codifica "HD esterno"

Mac OS X e le sue Applicazioni

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
andromac
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: dom, 27 ott 2013 11:29
Messaggi: 46

Top

Oggetto del messaggio: codifica "HD esterno"

Messaggio da andromac »

buon pomeriggio

mi hanno regalato un DELL che condividerò e ho appena acquistato un WD my book 4TB, vorrei quindi inizializzarlo per sicurezza in exFat ma da utility disco mi compare questa finestra:

Immagine


poco male, è già in exFat, quindi per la prima volta in vita mia procedo a codificare l'HD per proteggerlo con una password ma ecco che mi compare quest'altro avviso

Immagine


e mò... che fò?

grazie anticipatamente per l'aiuto :wink:

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29854
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: codifica "HD esterno"

Messaggio da Kernel Panic »

Non vorrei sparare la castroneria di fine anno ma mi pare che l'unità possa essere criptata solo se contestualmente viene re-inizializzata in formato Mac OS esteso.
Ultima modifica di Kernel Panic il gio, 29 dic 2016 17:41, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
andromac
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: dom, 27 ott 2013 11:29
Messaggi: 46

Top

Oggetto del messaggio: Re: codifica "HD esterno"

Messaggio da andromac »

Kernel Panic ha scritto:Non vorrei sparare la castroneria di fine anno ma credo che l'unità possa essere criptata solo se contestualmente viene re-inizializzata in formato Mac OS esteso.
questo è quel che temo
quindi in Mac OS esteso non potrei utilizzarlo con il PC

e che tu sappia come mai non mi permette di inizializzarlo in exFat?
forse perchè è già in quel formato?

soluzione:
se creassi delle immagini disco protette da password, magari 4 da 1TB ciascuna, sempre che ci si riesca, secondo te, potrebbero essere lette e aperte da entrambi i sistemi?

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29854
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: codifica "HD esterno"

Messaggio da Kernel Panic »

andromac ha scritto: ...... se creassi delle immagini disco protette da password, magari 4 da 1TB ciascuna, sempre che ci si riesca, secondo te, potrebbero essere lette e aperte da entrambi i sistemi?
Non credo.
Però intanto potresti installare dei driver su Windows e su Mac che ti permettano di aggirare il problema di accesso ai formati non supportati.
Tipo questi, per esempio

>> http://bit.ly/2hzAiE3" onclick="window.open(this.href);return false;

>> http://bit.ly/2ibTXct" onclick="window.open(this.href);return false;

Guarda però che il fatto che una unità criptata non sia "nativamente" accessibile da computer con sistemi operativi diversi è da considerarsi una ulteriore garanzia.

Avatar utente
andromac
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: dom, 27 ott 2013 11:29
Messaggi: 46

Top

Oggetto del messaggio: Re: codifica "HD esterno"

Messaggio da andromac »

Kernel Panic ha scritto:
andromac ha scritto: ...... se creassi delle immagini disco protette da password, magari 4 da 1TB ciascuna, sempre che ci si riesca, secondo te, potrebbero essere lette e aperte da entrambi i sistemi?
...
Guarda però che il fatto che una unità criptata non sia "nativamente" accessibile da computer con sistemi operativi diversi è da considerarsi una ulteriore garanzia.
potrebbe pure essere una garanzia in più ma sta di fatto che ora come ora mi crea dei problemi

è come se non potessi dare la mia chiave di casa ad un ospite e potessi usarla solo io
sarebbe certamente più sicura ma decisamente più scomoda

grazie mille per i link
e buonissime feste!

Avatar utente
andromac
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: dom, 27 ott 2013 11:29
Messaggi: 46

Top

Oggetto del messaggio: Re: codifica "HD esterno"

Messaggio da andromac »

Kernel Panic ha scritto:
Guarda però che il fatto che una unità criptata non sia "nativamente" accessibile da computer con sistemi operativi diversi è da considerarsi una ulteriore garanzia.
scusami ma non so se aprire un un nuovo topic o continuare qui, intanto chiedo poi al massimo creo, copio ed incollo:
con el capitan 10.11.6 non riesco più a trovare in utility disco la possibilità di creare una nuova immagine disco... possibile?


p.s.
a quanto pare se creassi delle immagini disco potrebbe pure funzionare

Fai clic sul menu a comparsa Formato, quindi scegli il formato per il disco:
- Se il disco verrà utilizzato con computer Mac, scegli “Mac OS Esteso (journaled)” o “Mac OS Esteso (distingue tra maiuscole e minuscole, journaled)”.
- Se il disco verrà utilizzato con computer Windows o Mac e presenta una dimensione pari o inferiore a 32 GB, scegli “MS-DOS (FAT)”.
- Se il disco verrà utilizzato con computer Windows o Mac e presenta una dimensione superiore a 32 GB, scegli ExFAT.

Avatar utente
Kundalini
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 05 lug 2013 20:33
Messaggi: 857

Top

Oggetto del messaggio: Re: codifica "HD esterno"

Messaggio da Kundalini »

con el capitan 10.11.6 non riesco più a trovare in utility disco la possibilità di creare una nuova immagine disco... possibile?
:wink:

Immagine

Immagine
Se funziona, non aggiustarlo.


MBP 13" late 2010 macOS 10.13.6 High Sierra
HD originale deceduto, sostituito con SSD Samsung EVO 850 da 250 GB
Motherboard riparata, aprile 2016
Upgrade RAM a 8 GB, gennaio 2018

Avatar utente
andromac
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: dom, 27 ott 2013 11:29
Messaggi: 46

Top

Oggetto del messaggio: Re: codifica "HD esterno"

Messaggio da andromac »

Kundalini ha scritto:...
grazie mille :wink:

p.s.
ho cercato ovunque, tranne lì :oops:
'tacci loro, prima c'era l'icona sull'interfaccia, era troppo semplice?