Vero o falso non so, ma che dolcezza...

Per parlare di qualsiasi altra cosa che abbia poco o niente a che fare col mondo Mac :D

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 18996

Top

Oggetto del messaggio: Vero o falso non so, ma che dolcezza...

Messaggio da mattleega »

...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
mauripucci
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 29 dic 2010 22:23
Messaggi: 2728
Località: toscana

Top

Oggetto del messaggio: Re: Vero o falso non so, ma che dolcezza...

Messaggio da mauripucci »

d'accordo con... il titolo!

Avatar utente
Buck
Stato: Non connesso
Maccanico Pro
Maccanico Pro
Avatar utente
Iscritto il: dom, 11 gen 2009 17:52
Messaggi: 2112
Località: Riviera del Brenta (Ve)

Top

Oggetto del messaggio: Re: Vero o falso non so, ma che dolcezza...

Messaggio da Buck »

vero
Claudio
________________

Mac Book Pro 15" 2 GHz Intel Core Duo (R.I.P. - in perenne ricordo)
Mac Book Pro 13" 2,9 Intel Core i7
iPhone 4 16Gb bianco
iPad Air 16Gb bianco

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29064
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Vero o falso non so, ma che dolcezza...

Messaggio da Kernel Panic »

Ma anche quanta sofferenza ......

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 18996

Top

Oggetto del messaggio: Re: Vero o falso non so, ma che dolcezza...

Messaggio da mattleega »

Kernel Panic ha scritto:Ma anche quanta sofferenza ......
Perché, poveruomo, nella sua semplicità e con problemi per noi inimmaginabili ha inseguito un sogno per tutta la vita vedendolo evolversi quotidianamente.
Penso sia stato felice.

Molti potrebbero invidiargli questa sua incrollabile determinazione.
E l'essere vicino ad un Dio vero.

Quanti possono dire di essere stati tanto fortunati?

Amici, conoscenti, tutti coinvolti e convinti che un giorno potrà farcela.
Non solo è stato felice lui, ha trasmesso felicità anche a tanti attorno a lui.
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.