Alla faccia del Popolo Sovrano

Per parlare di qualsiasi altra cosa che abbia poco o niente a che fare col mondo Mac :D

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
TheMacGuru
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 05 gen 2009 19:49
Messaggi: 1739

Top

Oggetto del messaggio: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da TheMacGuru »

Che siano di destra, di sinistra o della lega sono tutti dalla stessa parte.
La filosofia e' la seguente: tu popolo mi hai dato il tuo voto, ora faccio cio che mi piace e pare e non mi rompere.

http://blogeko.iljournal.it/2012/alla-f ... ccia/67769" onclick="window.open(this.href);return false;
Per ogni problema complesso, c'è sempre una soluzione semplice.
___________________________
Ascolta Radio LDC95 http://radio.ldc95.it" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 19014

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da mattleega »

Hai guardato bene l'espressione Immagine del presidente della regione?


Ancora l'altro giorno, mentre passeggiavo con la mia ragatta, Immagine, abbiamo rischiato di farci impallinare il sedere.

Escludendo Kippi che è lontano e non lo farebbe mai, probabilmente i rinco, ci avevano scambiato per lepri. :evil:
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29083
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da Kernel Panic »

mattleega ha scritto:Hai guardato bene l'espressione Immagine del presidente della regione?
Non ho alcuna simpatia per i leghisti ma dal 1987 ad oggi non è stato sempre lui il Presidente della Regione.

Secondo voi è un atto di autolesionismo politico, un altro passo di questa classe dirigente verso il suicidio oppure hanno fatto i loro conti e hanno scoperto che i voti dei cacciatori fautori dello status quo contano/pesano di più dei voti di coloro che volevano votare per restringere l'attività venatoria?

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 19014

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da mattleega »

Se ci aggiungi il giro di denaro che sta dietro alla caccia, è buona la seconda, però non è una buona ragione per ignorare la volontà dei cittadini.
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29083
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da Kernel Panic »

Certo che non è una buona ragione ma i nostri eroi si sono messi sotto i piedi referendum anche più importanti di questo (che comunque non è perso del tutto) e che più direttamente incidevano sulle nostre vite, volevi che non riuscissero a boicottare anche quello sulla caccia??



mattleega ha scritto:Escludendo Kippi che è lontano e non lo farebbe mai ... :evil:
Non lo farei mai? Forse non userei un calibro 12 ma sto appunto finendo di togliere la ruggine ad una vecchia balestra che ho finalmente trovato in soffitta (pare appartenesse ad un mio trisavolo che aveva servito alla corte del re di Spagna) e quindi fossi in te starei in campana ...

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 19014

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da mattleega »

uffaaa!

Mi tocca andare a cercare un'altra mela da mettermi sulla testa e che, in attesa della tua millantata dimostrazione di mira eccelsa finirà anch'essa col marcire?

Stai attento con i ferri vecchi e arrugginiti, se ti pungi ti viene il tetano e addio Kippi.

Intanto io...Immagine
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
timetraveler92
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 gen 2011 16:32
Messaggi: 1248
Località: Agropoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da timetraveler92 »

Visto che la sperimentazione sugli animali è ritenuta dai più immorale, proporrei la SPERIMENTAZIONE POLITICA. In sostanza, ad ogni politico della Casta verranno somministrati, OBBLIGATORIAMENTE, i farmaci destinati ad essere immessi sul mercato. Con questo avanguardistico sistema, potremo salvare la vita a milioni di animali da laboratorio, che potranno così vivere un'esistenza dignitosa, e RIDURREMO DRASTICAMENTE le spese per il mantenimento della classe politica, risparmiando migliaia di milioni derivanti dagli introiti di queste bestie affamate. Agli amici della Casta verranno accoppiati, in ordine di valore (perché è un sistema meritocratico) anche Delinquenti e Banchieri (anche se è praticamente impossibile tracciare un limite tra le due fazioni). Si sa, il posto fisso, oltre ad essere una noia, ha anche dei rischi. E a me questi rischi sembrano possano essere affrontati, in virtù del fatto che i nostri politici sono coraggiosi, impavidi e soprattutto godono di ottima salute.
Chi è d'accordo con me?
L'iperbole è sempre eccessiva.

