Presa Asservita

Moderatore: ModiMaccanici

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 4607

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da Paolofast »

@ mattleega: Grazie.

@ J.T.Kirk: In effetti se ci provo io il risultato è più o meno quello :D , ma per fortuna ci sono persone con una manualità migliore della mia che sapranno utilizzare al meglio i suggerimenti di Matt.
*
*
“Non so tutto, so solo quello che conosco” Hanekawa Tsubasa.

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 18305

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da mattleega »

L'unica "difficoltà", consiste nel fare 4 saldature.

I relè però, costano così poco

https://www.cselettronica.net/elettroni ... .867.sp.uw

Che si può anche rischiare di buttarne un paio...
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
RickS
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
Messaggi: 609

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da RickS »

Paolofast ha scritto:
lun, 09 mar 2020 16:32
@ mattleega: Grazie.

@ J.T.Kirk: In effetti se ci provo io il risultato è più o meno quello :D , ma per fortuna ci sono persone con una manualità migliore della mia che sapranno utilizzare al meglio i suggerimenti di Matt.
Se decidi di farlo poi facci sapere, e poi riprendendo l'idea di Scialla ci si aggiunge uno Shelly1 a monte o a valle del relè così si domotizza anche.
*******************************
Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
Mai confondere l'educazione con la debolezza
In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 4607

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da Paolofast »

RickS ha scritto:
lun, 09 mar 2020 19:11
Se decidi di farlo poi facci sapere
Per ora è solo una curiosità a livello teorico, forse in futuro mi potrà servire.

Ma se nel frattempo qualcun altro scopre che gli serve e se lo costruisce, ci faccia sapere.
*
*
“Non so tutto, so solo quello che conosco” Hanekawa Tsubasa.

Avatar utente
Scialla
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 17068
Località: Torino

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da Scialla »

Bah, non siete per niente domotici.... :D
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 18305

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da mattleega »

L'aggeggio è più che domotico.
Funziona in totale automatismo senza dover accendere un telefocomputer per accedere ad una app per dirle di spegnere o accendere qualcosa. :lol:

O di dire ad una stronza non palpabile, di farlo per te.
Sempre che sia disponibile... :twisted:
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
Scialla
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: mer, 12 ago 2009 19:27
Messaggi: 17068
Località: Torino

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da Scialla »

In ambito domotico crei tutti gli automatismi che vuoi, senza bisogno di controllo remoto...
 Il futuro (Apple)? Nammerda!

Di un costoso Mac si può fare a meno, di macOS no... (cit. fax)

Avatar utente
RickS
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
Messaggi: 609

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da RickS »

Scialla ha scritto:
mer, 11 mar 2020 10:45
In ambito domotico crei tutti gli automatismi che vuoi, senza bisogno di controllo remoto...
Si ma per funzionare, devi essere connesso in un modo o nell'altro.
A me invece la presa asservita serve sempre si che sia connesso che non lo sia, quindi preferisco un sistema "stupido", poi magari alla presa asservita ci collegherò un presa multipla smart, ma questa è un'altra storia.
*******************************
Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
Mai confondere l'educazione con la debolezza
In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610

Avatar utente
Paolofast
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 07 gen 2018 20:00
Messaggi: 4607

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da Paolofast »

Diciamo che ci sono situazioni in cui la presa asservita è la scelta migliore, se non l'unica.

Ad esempio: Mac collegato ad un hub USB alimentato e/o un disco esterno 3.5" (quindi alimentato con spina elettrica e alimentatore e non dalla porta USB).
Quando il Mac è acceso devono essere alimentati entrambi, quando è spento no.

Co la presa asservita, le due periferiche ricevono corrente appena il Mac si accende e viene tolta loro quando il Mac si spegne.
Senza intervenire su interruttori vari.

Il disco esterno, a questo punto, potrebbe essere tranquillamente il disco di avvio, perché la corrente gli arriva ancor prima che il Mac, durante la fase di accensione, arrivi al momento in cui cerca il disco di avvio.

Nessuna configurazione "domotica" potrebbe fare di meglio.
*
*
“Non so tutto, so solo quello che conosco” Hanekawa Tsubasa.

Avatar utente
RickS
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
Messaggi: 609

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da RickS »

Cercando tutt'altro, ho appena trovato questo: https://www.amazon.it/Kemo-Electronic-I ... CZF7AQXQ6H

In pratica è il cuore di una multipresa master/slave, ci si collega la presa master, quella slave e la corrente e poi il resto lo fa lui, il massimo che regge tra master e slave è 15A
Volendo ci si può aggiungere questo interruttore https://www.amazon.it/dp/B07956F8TN/ref ... B004AVIHKK

Per arrivare all'ideale servirebbe un rele master slave dove fosse possibile anche gestire un ritardo nello spegnimento dello slave

Volendo ci sarebbe questo https://www.amazon.it/Ritardo-Temporizz ... r=1-4&th=1 ma è solo un temporizzatore di ritardo e non ho idea se si potrebbe aggiungere all'uscita slave del primo relè.

PS

A questo punto la butto li, c'è qualche esperto in queste cose che mi potrebbe fare, ovviamente a pagamento, un collegamento per la 220V IEC C14, una presa schuko master, un a presa schuko slave, ed un ritardo nello spegnimento dello slave di 5 - 10 secondi, ma non nell'accensione ?
Il tutto ovviamente sicuro.
*******************************
Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
Mai confondere l'educazione con la debolezza
In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610

Avatar utente
mattleega
Stato: Non connesso
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 18305

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da mattleega »

...e siamo quasi a 100€.

Come ho suggerito di fare io, siamo a 1/20° di quella cifra.
Allo spegnimento del computer, le prese USB mantengono l'alimentazione per una manciata di secondi...
...

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

Avatar utente
RickS
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
Messaggi: 609

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da RickS »

Ed ecco l'immancabile video su youtube, per chi volesse farlo con arduino https://www.youtube.com/watch?v=J-Dq-kIm-C4

Edit
E qui c'è una discussione con tanto di schermi per fare una presa multipla master e slave con tanto di ritardo.
*******************************
Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
Mai confondere l'educazione con la debolezza
In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610

Avatar utente
RickS
Stato: Non connesso
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 04 mag 2008 19:42
Messaggi: 609

Top

Oggetto del messaggio: Re: Presa Asservita

Messaggio da RickS »

OK ho trovato la soluzione definitiva, costa un botto, ma ha tutto quello che serve: protezione da fulmine, presa asservita, ritardo nell'accensione e spegnimento della presa asservita, ed si comanda tutto tramite la sua interfaccia WEB.
Ha anche diverse altre funzioni, quali timer programmabile e ciclico, funzione Watchdog, ecc

Esiste in due versione con a due prese una master Master e una Slave
https://www.amazon.it/Brennenstuhl-1156 ... B07QNWMJCH

e con due prese master e due slave
https://www.amazon.it/Brennenstuhl-1156 ... 340&sr=8-1
*******************************
Educazione, comprensione e pazienza sono i presupposti di comunicazione riuscita
Mai confondere l'educazione con la debolezza
In caso di emergenza chiamatemi digitando sul mio avatar il numero 555-610610