I migliori film stranieri

Qui trovate tutto quanto si esprima con le note, le parole o le immagini.

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
Sparkle
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: sab, 12 set 2009 12:53
Messaggi: 1279
Località: Napoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Sparkle »

Che cosa intendi per cortocircuito tra inizio e fine ???

Aloha
:)
Stay hungry, stay foolish

Curzio
Stato: Non connesso
Type Expert
Type Expert
Iscritto il: gio, 09 lug 2009 13:15
Messaggi: 1136

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Curzio »

Lo spazio fisico alla fine diviene un puro spazio metafisico, e la disintegrazione per implosione cui l'astronauta è irrimediabilmente consegnato è trasfigurata (in una visione che molto ha di onirico) come il processo di ritorno al punto assoluto dell'inizio, cioè il punto della nascita (sia dell'uomo che del cosmo: i termini si confondono), o anche come ritorno nel grembo della grande madre. Credo che Kubrick sia riuscito a rendere egregiamente (per forza, è Kubrick) questo suo delirio che vale come esperienza dell'assoluto: nota infatti che le immagini a un certo punto risultano completamente prive di temporalità, sono totalmente astratte, vivono cioè in una dimensione di presente assoluto, cioè di eternità, che non va intesa come semplice durata interminabile, incessante, ma piuttosto come attimo o istante (i latini lo chiamavano: nunc aeternitatis, perché solo nell'istante infatti inizio e fine coincidono assolutamente; in base a questo principio alcuni metafisici neoplatonici rappresentavano la realtà di Dio con l'immagine del punto, che è la rappresentazione grafica dell'istante per l'appunto). Più o meno questo il cortocircuito che K. rappresenta (un po' contorto, ne convengo, ma c'è molto, ripeto, di metafisica, sia occidentale che orientale). E tutto muove dall'esperienza concreta e tremenda, vertiginosa e insensata dell'infinità dello spazio fisico, dell'universo, il quale, poiché infinito, non può avere un limite fisico (sarebbe finito), ma può concepirsi solo vettorialmente (diciamo così) come espansione infinita, e dunque come terminato solo in uno spazio metafisico. L'espansione dello spazio fisico infinito è pensabile allora soltanto come contrazione al punto assoluto dell'eternità (il buco nero dice questo). Spero di non averti confuso. :roll:

U241
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Iscritto il: ven, 30 set 2011 17:52
Messaggi: 3648

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da U241 »

@Curzio,
sei stato molto chiaro...

:wink:
Cunnilingus is the new black
Un borioso egocentrico ©robertos
Un mac è per sempre, anche se tiene quasi dieci anni o' picciriddu ©pierecall
S'i fosse Apple, lo rallenterei

Curzio
Stato: Non connesso
Type Expert
Type Expert
Iscritto il: gio, 09 lug 2009 13:15
Messaggi: 1136

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Curzio »

U241 ha scritto:@Curzio,
sei stato molto chiaro...

:wink:
per davvero, o devo cominciare a preoccuparmi? :roll: :wink:

U241
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Iscritto il: ven, 30 set 2011 17:52
Messaggi: 3648

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da U241 »

non scherzo...
sei stato molto chiaro ed hai ben reso l' idea...

:thumbup:

:director2: :director2:
Cunnilingus is the new black
Un borioso egocentrico ©robertos
Un mac è per sempre, anche se tiene quasi dieci anni o' picciriddu ©pierecall
S'i fosse Apple, lo rallenterei

Avatar utente
Sparkle
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: sab, 12 set 2009 12:53
Messaggi: 1279
Località: Napoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Sparkle »

Notevole.
Complimenti.
Inoltre mi trovi d'accordo sulla questione eternitate, e se ci sono altri che hanno visto questo allora forse è stata proprio l'intenzione del messaggio del maestro.
Il fatto è che troppi hanno scritto stravolgendo e offendendo l'opera: in realtà il tutto si racchiude nell'esperienza offerta allo spettatore negli ultimi minuti ma per poterla realizzare ha dovuto costruire tutto il tavolino con il piatto da portata cominciando dall'inizio, dall'inizio della storia dell'uomo.
Il monolite, nero, alto imperturbabile e senza scalfitture altro non è che l'unicità, il tutt'uno dell'esperienza, della consapevolezza del messaggio stesso che passa attraverso lo scorrere del tempo, forse di tutti i tempi.
Interessante.
Grazie.

