Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicitari

Tutto ciò che c'è di nuovo nel mondo della mela

Moderatore: ModiMaccanici

faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 25058
Località: Due Sicilie
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicitari

Messaggio Inviato: sab, 16 set 2017 11:20

La cosa era partita in sordina.
https://webkit.org/blog/7675/intelligen ... revention/" onclick="window.open(this.href);return false;

Tutti siamo attentamente monitorati in navigazione.
Si chiama rilevamento incrociato dei dati.
Viene effettuato in tanti modi e con molti artifizi.

Sostanzialmente tramite cookie terzi sulle pagine visitate.
Sia che li abilitiamo, ma anche no.
La difesa è sempre possibile, ma tocca a stare lì a impostare ,cancellare cookie, svuotare cache...

Poi adesso con Safari 11, finora in beta o in test, finalmente è arrivato uno stop.
Sia pure blando per via della limitazione temporale, ma efficace.
Leggetevi attentamente la pagina segnalata sopra, apprenderete bene il significato di tracciamento incrociato.

È successa l'iradiddio...
I pubblicitari sono insorti in massa e autorevolmente.
La lobby è infuriata con la Apple.
Deve subito togliere il blocco alle loro spiate!

Cose da pazzi.

O forse no.
Ormai è sempre più diffuso e senza vergogna la rivendicazione del diritto all'abuso.
lo chiamano persino sabotaggio

https://www.macrumors.com/2017/09/15/ad ... ds-safari/" onclick="window.open(this.href);return false;
https://www.macrumors.com/2017/09/15/ap ... criticism/" onclick="window.open(this.href);return false;

http://www.loopinsight.com/2017/09/15/a ... -blocking/" onclick="window.open(this.href);return false;
https://www.cnet.com/news/apple-rejects ... i-privacy/" onclick="window.open(this.href);return false;
https://techcrunch.com/2017/09/15/apple ... in-safari/" onclick="window.open(this.href);return false;
https://www.axios.com/advertisers-slam- ... 93933.html" onclick="window.open(this.href);return false;
LeoTM
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 29 giu 2014 21:31
Messaggi: 874
Località: In movimento
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicita

Messaggio Inviato: sab, 16 set 2017 13:04

io la vedo da un'altra prospettiva :)

il mio pensiero è: finalmente apple ammette il "bug" insomma.

ne avevo già parlato: viewtopic.php?p=372948" onclick="window.open(this.href);return false;

non mettiamoci le fette di prosciutto però. apple non fa nessuna crociata in difesa di chissà quali principi. difende solo i propri interessi ed i soldi dell'azionariato.
si tratta soltanto di mettere qualche altro paletto che più avanti si potrà rimuovere a seguito di accordi, abbonamenti e piani vari, insomma solo una nuova strategia dopo l'innegabile fallimento di iAd.
adblock plus ne è un perfetto esempio.

l'unico browser che ha gli strumenti giusti per difendersi da cookie, per ripulirli automaticamente ogni volta che si chiude il browser, che permette di impostare altri parametri è Firefox.
è pesante, non è integrato con OSX come safari, non ha le stesse gesture.

ma per gli ossessionati del tracking (come me) è ancora il migliore.
Kernel Panic
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 24222
Località: Sicilia
Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicita

Messaggio Inviato: sab, 16 set 2017 13:10

LeoTM ha scritto: ......... ma per gli ossessionati del tracking (come me) è ancora il migliore.
Perché forse è l'unico veramente indipendente ........
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 25058
Località: Due Sicilie
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicita

Messaggio Inviato: sab, 16 set 2017 13:33

Le difese dal x-tracking si possono impostare facilmente.

Su qualsiasi browser e sistema.
Ma bisogna esserne al corrente e adottare vari accorgimenti.

Io, suppongo anche tu ed altri, lo facciamo.
L'utente normale no, non sa cos'è, non sa cosa sono i cookie di sessione, persistenti o traccianti.
Non sa come funzionano i motori di ricerca, i clic sui siti, la cache e non sa impostare le preferenze del browser.
Pensa che la Navigazione Privata serva per sfogliare i siti porno e il VPN per vedersi le partite a scrocco.

Non nutro fiducia in Apple.
Ma non discutevo un Think Different, esistente o supposto, semmai ci sia mai stato.
Magari vorrebbe solo acquisire diritti di mediazione, come hai pensato tu.

