iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Mac OS X e le sue Applicazioni

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
Seanbro92
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: sab, 02 feb 2013 20:22
Messaggi: 21
Località: Avellino

Top

Oggetto del messaggio: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Seanbro92 »

Salve a tutti ragazzi Maccanici! :D
Sono nuovissimo nel forum, e vi sto scrivendo sperando che qualcuno sia così gentile da cercare di aiutarmi a trovare una soluzione al mio problema.
Vi spiego.

Ho un iMac late 2010, 21,5"
IntelCore DueDuo 3,06 Ghz
Snow Leopard 10.6.8
4Gb RAM, 500 Gb HDD

Stamattina ho acceso il mio iMac, e da subito ha dato un primo segno strano: il suono di avvio parte diversi secondi dopo aver premuto il tasto power. Poi insolitamente ha impiegato un po di tempo per avviarsi, ed in particolare era lento nella fase di caricamento di OSX, in cui compare la "rotellina" sotto il logo Apple su sfondo bianco insomma. Un altro segno di lentezza si verifica subito dopo questa fase, in quanto anche la schermata azzurra (che normalmente appare per circa un secondo, o forse anche meno, immediatamente prima del desktop dell' utente) resta sullo schermo per 5-6 secondi... :|
Bah, strano, ho pensato fosse per maggiore carico di dati e/o processi che il mac diligentemente stava eseguendo, come al solito..
E invece, appena sulla schermata del desktop il dock e la barra dei menù ritardano a comparire, e il puntatore del mouse è sostituito dalla rotellina arcobaleno per pochi secondi. :?

Così cerco di iniziare ad usare il mac, ma mi accorgo che cliccando su qualsiasi icona o tasto o applicazione non succede assolutamente nulla, solo il puntatore si muove, e lo stesso vale anche per tutti i tasti della tastiera (provo ad abbassare o alzare il volume, la luminosità del display, le abbreviazioni per lo spegnimento e per l' uscita forzata, ma nulla, non accetta proprio alcun comando), così la prima soluzione (l' unica in quel momento) che mi viene in mente è di riavviare, banalmente, con il tasto power. Riaccendo, uguale. Spengo, stacco l' alimentazione, riattacco, accendo, uguale. :shock:
Provo ad avviare in Safe Boot, e all' inizio anche lì non da segni di risposta, ma dopo una decina di minuti mouse e tastiera finalmente riescono ad interagire con il mac, permettendomi di effettuare qualche operazione, come aggiornamento, verifica disco e permessi, pulizia di file con CleanMyMac ed eliminazione delle applicazioni X11 e Apple Remote Desktop (nelle prossime righe vi spiego il perchè l' ho fatto, pensando fosse quella la causa del problema), piccole operazioni insomma che speravo mi avessero aiutato a far avviare il mac normalmente.

Ma non è stato così.. :( . Infatti riavvio l' imac in modalità normale, ma ancora non risponde. Solo dopo circa 15 minuti dall' avvio risponde di nuovo, e va benissimo, veloce e reattivo, senza scatti o cali di prestazioni.
Ovviamente presenta gli stessi sintomi ad ogni avvio.

La verifica dell' Hard Disk è risultata positiva, e lo stesso per i permessi del disco, tranne per il fatto che trovava un file danneggiato (di cui tra l' altro ho scoperto che se ne è parlato abbastanza in rete), ovvero l' adr agent, che appunto fa parte dell' applicazione Remote Desktop. Ho pensato così di eliminare il file e l' applicazione.

Il motivo che mi ha spinto invece a disinstallare X11 è stato il fatto che l' ho dovuto installare 2 giorni fa per far funzionare un altro programma che si basa proprio su X11, solo che quest' ultima non si avviava saltellando in continuazione sul dock in quanto la versione è più vecchia rispetto all' aggiornamento del mio SO (10.6.8 ) (ho pensato quindi ad un malfunzionamento da incompatibilità).

Altri problemi che mi ha dato l' imac poco prima (il giorno prima) che si verificasse questo principale sono stati:
espulsione automatica dei DVD originali Apple delle installazioni del sistema e delle applicazioni, subito dopo l 'inserimento, senza neanche montarli;
impossibilità nel montare il disco NTFS, la partizione di 50Gb ( un angolino che ho dedicato a Windows giusto per qualche applicazione, per versatilità insomma), con il solito messaggio "Could not muont NTFS-3G disk" o qualcosa di molto simile, con la scelta di forzare o abortire il montaggio del disco, più volte.

Mi è stato consigliato di resettare la VRAM, e ci proverò subito. Voi avete qualche idea e/o esperienza passata che possa aiutarmi a cercare di risolvere questa bella rogna?
Ragazzi, credo di aver descritto l' essenziale per cercare capire la causa del problema, e spero di non essere stato confuso nella scrittura, e per qualsiasi chiarimento, dubbio o domanda, esponeteli a me senza problemi!

Tra l' altro, se avete un modo per recuperare l' installazione di Apple Desktop Remote sarebbe una grande cosa in quanto ora ovviamente sull' App Store devo pagarlo per reinstallarlo (cosa che non devo fare, in quanto già ce l' ho, avendo un mac :lol: ), oppure reinstallarlo insieme a tutto il sistema dal DVD, cosa che mi farà perdere tutto...

Vi ringrazio infinitamente in anticipo!

Ciao a tutti, e buona domenica!
Seanbro92
iMac 21,5" 3,06 GHz Intel Core 2 Duo / iPod Touch 2g 8 Gb

Avatar utente
Scialla
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 17520
Località: Torino

Top

Oggetto del messaggio: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Scialla »

Sono da iPhone e non riesco a scrivere molto, solo due consigli:
Rimuovi immediatamente quella schifezza di cleanmymac con il suo unistaller e cancella qualsiasi suo residuo
Togli ntfs-3G che da problemi e, se ti serve ntfs, usa paragon.
Per il resto aspetta qualcuno che sia davanti a un Mac e abbia voglia di scrivere :D
Buonanotte ;)


Inviato da mio iPhone usando Tapatalk
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)

Avatar utente
Seanbro92
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: sab, 02 feb 2013 20:22
Messaggi: 21
Località: Avellino

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Seanbro92 »

Grazie mille per la risposta e per i consigli, li seguirò senz' altro!
Ma mi spiegheresti gentilmente come mai questa avversione per Ceanmymac? a me sembra funzioni niente male, ma sicuramente potrei ricredermi..
Per quanto riguarda il problema "fulcro" c' è qualcuno che saprebbe aiutarmi?
Grazie mille ancora!
Seanbro92
iMac 21,5" 3,06 GHz Intel Core 2 Duo / iPod Touch 2g 8 Gb

Avatar utente
mauripucci
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 29 dic 2010 22:23
Messaggi: 2729
Località: toscana

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da mauripucci »

per questa "avversione" a CleanMyMac e i problemi che causa basta fare una ricerca sul sito...

pertanto segui i consigli di Scialla...
cancella ecc, se vuoi un programma per disinstallare manualmente le apps usa AppCleaner...
ed inoltre ripara permessi e verifica disco; dal dvd di installazione puoi riparare anche Hd...
http://support.apple.com/kb/HT1782?viewlocale=it_IT" onclick="window.open(this.href);return false;

fai un backup e ... non avendo sottomano un mac con 10.6 non ricordo se esiste ancora la funzione Archivia e installa ma credo di sì...
comunque è chiaro che con questa procedura ti porti dietro i vari conflitti e problematiche...

vedi qua:

http://intotheapple.com/guide-and-tutor ... senza.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
Scasi_1980
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: dom, 13 gen 2013 23:11
Messaggi: 1679

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Scasi_1980 »

Buonpomeriggio a tutti/e,

io inizierei ad escludere una reinstallazione o inizializzazione del sistema operativo. Ma prima di tutto proverei a eliminare i contenuti nella cartella Caches e Seved Applications State. Queste cartelle le trovi in Menu Vai/Inizio/tuoutente/Libreria/Chaches e successivamente Application State. Finito queste vai in Macintosh HD/Library/Caches e poi sposti il contenuto nel cestino e la stessa cosa fai con StartupItemes e svuoti anche il contenuto di questa cartella nel cestino. Fatto ciò riavvii la macchina e al riavvio successivo svuoti il cestino.

Infine puoi far girare questi script di manutenzione tramite l'applicazione terminale che sono i seguenti:
sudo periodic daily weekly monthly

E infine ci dai una bella passata con Onyx logicamente scarica la versione per Snow Leopard ma usalo con cautela e se ne sei veramente capace perché se no fai solo più danni che altro.

Proviamo così per ora spero di averti aiutato se avessi ancora problemi ci risentiamo qui sul forum.

Saluti.
Scasi_1980
Allo sbarco negli Stati Uniti, Einstein, come tutti gli emigrati, ricevette un modulo da compilare.Fra le molte domande cui bisognava rispondere ce n'era una che domandava:"Razza di appartenenza?”E lui scrisse: "Umana".
Albert Einstein

Avatar utente
Seanbro92
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: sab, 02 feb 2013 20:22
Messaggi: 21
Località: Avellino

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Seanbro92 »

Ciao ragazzi!! buon pomeriggio a tutti!

Vi annuncio prima di tutto che ho fortunatamente risolto il problema! 8)
Vi ringrazio moltissimo dei vari consigli che mi avete fornito, sicuramente tutti validi per avere maggiori prestazioni dalla macchina.

Tuttavia ho risolto pochi minuti fa, prima di leggere le ultime due vostre risposte. Come? Resettando la NVRAM, cosa che avevo pensato all' inizio! :D
Ora però resta da andare alla causa del problema e capire cosa l' abbia fatta andare in tilt...

Ma andiamo con ordine:
@Maripucci grazie davvero, proverò AppCleaner, ma sapresti dirmi se questa elimina solo le app e i file relativi ad essa, o fa anche una pulizia di cache e file inutili del sistema?
per quanto riguarda i la verifica del disco e dei permessi (correzione inclusa ovviamente) l' avevo già eseguita più volte come ho scritto nella presentzione del topic, risultando tutto positivo (la riparazione del disco tramite DVD infatti la feci già un mesetto fa) ma come al mio solito, rifarò di nuovo una verifica del disco e dei permessi ora che ho resettato la NVRAM, x maggiore sicurezza.

Dunque nulla a che vedere con soluzioni drastiche come la reinstallazione del sistema (che sarebbe stata prpr na batosta! :) ). Inoltre non avrei potuto eseguire l' operazione Archivia e Installa perchè presente in OSX fino a Leopard. In 10.6 c' è direttamente la reinstallazione tramite DVD di OSX, ma preferivo più capire la reale causa del problema, e non uccidere la mosca con il cannone :lol:

@Scasi_1980 Grazie mille dei preziosi consigli, e sono pienamente d' accordo con te sulla inizializzazione (come ho appena detto). I caches e altri files li eliminavo spesso con CleanMyMac (ma non vi preoccupate, ho capito che dovrò sostituirla con un altra visto che siete tutti d' accordo sulla sua inefficenza :D ), ma ad ogni modo seguirò il metodo manuale che mi hai appena suggerito, anche se, mi spiace dirlo, queste operazioni avrebbero velocizzato solo l' avvio del computer in uno stato di normale funzionamento, ma purtroppo non avrebbero eliminato il problema di fondo del malfunzionamento di mouse e tastiera (questo giusto per chiarire ovviamente in caso a qualcuno si ripeta lo stesso mio problema eh, non voglio che pensiate che sto snobbando i vostri utilissimi consigli, che apprezzo molto e per i quali vi ringrazio ancora una volta!).

Detto questo, sapendo che il problema è stato quandi un impallo della NVRAM, qualcuno saprebbe dirmi cosa ha potuto scaturirlo?
Può essere stato secondo voi un problema dovuto ad NTFS-3G o alla partizione NTFS proprio che ultimamente, e tuttora, non viene mai montata all' avvio?
Potrebbe essere altresì un problema di corrente? O di sistema corrotto per colpa di qualche software presente sulla macchina?
Scusate se se sto ponendo le più svariate ipotesi, ma tuttavia sono fondate considerando i problemi che ho avuto negli ultimi giorni..

E infine sapreste dirmi come reinstallare Apple Remote Desktop che ho per sbaglio disinstallato, magari facendo una richiesta alla Apple presentando il numero di serie e tutto quanto, senza pensare che l' unico modo sia quello di reinstallare tutto il sistema, o peggio ancora ricomprarla? (So già che un valido sostituto è anche Team Viewer, che già posseggo, ma è comunque un peccato perdere un applicazione affidabile che nativamente già è sul mio mac)..
Grazie infinite in anticipo per la pazienza e per l' aiuto che mi state dando e che sono sicuro mi potete dare ancora!
Ciao Maccanici! :salute:
Seanbro92
iMac 21,5" 3,06 GHz Intel Core 2 Duo / iPod Touch 2g 8 Gb

Avatar utente
Scasi_1980
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: dom, 13 gen 2013 23:11
Messaggi: 1679

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Scasi_1980 »

Seanbro92 ha scritto:Ciao ragazzi!! buon pomeriggio a tutti!

Vi annuncio prima di tutto che ho fortunatamente risolto il problema! 8)
Vi ringrazio moltissimo dei vari consigli che mi avete fornito, sicuramente tutti validi per avere maggiori prestazioni dalla macchina.

Tuttavia ho risolto pochi minuti fa, prima di leggere le ultime due vostre risposte. Come? Resettando la NVRAM, cosa che avevo pensato all' inizio! :D
Ora però resta da andare alla causa del problema e capire cosa l' abbia fatta andare in tilt...

Ma andiamo con ordine:
@Maripucci grazie davvero, proverò AppCleaner, ma sapresti dirmi se questa elimina solo le app e i file relativi ad essa, o fa anche una pulizia di cache e file inutili del sistema?
per quanto riguarda i la verifica del disco e dei permessi (correzione inclusa ovviamente) l' avevo già eseguita più volte come ho scritto nella presentzione del topic, risultando tutto positivo (la riparazione del disco tramite DVD infatti la feci già un mesetto fa) ma come al mio solito, rifarò di nuovo una verifica del disco e dei permessi ora che ho resettato la NVRAM, x maggiore sicurezza.


Dunque nulla a che vedere con soluzioni drastiche come la reinstallazione del sistema (che sarebbe stata prpr na batosta! :) ). Inoltre non avrei potuto eseguire l' operazione Archivia e Installa perchè presente in OSX fino a Leopard. In 10.6 c' è direttamente la reinstallazione tramite DVD di OSX, ma preferivo più capire la reale causa del problema, e non uccidere la mosca con il cannone :lol:

@Scasi_1980 Grazie mille dei preziosi consigli, e sono pienamente d' accordo con te sulla inizializzazione (come ho appena detto). I caches e altri files li eliminavo spesso con CleanMyMac (ma non vi preoccupate, ho capito che dovrò sostituirla con un altra visto che siete tutti d' accordo sulla sua inefficenza :D ), ma ad ogni modo seguirò il metodo manuale che mi hai appena suggerito, anche se, mi spiace dirlo, queste operazioni avrebbero velocizzato solo l' avvio del computer in uno stato di normale funzionamento, ma purtroppo non avrebbero eliminato il problema di fondo del malfunzionamento di mouse e tastiera (questo giusto per chiarire ovviamente in caso a qualcuno si ripeta lo stesso mio problema eh, non voglio che pensiate che sto snobbando i vostri utilissimi consigli, che apprezzo molto e per i quali vi ringrazio ancora una volta!).

Detto questo, sapendo che il problema è stato quandi un impallo della NVRAM, qualcuno saprebbe dirmi cosa ha potuto scaturirlo?
Può essere stato secondo voi un problema dovuto ad NTFS-3G o alla partizione NTFS proprio che ultimamente, e tuttora, non viene mai montata all' avvio?
Potrebbe essere altresì un problema di corrente? O di sistema corrotto per colpa di qualche software presente sulla macchina?
Scusate se se sto ponendo le più svariate ipotesi, ma tuttavia sono fondate considerando i problemi che ho avuto negli ultimi giorni..

E infine sapreste dirmi come reinstallare Apple Remote Desktop che ho per sbaglio disinstallato, magari facendo una richiesta alla Apple presentando il numero di serie e tutto quanto, senza pensare che l' unico modo sia quello di reinstallare tutto il sistema, o peggio ancora ricomprarla? (So già che un valido sostituto è anche Team Viewer, che già posseggo, ma è comunque un peccato perdere un applicazione affidabile che nativamente già è sul mio mac)..
Grazie infinite in anticipo per la pazienza e per l' aiuto che mi state dando e che sono sicuro mi potete dare ancora!
Ciao Maccanici! :salute:

Contattami in pvt che te lo passo io Apple Remote Desktop
Allo sbarco negli Stati Uniti, Einstein, come tutti gli emigrati, ricevette un modulo da compilare.Fra le molte domande cui bisognava rispondere ce n'era una che domandava:"Razza di appartenenza?”E lui scrisse: "Umana".
Albert Einstein

