Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Tutto ciò che c'è di nuovo nel mondo della mela

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
sistemadigitale
Stato: Non connesso
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: ven, 13 apr 2012 18:14
Messaggi: 565
Località: Roma/Milano

Top

Oggetto del messaggio: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da sistemadigitale »

Greenpeace fa irruzione dentro Apple e chiede più rispetto per l’ambiente

eri mattina presto, (ieri sera, per noi), Greenpeace ha compiuto un’azione piuttosto eclatante contro il quartier generale di Apple a Cupertino. Per prima cosa, nel cuore della notte, hanno proiettato messaggi e tweet sulla facciata dell’edificio di Infinite Loop, poi hanno piazzato una specie di fungo con il marchio Apple (che potete vedere nell’immagine qui sopra) proprio davanti all’ingresso, sulla proprietà di Apple.
Dentro il fungo c’erano due persone vestite da iPhone.
La protesta non è durata molto perché la polizia di Cupertino è arrivata presto e li ha arrestati. A quanto pare, “stavano trasmettendo messaggi audio da tutto il mondo diretti ai dipendenti Apple e ai dirigenti”. I messaggi contestavano ad Apple l’uso di energia elettrica prodotta in impianti a carbone per alimentare i propri server cloud.
A prescindere da come la pensiate sulla questione e dato per assodato che ogni scelta a favore dell’ambiente è sempre la benvenuta, soprattutto se arriva dalle grandi aziende, la domanda è: come diavolo hanno fatto a portare quel “coso” fin davanti alla porta dell’edificio? Di solito, quando ci si reca al quartier generale di Apple, non si fa in tempo a fermarsi per scattare una foto che una guardia arriva per ricordarti che lì non ci si può stare.


Fonte,Gizmodo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
http://www.tuttosat.info" onclick="window.open(this.href);return false;
http://www.publyworld.org/" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29064
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da Kernel Panic »

sistemadigitale ha scritto:... la domanda è: come diavolo hanno fatto a portare quel “coso” fin davanti alla porta dell’edificio? Di solito, quando ci si reca al quartier generale di Apple, non si fa in tempo a fermarsi per scattare una foto che una guardia arriva per ricordarti che lì non ci si può stare.
Forse "nel cuore della notte" la guardia non c'era, o se c'era dormiva saporitamente ... :drunken:

Anonimo ex-utente
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Iscritto il: mer, 10 giu 2009 13:37
Messaggi: 1305

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da Anonimo ex-utente »

Sono un attivista Green Peace.
Il "fungo" come lo avete chiamato voi è un ricovero che GP ha usato l'anno scorso in Antartide per manifestare contro le trivellazioni petrolifere. Viene trasportato con l'elicottero.
Ad ogni buon conto, non è stato posizionato su suolo di proprietà Apple, ma su strada pubblica. Il reato contestato agli attivisti è di aver appunto intralciato la regolare circolazione.

Green Peace è una grande sostenitrice di Apple e della sua evoluzione verso il Verde. Apple è stata la prima ad eliminare il mercurio dai suoi monitor e a iniziare una campagna di ritiro degli accumulatori esauriti, ad utilizzare materiali riciclabili al 100% (alluminio). Stiamo semplicemente chiedendo ad Apple di innovarsi e far parte della rivoluzione, rendendo verde il più potente servizio di Cloud Computing del mondo, oltre che essere di esempio per tutti gli operatori che assorbono risorse elettriche in maniera esagerata (Amazon, Google e Facebook in primis).

Vi invito a visitare tutti il sito di Green Peace dove potrete trovare tutti i dettagli della iniziativa e dati statistici sull'utilizzo delle energie sporche per alimentare i mostrusi server e del disastroso impatto che l'uso degli idrocarburi ha sul riscaldamento globale.

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 59526
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da fragrua »

giuseppe.lopes ha scritto:Sono un attivista Green Peace.
Hai altri scheletri nell'armadio?
:D
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
mauropasha
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 giu 2008 15:51
Messaggi: 13910
Località: Bari

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da mauropasha »

giuseppe.lopes ha scritto:Sono un attivista Green Peace.
Tanto di cappello, Peppe!
mauro
se non sai cosa stai per fare, non lo fare
senza dimenticare che sbagliando s'impara

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29064
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da Kernel Panic »

Perchè non organizzate un bel blitz nella Repubblica Popolare Cinese - i cinesi sono i primi inquinatori del pianeta - così gli fate vedere che non avete paura di loro (e dei loro campi di rieducazione) ... :wink:

Avatar utente
iStefano
Stato: Non connesso
Genio guastatore
Genio guastatore
Avatar utente
Iscritto il: mer, 30 dic 2009 10:30
Messaggi: 8261
Località: Pomigliano D'Arco (NA)

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da iStefano »

mauropasha ha scritto:
giuseppe.lopes ha scritto:Sono un attivista Green Peace.
Tanto di cappello, Peppe!
Figooo .... complimenti Peppe ...