Mi interessava più questo arrogante ed esplicito diritto alla rapacità della lobby degli spioni del marketing.
Veramente sorprendente nella rivendicazione dell'appropriazione indebita dei dati sui costumi privati della gente.

Il Grande Fratello che s'incazza se metti un velo sulle telecamere...
Kernel Panic
Software Expert Gold
Software Expert Gold
Avatar utente
Iscritto il: sab, 08 gen 2011 14:03
Messaggi: 24222
Località: Sicilia
Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicita

Messaggio Inviato: sab, 16 set 2017 14:08

faxus ha scritto:Le difese dal x-tracking si possono impostare facilmente.

Su qualsiasi browser e sistema.
Ma bisogna esserne al corrente e adottare vari accorgimenti....
Io ho sempre pensato che la navigazione privata fosse sufficiente, almeno per l'utente medio, pensi si possa fare di più senza troppe complicazioni?
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 25058
Località: Due Sicilie
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicita

Messaggio Inviato: sab, 16 set 2017 14:21

La navigazione privata va benissimo per la maggior parte degli utenti.

Ma non sempre è comoda.
A me, per esempio, serve il tracciamento della navigazione e l'accesso riconosciuto.
Quindi adotto una tecnica mista.

Poi non è che devo ottenere chissà quale segretezza.
Mi basta non essere bombardato di spam, offerte e suggerimenti.

Non voglio essere soffocato da case di vacanza, occhiali, barche e abbigliamento sportivo.
Solo perché mi sono soffermato su un amo da pesca
LeoTM
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 29 giu 2014 21:31
Messaggi: 874
Località: In movimento
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicita

Messaggio Inviato: sab, 16 set 2017 14:34

faxus ha scritto:L'utente normale no, non sa cos'è, non sa cosa sono i cookie di sessione, persistenti o traccianti.
Non sa come funzionano i motori di ricerca, i clic sui siti, la cache e non sa impostare le preferenze del browser.
Pensa che la Navigazione Privata serva per sfogliare i siti porno e il VPN per vedersi le partite a scrocco.
Questa è la triste realtà dei fatti.
Sono proprio reduce di 6 mesi nei quali ho condotto un'esercizio di stile.
Ho semplicemente eseguito la login su Chrome per sincronizzare i dati tra il telefono android e tutti i vari computer che uso con Chrome.
Insomma, mi sono consegnato (consapevolmente) nelle mani di Google.

E' incredibile vedere come, nel lasso anche di una settimana, sia aumentata drammaticamente la quantità di pubblicità "mirata".
Andavo su amazon a vedere un qualche prodotto.
Ed eccolo comparire sulle pagine del Fatto Quotodiano, su Punto Informatico, su VareseNews, etc. Idem su amazon. E' bastato andare su fiat.it a controllare i prezzi di una 500L e fare due calcoli con finanziamento ed ecco spuntare dovunque pubblicità AGOS, Fiat, etc.

Non è che "aumenta" la pubblicità, i riquadrini sono sempre gli stessi, ma ti perseguitano dovunque vai.

Tutto questo stando attenti a spuntare le caselle varie di Privacy, usando adblocker, https everywhere, ublock origin, privacy badger.

Non si può scappare.

Finito l'esercizio, torno a firefox, spunto le opzioni come sono solito fare:

Immagine

Immagine

La pubblicità non sparisce, ovviamente, ma quanto meno il rasoio elettrico visto su amazon non mi perseguita in giro per altri siti. :)

La razza dei pubblicitari è ostinata comunque, insiste ancora con la continua e sistematica violazione del privato e purtroppo nessun paese del pianeta sta adeguando le normative al passo con i progressi della tecnologia.

Detto ciò, getto lì un amo che ci siamo ancora dimenticati.

Non mi è chiaro se i meccanismi di blocking di Safari 11 valgono solo per macos o anche per ios. La differenza è molto importante perché, ad oggi, ios è l'unico tra tutti i sistemi operativi che non permette di impostare il browser predefinito. Microsoft si è beccata multe millionarie solo perché non permetteva di impostare il browser durante l'installazione. Apple invece è buona, è green e quindi nessuno ci fa caso.
Su ios devi usare Safari per forza ed ecco quindi che è l'unico canale di raccolta dati su ios. E se vuoi far vedere la tua pubblicità avremo il bellissimo servizio iAdGatePay che garantirà all'utente di vedere pubblicità bellissime, che non disturbano e che apple ha approvato. Le stesse bagianate che diceva Jobs quando voleva mettere in gola a tutti iAd, Newsstand, book store, etc.
"Pensare male è peccato, ma spesso ci si azzecca".
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 25058
Località: Due Sicilie
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicita

Messaggio Inviato: sab, 16 set 2017 15:35

Vale per macOS e iOS
oceanoprofondo7
Stella nascente
Stella nascente
Avatar utente
Iscritto il: gio, 19 feb 2009 19:37
Messaggi: 630
Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicita

Messaggio Inviato: dom, 17 set 2017 10:45

Su ios devi usare Safari per forza ed ecco quindi che è l'unico canale di raccolta dati su ios.

su iOS veramente puoi installare tantissimi browser. da tempo poi. non capisco perciò la tua frase Leo.
 - MacBook Pro 15" (Mid 2015) 2,5 GHz Intel i7 • 16GB RAM • AMD Radeon R9 M370X • High Sierra •
 - MacBook Pro 15" (2008)
 - iPhone 6s • 64gb • Grigio siderale •
 - iPhone 4s • 32gb • Nero
 - Ipad 1 • 16gb • Wifi •
LeoTM
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 29 giu 2014 21:31
Messaggi: 874
Località: In movimento
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicita

Messaggio Inviato: dom, 17 set 2017 11:57

oceanoprofondo7 ha scritto:Su ios devi usare Safari per forza ed ecco quindi che è l'unico canale di raccolta dati su ios.

su iOS veramente puoi installare tantissimi browser. da tempo poi. non capisco perciò la tua frase Leo.
Senza dubbio, lo so ;)
Ma non puoi impostare quale vuoi usare come predefinito. Esempio, aprendo il link di notifica della tua risposta qui mi si apre safari, non firefox.
kato
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: ven, 12 nov 2010 15:16
Messaggi: 4373
Località: Roma
Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicitari

Messaggio Inviato: mer, 24 ott 2018 10:50

Mi scappa da spolverare questa discussione perché è l'unica dove si è accennato a Privacy Badger, un add-on della EFF in cui sono inciampato oggi e che non conoscevo.

Un paio di link per chi volesse studiare
https://www.eff.org/privacybadger
https://www.eff.org/privacybadger/faq

A proposito, per gli amici della mela.
https://www.eff.org/deeplinks/2014/12/s ... app-iphone
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 25058
Località: Due Sicilie
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicitari

Messaggio Inviato: mer, 24 ott 2018 11:53

kato ha scritto:
mer, 24 ott 2018 10:50
Mi scappa da spolverare questa discussione perché è l'unica dove si è accennato a Privacy Badger, un add-on della EFF...
Ottimo, grazie
LeoTM
Expert
Expert
Avatar utente
Iscritto il: dom, 29 giu 2014 21:31
Messaggi: 874
Località: In movimento
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicitari

Messaggio Inviato: mer, 24 ott 2018 12:09

non va su safari :)

anche ublock origin su safari lascia a desiderare, non si possono specificare le liste nel dettaglio come su FF.

direte voi, allora usa FF. Il problema è che FF su OSX ha prestazioni veramente drammatiche. :(
Allegati
Screen Shot 2018-10-24 at 12.08.30.png
Screen Shot 2018-10-24 at 12.08.30.png (50.43 KiB) Visto 443 volte
faxus
Pro-Expert 
Pro-Expert 
Avatar utente
Iscritto il: lun, 02 giu 2014 15:12
Messaggi: 25058
Località: Due Sicilie
Contatta:

Top

Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicitari

Messaggio Inviato: mer, 24 ott 2018 12:17

LeoTM ha scritto:
mer, 24 ott 2018 12:09
... anche ublock origin su safari lascia a desiderare, non si possono specificare le liste nel dettaglio come su FF...
Infatti, è diventato pietoso, prima era meglio.

Per avere un po' di pace i quotidiani online, Youtube e i siti di acquisto li posso sfogliare solo con Yandex.
E senza installare nessuna estensione
mattleega
Pestifero
Pestifero
Avatar utente
Iscritto il: mar, 30 ott 2007 19:20
Messaggi: 16625
Oggetto del messaggio: Re: Safari antitracking e la coscienza sporca dei pubblicitari

Messaggio Inviato: mer, 24 ott 2018 17:47

L’inerzia soddisfatta dei cittadini è all’origine di quella incredibile malattia che è la servitù volontaria

E se vivremo, sarà per calpestare i re.

.

.
.
.
.
.
.
.
Rispondi