Amazon: lo sportello cinese

In questa sezione potete proporre la vendita di un Mac (o altro) usato.

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
andrea_mac
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mar, 09 dic 2008 14:17
Messaggi: 2173
Località: Kernel Linux

Top

Oggetto del messaggio: Re: Amazon: lo sportello cinese

Messaggio da andrea_mac »

esco ha scritto:
dom, 19 set 2021 22:03
Ma per gli account aziendali potrebbero fare molto molto di più!
Certamente! Come ad esempio avvisare se una volta nel carrello (e poi acquistati) due differenti articoli venduti da Amazon e spediti da Amazon, poi seguono fatturazioni differenti, tipo uno da Italia con fatturazione elettronica e l'altro dalla Spagna senza iva esposta e quindi con fattura intracomunitaria che il commercialista deve registrare a parte con costi e dichiarazioni a parte, con esterometro etc etc
Sono, dal mio punto di vista, per le aziende, su Amazon Business, delle politiche di vendita scorrette.
    UNIX Live Free or Die!

    Avatar utente
    mattleega
    Stato: Non connesso
    Pestifero
    Pestifero
    Avatar utente
    Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
    Messaggi: 18999

    Top

    Oggetto del messaggio: Re: Amazon: lo sportello cinese

    Messaggio da mattleega »

    Ma se risparmiate il 20%, non è come se l'IVA l'aveste già scaricata?
    In contanti e subito.

    Nessuno vi obbliga a comperare su Amazon.
    ...

    L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

    E se vivremo, sarà per calpestare i re.

    Avatar utente
    andrea_mac
    Stato: Non connesso
    Expert
    Expert
    Avatar utente
    Iscritto il: mar, 09 dic 2008 14:17
    Messaggi: 2173
    Località: Kernel Linux

    Top

    Oggetto del messaggio: Re: Amazon: lo sportello cinese

    Messaggio da andrea_mac »

    mattleega ha scritto:
    lun, 20 set 2021 09:40
    Ma se risparmiate il 20%, non è come se l'IVA l'aveste già scaricata?
    In contanti e subito.
    Nessuno vi obbliga a comperare su Amazon.
    Un conto è la libera scelta del fornitore e-commerce.
    Un conto è il fondato sospetto di evasione fiscale di Amazon (e come già detto in passato anche di tanti altri colossi americani e non solo), delle politiche scorrette, della concorrenza sleale, del rischio di monopolio di certe realtà presenti nel nostro mercato economico.
      UNIX Live Free or Die!

      Avatar utente
      mattleega
      Stato: Non connesso
      Pestifero
      Pestifero
      Avatar utente
      Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
      Messaggi: 18999

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Amazon: lo sportello cinese

      Messaggio da mattleega »

      andrea_mac ha scritto:
      lun, 20 set 2021 10:36

      Un conto è il fondato sospetto di evasione fiscale di Amazon (e come già detto in passato anche di tanti altri colossi americani e non solo), delle politiche scorrette,
      della concorrenza sleale,
      del rischio di monopolio di certe realtà presenti nel nostro mercato economico.
      Non si tratta di "fondati sospetti", trattasi invero di assolute certezze.
      Gli americani aiutano certe proprie imprese a diventare gigantesche, onnipresenti e prepotenti anche a costo di essere scorretti.
      La scorrettezza è parte integrante del loro DNA ed il loro governo li difende a spada e atomica tratta.

      Ma se loro si permettono ciò, di chi è la colpa?
      Di chi non glielo impedisce.

      Inutile frignare e sentirsi violentati e poi continuare a votare (o a farci imporre) una classe politica vergognosa, incapace, berciante, capricciosa e voltagabbana come quella che ci ritroviamo.

      Vedete forse qualche nostrana cacca che, al posto di macron :puke: si sarebbe potuto comportare come lui nei fatti accaduti in questi giorni?
      Se l'uno mi fa vomitare, pensate un po' cosa mi fanno gli altri nostrani.

      Ma le rivoluzioni non spettano più a me: toccano a voi giovinastri da strapazzo.
      Finché non le farete, non aspettatevi comprensione o solidarietà.
      Aspettatevi invece ulteriori violenze perpetrate nei confronti dei vostri già slabbrati sfinteri.
      ...

      L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

      E se vivremo, sarà per calpestare i re.

      Avatar utente
      fragrua
      Stato: Non connesso
      Admin of my life
      Admin of my life
      Avatar utente
      Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
      Messaggi: 59528
      Località: [k]ragnano

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Amazon: lo sportello cinese

      Messaggio da fragrua »

      mattleega ha scritto:
      lun, 20 set 2021 13:40
      Ma le rivoluzioni non spettano più a me: toccano a voi giovinastri da strapazzo.
      Finché non le farete, non aspettatevi comprensione o solidarietà.
      Aspettatevi invece ulteriori violenze perpetrate nei confronti dei vostri già slabbrati sfinteri.
      E si permettono pure di esclamarci "ok boomer"… gliele darei sui denti!
      La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
      Franz Grua (sarebbe fragrua)

