È arrivato macOS Catalina 10.15

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 4017

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da Paolofast »

giovaneverdi ha scritto:
ven, 11 ott 2019 12:24
anche se usarlo così fa comunque pena per la sua lentezza (come con High Sierra e Mojave, del resto…).
Appunto.
Da utilizzatore di Mojave con disco rotazionale (non per mia scelta), ho visto quanto ogni step di sistema operativo abbia reso più gravoso il lavoro del disco.
E non credo che con Catalina ci saranno miglioramenti, anzi.
*
*
Se installando Yosemite, El Capitan, Sierra, High Sierra, Mojave o Catalina, il Mac vi dice che l'installer è danneggiato, non è danneggiato, ha il certificato scaduto. Leggete qui:
viewtopic.php?f=33&t=46076
In pratica o scarichi l'installer aggiornato o modifichi la data nell'orologio del Mac.

Avatar utente
fragrua
Stato: Non connesso
Admin of my life
Admin of my life
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 ott 2005 07:00
Messaggi: 58136
Località: [k]ragnano

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da fragrua »

faxus ha scritto:
gio, 10 ott 2019 13:45
albertocchio ha scritto:
gio, 10 ott 2019 13:22
… io torno nella grotta.
Un giorno o l'altro vengo nella grotta...
Ce verrebbi pur'io.
La prima cosa su cui devi investire è il benessere del tuo corpo, l'unica cosa che ti porterai nella tomba.
Franz Grua (sarebbe fragrua)

In un mondo perfetto io sarei un essere inutile.
©2015 albertocchio

—> Uso corretto del Forum: https://goo.gl/9xOO0a

Immagine

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 27770
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da Kernel Panic »

giovaneverdi ha scritto:
ven, 11 ott 2019 12:24
… Ma ho dovuto riformattarlo in APFS. Mi pare, dunque, di capire che è questo l'elemento determinante per Catalina ....
Infatti, ed è così da Mojave, che contestualmente all'installazione ti re-inizializza l'unità in APFS senza uno straccio di preavviso e senza chiederti l'autorizzazione .....


Turiddo1 ha scritto:
ven, 11 ott 2019 08:55
..... poi prendo questo hd lo attacco su un altro mac per aggiornarlo e vedo l'icona
di istaller cerchiata (divieto) ho provato a lanciarla ma niente errore
come mai?
Che versione del sistema è installata in questo secondo Mac? Potrebbe essere un problema di file system?

Avatar utente
Scialla
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 16963
Località: Torino

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da Scialla »

fragrua ha scritto:
ven, 11 ott 2019 15:22
faxus ha scritto:
gio, 10 ott 2019 13:45
albertocchio ha scritto:
gio, 10 ott 2019 13:22
… io torno nella grotta.
Un giorno o l'altro vengo nella grotta...
Ce verrebbi pur'io.
C'è ancora posto?
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 27770
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da Kernel Panic »

faxus ha scritto:
gio, 10 ott 2019 13:45
Un giorno o l'altro vengo nella grotta...
fragrua ha scritto:
ven, 11 ott 2019 15:22
Ce verrebbi pur'io.
Scialla ha scritto:
ven, 11 ott 2019 20:22
C'è ancora posto?


macbio
Stato: Connesso
Stella nascente
Stella nascente
Iscritto il: mar, 19 gen 2010 23:06
Messaggi: 778

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da macbio »

Kernel Panic ha scritto:
ven, 11 ott 2019 00:06
Installa su un SSD o su un HDD, non su una chiavetta, strutturalmente non sono fatte per ricevere l'installazione di un sistema operativo.
Prima di tutto devi scaricare l'installer di Catalina - sono 8 GB abbondanti, non i 4,9 GB che trovi scritto nell'App Store - quando arriva nel tuo Mac di default va a piazzarsi nella cartella Applicazioni.
Dopo di che l'installazione del sistema operativo su una unità esterna si fa nel solito modo, a partire dal canonico doppio clic sull'installer che hai appena scaricato (le immagini che ho inserito riguardano l'installer di Mojave) ....
Immagine
Immagine
Solo che al momento giusto clicchi su "Mostra tutti i dischi" e selezioni l'unità esterna dove deve aver luogo l'installazione.
Immagine
Immagine
Dopo di che clicchi su "Installa" e l'installazione vera e propria ha inizio.
Fino qui arrivo anche io, ma oltre al disco interno dell'iMac, non mi permette di installarlo su quello esterno formattato per Mac.
ps: non riesco a caricare una immagine perché troppo grande come file, qual'è la dimensione massima per gli allegati?