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29083
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da Kernel Panic »

timetraveler92 ha scritto:Chi è d'accordo con me?
Io, se nel numero ci metti anche tutti i giornalisti Rai (cominciando dagli strapagati direttori di testata) che sono stati assunti non in seguito a un regolare concorso ma per chiamata diretta (cioè per il cognome che portano, perchè hanno vincoli di sangue con qualche politico, per l'appartenenza a cordate o clientele etc.).

Anzi per costoro propongo direttamente la vivisezione ... :angry4:

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 19014

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da mattleega »

Sono talmente d'accordo da proporre immantinente la tua candidatura tra i geniali.

Potremmo anche organizzare delle divertenti battute di caccia, dove i cacciatori sarebbero anche la selvaggina.
Sono in dubbio se lasciare loro un'arma per difendersi o se lasciarli ignudi come le prede cui, sino ad oggi, hanno dato la caccia.

Per la prima volta la caccia piacerebbe anche a me.
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
timetraveler92
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 gen 2011 16:32
Messaggi: 1248
Località: Agropoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da timetraveler92 »

mattleega ha scritto:Sono talmente d'accordo da proporre immantinente la tua candidatura tra i geniali.

Potremmo anche organizzare delle divertenti battute di caccia, dove i cacciatori sarebbero anche la selvaggina.
Sono in dubbio se lasciare loro un'arma per difendersi o se lasciarli ignudi come le prede cui, sino ad oggi, hanno dato la caccia.

Per la prima volta la caccia piacerebbe anche a me.
Innanzitutto grazie per la "candidatura", ne sarei davvero onorato! Dobbiamo solo aspettare i superiori e vedere se anche loro sono d'accordo :)
Per il resto, tornando all'argomento, una volta stilata una bozza, si dovrà fare un referendum, di cui è facile immaginare l'esito. E non saranno, come è facile capire, le camere ad approvare la proposta legge, ma un organo predisposto, eletto tra precari, giovani disoccupati, e vittime in generale del malgoverno italiano.
Credo faranno un ottimo lavoro, e conseguentemente, anche un figurone!
L'iperbole è sempre eccessiva.

Avatar utente
mauripucci
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 29 dic 2010 22:23
Messaggi: 2728
Località: toscana

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da mauripucci »

TheMacGuru ha scritto:Che siano di destra, di sinistra o della lega sono tutti dalla stessa parte.
La filosofia e' la seguente: tu popolo mi hai dato il tuo voto, ora faccio cio che mi piace e pare e non mi rompere...
Questo il comunicato del Comitato Referendum Caccia Piemonte:

Con un atto liberticida e antidemocratico il Consiglio Regionale del Piemonte e la Giunta presieduta dal leghista Cota hanno abrogato la Legge sulla caccia, cancellando di fatto il Referendum regionale, fssato per il 3 giugno.
Questo è avvenuto a trenta giorni dalla data della consultazione, quando la macchina referendaria era già attiva da mesi e aveva già coinvolto migliaia di volontari. L’arma utilizzata per raccogliere consenso intorno a questo scippo senza precedenti è stata quella crisi economica che questa stessa classe politica ha contribuito a generare!


per il comunicato completo (dove si precisa che solo la maggioranza ha affossato il referendum) dal sito ufficiale dei promotori referendum:
http://www.referendumcaccia.it/" onclick="window.open(this.href);return false;