      In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
      ©2015 albertocchio

      —> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

      Immagine

      Avatar utente
      Pingus
      Stato: Non connesso
      Expert
      Expert
      Avatar utente
      Iscritto il: sab, 13 ott 2018 16:56
      Messaggi: 1325

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Amazon: lo sportello cinese

      Messaggio da Pingus »

      fragrua ha scritto:
      lun, 20 set 2021 14:49

      E si permettono pure di esclamarci "ok boomer"… gliele darei sui denti!
      ahahah :D :D :D m'immagino la scena!!!
      _________________________________________
      I'am Pingù

      AcazzodiCane
      Stato: Non connesso
      Nuovo Maccanico
      Nuovo Maccanico
      Iscritto il: ven, 17 set 2021 18:11
      Messaggi: 3

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Amazon: lo sportello cinese

      Messaggio da AcazzodiCane »

      mattleega ha scritto:
      sab, 14 ago 2021 11:20
      In uno stato che ti tassa al 65% e poi, su quello che resta, ti ritassa al 23% oltre ad altri furti con destrezza, vorrei anche vedere.
      La pressione fiscale in Italia va dal 27% a circa il 43%, ed è proporzionale al fatturato, io che ho una p.iva con regime forfettario non arrivo al 30%.
      Questo non significa che la pressione fiscale sia bassa ma che se tutti pagassimo le tasse la pressione sarebbe decisamente minore.

      Avatar utente
      Troll
      Stato: Non connesso
      Apprendista Maccanico
      Apprendista Maccanico
      Avatar utente
      Iscritto il: mar, 03 mar 2015 12:11
      Messaggi: 59

      Top

      Oggetto del messaggio: La pressione fiscale in Italia

      Messaggio da Troll »

      :happy1: :joker: :happy1:

      Avatar utente
      fragrua
      Stato: Non connesso
      Admin of my life
      Admin of my life
      Avatar utente
      Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
      Messaggi: 59528
      Località: [k]ragnano

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Amazon: lo sportello cinese

      Messaggio da fragrua »

      AcazzodiCane ha scritto:
      lun, 20 set 2021 16:09
      mattleega ha scritto:
      sab, 14 ago 2021 11:20
      In uno stato che ti tassa al 65% e poi, su quello che resta, ti ritassa al 23% oltre ad altri furti con destrezza, vorrei anche vedere.
      La pressione fiscale in Italia va dal 27% a circa il 43%, ed è proporzionale al fatturato, io che ho una p.iva con regime forfettario non arrivo al 30%.
      Questo non significa che la pressione fiscale sia bassa ma che se tutti pagassimo le tasse la pressione sarebbe decisamente minore.
      Ancora non sei guarito Macintosh HD?
      viewtopic.php?f=4&t=6688
      Dai facciamo finta di niente e non trolliamo più.
      La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
      Franz Grua (sarebbe fragrua)

      In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
      ©2015 albertocchio

      —> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

      Immagine

      Avatar utente
      mattleega
      Stato: Non connesso
      Pestifero
      Pestifero
      Avatar utente
      Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
      Messaggi: 18999

      Top

      Oggetto del messaggio: Re: Amazon: lo sportello cinese

      Messaggio da mattleega »

      AcazzodiCane ha scritto:
      lun, 20 set 2021 16:09
      mattleega ha scritto:
      sab, 14 ago 2021 11:20
      In uno stato che ti tassa al 65% e poi, su quello che resta, ti ritassa al 23% oltre ad altri furti con destrezza, vorrei anche vedere.
      La pressione fiscale in Italia va dal 27% a circa il 43%, ed è proporzionale al fatturato, io che ho una p.iva con regime forfettario non arrivo al 30%.
      Questo non significa che la pressione fiscale sia bassa ma che se tutti pagassimo le tasse la pressione sarebbe decisamente minore.

      Se tutti pagassero le tasse, semplicemente, ruberebbero di più.


      Può anche darsi che oggi le partite iva in regime forfettario paghino (in teoria) quello che dici tu ma, se sei convinto che quello sia l'ammontare delle tasse che paghi, direi che fai i conti proprio Acazzodicane.
      Dopo aver pagato il 40% che dici, con quello che ti rimane e su cui, ripeto, hai già pagato le tasse, devi aggiungere il 23% su quasi tutto quello che comperi, le tasse di possesso, l'IMU, la TARI, i vari bolli, il 50% del costo della benzina le multe obbligatorie, le tasse sui documenti (obbligatori), sulla nascita, sulla morte e così via.

      Se quindi un imprenditore, pur del cazzo che paga il 40% fa i conti, scopre di lavorare 8 mesi all'anno per pagare tasse che verranno spese malamente ma non per lui, in cambio di una serie di disservizi sempre maggiori è contento così, sostenga pure lo status quo ma non si lamenti se verrà lapidato.

      Invece di asserire: ...se tutti pagassero le tasse...
      dovresti dire : Governo ladro e, magari, fare qualcosa per cambiare invece di continuare a subire.
      ...

      L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

      E se vivremo, sarà per calpestare i re.