Licenze Software a basso costo

Mac OS X e le sue Applicazioni

Moderatore: ModiMaccanici

Teppy
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: dom, 18 ott 2009 13:14
Messaggi: 76

Top

Oggetto del messaggio: Licenze Software a basso costo

Messaggio da Teppy »

Ciao a tutti.
Ho già letto un post che chiedeva specificatamente informazioni su un sito che vendeva/rivendeva licenze software usate o rimanenti da stock aziendali a basso costo.

Sono interessato a chiarire la questione in modo definitivo perché ovviamente io per primo ritengo questa opzione molto utile.
Un tempo una suite software come Microsoft Office o Adobe costavano davvero tanto. Nel tempo i prezzi sono scesi rendendo il software più accessibile. Adesso esistono veri e propri abbonamenti annuali con opzioni cloud interessanti. Ma si tratta sempre e comunque di cifre importanti e spesso la tentazione di ricorrere ad alternative gratuite di diverso genere rimane forte.

Io diversi anni fa ormai, comprai la suite Apple FCPX, Motion e Compressor grazie ad un potente sconto studente che Apple creò per pochi mesi. Credo che con meno di 200€ presi tutto il pacchetto e da allora ne usufruisco con piacere. Poi comprai Neat Video in una buona offerta che fecero, un plugin di riduzione rumore video interessantissimo e dopo qualche anno, comprai l'aggiornamento che per chi aveva la versione precedente costava pochissimo. Insomma devo dire che nonostante si possano sempre cercare le alternative, comprare un software a prezzi accessibili è la migliore soluzione per combattere seriamente la pirateria.

Per i servizi cloud ad esempio, ho deciso di prendere il pacchetto famiglia Microsoft OneDrive che mi offre 6Tb (1 per ciascun utente)... è un pacchetto annuale, ma in famiglia abbiamo più di 6 utenze, quindi è molto gestibile e quindi economico. E con esso riceviamo anche la suite Microsoft Office.

Così mi sono imbattuto in queste società che rivendono licenze software, in pratica ti mandano un seriale, a pochissimo prezzo per diversi software.
Tempo fa provai con OneDrive appunto. Su ebay con 5 euro comprai una licenza OneDrive ILLIMITATA diceva.
Funzionò per 3 mesi poi Microsoft chiuse l'account dichiarandolo falso.

Ho letto diversi articoli che parlano di queste licenze software. Purtroppo alcuni di quelli che scoraggiano l'acquisto sono datati (2012, 2015). Altri più recenti invece affermano con toni molto convincenti che esistono bundle di licenze che le aziende comprano, lotti da 50 o 100 licenze che sono legati a quella specifica versione software. Quindi per esempio Office 2020 o Photoshop 2019. L'azienda ne può installare quanti ne ha bisogno e può rivendere le licenze in eccedenza "come usate".
Dalla rete non riesco a rilevare se questa cosa sia effettivamente vera oppure no.

Ho deciso di provare con Adobe Lightroom pagando con PayPal e quindi garantendomi un rimborso qualora le cose fossero andate male.
Ho acquistato una licenza a 19,99€ su DigitalKeys.it. Ha funzionato. Mi sono registrato legalmente con il mio indirizzo email sul sito ADOBE, ho scaricato Lightroom Classic su due Mac e funzionano egregiamente da più di 2 settimane.
Ho provato ad acquistare una licenza di Adobe Photoshop, sempre con PayPal, su altro sito più economico (11,80€). La differenza appunto stava nel fatto che Lightroom permetteva l'installazione su 2 macchine, mentre Photoshop su una soltanto. Il sito stavolta era MySoftwareKey.eu. Questa volta però non ho ricevuto nulla se non una email che mi confermava la ricezione dell'ordine. Quindi sono entrato nel processo di contestazione con Paypal.

Adesso volevo provare ad acquistare Photoshop su DigitalKeys.it vista la buona esperienza fatta, ma sembra sparito, il sito non si apre più.
Devo quindi dedurre si tratti di truffe vere e proprie?

Avatar utente
iMaurizio
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
Messaggi: 3142

Top

Oggetto del messaggio: Re: Licenze Software a basso costo

Messaggio da iMaurizio »

Se guardi il reindirizzamento del dominio vedrai che punta ad un sottodominio del servizio shopify.com. (digitalkeys-italia.myshopify.com)

Sembra probabile che il gestore di digitaltruffa.it avesse attivato un profilo di venditore online, e una volta stanato sia stato disattivato l'account, con possibili conseguenze legali.

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 60468
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: Licenze Software a basso costo

Messaggio da fragrua »

Eppure il primo risultato ricerca DigitalKeys su Google porta a Trustpilot con una sola (UNA) recensione negativa, un record che Apple su TP è candidata al contrario :-D
Non sentite odore di bruciato?
L'inaffidabilità da quale parte sta?
Quanto ci si può fidare di recensioni "certificate"?
Sarebbe il momento di fare chiarezza.

Immagine
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
iMaurizio
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
Messaggi: 3142

Top

Oggetto del messaggio: Re: Licenze Software a basso costo

Messaggio da iMaurizio »

Teppy ha scritto:
ven, 13 mag 2022 09:45
Ho letto diversi articoli che parlano di queste licenze software. Purtroppo alcuni di quelli che scoraggiano l'acquisto sono datati (2012, 2015). Altri più recenti invece affermano con toni molto convincenti che esistono bundle di licenze che le aziende comprano, lotti da 50 o 100 licenze che sono legati a quella specifica versione software.
Parlando della questione in generale, non è impossibile che una software house decida di svendere n. licenze di un suo software in versione non recente, in fondo è un modo per avvicinare nuovi clienti ai propri prodotti, e magari in futuro qualcuno di questi deciderà di aggiornare ad una versione recente e a prezzi correnti.

Quello che è poco probabile è che sia una grossa software house a fare una cosa del genere, e a farlo oltretutto attraverso (improbabili) intermediari poco conosciuti che dovrebbero guadagnare anch'essi su una cifra già ridicola.

Se Adobe volesse distribuire 500 licenze di Photoshop 201x a prezzi stracciati non avrebbe nessun bisogno di stabilire un prezzo di 20 euro per guadagnare lei 5000 euro e altri 5000 gli intermediari. Farebbe una figura da stracciona e le converrebbe molto di più regalarle.
Se su quei 500 50 decidessero poi di diventare clienti abituali Adobe guadagnerebbe molto di più.


Senza contare che chi ha comprato il software per centinaia di euro in licenza perpetua qualche mese fa o chi sta pagando i circa 20 euro al mese per poterlo utilizzare forse gli tirerebbe un po' il c__o che il vicino di casa riesce ad usare legalmente lo stesso programma (un po' meno recente) con 19,99 euro per tutta la vita. :coffee2:

Teppy
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: dom, 18 ott 2009 13:14
Messaggi: 76

Top

Oggetto del messaggio: Re: Licenze Software a basso costo

Messaggio da Teppy »

Allora, da quello che ho capito io il giro dovrebbe esser questo. Uso ADOBE solo a titolo di esempio.
Hai un'azienda con un alto numero di installazioni da fare? Allora anziché venderti le singole licenze del PGM a 100€ l'anno, ti vendo 100 licenze a 50€ a licenza.
A questo punto ADOBE si garantisce la vendita aziendale di 100€ a 5000€ anziché non averne nessuna o averne meno, etc etc etc. Si tengono il cliente e sono tutti contenti.
Ovviamente non hai i vantaggi tipici dell'abbonamento classico. Ti danno un cloud minore, ti danno supporto solo per la versione che compri e non potrai aggiornare a nuove release. Etc etc.
E questo è un dettaglio importante. Perché chi paga 20€ al mese, ha supporto, ha cloud, ha aggiornamenti gratuiti e ha anche le versioni successive garantite. Chi invece compra la release 202x proveniente da quel genere di contratto aziendale, non ha lo stesso servizio.

L'azienda compra 100 licenze e ne installa 70. 30 licenze, del valore di 1500€ gli rimangono sul groppone. Quindi hanno la possibilità di vendere queste licenze.
Come avviene per le società di recupero crediti, possono mettere questi pacchetti di licenze ferme a società terze al prezzo di 1000€, giusto per recuperare le spese e non smenarci troppo.
L'azienda terza quindi cosa avrà? Avrà 30 licenze, comprate a 1000€ (quindi circa 34€ a licenza) e può venderle a 35€ ciascuna... o anche 40€ e fanno il loro guadagno.

Questo il giro del fumo che ho inteso dal mio documentarmi in rete.
Nel frattempo, ho fatto una recensione su Trustpilot positiva per digitalkeys ma segnalando che stranamente il sito è sparito.
Mi hanno risposto dicendo che stanno in manutenzione e il sito riemergerà a breve.

Avatar utente
iMaurizio
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 12 set 2014 03:21
Messaggi: 3142

Top

Oggetto del messaggio: Re: Licenze Software a basso costo

Messaggio da iMaurizio »

Aldilà del fatto che i tuoi esempi sono basati sulle delle cifre poco verosimili e non corrispondenti alle offerte dei siti che avevi segnalato, se fosse vero che una software house vende le licenze a metà prezzo solo perché ne compri 100, non ci sarebbe nessun bisogno dell'aziendona che deve fare 70 installazioni, esisterebbero i gruppi di acquisto stile groupon ed il gioco sarebbe fatto.


Quelle 100 licenze che tu indichi non penso che siano 100 licenze separate, ma un unico contratto multilicenza che consente fino a 100 installazioni, con un unico intestatario.
Se non hai bisogno di tutte le installazioni non significa che puoi legalmente vendere quelle che non usi come fossero licenze separate.


A pagina 1 di qualsiasi contratto c'è scritto che la licenza software in quanto bene immateriale non è rivendibile, a meno che non sia espressamente previsto da procedure del proprietario dei diritti, con le quali formalmente l'intestatario 1 cede il contratto ad un nuovo intestatario che diventerà di fatto un nuovo cliente "in chiaro" della software house. Ma che io sappia non è una prassi che può essere gestita in modo arbitrario e a propria discrezione. :coffee2:

Avatar utente
paolinoweb
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 19 nov 2020 21:40
Messaggi: 2125
Località: Genova

Top

Oggetto del messaggio: Re: Licenze Software a basso costo

Messaggio da paolinoweb »

Secondo me è materiale che proviene da smaltimento, fine leasing, fallimento ditte, chiusura, rinnovo parco etc
Le aziende si rivolgono ad aziende specializzate per lo smaltimento dei rifiuti "tossici" compresi in quelle categorie che non basta la semplice spazzatura, poi hanno bisogno di documentazione che attesti lo smaltimento. Ho un'amica che ha un'azienda che smaltisce dall'amianto alle cartucce di toner, ha quasi tutte le licenze per il trasporto e smaltimento di materiali nocivi. ma non vende codici.

Queste ditte prendono il materiale, aprono una p.iva a qualche soggetto o loro stessi, che rivende facendo leva sulla normativa europea che permette la rivendita di software usato, normativa che l'italia stranamente non ha mai recepito, ma chissenefrega, è una normativa europea, non perderei in tribunale in caso di contestazioni credo, passano codici e quanto altro alla ditta nuova che vende il software a prezzi da "urlo" . Costo zero su materiale. costo apertura partita iva irrilevante, costo sito web irrilevante, sede fiscale anche a casa, non hai bisogno di un ufficio, un negozio, una sede, no dipendenti, no affitto, no luce, no spese. tutto guadagno.
Macbook Air 2020
i5 quad core 8 GB Ram
512 SSD

Avatar utente
speedyant
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Avatar utente
Iscritto il: ven, 15 ott 2010 22:03
Messaggi: 106
Località: Torino

Top

Oggetto del messaggio: Re: Licenze Software a basso costo

Messaggio da speedyant »

Io avevo comprato tempo fa un codice oem di Windows 10, con tanto di etichetta, quando rivendetti un portatile ufficialmente senza sistema operativo.
Ho comunque un paio di aziende che ogni tanto mi mandano mail di "software usati", considerate che codeste ditte sono "b2b" e pare non vendano a privati.
L'unica volta che acquistati una licenza Windows 10 a 15 euri dopo 8 mesi "la salutai", ma era su una virtual machine spostata alcune volte.