PS: per una corretta informazione riporto la storia del referendum:
Nella primavera-estate del 1987 vengono raccolte circa 60.000 firme in calce alla richiesta di unreferendum regionale che chiede l’abrogazione di alcuni articoli della L.R. 60/79, la normativaallora vigente in materia di caccia.
Nel 1988 la Regione Piemonte (d’ora in avanti “Regione”) dichiara la richiesta ammissibile, ma,subito dopo, vara una nuova normativa, la L.R. 22/1988, e, conseguentemente, dichiara, con DPGRn. 3258/1988, la cessazione delle operazioni referendarie, essendo mutata la norma oggetto diconsultazione. Da notare che la nuova legge recepisce solo in piccola parte le richieste del quesitoreferendario (ad esempio le specie cacciabili sono ancora 29, a fronte delle 4 previste dal quesito).
Il Comitato promotore (d’ora in avanti “Comitato”) impugna il provvedimento davanti al TARPiemonte, ma questo si definiva incompetente, vertendo l’oggetto della domanda sulla lesione di undiritto soggettivo, ed essendo pertanto competente il giudice ordinario.
Il Comitato iniziava pertanto una battaglia legale che transita attraverso tre gradi di giudizio davantial Giudice ordinario e che dura dal 1999 al 2002. Il Tribunale di Torino rigetta la domanda delComitato. La Corte d’Appello di Torino, invece, in riforma del primo grado, annulla il DPGR inquanto non era stata prevista una comparazione tra la nuova legge e quella precedente: pertantonon era stato possibile valutare se le istanze dei promotori fossero state accolte o meno. La Corte diCassazione rigetta il ricorso della Regione e, pertanto, confermava il disposto della pronuncia dellaCorte d’Appello.
La Regione, allora, nomina una Commissione, presieduta dal Prof. Sergio Vinciguerra, affinchévaluti se la nuova disciplina aveva o meno recepito le istanze referendarie. Questa concludeva i suoilavori con esito positivo.
Con conseguente DPGR n. 89/2002, la Regione dichiara nuovamente l’annullamento delleoperazioni referendarie.
Il Comitato allora ricorre al TAR Piemonte con due distinti ricorsi, uno con cui chiede il giudiziod’ottemperanza sulla decisione della Corte d’Appello, e l’altro con cui chiede l’annullamentodel DPGR 89/2002. Le domande vengono ambedue respinte, la prima in quanto inammissibileper cessazione della materia del contendere, la seconda per difetto di giurisdizione, trattandosi dimateria di competenza del giudice ordinario. La prima sentenza viene ricorsa in Consiglio di Stato,che conferma però la sentenza del TAR. Piemonte.
Nel 2006 il Comitato iniziava la causa davanti al Tribunale di Torino per ottenere l’annullamentodel DPGR n. 89/2002.
Il 5 settembre 2008, con sentenza n. 6156, il Tribunale di Torino, Prima Sezione Civile (giudicePaola Ferrero) accoglie le istanze dei promotori il referendum e riconosce il loro pieno diritto allaprosecuzione del processo referendario.
Il 29 dicembre 2010, con sentenza n. 1986, La Corte d’Appello di Torino respinge il ricorsopresentato dalla Regione Piemonte contro la sentenza di primo grado e ribadisce la legittimità dellarichiesta referendaria.

Avatar utente
Susanna
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: dom, 19 dic 2010 10:24
Messaggi: 984
Località: Empoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da Susanna »

timetraveler92 ha scritto:Visto che la sperimentazione sugli animali è ritenuta dai più immorale, proporrei la SPERIMENTAZIONE POLITICA. In sostanza, ad ogni politico della Casta verranno somministrati, OBBLIGATORIAMENTE, i farmaci destinati ad essere immessi sul mercato. Con questo avanguardistico sistema, potremo salvare la vita a milioni di animali da laboratorio, che potranno così vivere un'esistenza dignitosa, e RIDURREMO DRASTICAMENTE le spese per il mantenimento della classe politica, risparmiando migliaia di milioni derivanti dagli introiti di queste bestie affamate. Agli amici della Casta verranno accoppiati, in ordine di valore (perché è un sistema meritocratico) anche Delinquenti e Banchieri (anche se è praticamente impossibile tracciare un limite tra le due fazioni). Si sa, il posto fisso, oltre ad essere una noia, ha anche dei rischi. E a me questi rischi sembrano possano essere affrontati, in virtù del fatto che i nostri politici sono coraggiosi, impavidi e soprattutto godono di ottima salute.
Chi è d'accordo con me?

