomo che tu non ami, quando puoi essere infelice con un uomo che tu ami? - Lollo
Non sono gli anni, sono i chilometri.... Indiana Jones
––
http://www.coroflot.com/Crystal67

Avatar utente
elia
Stato: Non connesso
Law Expert
Law Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 25 ott 2007 19:44
Messaggi: 1395
Località: Napoli

Top

Personalmente, ho scelto il Mac come computer di lavoro perché, imbattutomici per caso, ho potuto apprezzarne la "indistruttibilità", nel senso della durevolezza nel tempo.
Facendo l'avvocato, in fondo, scrivo, ricerco, studio: vedere che il pc assemblato diveniva obsoleto e malfunzionante dopo un annetto (mentre, adesso, in studio, sono arrivato a sei anni di imperituro lavoro, per certi mac mini presenti in rete) nonostante questo uso in fondo assai limitato, era assai seccante.

Le stesse ragioni mi avevano portato ad optare per iPhone 1 (in diretta dagli USA via ebay), iPhone 3G e 4... poi, sinceramente, questa corsa spasmodica al 4S ed al 5, che altro non sono se non variazioni "a cacatina" del 4, mi hanno deluso: va bene essere un fanboy, ma con la crisi che c'è in giro, mi sembra francamente esagerato.

Per esigenze di lavoro ho ordinato - si può dire al buio - un telefonino dualsim cinese, uno Zopo ZP300: l'avevo ordinato obtorto collo, pensando al peggio, ma costretto dall'ineluttabile necessità di far convivere le due anime del mio lavoro (avvocato e gestore di BnB :P ) ed invece... LA SORPRESA! :occasion1: mi sono ritrovato tra le mani un ottimo telefono, funzionale, preciso, con tutte le app che mi servono.
Certo, la grafica non è quella dell'iPhone, ma - diciamo la verità - avvicinandomi ai 40 non è che la grafica la vai più a cercare in uno schermo 4.3"; la fotocamera è forse quella del 3GS, ma sinceramente, con le bridge sempre più maneggevoli, credo sia molto meglio andare in giro con una macchina fotografica vera ma tascabile, piuttosto che fare foto con il cellulare; forse, l'unica cosa per cui rimpiango l'iPhone sono i files audio, che Apple riesce a gestire in maniera fenomenale... ma anche di questo me ne sono fatto una ragione.
Alla fine, ho pagato un quarto, ma ho rinunciato solo al superfluo, mentre l'essenziale funziona come e forse meglio di prima e riesco anche a portarmi appresso anche un cellulare solo, invece di due (che, ribadisco, per me non è poco!).

Mi sono mantenuto molto sul pelo dell'acqua, ma l'ora è tarda e gli occhi fanno pupipupi.
Have a nice sleeping.
Sei fritto, sei fritto, ti ho dato scacco matto: amici come prima.

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 59529
Località: [k]ragnano

Top

È stato il Mac a scegliermi, e non è successo solo a me.
;)
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine