Monitor destinazione > iMac late 2009

Problemi con il Mac, componenti o periferiche

Moderatore: ModiMaccanici

Rispondi
E.W.H.
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 01 nov 2009 14:44
Messaggi: 1537
Località: Genova
Oggetto del messaggio: Monitor destinazione > iMac late 2009

Messaggio Inviato: gio, 21 feb 2019 22:57

Qualcuno di noi era interessato, quindi mi sembra utile fornire queste impressioni d'uso.

La risposta sintetica è: Si---può---fare
... con alcuni se e ma.

Origine: Mac Mini 2018 (USB-C)
Destinazione: iMac 27" late 2009 (mini display port)
Per il collegamento tra i due Mac: cavo USB C to Mini Display Port
fare ben attenzione a scegliere quello giusto (quello indicato nel link attualmente costa circa 19 €).
Qui sul sito di Apple Support ci sono tutte le informazioni:

E' utile avere il computer di origine già "pronto" (cioè non da configurare), possibilmente deve avviarsi con login automatico, ma non è cosa indispensabile. Dopo pochi secondi dall'avvio del mini, appare l'immagine sul iMac: sfrutta tutta la risoluzione dei 2560x1440 (e ahimè anche tutta la luminosità).
Il "suono" si imposta in automatico per uscire dagli altoparlanti del iMac (ottimo) anzichè usare il proprio altoparlantino integrato. Bene!

Problema 1: Comando-F2 a me funziona solo con la tastiera apple. Con una normale tastiera usb a filo niente da fare..forse sbaglio io. Purtroppo le tastiere bt possono essere abbinate ad un solo mac per volta.. In alternativa basta attaccare e staccare il cavo..estremi rimedi.
Problema 2: il Mini mi spara una luminosità da abbronzatura tropicale, sul classico tastierino bt i tasti F1 ed F2 che controllano la luminosità non funzionano..
Parziale soluzione: installare l'utility "Brightness Slider" da App Store. Non è il massimo ma almeno non devo usare i Rayban!
Problema 3: il volume si modifica solo da app (itunes, Vlc) ma non con lo slide integrato nella barra nè con i tasti funzione F10, F11 ed F12. In compenso sono riuscito ad alzarlo con un vecchio telecomando residuato del primo Macbook bianco in policarbonato del 2007! Perciò la soluzione può essere quella di alzare di molto il volume sul iMac e poi abbassarlo da dentro le app (!?). Invece i tasti da F7 a F9 (avanti indietro play e pausa per itunes) funzionano.
Problema 4: le ventole del iMac mi stanno girando parecchio più forte del solito. Le posso udire distintamente e questo è meno piacevole per chi è abituato al silenzio. Al tatto il guscio posteriore sembra più caldo del solito. Forse l'abbassamento della luminosità è solo software e non hardware.. su questo non ho ancora indagato più di tanto.

Di carne al fuoco ce n'è già parecchia. Attendo suggerimenti e osservazioni, specie dei diretti interessati.

Diciamo che in questo modo si riesce ancora a sfruttare egregiamente un iMac che ha appena compiuto 9 anni di onorato servizio, ma la soluzione presenta alcune criticità..

Ciao a tutti!
:glasses1:
Mac Mini (2018); iMac 27" i5 (2009); MBAir 13” i7 (2012); iPad2 (2017)
Gatto: animale con un serio talento per il disastro su larga scala.
Scialla
iOS Expert
iOS Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 16611
Località: Torino
Oggetto del messaggio: Re: Monitor destinazione > iMac late 2009

Messaggio Inviato: ven, 22 feb 2019 09:52

Grazie mille delle preziose informazioni...
E.W.H. ha scritto:
gio, 21 feb 2019 22:57
Diciamo che in questo modo si riesce ancora a sfruttare egregiamente un iMac che ha appena compiuto 9 anni di onorato servizio, ma la soluzione presenta alcune criticità..
Io continuo a usarlo quotidianamente con viva e vibrante soddisfazione
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)
E.W.H.
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 01 nov 2009 14:44
Messaggi: 1537
Località: Genova
Oggetto del messaggio: Re: Monitor destinazione > iMac late 2009

Messaggio Inviato: ven, 22 feb 2019 11:06

Concordo.
Anche il mio iMac da quando ho messo il disco ssd sembra un giovanotto.
Però ho avuto la possibilità di mettere le mani sul nuovo Mac mini ed ho voluto provare.
In fondo mi piace sperimentare e studiare le soluzioni.
Scriverò anche di questo, magari una mini recensione..
Ciao!

Aggiornamento
-Macs fan control dice che la ventola che gira oltre il minimo è quella del disco ssd. Mistero.
L’ho subito abbassata migliorando la situazione.
-ho riattivato il Wi-Fi sul iMac, così posso “manovrarlo” con collegamento monitor.
Mac Mini (2018); iMac 27" i5 (2009); MBAir 13” i7 (2012); iPad2 (2017)
Gatto: animale con un serio talento per il disastro su larga scala.
Burropardo
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Avatar utente
Iscritto il: dom, 01 set 2013 07:47
Messaggi: 457
Oggetto del messaggio: Re: Monitor destinazione > iMac late 2009

Messaggio Inviato: sab, 02 mar 2019 16:31

Ho provato a collegare iMac late 2012 e MacBook Pro Mid 2012 con il cavo Thunderbolt del disco LaCie: intanto per far accadere qualcosa Cmd-F2 va premuto 2 volte in sequenza e poi dopo essere diventati momentaneamente neri entrambi gli schermi, quello del MacBook torna funzionare mentre quello dell'iMac resta nero...
Che cosa ho sbagliato? Il cavo non sarà l'originale però dai...
E.W.H.
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 01 nov 2009 14:44
Messaggi: 1537
Località: Genova
Oggetto del messaggio: Re: Monitor destinazione > iMac late 2009

Messaggio Inviato: sab, 02 mar 2019 17:36

Premesso che il cavo può avere la sua importanza, a me funzionava premendo una sola volta la combinazione di tasti.
Premendo due volte in sequenza...la azzeri e giustamente torni allo stato iniziale.

Comunque controlla anche le indicazioni sul sito del supporto Apple.

Ciao!
Mac Mini (2018); iMac 27" i5 (2009); MBAir 13” i7 (2012); iPad2 (2017)
Gatto: animale con un serio talento per il disastro su larga scala.
Rispondi