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 27770
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da Kernel Panic »

Bella domanda, ci hanno pure proposto un sondaggio tempo fa >>> viewtopic.php?f=51&t=45792

Ma non devi allegare, dopo averla ridimensionata spedisci la tua immagine in un sito come questo >>> https://imgur.com

E poi posta qui il link diretto all'immagine.

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 4017

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da Paolofast »

macbio ha scritto:
sab, 12 ott 2019 00:01
Fino qui arrivo anche io, ma oltre al disco interno dell'iMac, non mi permette di installarlo su quello esterno formattato per Mac.
HFS+ o APFS?
Nel primo caso è normale: Catalina si installa SOLO su dischi in formato APFS.

Quanto ad installare su una chiavetta (in formato APFS), non è che non si può, semplicemente alla fine sarà di una lentezza esasperante.
Avevo una chiavetta con Sierra installato per interventi che richiedevano l'avvio da disco esterno per controllare e riparare quello interno.
Per partire, partiva, per funzionare, funzionava, ma il vecchio Commodore 64 era molto più veloce. :D
Se era lento con Sierra, figuriamoci cosa potrebbe essere con i successivi.
Adesso il mio "pronto soccorso" con Mojave è su un SSD, piccolo ed economico, che va come una scheggia.
*
*
Se installando Yosemite, El Capitan, Sierra, High Sierra, Mojave o Catalina, il Mac vi dice che l'installer è danneggiato, non è danneggiato, ha il certificato scaduto. Leggete qui:
viewtopic.php?f=33&t=46076
In pratica o scarichi l'installer aggiornato o modifichi la data nell'orologio del Mac.

Turiddo1
Stato: Non connesso
Maccanico attivo
Maccanico attivo
Iscritto il: ven, 31 ago 2012 09:16
Messaggi: 443

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da Turiddo1 »

@Kernelpanic ho risolto era corrotta la versione

macbio
Stato: Connesso
Stella nascente
Stella nascente
Iscritto il: mar, 19 gen 2010 23:06
Messaggi: 778

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da macbio »

Paolofast ha scritto:
sab, 12 ott 2019 07:46
macbio ha scritto:
sab, 12 ott 2019 00:01
Fino qui arrivo anche io, ma oltre al disco interno dell'iMac, non mi permette di installarlo su quello esterno formattato per Mac.
HFS+ o APFS?
Nel primo caso è normale: Catalina si installa SOLO su dischi in formato APFS.

Quanto ad installare su una chiavetta (in formato APFS), non è che non si può, semplicemente alla fine sarà di una lentezza esasperante.
Avevo una chiavetta con Sierra installato per interventi che richiedevano l'avvio da disco esterno per controllare e riparare quello interno.
Per partire, partiva, per funzionare, funzionava, ma il vecchio Commodore 64 era molto più veloce. :D
Se era lento con Sierra, figuriamoci cosa potrebbe essere con i successivi.
Adesso il mio "pronto soccorso" con Mojave è su un SSD, piccolo ed economico, che va come una scheggia.
già, ma come faccio a sapere in quale formato è?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 4017

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da Paolofast »

macbio ha scritto:
sab, 12 ott 2019 11:03
già, ma come faccio a sapere in quale formato è?
Nella tua schermata alla voce Formato c'è scritto MacOs esteso, ovvero HFS+.
Lo avresti scoperto con una ricerca su Google.
Nei dischi APFS alla voce Formato troveresti semplicemente APFS.
*
*
Se installando Yosemite, El Capitan, Sierra, High Sierra, Mojave o Catalina, il Mac vi dice che l'installer è danneggiato, non è danneggiato, ha il certificato scaduto. Leggete qui:
viewtopic.php?f=33&t=46076
In pratica o scarichi l'installer aggiornato o modifichi la data nell'orologio del Mac.

