Alcune interessanti riflessioni...

Mac OS X e le sue Applicazioni

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
ndin
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mer, 02 giu 2010 10:11
Messaggi: 1963
Località: Konoha

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da ndin »

Al Bar, ovviamente. La ciuculatér non è paragonabile. Tranne in alcuni rarissimi casi di abilità innate, come un mio coinquilino degli anni dell'università.
La vita di uno shinobi non viene misurata in base a come ha vissuto, ma in base a ciò che ha fatto prima della morte.

Avatar utente
mauropasha
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 giu 2008 15:51
Messaggi: 13910
Località: Bari

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da mauropasha »

Con il bar è ovvio che non si può paragonare, ndin…, eppure, ci sono bar che è meglio evitare.
Ti farei assaggiare il caffè all'aeroporto Guarulhos di São Paulo alle 4,15 del mattino ora locale, quando arriva(va) il volo da Milano (ora non so a che ora arriva quello da Roma)…, 'na ciofeca terribile…!

Un aspetto importante che condiziona la riuscita di un buon caffè, mi spiegava il proprietario di un bar vicino al Policlinico di Bari anni e anni fa, è l'umidità, essendo il caffè molto igroscopico.
Comunque, ti garantisco che ero scettico anch'io con Nespresso, ma ci sono alcune miscele (be'… in realtà due) che sono davvero buone
mauro
se non sai cosa stai per fare, non lo fare
senza dimenticare che sbagliando s'impara

Avatar utente
ndin
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mer, 02 giu 2010 10:11
Messaggi: 1963
Località: Konoha

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da ndin »

A me è sempre parso acquoso, a prescindere dal gusto. Troppo poco denso. La cioccolatiera però può stupire. Con la giusta miscela (non quelle da supermarket) si possono ottenere risultati eccellenti. C'è una torrefazione vicino Piazza Mercato, a Napoli, che fa una miscela arabica incomparabile. E con una semplice moka da casa viene cremoso e schiumoso. Provare per credere.
La vita di uno shinobi non viene misurata in base a come ha vissuto, ma in base a ciò che ha fatto prima della morte.

Avatar utente
Zen
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: sab, 14 gen 2012 01:24
Messaggi: 2435

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da Zen »

Riguardo Gatekeeper... la ritengo una delle cose più interessanti di Mountain Lion.
Anche perché, parlandoci chiaro, avere un Mac non significa essere protetti dai trojan (che sono tra i principali malware in circolazione oggi).
Anche su Mac funziona in linea teorica (e pratica) l'idea di creare un file che si spaccia per programmi conosciuti per infettare la vittima con il suo aiuto. E nemmeno gli utenti più "esperti" possono considerarsi completamente sicuri. Possono esistere trojan creati anche molto bene.

Il sistema operativo in questo caso non può fare molto, se non limitare l'utente.
GateKeeper è perfetto perché permette a scelta di evitare che vengano eseguite applicazioni create da persone sconosciute, appunto come i malware.
Un blocco completo non è praticabile per ovvie ragioni e non credo sia nemmeno la strada che voglia seguire Apple.

Insomma: criticare Gatekeeper mi sembra di criticare l'unico vero punto di sicurezza di OS X, che solo ora con Mountain Lion può essere considerato abbastanza sicuro.

Liberta dell'utente? Certo, e non mi sembra sia stata messa in crisi.

Inoltre, non dimenticatevi che la gente comune preferisce un computer che funzioni bene. Punto. Il resto è noia. La gente comune che non sa riconoscere un trojan da un programma originale ci sarà sempre e anche lei deve essere protetta. Altrimenti come si fa a dire che è sicuro?

Le distribuzioni Linux sotto questo aspetto sono più sicure, ma nemmeno troppo: i repository non sono così tanto controllati ed è già successo che qualche ricercatore riuscisse a far passare applicazioni "finte infette", solo a scopo di ricerca. Inoltre le persone tentano comunque di scaricare le applicazioni alla maniera "classica".
Il tutto considerato che Linux ha una percentuale irrisoria...

Con questo discorso non voglio scadere nel solito discorso che Mac non è attaccato perché è poco usato, dato che ci sono misure di sicurezza in molti casi più valide di quelle presenti su Windows. È solo che non si può considerare sicuro senza un qualcosa come GateKeeper.

Riguardo invece il Mac App Store: ha ampi spazi di miglioramento. Le idee di Apple non sono sbagliate: la sandbox è utilissima e il fatto che le applicazioni non possano usare i privilegi di root è una forma di sicurezza enorme.
Ovviamente però ci sono anche tante applicazioni che non possono sottostare a quelle policy. Credo insomma si debba trovare un equilibrio.

Infine, ora come ora, la mancanza delle trial si sente. È facile che qualcuno voglia prima provare le applicazioni invece di acquistarle subito. È vero che si può richiedere poi il rimborso, ma solo per un numero di volte limitato.

Avatar utente
ismaele
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 nov 2009 21:21
Messaggi: 460
Località: Padova/Trieste

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da ismaele »

Va tutto bene, Zen, ma ti faccio un esempio pratico fresco di giornata.
Ieri ho scaricato l'ultima versione di Gimp perché quella vecchia era ormai lì da qualche annetto. Una volta finito il download vado ad aprirla e non si pare... Mi documento in rete e scopro che ML non supporta più X11, indispensabile per far girare Gimp. Allora scarico XQuarz, che lo sostituisce, ma Gimp non si apre lo stesso. Mi rompo il capo per cercare di capire che succede e, solo per pura casualità, leggendo sul nostro forum alcuni post su Gatekeeper mi viene in mente di guardare nelle Preferenze di Sistema e scopro che, di default, Gatekeeper è attivato in modo da ESCLUDERE le applicazioni di terze parti. Attivo "consenti applicazioni scaricate dovunque" e come per magia Gimp si apre...
Quanti tra gli utenti "comuni" (che non frequentano i forum Mac e poco o nulla sanno di come funziona il SO che hanno installato) ci sarebbero arrivati?
«Un Paese è veramente un Paese quando ha una compagnia aerea e una birra. E alla fine è di una bella birra che si ha più bisogno.»

Frank Zappa

Avatar utente
Zen
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: sab, 14 gen 2012 01:24
Messaggi: 2435

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da Zen »

@ismaele

Premetto che non ho ancora installato Mountain Lion ;), quindi i miei ragionamenti sono fuori da aspetti pratici.
Ieri ho scaricato l'ultima versione di Gimp perché quella vecchia era ormai lì da qualche annetto.
Sì, sono lenti come pochi. Hanno un metodo di sviluppo fuori da ogni logica.
Quanti tra gli utenti "comuni" (che non frequentano i forum Mac e poco o nulla sanno di come funziona il SO che hanno installato) ci sarebbero arrivati?
Sicuramente quello che dici è vero, non ci sarebbero arrivati. Pensavo ci fosse una sorta di "allert" al blocco. A questo punto mi sembra strano :? .
Mi documento in rete e scopro che ML non supporta più X11, indispensabile per far girare Gimp.
OT: Da una parte sono contento perché con Linux ho imparato ad odiare X.org (o X11) come la peste :twisted: , dall'altra capisco che comunque ha sempre aiutato a far girare applicazioni che non hanno una interfaccia nativa per OS X e semplicemente finisco per non installarlo IO.
EDIT:
Se Xquartz non è altro che X11.app, allora cambia poco la situazione :)

Avatar utente
ismaele
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 nov 2009 21:21
Messaggi: 460
Località: Padova/Trieste

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da ismaele »

Beh, non so (e non credo) che Xquartz sia la stessa cosa di X11, comunque con Gimp funziona! :D
«Un Paese è veramente un Paese quando ha una compagnia aerea e una birra. E alla fine è di una bella birra che si ha più bisogno.»

Frank Zappa

Avatar utente
ndin
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mer, 02 giu 2010 10:11
Messaggi: 1963
Località: Konoha

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da ndin »

Zen ha scritto:@ismaele

Premetto che non ho ancora installato Mountain Lion ;), quindi i miei ragionamenti sono fuori da aspetti pratici.
Ieri ho scaricato l'ultima versione di Gimp perché quella vecchia era ormai lì da qualche annetto.
Sì, sono lenti come pochi. Hanno un metodo di sviluppo fuori da ogni logica.
Quanti tra gli utenti "comuni" (che non frequentano i forum Mac e poco o nulla sanno di come funziona il SO che hanno installato) ci sarebbero arrivati?
Sicuramente quello che dici è vero, non ci sarebbero arrivati. Pensavo ci fosse una sorta di "allert" al blocco. A questo punto mi sembra strano :? .
Mi documento in rete e scopro che ML non supporta più X11, indispensabile per far girare Gimp.
OT: Da una parte sono contento perché con Linux ho imparato ad odiare X.org (o X11) come la peste :twisted: , dall'altra capisco che comunque ha sempre aiutato a far girare applicazioni che non hanno una interfaccia nativa per OS X e semplicemente finisco per non installarlo IO.
EDIT:
Se Xquartz non è altro che X11.app, allora cambia poco la situazione :)
Non fosse per comew X.org gestisce l'inserimento dei caratteri Unicode userei solo Linux. E non mi parlate di iBus...
OS X era l'unico a gestire bene Unicode (quasi) sin dall'inizio. Ora anche Windows lo fa ottimamente. Solo Linux manca di un tool per customizzare i layout di tastiera e relativi casini.
La vita di uno shinobi non viene misurata in base a come ha vissuto, ma in base a ciò che ha fatto prima della morte.

Ludlow65
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: ven, 25 nov 2011 17:16
Messaggi: 69

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da Ludlow65 »

Sempre riguardo l'Apple Store... Il caso di Scrivener (è in inglese):

http://www.literatureandlatte.com/blog/?p=310

Avatar utente
robertos
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 17 lug 2009 18:52
Messaggi: 5487
Località: Roma

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da robertos »

ok, molto interessante!
in sostanza, spero di non sbagliare, dice:

le versioni dei programmi sul mas escono in ritardo rispetto a quelle sul sito dello sviluppatore
ma spiega anche l'ovvio motivo; lo sviluppatore lo mette immediatamente sul sito e allo stesso momento lo invia ad Apple che, per sue evidenti esigenze di gestione e controllo ha bisogno di tempo (basta pensare a quante possono essere le app sottoposte) di una settimana per gestirla, un giorno di controlli e poi i tempi tecnici, diciamo in tutto 2/3 settimane... mi sembra tutto logico, dovendo garantire, conto terzi, il rispetto di quanto stabilito e la si spera perfetta funzionalità del tutto... dovrebbero quindi trattenersi dal pubblicare l'app sul proprio sito fino all'ok di Apple, ma per scelta, forse ovvia e condivisibile, preferiscono anticipare e il risultato è questo

che il ritardo su un suo aggiornamento è stato dovuto al fatto di averlo fatto passare per un "bug fix" mentre Apple non era d'accordo e aver dovuto quindi rifare la trafila di cui sopra (che sia italiano? :D )

che ritiene comunque valido il sistema e trova utile l'introduzione della "sandbox" obbligatoria dal 1 giugno per chi vuole vendere su mas
o
che avrebbe voluto (per risolvere un piccolo problema di incompatibilità con ML) che Apple accettasse la versione "non sandbox" ... e gli hanno detto di no e che questo gli rode visto che alcune applicazioni di Apple ancora non sono in regola da questo punto di vista (almeno degli antenati italiani deve averli :D ) anche se ammette che Apple con le sue app può fare come vuole

che chi desidera aggiornare subito l'applicazione, anche se comprata su mas, può scaricare l'aggiornamento dal suo sito e "sostituirlo" a quello installato senza problemi particolari: questa sembrerebbe una soluzione interessante e che taglia la testa al topo... ma come funzionerà con le "garanzie" di Apple? se fosse tutto ok sarebbe la soluzione ideale, vendere sullo store e aggiornare dal produttore (non credo durerà)

comunque non mi sembra una analisi negativa e anzi, apre a nuove possibilità: d'altronde, come in tutte le cose, con un po' di aggiustamenti si arriverà ad una soluzione migliore, correggendo eventuali difetti di gioventù.

probabilmente quando aggiornerò da leopard ad un system che abbia mas le cose si saranno sistemate!
Non forzare nessuno a passare a Mac, altrimenti diventerai suo schiavo per sempre! © franz
Fixing the world, one piece of hardware at a time. © iFixit

Avatar utente
ndin
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: mer, 02 giu 2010 10:11
Messaggi: 1963
Località: Konoha

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da ndin »

robertos ha scritto:
probabilmente quando aggiornerò da leopard ad un system che abbia mas le cose si saranno sistemate!
Forse...
La vita di uno shinobi non viene misurata in base a come ha vissuto, ma in base a ciò che ha fatto prima della morte.

Ludlow65
Stato: Non connesso
Apprendista Maccanico
Apprendista Maccanico
Iscritto il: ven, 25 nov 2011 17:16
Messaggi: 69

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da Ludlow65 »

Scusate, riprendo questa vecchia discussione perché oggi mi sono imbattuta in un annuncio che ha a che fare con il Sandboxing di Apple. Riguarda un programma da me molto apprezzato per leggerezza e compatibilità di formati, che scopro aver abbandonato qualche mese fa l'AppStore: http://mplayerx.org/leave-mas.html" onclick="window.open(this.href);return false;
Lo riporto semplicemente perché mi sembra pertinente alla discussione.
Buon weekend a tutti

Francesco T
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: ven, 16 gen 2009 13:33
Messaggi: 494

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da Francesco T »

robertos ha scritto:
ndin ha scritto: Nespresso!!!! E su un forum napoletano tu nomini ste porcherie americane!!! :D
provare per credere: vedrai quanti onesti frequentatori confesseranno il loro peccato...
ndin ha scritto: .

Uso Nespresso e pressappoco per lo stesso motivo per cui uso Apple.
A me interessa bere un caffè, di buona qualità, in un tempo accettabile, senza complicazioni.
Tra l'altro è possibile anche comprarsi le capsule vuote, i blister per chiuderle e metterci dentro la miscela di caffè preferita.
Non è una soluzione che mi interessa. Ho scelto Nespresso perchè se voglio un caffè, l'accendo, metto dentro la capsula e dopo pochi secondi
bevo lo stesso caffè, sia che mi trovi a Parigi, Liverpool, Monaco o Napoli.

Analogamente per Apple. A parte la prima esperienza del 1983 che non fa testo, Apple mi ha convinto quando il suo messaggio è stato più o meno:
"tu concentrati sul tuo lavoro, noi pensiamo al resto."

Anni e anni di pseudo-amici-esperti-guru del pc assemblato con pezzi che risultavano incompatibili tra di loro.
Quante volte si prendeva un sw e poi si scopriva che quella scheda non era compatibile?
Poi c'è stata Dell, esperienza post vendita straordinaria (un Apple Genius o centro assistenza sono ancora molto indietro), ma sempre macchine Win.

Anche per le automobili è più o meno lo stesso. Chi apre oggi un cofano, troverà spesso tutto sigillato e neanche il cambio olio può farlo facilmente.

Apple vince per me perchè quando uso un loro prodotto, non mi devo preoccupare di altro che del mio lavoro, di quello che voglio farci.
Mia esperienza d'uso.
Saluti

Avatar utente
robertos
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 17 lug 2009 18:52
Messaggi: 5487
Località: Roma

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da robertos »

grazie francesco T

anche se è passato un po' di tempo e mi ero dimenticato della domanda
sono contento della tua risposta visto che hai comunque centrato esattamente il discorso
e confortato la mia teoria che non è il caso di fare guerre sante contro le politiche di apple
quando tutti i giorni sottostiamo a cose anche peggiori ma senza ricevere neanche
la soddisfazione che invece ti dà un computer che "funziona"!

ovviamente, pur non avendola, so che anche Nespresso funziona...
Non forzare nessuno a passare a Mac, altrimenti diventerai suo schiavo per sempre! © franz
Fixing the world, one piece of hardware at a time. © iFixit

Avatar utente
mauropasha
Stato: Non connesso
Geniale
Geniale
Avatar utente
Iscritto il: sab, 07 giu 2008 15:51
Messaggi: 13910
Località: Bari

Top

Oggetto del messaggio: Re: Alcune interessanti riflessioni...

Messaggio da mauropasha »

robertos ha scritto:...so che anche Nespresso funziona...
è uscita la nuova limited editioin
Crealto
http://www.nespresso.com/crealto/IT_it/#/the-coffee" onclick="window.open(this.href);return false;
what else?
:D
mauro
se non sai cosa stai per fare, non lo fare
senza dimenticare che sbagliando s'impara