Scrivo su iMaccanici con TapaTalk per MacBook Air

Avatar utente
lordbye
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: mar, 11 mar 2008 12:47
Messaggi: 2058
Località: Milano - Città Studi

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da lordbye »

Kernel Panic ha scritto:Perchè non organizzate un bel blitz nella Repubblica Popolare Cinese - i cinesi sono i primi inquinatori del pianeta - così gli fate vedere che non avete paura di loro (e dei loro campi di rieducazione) ... :wink:

ciao,

mi intrometto in questa discussione per spezzare solo "una punta di lancia" a favore della Cina in questo caso (intendo sull'inquinamento).

Lessi qualche tempo fa (credo fine estate o inizio autunno) un bell'articolo sul NG in cui si parlava della Cina, del suo sviluppo economico e del relativo inquinamento prodotto.

Riassumo velocemente che loro al momento sono i primi produttori di Co2, di utilizzo di Carbone ma che "puntano" al verde e la maggior parte dei nuovi palazzi nelle zone "non rurali" o i nuovi agglomerati industriali che si formano e creano sono dotati di eolico e pannelli solari per renderli semi autonomi e meno impattanti.

Questa logica, a mio parere, li premierà in futuro quando dovranno dipendere sempre meno dalle energie sporche come carbone e petrolio.

In questo senso sono maggiormente avanti rispetto a noi che facciamo di tutto per limitare l'inquinamento (seguendo i vari protocolli) ma senza fare nulla per cambiare la fonte di base e quindi eliminare il problema.

Poi non tutto può essere sostituito ma probabilmente limitato molto.

ps: sul sito ho trovato qualcosa relativo a quell'articolo
Il testo integrale dell'articolo è su National Geographic Italia giugno 2011 in edicola
http://www.nationalgeographic.it/popoli ... index.html" onclick="window.open(this.href);return false;

"Nessun altro paese investe tanto in energie rinnovabili. Ma nessun altro brucia tanto carbone. Le sorti del riscaldamento globale dipenderanno da cosa farà la Cina.

Oggi la Cina è al primo posto al mondo nell'installazione di impianti a energie rinnovabili: le turbine eoliche sfruttano il vento più che altrove e le fabbriche producono più celle solari. Un tempo vedevamo nella Cina la minaccia "dei musi gialli" e poi il "pericolo rosso".
Oggi i colori sono nero e verde. È partita una corsa epocale, e se solo si potesse capire come andrà a finire, se si potesse prevedere se o con quale velocità la Cina riuscirà a sganciarsi dal carbone e a sfruttare il sole e il vento, allora si otterrebbe l'unica vera informazione importante del nostro secolo. Il risultato di questa corsa determinerà l'entità e la gravità del riscaldamento globale. "
MacBook Pro 13" retina - 2,9 Ghz - 8Gb - 512Gb 
Iphone 6 Plus 128
Eos 6D - 70-200L4 - 50f2.8 - 24-105L4IS - 35f2is - 100f2.8
https://500px.com/lordbye" onclick="window.open(this.href);return false;

Anonimo ex-utente
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Iscritto il: mer, 10 giu 2009 13:37
Messaggi: 1305

Top

Oggetto del messaggio: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da Anonimo ex-utente »

Kernel Panic ha scritto:Perchè non organizzate un bel blitz nella Repubblica Popolare Cinese - i cinesi sono i primi inquinatori del pianeta - così gli fate vedere che non avete paura di loro (e dei loro campi di rieducazione) ... :wink:
Per una struttura che assolda persone sensibilizzate all'argomento che svolgono local acting potrebbe essere difficile reclutare attivisti disposti a rischiare così tanto in uno stato dall'ordinamento così rigido.

GP è attiva in ogni luogo in cui ci sia da difendere i diritti del pianeta,lo fa su vari livelli, con la sensibilizzazione, con la propaganda,con l'attivismo... Non sabota, ma fa sentire la sua voce. Molto spesso è sufficiente perpetrare comportamenti personali consapevoli per dare il proprio apporto.

Anche parlarne qui può servire a convincervi a scrivere ad Apple a pensare di cambiare tecnologia per alimentare iCloud...

