Che alimentazione!!!

Problemi con il Mac, componenti o periferiche

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
timetraveler92
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 gen 2011 16:32
Messaggi: 1248
Località: Agropoli

Top

Oggetto del messaggio: Che alimentazione!!!

Messaggio da timetraveler92 »

Buon weekend maccamici,
volevo chiedere se ad alcuni di voi fosse capitato di notare che le anime metalliche dei nostri macbook (io ho quello unibody bianco, quello con snow leopard nativo per intenderci) fossero come scheggiate, annerite lievemente nella parte subito inferiore all'anima metallica. Mi spiego meglio: mi riferisco alla parte mobile degli alimentatori dei macbook, e piu precisamente della parte metallica finale che entra poi fisicamente nella presa di corrente e fa funzionare l'alimentatore. Mi è capitato di vedere scoccare un piccolo arco elettrico (la scintilla ) all innesto dell alimentatore nella presa. Utilizzo una prolunga con una "doppia presa" . La potenza nominale prelevabile complessiva dalla presa è 1000 W (l'alimentatore ne preleva 60W).

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 60594
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fragrua »

Se stai parlando della SPINA, ti consiglio di usare quella lunga col cavo e la Bosch Schuko.

Immagine
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
timetraveler92
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 gen 2011 16:32
Messaggi: 1248
Località: Agropoli

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da timetraveler92 »

fragrua ha scritto:Se stai parlando della SPINA, ti consiglio di usare quella lunga col cavo e la Bosch Schuko.

Immagine
la prolunga come questa in foto la uso di rado. come mai mi consigli di usare sempre questa?

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 60594
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fragrua »

Questa è fatta meglio.
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
timetraveler92
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 gen 2011 16:32
Messaggi: 1248
Località: Agropoli

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da timetraveler92 »

fragrua ha scritto:Questa è fatta meglio.
quindi non è un problema solo mio per la parte mobile ke si scheggia...

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 60594
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da fragrua »

Non è di tutti, ma non è solo tuo.
;)
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
timetraveler92
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 gen 2011 16:32
Messaggi: 1248
Località: Agropoli

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da timetraveler92 »

fragrua ha scritto:Non è di tutti, ma non è solo tuo.
;)
okay :lol:
Grazie, puntualissimo come sempre! :D

Avatar utente
onelioo
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: sab, 10 feb 2007 10:19
Messaggi: 2516
Località: Perugia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Che alimentazione!!!

Messaggio da onelioo »

timetraveler92 ha scritto:Mi è capitato di vedere scoccare un piccolo arco elettrico (la scintilla ) all innesto dell alimentatore nella presa.
Non è un problema di carico.
Il piccolo arco elettrico si forma al momento della chiusura del circuito (cioè dell'inserzione della spina nella presa) su un carico non lineare (l'alimentatore non è una semplice resistenza); ciò non avviene sempre, ma in funzione del momento i cui avviene l'inserzione (la forma d'onda di rete è una sinusoide, quindi influisce la fase).
E' normale e non c'è da preoccuparsi.
Lo stesso fenomeno avviene quando si accende un tubo fluorescente (volgarmente detto neon): i tasti di comando da parete di tipo vecchio, che hanno plastiche un po' più "trasparenti", a volte fanno vedere la schicchera.
La spina piccola di Apple, come tutte del resto, è prevista per l'inserzione/disinserzione sotto carico.
Quella grande (la tedesca) è comunque migliore e più robusta, ha ragione Fragrua.

Avatar utente
onelioo
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: sab, 10 feb 2007 10:19
Messaggi: 2516
Località: Perugia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Che alimentazione!!!

Messaggio da onelioo »

timetraveler92 ha scritto:Utilizzo una prolunga con una "doppia presa" . La potenza nominale prelevabile complessiva dalla presa è 1000 W (l'alimentatore ne preleva 60W).
Quella è da evitare.
Questa tripla ha incendiato un appartamento quando era sotto tensione ma senza carico (non passava corrente)

Immagine



Vedi anche questo topic
viewtopic.php?t=12870&postdays=0&postorder=asc&start=0

Avatar utente
Scialla
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 17547
Località: Torino

Top

Oggetto del messaggio:

Messaggio da Scialla »

Bella tripla!!!

Proprio come quelle che uso io!!!! Ne un sacco !!! :D :D
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)

Avatar utente
timetraveler92
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 gen 2011 16:32
Messaggi: 1248
Località: Agropoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: Che alimentazione!!!

Messaggio da timetraveler92 »

onelioo ha scritto:
timetraveler92 ha scritto:Mi è capitato di vedere scoccare un piccolo arco elettrico (la scintilla ) all innesto dell alimentatore nella presa.
Non è un problema di carico.
Il piccolo arco elettrico si forma al momento della chiusura del circuito (cioè dell'inserzione della spina nella presa) su un carico non lineare (l'alimentatore non è una semplice resistenza); ciò non avviene sempre, ma in funzione del momento i cui avviene l'inserzione (la forma d'onda di rete è una sinusoide, quindi influisce la fase).
E' normale e non c'è da preoccuparsi.
Lo stesso fenomeno avviene quando si accende un tubo fluorescente (volgarmente detto neon): i tasti di comando da parete di tipo vecchio, che hanno plastiche un po' più "trasparenti", a volte fanno vedere la schicchera.
La spina piccola di Apple, come tutte del resto, è prevista per l'inserzione/disinserzione sotto carico.
Quella grande (la tedesca) è comunque migliore e più robusta, ha ragione Fragrua.
In pratica mi stai dicendo che quando non scocca è perchè è nell'attimo 0 Hz visto che siamo in AC??

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:

Avatar utente
timetraveler92
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 gen 2011 16:32
Messaggi: 1248
Località: Agropoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: Che alimentazione!!!

Messaggio da timetraveler92 »

onelioo ha scritto:
timetraveler92 ha scritto:Utilizzo una prolunga con una "doppia presa" . La potenza nominale prelevabile complessiva dalla presa è 1000 W (l'alimentatore ne preleva 60W).
Quella è da evitare.
Questa tripla ha incendiato un appartamento quando era sotto tensione ma senza carico (non passava corrente)

Immagine



Vedi anche questo topic
viewtopic.php?t=12870&postdays=0&postorder=asc&start=0
Vabbè, direi però che c'era qualcos altro, o meglio, la tripla era di bassa fattura o danneggiata (ne ho viste alcune con il morsetto di terra tranciato non so come). Per aggirare l'ostacolo ho collegato la prolunga ad una ciabatta provvista di fusibile per sovracorrenti e sovratensioni e in più quando non mi serve la ciabatta viene spenta . Cavolo, 5 anni di elettrotecnica e non mi spiego ancora sto fatto xD

Avatar utente
onelioo
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: sab, 10 feb 2007 10:19
Messaggi: 2516
Località: Perugia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Che alimentazione!!!

Messaggio da onelioo »

timetraveler92 ha scritto:Per aggirare l'ostacolo ho collegato la prolunga ad una ciabatta provvista di fusibile per sovracorrenti e sovratensioni e in più quando non mi serve la ciabatta viene spenta . Cavolo, 5 anni di elettrotecnica e non mi spiego ancora sto fatto xD
Ciabatta?
Ma l'hai letto?
viewtopic.php?t=12870&postdays=0&postorder=asc&start=0

Avatar utente
timetraveler92
Stato: Non connesso
Pietra Miliare Maccanica
Pietra Miliare Maccanica
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 gen 2011 16:32
Messaggi: 1248
Località: Agropoli

Top

Oggetto del messaggio: Re: Che alimentazione!!!

Messaggio da timetraveler92 »

onelioo ha scritto:
timetraveler92 ha scritto:Per aggirare l'ostacolo ho collegato la prolunga ad una ciabatta provvista di fusibile per sovracorrenti e sovratensioni e in più quando non mi serve la ciabatta viene spenta . Cavolo, 5 anni di elettrotecnica e non mi spiego ancora sto fatto xD
Ciabatta?
Ma l'hai letto?
viewtopic.php?t=12870&postdays=0&postorder=asc&start=0
Ti dirò, da perito elettrotecnico, che sebbene le ciabatte non siano sicuramente il top della gamma, alcune (cinesi soprattutto) sono di qualità veramente bassa e per questo non mi meraviglio del fatto che siano esse a causare principi di incendi. Il problema però, ricordiamolo perchè è importante, che l'interruttore differenziale che montiamo nei nostri appartamenti è di curva C (uso generico, B è per l'elettronica e D per i motori) ed interviene ad un delta di corrente di 30mA. Premesso ciò nulla di umanamente costruito è perfetto, dal differenziale (il salvavita nd) alla messa a terra alle ciabatte. Occorre quindi che sia l'utente finale a prendere misure cautelative per sé e per il collettivo( nel caso di palazzi) e per ciò intendo evitare di usare gli apparecchi in modo improprio e/o portarli a condizioni di stress. Io utilizzo la ciabatta con fusibile e non mi sognerei mai di lasciare la ciabatta accesa ovvero a circuito chiuso (mai capitato in 20 anni) ed uscire a prendere un gelato in piazza. Quel che affermi ha sicuramente del vero, ma danni tali avvengono SEMPRE in condizioni di estremo degrado, come assenza di un differenziale efficiente o addirittura collegamento col dispersore di terra tranciato.

Avatar utente
onelioo
Stato: Non connesso
Expert Latitante
Expert Latitante
Avatar utente
Iscritto il: sab, 10 feb 2007 10:19
Messaggi: 2516
Località: Perugia

Top

Oggetto del messaggio: Re: Che alimentazione!!!

Messaggio da onelioo »

timetraveler92 ha scritto:Il problema però, ricordiamolo perchè è importante, che l'interruttore differenziale che montiamo nei nostri appartamenti è di curva C (uso generico, B è per l'elettronica e D per i motori) ed interviene ad un delta di corrente di 30mA.
timetraveler92 ha scritto:Ti dirò, da perito elettrotecnico, che ...
Ti dirò, da ingegnere elettrotecnico, che fai un po' di confusione.
Le caratteristiche di intervento normalizzate B, C e D si riferiscono ad interruttori magnetotermici e non ad interruttori differenziali, la cui caratteristica di intervento è ben differente.
Magnetotermico: protezione contro le sovracorrenti.
Differenziale: protezione contro i guasti verso terra.

I magnetotermici sono protezioni di impianto, ovvero proteggono le condutture contro le sovracorrenti (che si distinguono in sovraccarichi e cortocircuiti). Questi dispositivi NON sono previsti per la protezione degli apparecchi utilizzatori; possono, in certi casi, offrire una protezione occasionale. Le curve di intervento B, C e D sono previste soprattutto per garantire la selettività verticale nell'impianto. Per la protezione dei motori (piccoli) si usa la curva K o - meglio - un "salvamotore", che ha la corrente di intervento finemente regolabile.

L'interruttore differenziale può avere una soglia di intervento di 10, 30, 100, 300, 500, 1000 mA ed un tempo di intervento "istantaneo" o "ritardato", a seconda dei tipi (il ritardo si usa per garantire la selettività verticale). Il differenziale NON protegge contro sovraccarichi e cortocircuiti, ma solo contro guasti verso terra, e la sua funzione è la protezione delle persone contro la scossa elettrica, non la protezione dell'impianto.

Poiché nelle installazioni di tipo domestico o similare (consegna energia in bassa tensione, regime di neutro TT) è SEMPRE presente un interruttore differenziale all'inizio dell'impianto (o nel centralino di appartamento), è perfettamente inutile montarne un altro a bordo di una ciabatta, perché non offre nessuna protezione aggiuntiva.

La protezione contro le sovracorrenti delle condutture si fa coordinando i dispositivi di massima corrente (magnetotermici o fusibili) con le caratteristiche della conduttura, secondo la nota relazione
Ib ≤ In ≤ Iz

La protezione contro la scossa elettrica si fa coordinando ila soglia di intervento dell'interruttore differenziale con il valore della resistenza di terra del dispersore, secondo la nota relazione
Re • Id ≤ 50

Detto questo per dovere di precisazione, il problema delle ciabatte è completamente differente. In sintesi, esse, per loro stessa natura costruttiva, possono creare un "cattivo contatto" (= allentato) fra maschio e femmina. Il cattivo contatto crea una resistenza localizzata che causa un riscaldamento anomalo che può evolvere in un incendio. E tutto questo accade senza che la corrente aumenti e senza che si crei un guasto verso terra. Per questo motivo né l'interruttore magnetotermico né l'interruttore differenziale possono offrire protezione contro questa situazione.

E' chiaro adesso?