Sono d'accordo anch'io, però considerando che la lista dei possibili 'volontari sani' per la sperimentazione farmaceutica è mooolto lunga, rischiamo di esaurire moooolto rapidamente le nuove molecole da testare :(

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 19014

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da mattleega »

Direi però che la particolarità di queste nuove cavie, vista la loro particolare robustezza fisica (non muoiono mai! :evil: :evil: ), darebbe inevitabilmente luogo ad un elevato errore di cui dovremmo tenere debito conto.

Mentre scrivo mi sovviene un aneddoto curioso:

Sapete come mai i tatuaggi ebbero un grade riscontro nel Giappone medioevale?

I maestri che forgiavano le migliori lame che l'universo conosca, erano autorizzati dall'imperatore a provarle sui condannati a morte.
Vi era tutta una scala di punteggi per determinare le migliori lame.
il punteggio massimo era ottenuto quando, in estrazione, la lama entrando nel fianco del condannato, usciva dalla spalla a lato del collo, senza incertezze, tagliando praticamente in due, quadsi per il lungo, un intero uomo. :shock:
Solo i monaci Buddisti e i tatuati oltre ad un'altra categoria che ora non rammento, era esentata da questa prova: i primi per ovvie ragioni religiose (però li ammazzavano lo stesso :twisted: ) ed i secondi in quanto l'inchiostro inevitabilmente presente nel sangue, vero o falso che fosse, dicevano avrebbe deteriorato le lame.

Continuarono a provare le lame sui contadini considerati di infima categoria ed impiccarono i condannati tatuati. :D :D
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
timetraveler92
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 gen 2011 16:32
Messaggi: 1248
Località: Agropoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da timetraveler92 »

mattleega ha scritto:Direi però che la particolarità di queste nuove cavie, vista la loro particolare robustezza fisica (non muoiono mai! :evil: :evil: ), darebbe inevitabilmente luogo ad un elevato errore di cui dovremmo tenere debito conto.

Mentre scrivo mi sovviene un aneddoto curioso:

Sapete come mai i tatuaggi ebbero un grade riscontro nel Giappone medioevale?

I maestri che forgiavano le migliori lame che l'universo conosca, erano autorizzati dall'imperatore a provarle sui condannati a morte.
Vi era tutta una scala di punteggi per determinare le migliori lame.
il punteggio massimo era ottenuto quando, in estrazione, la lama entrando nel fianco del condannato, usciva dalla spalla a lato del collo, senza incertezze, tagliando praticamente in due, quadsi per il lungo, un intero uomo. :shock:
Solo i monaci Buddisti e i tatuati oltre ad un'altra categoria che ora non rammento, era esentata da questa prova: i primi per ovvie ragioni religiose (però li ammazzavano lo stesso :twisted: ) ed i secondi in quanto l'inchiostro inevitabilmente presente nel sangue, vero o falso che fosse, dicevano avrebbe deteriorato le lame.

Continuarono a provare le lame sui contadini considerati di infima categoria ed impiccarono i condannati tatuati. :D :D

Ahah ma che vai a ripescare caro Matt :D
Sempre più pestifero!!! :lol:
L'iperbole è sempre eccessiva.

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 19014

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alla faccia del Popolo Sovrano

Messaggio da mattleega »

timetraveler92 ha scritto:
Ahah ma che vai a ripescare caro Matt :D
Sempre più pestifero!!! :lol:

Reminiscenze di gioventù.
In realtà, pur vecchio, non ero ancora nato ma un Sensei avuto in gioventù mi raccontava che... :oops: :D

Ora questa storia la sappiamo in tanti e ci saranno meno possibilità che vada persa quando "noi non ci saremo"
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.