Scelta tra suite Office e iWork

Mac OS X e le sue Applicazioni

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
ndin
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mer, 02 giu 2010 10:11
Messaggi: 1963
Località: Konoha

Top

Oggetto del messaggio: Re: Scelta tra suite Office e iWork

Messaggio da ndin »

C'è però da dire che è vero che questi programmi, quandi si lavora con i .doc prodotti da versioni Windows di Office hanno problemi di formattazione o di gestione. Ma io ho avuto gli stessi identici problemi con Office 2004 e 2008 su mac.
In sostanza non li uso più, pur lavorando solo con testi e spesso con .doc. Una soluzione che ho trovato e trovo estremamente funzionale per documenti di dimensioni contenute (non più di 150 pp. di solo testo formattato) è googledocs (o il suo gemello senza spyware zoho documents, consigliatissimo): apro lì il documento, lo edito e lo scarico come pdf. Con una connessione decente (tethering con un cellularino da 100 euro) va una meraviglia e ci ho fatto anche cose complesse come proposal per progetti di ricerca. Fai una prova e vedi cometi trovi. E' gratis.
Per LibreOffice (od OpenOffice) ci sono dei vantaggi ineguagliabili: editi i pdf direttamente nel Writer (e lo fa benissimo); hai plugin per funzioni complesse (CAT, bibliografie varie, gestione formati).
Io lavoro poco o nulla con fogli di calcolo, ma per le volte che mi è capitato di usarli, LibreOffice ha fatto pù che il suo dovere!
La vita di uno shinobi non viene misurata in base a come ha vissuto, ma in base a ciò che ha fatto prima della morte.