Programmi windows su mac

Mac OS X e le sue Applicazioni

Moderatore: ModiMaccanici

Corrado
Stato: Non connesso
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: sab, 29 set 2012 14:42
Messaggi: 3

Top

Oggetto del messaggio: Programmi windows su mac

Messaggio da Corrado »

Buongiorno, subito dopo la presentazioni eccomi.

Come premesso sono un'utente windows, che non ha mai considerato in vita sua l'acquisto di un mac, almeno fino ad ora, sentendo le voci entusiaste di chi questo passaggio l'ha già effettuato.

Premetto inoltre che il pc lo uso prevalentamente per lavoro e molti software che utilizzo girano su windows.

Ho letto del software Parallels Desktop 8, volevo capire se è una VM o funziona come una partizione del disco e in questo caso credo serva una licenza win7, oppure qual'è il metodo migliore per usare programmi win su mac?

Alfio85
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: gio, 07 ott 2010 01:04
Messaggi: 85

Top

Oggetto del messaggio: Re: Programmi windows su mac

Messaggio da Alfio85 »

Benvenuto. Software come Parallels Desktop, o Wnmare fusion, il suo acerrimo concorrente, ti permettono di virtualizzare un altro sistema operativo sul tuo mac..questo significa che non fai alcuna partizione, semplicemente installi Parallels Desktop e, dopo averlo aperto, installi Windows 7. L'installazione va comunque fatta, ma potrai far partire Windows 7 direttamente dal sistema operativo Mac, tramite parallels desktop, come fosse una normalissima applicazione. Il vantaggio è quello di poter sfruttare il favoloso sistema operativo Microsoft e , quando ne hai bisogno, usare applicazione che girano solo su winzozz senza dover riavviare il mac. Lo svantaggio è che su un mac non particolarmente nuovo potresti notare rallentamenti, la macchina virtuale secondo me è un pò pesante. Ovviamente se devi comprare un mac nuovo non hai questo problema. L'alternativa è fare una partizione su cui installare Windows 7. In questo modo avrai entrambi i sistemi operativi e quando accendi il mac, tenendo premuto il tasto alt potrai decidere quale avviare. Se non premi alt si avvierà automaticamente il sistema operativo che hai impostato di default. Ovviamente in questo secondo caso non puoi usare i due OS contemporaneamente come invece succede virtualizzando. Nell'installare windows su mac con partizione vieni guidato dall'ottimo "assistente boot camp", software che si trova nella cartella "utility" del tuo mac. Questo software prima ti fa creare la partizione, delle dimensioni che preferisci, poi ti fa installare windows. In entrambi i casi,macchina virtuale o partizione, hai bisogno di un cd di installazione di windows 7, questo è ovvio.
Aggiungo che se installi windows 7 su una partizione, e poi installi sul sistema operativo Mac parallels desktop, questo riconosce automaticamente il windows 7 sulla partizione. Quindi potrai usarlo in entrambi i modi.E ovviamente ciò che cambi usando windows virtualizzato te lo ritrovi usando windows partizionato, diciamo così.
Io preferisco tutta la vita la partizione, trovo la macchina virtuale pesante, e poi non mi piacciono questi software di virtualizzazione, ma è un parere strettamente personale. Certo se devi usare con frequenza software su windows ti conviene virtualizzare, perchè altrimenti saresti costretto ad usare sempre windows sulla partizione, e a quel punto che te lo sei comprato a fare un mac se non puoi usare il suo sistema operativo??? (credimi, è tutta un'altra cosa, anche io ero un utente windows scettico sui mac, mi sono ricreduto in una settimana). Scusa per la lunghezza della risposta ma volevo essere il più chiaro possibile. Spero di esserlo stato, in caso contrario chiedi pure delucidazioni. Ciaoooo

Avatar utente
lordbye
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: mar, 11 mar 2008 12:47
Messaggi: 2058
Località: Milano - Città Studi

Top

Oggetto del messaggio: Programmi windows su mac

Messaggio da lordbye »

Puoi anche installate lo su partizione e usarlo appieno per le cose pesanti e fare una virtualizzazione dell partizione quando necessario
MacBook Pro 13" retina - 2,9 Ghz - 8Gb - 512Gb 
Iphone 6 Plus 128
Eos 6D - 70-200L4 - 50f2.8 - 24-105L4IS - 35f2is - 100f2.8
https://500px.com/lordbye" onclick="window.open(this.href);return false;

Alfio85
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: gio, 07 ott 2010 01:04
Messaggi: 85

Top

Oggetto del messaggio: Re: Programmi windows su mac

Messaggio da Alfio85 »