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 4017

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da Paolofast »

BUG di Mail!!!!

Per la serie: "Meglio aspettare il primo aggiornamento", è saltato fuori un bel bug di Mail che cancella parte delle email memorizzate sul Mac (non quelli sui server IMAP).

Tutto spiegato qui:

https://mjtsai.com/blog/2019/10/11/mail ... cos-10-15/

o, se lo preferite tradotto:

Quello sopra tradotto da Google :D
*
*
Se installando Yosemite, El Capitan, Sierra, High Sierra, Mojave o Catalina, il Mac vi dice che l'installer è danneggiato, non è danneggiato, ha il certificato scaduto. Leggete qui:
viewtopic.php?f=33&t=46076
In pratica o scarichi l'installer aggiornato o modifichi la data nell'orologio del Mac.

macbio
Stato: Connesso
Stella nascente
Stella nascente
Iscritto il: mar, 19 gen 2010 23:06
Messaggi: 778

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da macbio »

Paolofast ha scritto:
sab, 12 ott 2019 11:59
macbio ha scritto:
sab, 12 ott 2019 11:03
già, ma come faccio a sapere in quale formato è?
Nella tua schermata alla voce Formato c'è scritto MacOs esteso, ovvero HFS+.
Lo avresti scoperto con una ricerca su Google.
Nei dischi APFS alla voce Formato troveresti semplicemente APFS.
Ok non immaginavo e nemmeno mi passava per la mente di andare in internet, ma con disco utility non ho la possibilità di formattarlo in APFS, ho letto sul sito Apple e mi pare di capire, che durante l'installazione del sistema operativo, il disco verrebbe formattato in APFS, ma io volevo installare, intanto, Catalina sul disco Mac Os esteso con dentro files che non vorrei cancellare.
Però quando Catalina mi chiede dove lo voglio installare, non mi permette di farlo sull'Hd LaCie (mac os esteso) e non mi chiede se voglio inizializzarlo.
A questo punto non so e non ho capito cosa posso fare, ovvero se comprassi un HD o meglio un SSD vergine, come poteri inizializzarlo in APFS?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Kernel Panic
Stato: Non connesso
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 27770
Località: Sicilia

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da Kernel Panic »

macbio ha scritto:
sab, 12 ott 2019 15:12
.... A questo punto non so e non ho capito cosa posso fare, ovvero se comprassi un HD o meglio un SSD vergine, come poteri inizializzarlo in APFS?
Creando una pen drive avviabile con la nota procedura e facendo partire il boot da quella, per esempio.


Turiddo1 ha scritto:
sab, 12 ott 2019 08:48
@Kernelpanic ho risolto era corrotta la versione
O. K., grazie del riscontro.

Avatar utente
faxus
Stato: Non connesso
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 30459
Località: Circondato dalle bufale

Top

Oggetto del messaggio: Re: È arrivato macOS Catalina 10.15

Messaggio da faxus »

macbio ha scritto:
sab, 12 ott 2019 15:12
... con disco utility non ho la possibilità di formattarlo in APFS, ho letto sul sito Apple e mi pare di capire, che durante l'installazione del sistema operativo, il disco verrebbe formattato in APFS, ma io volevo installare, intanto, Catalina sul disco Mac Os esteso con dentro files che non vorrei cancellare.
Però quando Catalina mi chiede dove lo voglio installare, non mi permette di farlo sull'Hd LaCie (mac os esteso) e non mi chiede se voglio inizializzarlo...
Vale la pena di starlo a ripetere?

Solo su SSD in APFS...
E se vuoi un disco misto pare che lo potrai fare solo dopo aver inizializzato un SSD in APFS.
Dopo crei le partizioni che vuoi
macbio ha scritto:
sab, 12 ott 2019 15:12
... ovvero se comprassi un HD o meglio un SSD vergine, come poteri inizializzarlo in APFS?
No HD, solo SSD...

Con l'installer lo inizializzi all'installazione in APFS.
Lo fai anche con Utility Disco, ma sarebbe un inutile ripetere