Aloha
:)
Stay hungry, stay foolish

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Mickie »

Segnalo tre tra i migliori titoli del periodo inglese di Hitchcock, in versione completa e lingua originale, presenti su YouTube:

"The Lady Vanishes" ("La signora scompare", 1938)
"Sabotage" ("Sabotaggio", 1936)
"The ThirtyNine Steps" ("I trentanove scalini", 1935)

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Mickie »

Sempre in lingua originale, su YouTube c'è anche (completo) il film:

"Rebecca, la prima moglie" (1940)

Primo film americano di Hitchcock, stesso produttore di "Via col vento", due Oscar: personalmente non trovo granché avvincente la storia in sé, ma le ambientazioni e la caratterizzazione di alcuni personaggi, tra cui spicca la straordinaria interpretazione di Judith Anderson nei panni dell'indimenticabile (e "perfida") Mrs. Danvers.

Immagine

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Mickie »

Wow, non sapevo che esistesse una lista delle cento migliori citazioni cinematografiche di tutti i tempi! :)
Non mi stupisce la numero 1, non conoscevo la 51, che… mi ricorda qualcosa! :D

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 59526
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da fragrua »

Mickie ha scritto:Wow, non sapevo che esistesse una lista delle cento migliori citazioni cinematografiche di tutti i tempi! :)
Fortissima!
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
Crystal67
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: lun, 25 giu 2012 16:26
Messaggi: 1876
Località: Milano

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Crystal67 »

Io ho sempre ADORATO questa!

Stefania
--
Perché essere infelice con un uomo che tu non ami, quando puoi essere infelice con un uomo che tu ami? - Lollo
Non sono gli anni, sono i chilometri.... Indiana Jones
––
http://www.coroflot.com/Crystal67

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Mickie »

Mickie ha scritto:
Gattinara ha scritto:(spero che Mickie non mi lanci maledizioni: di solito gli amatori di Hitchcock deplorano persino l'esistenza di De Palma :)
No, non lancio maledizioni perché mi piace parlare di Cinema e comunque di Brian De palma credo di aver visto solo "Scarface" (bocciato subito a favore dell'originale del 1932 di Howard Hawks) e "Gli intoccabili" -> bocciato pure questo, ma non ricordo bene un perché - mannaggia, se ritrovassi il mio quadernetto con le recensioni! […]
Quadernetto trovato!!! :) :) :)
La "recensione" è corta (rispetto ad altre) e non si sofferma sulle "scopiazzature", bensì sull'elevato carattere di commercialità del prodotto.
Premetto che tale "recensione", scritta nel 1991, era, al pari delle altre, esclusivamente a mio uso e consumo -> per fare in modo di ricordarmi dei film visti e delle impressioni che mi avevano dato, e decidere se al prossimo passaggio in TV erano da registrare o no. :)
"GLI INTOCCABILI" '87 di Brian De Palma
con K. Costner, S. Connery, R. De Niro

A parte il fatto che si tratta di un remake, il film di B. De Palma è solamente un veicolo per vendere l'immagine di Kevin Costner (e ci riesce benissimo) nonché per proporre all'attenzione del pubblico quella di Andy Garcia.
Infatti, pochissimi anni dopo, il primo, ormai conquistata la fama di "bello" dello schermo, trionferà con "Balla coi lupi" (molti Oscar '90) e il secondo si affermerà nel "Padrino parte 3^", aggiudicandosi una nomination all'Oscar per altro in concorrenza con lo stesso Al Pacino ('90).
Inutile sprecare commenti, è commercio allo stato puro.

Nei primi cinque minuti del film (compresi i titoli di testa) avevo già notato due scopiazzature da altri film, poi ho smesso di contarle, e non ho neanche ritenuto il caso di prenderne nota. Citerò la più "importante": quella della carrozzina, dal film "La corazzata Potemkin" di Eisenstein: devo dire che questa scena, girata al rallentatore, mi ha fatto morir dal ridere.
Unico lato un po' tendente al positivo è la colonna sonora di Ennio Morricone, che evoca quella di "Nuovo cinema Paradiso", la quale, a sua volta, evoca quella di "Giulietta e Romeo" ('68).

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 59526
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da fragrua »

Mickie ha scritto:Quadernetto trovato!!! :) :) :)
Voglio una foto del quadernetto!
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
Mickie
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mar, 20 nov 2007 00:26
Messaggi: 4437

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da Mickie »

Immagine

:)

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 59526
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: I migliori film stranieri

Messaggio da fragrua »

Bello! E grazie anche per la versione "open" inviata via PM! ;)
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine