L'ultimo film che ho visto è…

Qui trovate tutto quanto si esprima con le note, le parole o le immagini.

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 27714
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da Kernel Panic »

faxus ha scritto:
mer, 16 set 2020 18:29
.... Che avete visto di interessante? ....
Immagine


Appena finito di vedere la quinta e, a quanto pare, penultima stagione di Better Call Saul.

Stesse considerazioni e valutazioni scritte per le prime quattro.

Si vocifera di grandi colpi di scena per la sesta ed ultima stagione.

Vedremo.
Ultima modifica di Kernel Panic il mer, 16 set 2020 19:13, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 30459
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da faxus »

Ummm...

Serie tv, hanno un senso solo in tv.
Io non sono abituato, la tv non la vedo da decenni, e tendo a vederle come film.
Una dopo l'altra.
Per cui sforo sempre i limiti di tempo.

E poi me ne piacciono veramente poche, rispetto ai film.
Questione di gusti, ne avevamo già parlato a lungo

albertocchio
Stato: Non connesso
Type Expert
Type Expert
Iscritto il: gio, 12 giu 2014 22:43
Messaggi: 4036
Località: illuminato d'immenso

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da albertocchio »

non è un film, non è ciò che sembra, è molto meglio. è un libro che non avevo mai letto con una storia che non ti aspetti…
il titolo è rivelatore e te lo dicono dopo tre minuti. poi sono 2 ore e rotti che sembrano 15 minuti.
spettacolare mkv da 10 gb, in lingua originale, appena uscito [il 16]. fanculo al titolo italiano.
non perdetelo. soprattutto ƒax che non trova in giro "niente".

Immagine
type expert stocasso

Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 30459
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da faxus »

Magari, il mio vecchio Mac non ce la fa digerire quella roba.
E neanche a parlare di convertirla, va a fuoco.
Aspetterò di trovarlo a circa 2gb, non manca molto

Mi sto rivedendo tanto vecchio cinema.
E neanche tanto vecchio.

Stavo riflettendo, adesso.
Su questo tuo post, stasera ne ho visti due.
Una commedia, Redirected, e un vecchio film d'azione e spionaggio, La rapina perfetta.
Tra i tanti che mi sono perso perché al momento c'era di meglio.

Se consideri che ho visto tanti tanti, tantissimi film.
Anche pellicole ormai introvabili.
Andavo al cinema con i calzoni corti, negli anni '50, e anche dopo.

E la mattina me li vedevo in televisione, la domenica e gli altri giorni durante le vacanze scolastiche.
In bianco e nero, vabbè che anche la televisione lo era.
In quegli anni era normale vedere film di 20 anni prima.
Il che significa che era degli anni '30 e 40.

E spesso erano film contemporanei, ma ancora senza colore.
Chi vede più oggi i film in bianco e nero?

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 27714
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da Kernel Panic »

faxus ha scritto:
sab, 19 set 2020 02:21
..... Chi vede più oggi i film in bianco e nero?
Io, mi piacciono molto i vecchi film :)

Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 30459
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da faxus »

albertocchio ha scritto:
sab, 19 set 2020 00:13
... il titolo è rivelatore ...
Trovato, grazie a un mp di un amico.

3.4 GB di mkv, scalda un po', ma si può fare.
Domani ti dico, visto solo il primo minuto, per capire

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 58074
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da fragrua »

faxus ha scritto:
sab, 19 set 2020 12:16
3.4 GB di mkv, scalda un po', ma si può fare.
Lo vorrei anch'io.
Anche se non mi fido di quel vecchio tipografo.
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 30459
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da faxus »

Messo in chat

Avatar utente
Trystero
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Avatar utente
Iscritto il: lun, 08 lug 2019 10:45
Messaggi: 228

