Pagina 7 di 7

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: sab, 09 feb 2019 10:46
da faxus
Ci strapperemo i capelli

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: sab, 09 feb 2019 10:52
da Paolofast
faxus ha scritto:
sab, 09 feb 2019 10:46
Ci strapperemo i capelli
Quelli che ce li hanno ancora. :D

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: sab, 09 feb 2019 15:11
da Kernel Panic
Paolofast ha scritto:
sab, 09 feb 2019 10:38
Anche questa volta, per la versione App Store si dovranno aspettare i tempi tecnici dell'approvazione di Apple.
Interessa ancora a qualcuno la versione App Store?

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: sab, 09 feb 2019 15:46
da Paolofast
Kernel Panic ha scritto:
sab, 09 feb 2019 15:11
Interessa ancora a qualcuno la versione App Store?
"De gustibus non est disputandum"
Anche se su quelli che mangiano la pizza con l'ananas avrei qualche riserva. :D

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: sab, 09 feb 2019 19:24
da Jethro
Io da quando il programma fu acquistato da MacPaw non l'ho più aggiornato.

Ho ancora l'ultima versione prima dell'acquisizione, la 3.11.1 di metà 2016 e finora ha sempre funzionato bene.

Mi pare comunque che i dubbi ed i timori che esprimemmo all'epoca si siano rivelati infondati e credo che si possa aggiornare senza timore di ritrovarsi strane componenti software "aggiuntive" installate da qualche parte. Confermate?

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: dom, 10 feb 2019 00:29
da Kernel Panic
Jethro ha scritto:
sab, 09 feb 2019 19:24
.... Confermate?
Per il momento, confermo.

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: dom, 10 feb 2019 10:58
da Paolofast
Pizza all'ananas a parte :D , la vera differenza tra la versione presa dal sito e quella AppStore è che con la prima le preferenze del programma per impostare quali files aprire funzionano, su quella App Store no, per le limitazioni imposte da Apple.

Così, quando ho a che fare con un utente sprovveduto, che mai e poi aggiornerebbe qualcosa senza l'invito pressante di App Store, prima lancio da una mia chiavetta l'app scaricata dal sito, imposto le preferenze, chiudo e poi scarico la versione App Store, che mantiene le preferenza dell'altra.

Così l'utente è soddisfatto e, non potendo toccare le preferenze, non fa disastri.

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: dom, 10 feb 2019 16:34
da Kernel Panic
Paolofast ha scritto:
dom, 10 feb 2019 10:58
.... Così l'utente è soddisfatto e, non potendo toccare le preferenze, non fa disastri.
E lo sprovveduto di turno accetta che le preferenze dell'applicazione siano regolate secondo criteri tuoi?

:roll:

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: dom, 10 feb 2019 18:09
da mattleega
Come lo hai chiamato?

Ah si, sprovveduto...

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: dom, 10 feb 2019 20:41
da Paolofast
Kernel Panic ha scritto:
dom, 10 feb 2019 16:34
E lo sprovveduto di turno accetta che le preferenze dell'applicazione siano regolate secondo criteri tuoi?
:roll:
Secondo i loro criteri: faccio domande, dò consigli, decidiamo insieme e poi procedo.
Beh, mi chiamano proprio perché certe cose le so fare meglio di loro.
E finora tutti i miei "assistiti" non si sono lamentati, anzi.
D'altronde anche io, quando ne ho bisogno, chiamo un esperto in un campo dove ne so poco.

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: dom, 10 feb 2019 23:47
da faxus
C'è una sola differenza, sostanziale, tra il software presente in AppStore e non in AppStore.

Le preferenze e tutto il resto ne dipendono nel funzionamento.
Si può mettere qualsiasi cosa, ma il processo sarà comunque castrato.

Perché l'attività dell'applicazione verrà eseguita solo ed esclusivamente in sandbox.
Nulla di più, nulla di meno.

Quindi non potranno interagire col resto del software, sia della casa che di terze parti.
Va da sé che qualsiasi altra cosa sia scritta nelle preferenze verrà eseguita solo a quella condizione

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: lun, 11 feb 2019 09:04
da Paolofast
faxus ha scritto:
dom, 10 feb 2019 23:47
Si può mettere qualsiasi cosa, ma il processo sarà comunque castrato.
Vero, verissimo.
E, parlando in generale, meno male che è così.

Un esperto, che sa quello che fa, preferirà sempre e comunque la versione "non castrata".

Invece, per molti utenti diciamo "inesperti", è molto meglio la versione "castrata", perché capita spesso che facciano cose sbagliate senza rendersene conto, facendo disastri.
Le app "castrate" impediscono loro di farne alcune, evitando certe chiamate di "pronto soccorso" agli esperti. :D
Esperti che invece, appunto perché esperti, sanno (quasi) sempre quello che fanno e possono permettersi di usare app "non castrate" senza fare disastri da principiante.
Loro fanno solo disastri da "esperto". :D

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: lun, 11 feb 2019 09:54
da faxus
Paolofast ha scritto:
lun, 11 feb 2019 09:04
... per molti utenti diciamo "inesperti", è molto meglio la versione "castrata", perché capita spesso che facciano cose sbagliate senza rendersene conto, facendo disastri.
Le app "castrate" impediscono loro di farne alcune, evitando certe chiamate di "pronto soccorso" agli esperti...
Non è così, o lo è solo marginalmente.

Apple lo fa per evitare che l'installazione adware, sempre possibile, non sia estendibile al malware.
Non gliene frega nulla dell'esperto o bamboccione.
Ti preimposta il sistema per farti usare solo le applicazioni eseguite in sandbox.

In questo modo non ti puoi far male neanche volendo.
Ma non perché sei inesperto e fai manovre sbagliate.

Gatekeeper e SIP stanno lì al solo ed unico scopo di impedire che si dica che su Mac possano incidere virus e malware.
Così possono continuare a vendere a prezzi assurdi computer e complementi che valgono due lire.
Preferendo gli utenti bamboccioni che se li possono permettere.

Apple non sopporta e non supporta l'utenza esperta ed avanzata.
Al massimo dà loro software cosiddetto "Pro", sempre alle medesime condizioni dette sopra.

Chi ne capisce veramente sta solo Cupertino.
Strapagato al solo scopo di sviluppare e garantire il sistema illustrato sopra.
Sotto lo strettissimo controllo di chi amministra affari e vendite alla faccia del parco buoi degli utenti.

Di quelli che si definiscono esperti non se ne cura.
A livello più basso si compiacciono di promuovere la stessa politica.
Solo che lo fanno gratis

Re: Aggiornamento The Unarchiver

Inviato: lun, 11 feb 2019 10:39
da Paolofast
faxus ha scritto:
lun, 11 feb 2019 09:54
Apple lo fa per evitare che l'installazione adware, sempre possibile, non sia estendibile al malware.
Non gliene frega nulla dell'esperto o bamboccione.
Ti preimposta il sistema per farti usare solo le applicazioni eseguite in sandbox.

In questo modo non ti puoi far male neanche volendo.
...
Vero, verissimo, ma in questo caso l'effetto collaterale di non poter farsi male neanche volendo ci fa comodo.
Anche se è solo un effetto collaterale.