Comunque inizia a vedere se quei programmi che usi su windows non ci sono anche per Mac. In caso negativo devi decidere in base all'utilizzo che devi farne.
Per farti un esempio, io al massimo uso ogni tanto office su windows. Quindi ho preferito partizionare. In questo modo quelle pochissime volte che mi serve windows lo faccio partire riavviando il Mac. Se invece questi programmi devi usarli costantemente ti consiglio la virtualizzazione, altrimenti finiresti con l'usare sempre e solo windows. Ciao ciao

Corrado
Stato: Non connesso
Nuovo Maccanico
Nuovo Maccanico
Iscritto il: sab, 29 set 2012 14:42
Messaggi: 3

Top

Oggetto del messaggio: Re: Programmi windows su mac

Messaggio da Corrado »

Grazie delle risposte . Si a parte il pacchetto office, uso autocad ed almeno altri 4 programmi di uso frequente che girano solo su windows.
Dalle vs. risposte mi orienterei sulla VM. questa era una domanda solo a titolo esplorativo, chissà nel futuro prossimo potrei cominciare con un notebook MAC, anche se poi il prezzo mi blocca. tra il notebook, il software di VM e la licenza windows............... ne faccio almeno 3 di macchine! Spero di trovare un'amico che mi faccia provare il suo per una settimana.

buon weekend intanto.
e a presto.
saluti
Corrado

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4661
Località: Stockholm, SE

Top

Oggetto del messaggio: Re: Programmi windows su mac

Messaggio da Hammarby »

Corrado ha scritto:Grazie delle risposte . Si a parte il pacchetto office, uso autocad ed almeno altri 4 programmi di uso frequente che girano solo su windows.
Dalle vs. risposte mi orienterei sulla VM. questa era una domanda solo a titolo esplorativo, chissà nel futuro prossimo potrei cominciare con un notebook MAC, anche se poi il prezzo mi blocca. tra il notebook, il software di VM e la licenza windows............... ne faccio almeno 3 di macchine! Spero di trovare un'amico che mi faccia provare il suo per una settimana.

buon weekend intanto.
e a presto.
saluti
Corrado
Evita la virtual machine, specialmente se ti serve usare seriamente la scheda grafica.
Fai una macchina dualboot, e vivrai sonni sereni.

Si, prova un Mac per un po' prima di prenderlo, le delusioni sono brutte specialmente se le hai pagate care.
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
ecate
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: lun, 20 ago 2012 18:57
Messaggi: 598
Località: il web

Top

Oggetto del messaggio: Re: Programmi windows su mac

Messaggio da ecate »

i mac come l'informatica in genere si evolvono e con un imac di ora lanciare una macchina virtuale ed eseguire office è quasi indolore, un i7 con qualche barretta di ram ne fa di cose...
per quel che riguarda i costi, parallels e wmware costano sui 30/40 euro, (io preferisco il secondo ma son gusti, lo trovo molto più performante e meno esoso di risorse) la licenza windows dovresti comprarla comunque anche in caso di un normale notebook (la paghi inclusa nel prezzo e di solito è una versione ridotta) la vera nota dolente del trio è proprio il notebook stesso.
Posso consigliarti alcune cose per aiutarti nella scelta di cosa acquistare:
1. questa è una comunità maccofila e probabilmente ti converrebbe elencare i software in questione, se ci sono alternative decenti che ignori, qui qualcuno te le menzionerebbe.
2. chiediti quanto effettivamente ti serve un mac e perché e quanto puoi farne a meno, ovviamente anche il gusto ha la sua voce ma in caso di lavoro secondo me è in minoranza :P
3. avendo il mac la possibilità di diventare a tutti gli effetti una normale macchina windows, con bootcamp, valorizza il valore aggiunto che ti darebbe, benefici, funzionalità in più e longevità e valuta se vale la pena spendere qualcosa in più. Considera che con un ibook non compri 3 notebook come dicevi tu, perchè un notebook decente capace di eseguire autocad in tempi buoni ha già un suo costo, e mamma microsoft ha winzoz 8 in arrivo, da utente windows tu conoscerai sicuramente la sua politica pc comprato un anno prima e non più compatibile ... :D

:twisted:
Tre mele hanno cambiato il mondo:
la mela di Adamo ed Eva,
la mela di Isaac Newton
e la mela morsicata di Steve Jobs!
_____________________________________

Avatar utente
Scialla
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 17403
Località: Torino

Top

Oggetto del messaggio: Re: Programmi windows su mac

Messaggio da Scialla »

AHAHAHAHAH
L'ho già vista decinaia e decinaia di volte ma mi fa sempre sbellicare dalle risate!!! :D :D :D
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)