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da Trystero »

faxus ha scritto:
sab, 19 set 2020 02:21
Chi vede più oggi i film in bianco e nero?
Io, tanti. :)
Forse perché negli anni ’70 sono cresciuto nei cineclub di Bologna e Firenze. Tanti. Ricordo in particolare il Kino Spazio a Firenze, all'interno del dopolavoro ferroviario, una sala con poltrone comode e nella quale venivano organizzate bellissime rassegne a tema. La programmazione iniziava nel primo pomeriggio e proseguiva con quattro film che venivano alternati a orari diversi in giorni diversi, così li si poteva vedere tutti, scegliendo comodamente l'orario preferito. Proponevano cicli su Bunuel, Kubrick, Fellini, Hitchcock, Wilder, Von Sternberg e tanti altri registi "storici”, oppure su temi come i musical (Busby Berkeley!) o i western o quelli di spionaggio o guerra.
Credo che questo tipo di esperienza aiuti ad apprezzare il cinema "classico", quello in bianco e nero, spesso in formato 4:3, che altrimenti si sarebbe visto solo in TV, in quei cicli curati dai benemeriti Vieri Razzini o Callisto Cosulich.

Ho tanti DVD, ma molti film oggi sono reperibili senza molta fatica nei bassifondi del web, anche in buona qualità.
Tra quelli che consiglio a tutti, anche a chi non ama il bianco e nero:
“La Ronde” e “Le Plaisir” di Max Ophuls (ma vale la pena di cercarli tutti)
“La morte corre sul fiume” di Charles Laughton
“Lolita” di Stanley Kubrick
“L’infernale Quinlan” di Orson Welles
“Testimone d’accusa” di Billy Wilder
… ma coi classici potrei andare avanti per ore.

Un film che ho visto di recente secondo me molto bello, praticamente muto, è "La stanza delle meraviglie" (2017) di Todd Haynes, il regista di "Velvet Godmine", "Lontano dal Paradiso", "Carol". Due storie parallele, una in bianco e nero ambientata nel 1927 e una a colori che si svolge nel 1977.
Un esperimento di ricostruzione vintage è invece "Intrigo a Berlino" di Steven Soderberg, girato maniacalmente come fosse un film del dopoguerra, il modello evidente è "Scandalo Internazionale" di Billy Wilder. Godibile, anche se ci sono enormi incongruenze, infatti in quegli anni non ci sarebbero stati certi dialoghi o scene di sesso.

Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 30459
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da faxus »

Trystero ha scritto:
sab, 19 set 2020 14:58
... sono cresciuto nei cineclub di Bologna e Firenze...
Si vede che hai passione per il cinema e la cultura in genere...

Agli inizi degli anni '70 ero comproprietario di una libreria in centro, a Roma.
Nel retro c'era una grande sala in cui avevamo installato un cineforum.
Per un lungo periodo girai dai distributori in cerca di pellicole.
Fu molto interessante e molti spunti li trovavo in rari cataloghi.

Poi l'abbiamo data in gestione, eravamo poi occupati in altro.
Successivamente entrai in una cooperativa di un cineclub.
Avevamo fatto un contratto con una sala cinematografica.
E proiettavamo in mattinate e fuori orario notturni.

Per molti anni acquistavo abbonamenti in sale per i cicli di proiezione e retrospettive.
La mia passione erano le arene all'aperto, ogni molto ridotte.
E l'Estate Romana, di cui per anni non mi sono quasi mai perso le migliori proiezioni.

Sai che ogni volta che entro in un cinema ricordo sempre la stessa cosa?

Io a 7-8 anni che entravo al cinema parrocchiale nelle pomeridiane del fine settimana.
E che con le cento lire che mi dava mio padre compravo il biglietto.
Restava anche qualche moneta, dopo i popcorn (castagne secche o stringhe di liquirizia) presi alla bancarella davanti.

E non so perché, la scena che mi si presenta alla memoria è in bianco e nero

albertocchio
Stato: Non connesso
Type Expert
Type Expert
Iscritto il: gio, 12 giu 2014 22:43
Messaggi: 4036
Località: illuminato d'immenso

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da albertocchio »

fragrua ha scritto:
sab, 19 set 2020 14:37
faxus ha scritto:
sab, 19 set 2020 12:16
3.4 GB di mkv, scalda un po', ma si può fare.
Lo vorrei anch'io.
Anche se non mi fido di quel vecchio tipografo.
ecco… non fidarti e lassa perdere… non è roba per te. e poi ti addormenteresti al minuto nr. 2.50
type expert stocasso

albertocchio
Stato: Non connesso
Type Expert
Type Expert
Iscritto il: gio, 12 giu 2014 22:43
Messaggi: 4036
Località: illuminato d'immenso

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da albertocchio »

faxus ha scritto:
sab, 19 set 2020 12:16
albertocchio ha scritto:
sab, 19 set 2020 00:13
... il titolo è rivelatore ...
Trovato, grazie a un mp di un amico.

