Processore Apple

L'angolo delle notizie!

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4429
Località: Stockholm, SE

Top

Pingus ha scritto:
gio, 12 nov 2020 13:59
Hammarby ha scritto:
gio, 12 nov 2020 09:39
Dubito sull'affidabilità di un articolo che inizia con errori così grossolani.
Ad esempio quali Hammarby...?
Grazie :-)
Ricordiamo che Apple stessa ha fondato ARM insieme a Acorn e VLSI, anche se l’architettura è stata una invenzione di Acorn. ARM Holding, azienda oggi di proprietà di Softbank che vende licenze e i progetti per i processori usati negli smartphone di tutto il mondo, è di fatto parte della storia di Apple. Apple Newton usava un chip ARM.
ARM e' di proprieta' nVidia, da un po'.
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 4590

Top

Hammarby ha scritto:
gio, 12 nov 2020 20:55
ARM e' di proprieta' nVidia, da un po'.
Non esattamente, è un processo tuttora in corso: non ci sono ancora tutti i sì, in particolare quello del governo inglese che potrebbe mettere i bastoni tra le ruote.
Ma, salvo sorprese dell'ultima ora, nei primi mesi del 2021 ARM sarà definitivamente di proprietà NVIDIA.

Comunque, finora, ARM non ha mai costruito microprocessori: ha progettato l'architettura omonima ed ha venduto le licenze per utilizzarla ai costruttori.
Come membro fondatore Apple ha una licenza perpetua che sfrutta per progettarsi e costruirsi in casa processori con architettura ARM, anche se è sempre più slegata ai progetti originali.

Un po' come AMD che costruisce processori con architettura Intel, ma procede in modo indipendente ed, in certi settori, facendo meglio di Intel stessa.
*
*
“Non so tutto, so solo quello che conosco” Hanekawa Tsubasa.

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4429
Località: Stockholm, SE

Top

Paolofast ha scritto:
gio, 12 nov 2020 21:12
Un po' come AMD che costruisce processori con architettura Intel, ma procede in modo indipendente ed, in certi settori, facendo meglio di Intel stessa.
Ad oggi è Intel che costruisce processori basati su architettura amd64, che ha rimpiazzato x86 da quando AMD ha ridisegnato
l'instruction set per i 64 bit.
Le licenze ARM sono gratuite, il set di istruzioni anche, ma ci sono le restrizioni legate ai brevetti ed il fattore non banale per cui un processore
non è solo il set di istruzioni e l'architettura ma soprattutto oggi come oggi contano le strutture di cache, la MMU ed il northbound.
Queste parti sono a carico di chi disegna il silicio, per cui ARM Samsung, che ha inventato anche big.LITTLE, è diverso da ARM Apple.

Ora come ora AMD è avanti a tutti gli altri su tutti i fronti, credo che prossimamente ci potremo attendere una bella competizione
soprattutto grazie a nVidia che ha acquisito Mellanox per la parte networking ed ha fiutato il business dei data center.
La recente acquisizione di Xilinx da parte AMD la pone in una posizione interessante, ma non ha la parte di networking.

Per il silicio, TMSC e Samsung hanno la tecnologia più avanzata.
I prossimi anni vedremo come evolveranno le sfide appena lanciate.
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes

Avatar utente
Hammarby
Stato: Non connesso
Unix Expert
Unix Expert
Avatar utente
Iscritto il: gio, 29 ott 2009 14:28
Messaggi: 4429
Località: Stockholm, SE

Top

Oggetto del messaggio: Re: Processore Apple

Messaggio da Hammarby »

Troviamo oggi su arstechnica una bella presentazione dello M1 e la comparazione con architettura x86.
https://arstechnica.com/gadgets/2020/11 ... ompetitor/

Vale la pena di essere letto tutto, chiunque può tratte le proprie considerazioni ma lo stato dell'arte appare nella figura
sotto il capoverso Cinebench R23 [Updated] che mostra la comparazione tra M1 e AMD Ryzen 9 5950x a parità
di cores o di threads utilizzati, dato che un core Zen 2 sviluppa 2 threads ed un core M1 ne sviluppa uno soltanto.
Quindi possiamo dire che un core M1 va leggermente meno veloce di mezzo core Zen3.

Chiaramente è un passo iniziale per Apple, ma se teniamo in considerazione che M1 già usa la tecnologia 5nm
mantre AMD la userà solo il prossimo anno, ma soprattuto tenendo in considerazione che intel ha appena annunciato
una nuova tecnologia per la quale dichiara una capacità di calcolo doppia di quella AMD, mi sento di affermare
che la guerra per la migliore CPU è in pieno svolgimento e che l'architettura intel è ancora ben avanti alla competizione.

Per chi è interessato, ecco la presentazione del nuovo processore intel
https://www.tomshardware.com/news/intel ... e-amd-epyc
Ognuno è come Dio lo ha fatto, ahimé...
...e spesso peggio.

Cervantes