Un' ultima precisazione: La PRC è consapevole della fame di risorse di cui soffre ed è consapevole che gli idrocarburi sono destinati a esaurirsi oltre ad essere dominio esclusivo di altri stati, più o meno collaborativi. Della produzione di CO2 e del riscaldamento globale del pianeta penso sia scarsamente interessata, ma è comunque il primo produttore di tecnologia fotovoltaica e anche il primo utilizzatore della stessa per la produzione di energia destinata alle industrie.

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29064
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da Kernel Panic »

giuseppe.lopes ha scritto:Per una struttura che assolda persone sensibilizzate all'argomento che svolgono local acting potrebbe essere difficile reclutare attivisti disposti a rischiare così tanto in uno stato dall'ordinamento così rigido....
Ordinamento così rigido? Dì pure in uno stato non democratico, anzi totalitario senza tanti giri di parole ... negazione assoluta dello stato di diritto così come lo conosciamo.



Un giorno qualcuno dovrà poi spiegarmi quanti barili di petrolio o tonnellate di carbone servono per far funzionare a pieno regime una fabbrica di pannelli fotovoltaici la cui vita media è se non sbaglio inferiore ai trent'anni ... :roll:

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 59526
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da fragrua »

Kernel Panic ha scritto:Un giorno qualcuno dovrà poi spiegarmi quanti barili di petrolio o tonnellate di carbone servono per far funzionare a pieno regime una fabbrica di pannelli fotovoltaici la cui vita media è se non sbaglio inferiore ai trent'anni ... :roll:
Probabilmente basta un'ora di produzione "sporca" per produrre 20/30 anni di energia. Secondo me sei caduto dal seggiolone!
:D
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29064
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da Kernel Panic »

PIù o meno tutti siamo caduti dal seggiolone, e comunque la domanda non è stata buttata lì a caso.


:)

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 59526
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da fragrua »

Allora chiarisco che per quanto inquinamento potesse produrre una fabbrica di pannelli, i benefici offerti dal prodotto finale ripagherebbe notevolmente il costo ecologico.
Secondo me per ogni litro di petrolio consumato se ne risparmieranno almeno un migliaio, senza esagerare.
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
Tano90
Stato: Non connesso
Maccanico Pro
Maccanico Pro
Avatar utente
Iscritto il: ven, 29 feb 2008 17:32
Messaggi: 2384
Località: Adottato dai Quartieri Spagnoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da Tano90 »

A conti fatti tutte le fonti di energia, "alternative" e non, una volta presi in considerazione tutti i fattori, portano agli stessi risultati. Un esempio è il "risparmio" delle auto a GLP e metano: con 80€ (un pieno) un'auto diesel fa 1000 Km, motori di ultima generazione ovviamente; preso in considerazione lo stesso motore (o comunque della medesima fascia a benzina) con 80€ (quattro pieni circa) un'auto a metano fa 1000 Km.
Le vere energie alternative sono quelle che non si devono conoscere.
iMaccanici tutta la vita!!!
https://twitter.com/#!/gaedonnarumma" onclick="window.open(this.href);return false;
https://www.facebook.com/gdonnarumma" onclick="window.open(this.href);return false;
gaetanodonnarumma@me.com

Anonimo ex-utente
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Iscritto il: mer, 10 giu 2009 13:37
Messaggi: 1305

Top

Oggetto del messaggio: Greenpeace fa irruzione dentro Apple..

Messaggio da Anonimo ex-utente »

Tano90 ha scritto:A conti fatti tutte le fonti di energia, "alternative" e non, una volta presi in considerazione tutti i fattori, portano agli stessi risultati. Un esempio è il "risparmio" delle auto a GLP e metano: con 80€ (un pieno) un'auto diesel fa 1000 Km, motori di ultima generazione ovviamente; preso in considerazione lo stesso motore (o comunque della medesima fascia a benzina) con 80€ (quattro pieni circa) un'auto a metano fa 1000 Km.
Le vere energie alternative sono quelle che non si devono conoscere.
Onestamente non convengo sulle tue valutazioni.
GPL e benzina sono 2 facce di una stessa medaglia, vi è davvero poca alternatività, il metano invece pare sia addirittura più razionato del petrolio, quindi, da un punto di vista strettamente programmatico non è il carburante del futuro.
Quando si usa il termine "energia alternativa" non si fa riferimento al suo costo al distributore, quanto piuttosto alla produzione di CO2 quella fonte produce. Sempre più spesso dunque una fonte alternativa è anche considerata rinnovabile, giustificando gli investimenti necessari a produrre il primo kwh.