Avatar utente
mauripucci
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 29 dic 2010 22:23
Messaggi: 2729
Località: toscana

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da mauripucci »

forse mi sono espresso non correttamente ma... in os 10.6 -pur non essendoci più espressamente "archivia e installa"- credo sia possibile reinstallare senza inizializzare... (ricordo di averlo fatto più volte):

partendo da Leopard:
installando Snow Leopard partendo da Leopard, il nuovo sistema operativo è in grado di individuare tutto il software incompatibile di sistema e di sostituirlo con quello nuovo. Al termine del processo di installazione, al riavvio tutte le impostazioni, cartelle con documenti, applicazioni, partizione di Boot Camp e le altre cose si troveranno esattamente dove erano prima.


credo che la medesima cosa si possa fare da SL... senza inizializzare

1. Inserite il DVD di Snow Leopard e riavviate il computer;
2. All'avvio premete il tasto C;
3. Se usate un mouse wireless, apparirà una scritta che vi chiede di accendere il mouse;
4. Scegliete la lingua che preferite;
5. Quando viene visualizzata la schermata di benvenuto, cliccate su Continua;
6. Accettate il contratto di licenza;
7. Selezionate il vostro disco rigido;
8. Selezionate Opzioni e scegliete di mantenere gli utenti e le opzioni network;
9. Cliccate su continua e attendete che il processo volga al termine.

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29713
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Kernel Panic »

mauripucci ha scritto:forse mi sono espresso non correttamente ma... in os 10.6 -pur non essendoci più espressamente "archivia e installa"- credo sia possibile reinstallare senza inizializzare... (ricordo di averlo fatto più volte):

...... credo che la medesima cosa si possa fare da SL... senza inizializzare
Ti confermo che l'opzione Archivia & Installa fu eliminata proprio con l'arrivo di Snow Leopard e che furono lasciate due possibilità: una installazione semplice che mantiene intatti tutti i dati dell'utente e che assomiglia molto al vecchio Archivia & Installa perchè corregge eventuali anomalie del sistema provocate anche da errori e scelte errate dell'utente e Inizializza & Installa che prima di reinstallare il sistema fa terra bruciata di tutto ciò che c'è nell'hard disk.

Avatar utente
mauripucci
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 29 dic 2010 22:23
Messaggi: 2729
Località: toscana

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da mauripucci »

Kernel Panic ha scritto:
mauripucci ha scritto:forse mi sono espresso non correttamente ma... in os 10.6 -pur non essendoci più espressamente "archivia e installa"- credo sia possibile reinstallare senza inizializzare... (ricordo di averlo fatto più volte):

...... credo che la medesima cosa si possa fare da SL... senza inizializzare
Ti confermo che l'opzione Archivia & Installa fu eliminata proprio con l'arrivo di Snow Leopard e che furono lasciate due possibilità: una installazione semplice che mantiene intatti tutti i dati dell'utente e che assomiglia molto al vecchio Archivia & Installa perchè corregge eventuali anomalie del sistema provocate anche da errori e scelte errate dell'utente e Inizializza & Installa che prima di reinstallare il sistema fa terra bruciata di tutto ciò che c'è nell'hard disk.
merci... mille fois!
:D

pensavo che oramai l' Alzheimer avesse fatto terra bruciata!!!

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29713
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Kernel Panic »

mauripucci ha scritto: .... pensavo che oramai l' Alzheimer avesse fatto terra bruciata!!!
No no stai tranquillo, sulla tua lucidità mentale si può ancora fare assegnamento, della mia invece io per primo comincio a non fidarmi più completamente .... Immagine






Seanbro92 ha scritto: .... E infine sapreste dirmi come reinstallare Apple Remote Desktop che ho per sbaglio disinstallato, magari facendo una richiesta alla Apple presentando il numero di serie e tutto quanto, senza pensare che l' unico modo sia quello di reinstallare tutto il sistema, o peggio ancora ricomprarla? :
Se l'applicazione l'hai acquistata e scaricata dal Mac App Store dovresti poterla riscaricare senza problemi naturalmente dopo aver effettuato l'accesso dal tuo account.

Avatar utente
Seanbro92
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: sab, 02 feb 2013 20:22
Messaggi: 21
Località: Avellino

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Seanbro92 »

Scasi_1980 ha scritto:
Contattami in pvt che te lo passo io Apple Remote Desktop
Wow Grande Scasi!! Non ti nascondo che avevo pensato a fare una cosa del genere, ma non l' ho chiesto pensando di essere scortese e/o invasivo nel chiederlo a voi.. Questa mi è piaciuta!
Ti contatto subito!
mauripucci ha scritto:forse mi sono espresso non correttamente ma... in os 10.6 -pur non essendoci più espressamente "archivia e installa"- credo sia possibile reinstallare senza inizializzare... (ricordo di averlo fatto più volte):

partendo da Leopard:
installando Snow Leopard partendo da Leopard, il nuovo sistema operativo è in grado di individuare tutto il software incompatibile di sistema e di sostituirlo con quello nuovo. Al termine del processo di installazione, al riavvio tutte le impostazioni, cartelle con documenti, applicazioni, partizione di Boot Camp e le altre cose si troveranno esattamente dove erano prima.


credo che la medesima cosa si possa fare da SL... senza inizializzare

1. Inserite il DVD di Snow Leopard e riavviate il computer;
2. All'avvio premete il tasto C;
3. Se usate un mouse wireless, apparirà una scritta che vi chiede di accendere il mouse;
4. Scegliete la lingua che preferite;
5. Quando viene visualizzata la schermata di benvenuto, cliccate su Continua;
6. Accettate il contratto di licenza;
7. Selezionate il vostro disco rigido;
8. Selezionate Opzioni e scegliete di mantenere gli utenti e le opzioni network;
9. Cliccate su continua e attendete che il processo volga al termine.
Grazie mille per avermi indicato questa procedura, la terrò presente sicuramente perchè stavo iniziando a pensare di ripristinare le applicazione anche per correggere vari eventuali errori come suggeriva Kernel Panic, che ringrazio per avermi dato la conferma che ciò si può fare senza perdita di dati.. mi è andata di lusso allora 8) (anche se avrei potuto evitare degli errori, lo ammetto)..
Kernel Panic ha scritto:
mauripucci ha scritto: .... pensavo che oramai l' Alzheimer avesse fatto terra bruciata!!!
No no stai tranquillo, sulla tua lucidità mentale si può ancora fare assegnamento, della mia invece io per primo comincio a non fidarmi più completamente .... Immagine
C**zo ragazzi, devo cominciare a preoccuparmi allora! :laughing6: hehehe

Dunque non avete suggerimenti sulla causa dell' impallo della NVRAM?

Grazie ancora, siete grandi!
Seanbro92
iMac 21,5" 3,06 GHz Intel Core 2 Duo / iPod Touch 2g 8 Gb

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29713
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Kernel Panic »

Mi puoi spiegare come hai disinstallato Apple Remote Desktop? Hai seguito una procedura particolare?

Avatar utente
Seanbro92
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Avatar utente
Iscritto il: sab, 02 feb 2013 20:22
Messaggi: 21
Località: Avellino

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Seanbro92 »

Beh, in realtà ho eseguito una disinstallazione completa con Cleanmymac... Non credo la possa recuperare più dal mio stesso HD..

p.s. ragazzi scusate sapete dirmi come si contatta un utente del forum in privato? o meglio lo si può fare stesso nel forum, o solo per email?

Grazie!
Seanbro92
iMac 21,5" 3,06 GHz Intel Core 2 Duo / iPod Touch 2g 8 Gb

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 29713
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: iMac non risponde ad alcun comando all' avvio

Messaggio da Kernel Panic »

Seanbro92 ha scritto:Beh, in realtà ho eseguito una disinstallazione completa con Cleanmymac...
Vedi perchè l'uso di applicazioni come CleanMyMac viene scoraggiata nei forum tecnici per utenti Mac? Perchè prima o poi vengono utilizzate anche quando non dovrebbero mai esserlo.

Questa è la procedura prevista da Apple per una corretta rimozione: http://support.apple.com/kb/HT2577?viewlocale=en_US#" onclick="window.open(this.href);return false;





Ripeto qui perchè ho l'impressione che tu prima non l'abbia letto:
Kernel Panic ha scritto:Se l'applicazione l'hai acquistata e scaricata dal Mac App Store dovresti poterla riscaricare senza problemi naturalmente dopo aver effettuato l'accesso dal tuo account.