3.4 GB di mkv, scalda un po', ma si può fare.
Domani ti dico, visto solo il primo minuto, per capire
rivelatore soprattutto per capire che il titolo in italiano è per imbecilli… far capire agli italiani che il diavolo si trova dappertutto è impresa ardua.
type expert stocasso

albertocchio
Stato: Non connesso
Type Expert
Type Expert
Iscritto il: gio, 12 giu 2014 22:43
Messaggi: 4036
Località: illuminato d'immenso

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da albertocchio »

Trystero li ha chiamati "bassifondi" del web.
una volta si chiamava RAI3/ghezzi & C.… chi di voi ricorda i cicli che trasmettevano a notte semi-fonda tipo "Germania pallida madre"?
se volevi vedere tutto Wenders, Fassbinder, Schlöndorff, Herzog, ecc non avevi tanta scelta [soprattutto dove vivevo io].
poi è arrivato Cinemazero di Pordenone ed è cambiato molto, non tutto perchè a quei tempi 40 km erano "sul serio" 40 km..
type expert stocasso

Avatar utente
Trystero
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Avatar utente
Iscritto il: lun, 08 lug 2019 10:45
Messaggi: 228

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da Trystero »

albertocchio ha scritto:
sab, 19 set 2020 19:21
Trystero li ha chiamati "bassifondi" del web.
Per "bassifondi" intendevo dove si possono trovare oggi certe cose rare e preziose. Uno che pensavo sarebbe stato chiuso dopo poche settimane è hd4me, invece è ancora lì.
una volta si chiamava RAI3/ghezzi & C.… chi di voi ricorda i cicli che trasmettevano a notte semi-fonda
Ghezzi dovrebbe essere proclamato Santo, è stato per tanti anni l'unico angolino di cultura cinematografica rimasto nella Rai. Prima di lui c'erano Vieri Razzini, Claudio Fava e Callisto Cosulich a proporre (incredibilmente in seconda serata, cosa che oggi sarebbe impensabile), rassegne su registi o generi cinematografici.
Qui una bella intervista a Vieri Razzini che "con l’aplomb di un lord inglese e la sua voce netta e profonda, per oltre quindici anni tra l’inizio degli anni ’80 e i tardi ’90 ha proposto agli spettatori dei canali Rai retrospettive di Ford, Lubitsch e Ophüls, versioni integrali e film sottotitolati, per un lungo e appassionante apprendistato oggi impossibile da ripensare.": https://www.filmidee.it/2017/11/magnifica-ossessione/
Ricordo di aver registrato su VHS tutto di Max Ophuls.

Avatar utente
Trystero
Stato: Non connesso
Maccanico assiduo
Maccanico assiduo
Avatar utente
Iscritto il: lun, 08 lug 2019 10:45
Messaggi: 228

Top

Oggetto del messaggio: Re: L'ultimo film che ho visto è…

Messaggio da Trystero »

Ho rivisto su RaiPlay " Still Life " di Uberto Pasolini e lo consiglio.
https://www.raiplay.it/programmi/stilllife
Il regista è di origini italiane ma il film è inglese che più inglese non si può. Il protagonista è un grigio impiegato comunale che si occupa di dare sepoltura alle persone che sono morte sole. Cerca familiari o amici e non riesce mai a convincere nessuno a partecipare ai funerali, che segue da solo, dopo aver cercato informazioni sui defunti, e con queste compone brevi discorsi di commiato. Ma l'ultima pratica di cui deve occuparsi ha conseguenze inaspettate.
Una canzone che non è nel film ma che avrebbe potuto esserci è "Eleanor Rigby" dei Beatles. L'atmosfera è quella.